→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro SMOG

Legenda
Nodo superiore Corpus autorizzato

ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1982»--Id 2191092009.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Mozart, «Lettere», a cu-ra [...] Elisa [...] Guancia, [...]. Ora si che ha [...] il signor conte Arco! Per innata stupidità si [...] le suppliche, per mancanza di coraggio e [...] leccare i piedi non si dice una [...] si prende in giro qualcuno per quattro [...] finire, quando questo qualcuno è costretto a [...] supplica di persona, invece di [...] almeno [...] lo si mette alla [...] calcio nel di dietro». Firmato Wolfgang Ama-dé Mozart. Con questa lettera (che [...] raccolta ora pubblicata da Guan-da) del 9 [...] grande musicista diventava il primo compositore indipendente, [...] ella storia della musica. Il famoso calcio ricevuto [...] di cucina del prìncipe arcivescovo di Salisburgo, [...] Colloredo, lo liberava dalla [...] «In parola [...] giuro che io non [...] Salisburgo ne i suoi abitanti; la loro [...] costumi e il loro modo di vivere [...]. Dei difficili rapporti di Mozart [...] e ancor prima con tutti gli altri [...] sono testimonianza le numerose lettere (178 su [...] 356) scrìtte al padre Leopold, che per [...] esclusivo del talento del [...]. Le lettere indirizzate al [...] lo più questioni di lavoro e sono [...] rispetto. Non altrettanto lo sono [...] sorella [...] e sopratutto alla cugina [...] Augusta Anna [...] piene di «infantile» erotismo. In una lettera del 28 [...] 1778 così le scrìve Mozart: «Mademoiselle, ma très [...]. Cacca, cacca! O cacca! O dolce parola! ///
[...] ///
Cacca, pappa! ///
[...] ///
O che delizia! Che gusto! Cacca, pappa e lecca! Ma ora passiamo ad [...] volta la saluta cosi:« Stia bene, le [...] e rimango come sempre il vecchio giovane [...]. Wolfgang Amadé [...]. Era proprio così sporcaccione [...] Mozart? C'è davvero in lui quella tanto conclamata ambiguità [...] dimostrare anche Enzo Siciliano nella [...] disinvolta e [...] introduzione a questa raccolta [...] tra [...] e [...] che tanti hanno voluto [...] vita? Lo può ancora credere solo chi [...] come a una persona totalmente avulsa dalla [...] vive, dalla società in cui la [...] personalità si [...]. Mozart è un gemo [...] anche un uomo comune, normale. [...] disputa sulla [...] coprolalia, sul suo essere [...] rispetto alla «sublimità» della [...] musica. [...] già capito Busoni, mozartiano [...] di lui: «Non è demoniaco, nè trascendentale; [...] è di questa terra». La dimensione e [...] è quella [...] del gioco che pòi [...] nel costante rifiuto della retorica, nella ricerca [...] della spontaneità. Questo è il vero [...] Mozart. La lettera prima citata [...] aveva 21 anni ed era già un [...] in tutte le corti [...]. Semplicemente nel suo epistolario [...] ludico del linguaggio che era, del resto, [...] e essai diffuso tra le popolazioni tedesche [...]. A volte, ma raramente, [...] a questi scherzi persino con il suo [...]. È [...] autore di musica così [...]. Con Beethoven, la «produttività» [...] oltre quarant'anni di lavoro compositivo egli scrisse [...] pezzi, ma, si badi bene, ne «riconobbe» [...] nemmeno 150; e presso i musicisti successivi [...] calo continua: poco più [...] di pezzi scrive [...] una sessantina Schonberg, una [...] Berg, [...] dozzina Varèse: [...] produzione di [...] potrebbe essere contenuta in [...] po' lungo, forse nemmeno due ore intere [...]. Perché ho voluto ricordare [...] discendente? Non intendo [...] dimostrare che il punto [...] silenzio assoluta: Varèse è un caso limite, [...] fior di compositori che contribuiscono robustamente alla [...] né dal compositore [...] né da [...] bel tipo di Webern [...] tutta la vita poco più di tre [...]. Quello che colpisce in [...] però che in questa [...] c'è a un ceno [...] enorme, che è come [...] vede quello che separa Mozart [...] maggior successore, Beethoven. E su questo c'è [...]. È facile dire, e [...] sempre, che con Mozart si chiude [...] e con Beethoven [...] altra se ne apre. Questa osservazione appare confermata, [...] quel salto numerico. Ma come la natura non [...] nemmeno la cultura, [...] e la coscienza [...] credo ne facciano. E allora Mozart Mille [...] moderno [...] da intendere in qualche [...] di congiunzione tra le [...] le due mentalità. Mozart è certamente [...] disinibito che allinea decine [...] musica al giorno con la stessa disinvoltura [...] le sconcezze da liceale alla sorella [...]. Ma questa è una pura [...] semplice constatazione di fatto. Perché poi nel suo [...]. Forse Mozart è grande [...] suo immergersi nella quotidianità della musica [...] ad altezze vertiginose. Egli accetta le forme, [...] persino, è un grande [...]. Ma [...] tempo è come un [...] questa quotidianità che sta entrando in crisi, [...] in discussione i valori acquisiti, te strutture [...] società (non dimentichiamoci che Mozart muore un [...] mesi prima che la testa di Luigi X VI [...] ai piedi della ghigliottina [...]. La [...] musica, così classica dunque [...] percorsa da crepe, lacerata da fremiti che [...] ristretti in forme e andamenti tradizionali raggiungono [...] potenza espressiva; un paesaggio a prima vista [...] di ombre inquietanti, di presenze enigmatiche che [...] sé gli schemi più risaputi: [...] si increspa, riserva sorprese [...] al di Le contrarietà quotidiane e gli [...] angosce e le passioni: dalle lettere ora [...] inedito e gustoso ritratto [...] e [...] predilezione per le parolacce [...] discutere A fianco del titolo, una silhouette [...] Mozart. Sotto il titolo, un [...] a dodici anni. In basso, il piccolo Mozart [...] tra il padre Leopold e la sorella Marianna. Il 16 aprile 1789 [...] Costanza (che non era certo uno stinco [...] a-mava farsi corteggiare da molti cavalieri) [...] «Nella tua condotta ti [...] rispetto non solo per il tuo e [...] ma anche Ser le apparenze». E un mese [...] ancora: «Come puoi pensare [...] abbia dimenticato! Mozart uomo comune. Gli piaceva cenare fuori, [...] biliardo o ai [...] ricevere visite. Le molteplici contrarietà quotidiane [...] posta, le negligenze dei domestici, la disonestà [...] soprattutto le sue continue difficoltà finanziarie) lo [...]. Le sue lettere sprizzano gioia [...] felicità eppure tradiscono anche la [...] angoscia, le sue ansie, i [...] presagi di morte. [...] però non possono far scordare: [...] bacetti: eccone uno che trotterella dietro gli altri. La più giovane delle [...] Mozart, Sofìa, ci ha lasciato di lui un [...] «Era sempre ai buon u-more, ma anche nei [...] pensieroso, rispondeva guardando acutamente negli occhi, con [...] fosse sereno o triste, eppure nel frattempo [...] lavorasse pensando profondamente à tutt'altro. Anche al mattino presto, [...] le mani, andava su e giù per [...]. Renato [...] della superficie, pullula di [...] sostanziali e [...] di teatro, [...] dello schema tradizionale a [...] recitativi, affiorano grandi temi non convenzionali, temi [...] e [...] sorretti dal respiro drammatico [...] ecco che la terra incomincia a tremare, [...] vengono messe in crisi, [...] panorama classico si deforma [...] i suoi contorni pone [...] domande nuove. Mozart fa pensare in [...] banderuola sui tetti di una [...] poesìa di Rilke: [...] i venti venire e li [...] mentre. Non so quanti, ascoltando [...] si rendano conto di questo. E forse non i [...]. Ma certo [...] suo fascino profondo nasce proprio [...] questa contraddizione viva, che ci propone ogni volta un Olimpo a misura [...] una dimensione [...] che conosce tutti i travagli [...] i drammi [...] adulta. Giacomo [...] con i [...] ici dieci Premesso che la [...] ha pubblicato una «Mozart [...] ben 134 dischi, vogliamo [...] suggerire una decina di titoli [...] un primo approccio. O [...] GIOVANNI, dramma giocoso [...] 527. ///
[...] ///
Coro della [...] di Vienna. ///
[...] ///
O LE NOZZE DI FIGARO, [...] 492. ///
[...] ///
Orchestra e Coro del Teatro [...] Scala. ///
[...] ///
O cosi FAN TUTTE, opera [...] 588. ///
[...] ///
Orchestra e Coro del Teatro [...] Scala. ///
[...] ///
Perry, Anna [...] A. ///
[...] ///
FiL di New York. ///
[...] ///
O [...] 23 QUARTETTI PER ARCHI DIVERTIMENTI [...] «Parchi [...] 136-138. ///
[...] ///
Camerata Accademica del [...] di Salisburgo. ///
[...] ///
[...] Enciclopedia [...] filosofia, [...]. Nel confronti di una [...] uno qualsiasi dei settori della cultura la [...] il recensore sia soprattutto chiaro su alcune [...] se l'opera è redatta in modo competente [...] se il testo è chiaramente comprensibile [...] della pubblicazione; 3) a [...] In [...] 11 libro può risultare utile. A proposito di questa [...] filosofia e, in modo lato, alle scienze [...] due quesiti risponderò con due «sì» molto [...] Quanto [...] utilità credo possa aiutare molte persone e [...] non da poco [...] gli studenti delle scuole [...]. [...] che si raccomanda volentieri. [...] del discorso filosofico degli [...] filtrato con Intelligenza. Il lessico è pertinente [...]. Non credo di essermi [...] clausole del tipo «razionalista convinto», «fervido sostenitore! Desidererei che 11 lettore tenesse [...] fermo questo giudizio ora che farò seguire una [...] dì osservazioni. Del resto è nel [...] genere letterario di non [...] mal accontentare tutti I [...]. Dal canto mio sarei [...] I rilievi potessero servire al progetto [...] che. In questi casi, è quasi [...] «in progress». A gusto mio vi [...] (che, del resto, è [...] troppo. Mi pare che I [...] «chi era costui?» siano in diminuzione. Invece, data la struttura [...] della filosofia e costellazione di scienze umane), [...] politica. Tanto più che essa [...] con 1 suoi classici: Smith, Ricardo, Malthus [...]. Nel dare notizia degli [...] idea quella di puntare subito sulle notizie [...] crea [...]. Per le opere però [...] la notizia di quali sono reperibili in [...]. È [...] che così diviene servizio [...]. Per quanto riguarda le [...] umane» direi ottime quelle dell'arco linguistico e, [...] Iato, semiotico. Tuttavia con qualche squilibrio: [...] va bene, ma non c'è «letteratura». Apprezzabili 1 lemmi sociologici, [...] antropologiche rimprovererei forse una certa chiusura. Non si percepisce né li [...] crìtico [...] di metodo e di oggetto [...] della disciplina, ni le sue connessioni plurali tra cui, [...] quella con li sapere storico. Tanto più che di [...] con le voci (buone) «filosofia della storta» [...] manca ogni cenno a tutto il sistema [...] che hanno gU sviluppi della recente storiografia. Così che, per fare [...] un lemma, senz'altro pesante, come «mentalità». Per quello che concerne [...] occorreva essere più radicali e distinguere bene [...] dizionario, dove [...] tende a dare maggiormente [...]. La conseguenza è che [...] veduta troppo esclusivamente come «campo di idee» [...] fondamentale fare ricorso alle tradizioni, come nel [...] voci rinascimentali. Credo che sarebbe stato [...] un esempio ovvio, dare qualche notizia in [...] di Lucrezio o sul modo In cui [...] che noi chiamiamo «frammenti» della filosofia greca. SI sarebbe dato [...] per capire come veniva [...] Intellettuale che è diventata la storia della filosofia. E, al proposito, la [...] non è positiva. Mi colpisce anche [...] assenza di voci relative [...] filosofìa: dialogo, poema, libro, trattato, saggio ecc. Ottima la voce «scrittura», [...] punto di vista filosofico. Manca «orale» e questo [...] abisso ovviamente anche In direzione antropologica. In genere tono fatte [...] pubblicato da Garzanti un [...] strumento di consultazione e [...] filosofia e, più in generale, alle scienze [...] Cè comunque da registrare [...] Enciclopedìa è bello (anche [...] il [...] le voci che costituiscono [...] (filosofia, metafisica, tempo, libertà, [...] Idealismo ecc. Anche le voci relative [...] (evidenza, fenomeno, forma, meccanicismo, trascendentale ecc. [...] la mancanza di «spiegazione» può [...] una trascuratezza, ma quella di «geometria» (da Platone a [...] vìa Galileo) è un errore. Il modo in cui [...] classici è, In più di una voce, [...]. In qualche caso il [...] aderisce bene allo «stato degli studi» e [...] elementi da non trascurare. Per esemplo c'è un [...] Newton, per Infinite ragioni, meritava il suo [...] stesso direi per Cartesio. Tanto più che [...] spunta giustamente dopo un [...] Aristotele [...] «aristotelismo». La filosofia contemporanea è [...] ovviamente con qualche mancanza. [...] è molto corretto nella [...] Invece [...] di Vienna, ormai [...]. [...] bene nelle forme simboliche, ma [...] 11 modello epistemologico. [...] (contrariamente ad altre voci [...] Ingiustamente tirato giù e lo spazio è [...] con un ottimo [...]. Marcuse [...] fragile e di maniera, [...] della cui enorme Influenza [...] il lettore resta [...] (e quindi, non a [...]. Un filosofo come [...] è trattato In modo Inadeguato, [...] falsa la prospettiva della filosofia francese. Tanto più che Le Senne [...] bene. Marx è curato con [...] avrei senz'altro scorporato voci come feticismo, mercato, [...] che hanno implicazioni teoriche rilevanti. Viene a mancare cosi [...] tracciato [...]. Il quale ultimo compare a [...] di Gramsci che però, a [...] volta, meritava qualcosa di più [...] temi parti [...]. [...] sempre a grande livello [...]. Mancano voci come avanguardia, [...] che denota una lontananza dalle «poetiche». E questa può essere una [...]. Ma, purtroppo, mancano [...] e [...] (certamente non surrogati da una [...] sulla «scienza [...] mentre giustamente vi è [...]. E [...] assenza di Eugenio [...] giunge persino a portare con [...] del Barocco. Per venire alle paure [...] voce «guerra», ma limitata alla filosofia quando [...] una tradizione antropologica, al riguardo. Ma anche nella filoso [...] saggio di Kant Per la [...] perpetua valeva più di mezza riga e, tutto sommato, [...] la [...] voce se la sarebbe dovuta [...]. Fulvio Papi NELLE FOTO, [...] destra a [...] In basso: Adam Smith. ///
[...] ///
[...] Socrate in un disegno medioevale. Le biografie di Mussolini [...] Starace Il capo del fascismo? Era un misantropo. DENIS MACH SMITH, -Mussolini», [...]. Si possono spulciare con [...] trenta e più pagine dì bibliografia a [...] e si correrà dietro, senza [...] alle migliaia di citazioni [...] dovrebbero sorreggere il testo. Un professore di storia [...] ponderoso o innocuo, a [...] o anche inesatto e tendenzioso in questo [...] punto. Ma [...] Smith ha avuto occasione [...] non ha scritto per «professori di storia [...] per «il grosso pubblico di lingua inglese, [...] in America e altrove», [...] mondo [...] 3 novembre scorso). Anche il suo Garibaldi [...] un pubblico anglosassone: tuttavia la personalità [...] risorgimentale [...] a parte ogni altra [...] era apparsa in continuo rapporto con le [...] problema politico nazionale. [...] non si ha chiaro [...] problema o il conflitto di fondo nella [...] Mussolini, che pure avrebbe potuto essere visto, parzialmente, [...]. [...] però che [...] prova dello storico inglese dipende [...] la natura e [...] carattere del fascismo. Un fasci-; da certi [...] inteso e riassorbito, a suo modo, in [...] cultura politica mediterranea e europea della prima [...]. Probabilmente una maggiore stringatezza, [...] profilo avrebbero meglio giovato a riaprire davvero [...] a lasciare una traccia più solida negli [...]. Prescindendo da tutto ciò si [...] che almeno un capitolo [...] a nostro avviso quello centrale [...] in cui si descrive e [...] «Mussolini come capo» risulta efficace [...] accettabile: ci sono [...] privato. Mussolini e [...] il Duce, [...] di cultura, colti a [...] della vita e della carriera. [...] la formazione del giovane e [...] tiranno d è sembrato per contro un po' farraginoso [...]. Ma è inesatto che [...] futuro duce si collocasse fra i «comunisti [...] fosse mai appartenuto [...] bolscevica del partito socialista [...] solo i comunisti e socialisti e non [...] avessero votato contro il suo primo governo; [...] Uri divengono anzitempo democratici cristiani, anche [...] ci ai diverte quando Mack Smith [...] di [...] di convenienza» fra il [...] conservatrice del cattolicesimo. Aneddoti e pungenti [...] ovviamente, abbondano. Se la biografia di Renzo De Felice è stata concepita in origine come un [...] storia del movimento e del regime fascista [...] Mack Smith diventa una aorta di imbuto [...] cui, Io si voglia [...] col concentrarsi tutto o quasi tutto il [...] riduzione involontaria ma necessaria, date le premesse. [...] questo è preliminarmente da segnalare; [...] non toglie la [...] di parecchie penetranti osservazioni psicologiche: [...] esempio che il vero Mussolini fu [...] occultato da una successione di [...] e forse ognuna di tali maschere rivela in qualche [...] aspetti autentici del suo carattere; o [...] di essere in fondo un [...] con una visione estremamente fosca della [...] Il che si conviene a [...] biografia che insiste [...] pubblico e tocca il privato [...] per [...]. La giornalistica biografia dì Starace [...] 3 segretario del [...] anni Trenta [...] pazientemente ricostruita da Antonio Spinosa [...] costituire, a questo punto, il rovescio della medaglia, ma [...] si scopre che non ha alcuno spessore seguendo le [...] di una inutile oleografia. Lo stesso inconsapevole Starace [...] in punto di morto: «Sono stato soltanto [...] che provvedeva alle plebi i giochi del [...]. ///
[...] ///
Su tutt'altro piano e con [...] valore documentario viene presentato il [...] di Gio-i presentato i vanni Giuriati scritto fra il [...] del 1943 [...] 1944, dopo circa un decennio [...] ritiro dalla vite politica del regime. Testimonianza dunque as-sai [...] interessante per [...] postuma e niente affatto [...] o [...] dal suo curatore, Emilio [...]. Ma [...] titolo scelto da Giurati [...] La [...] di Mussolini e il fascismo [...] In cui era [...] del tempo, ha subito un [...] a [...] giunta: in fondo un appiattimento. Fona perchè [...] editori hanno 1 impressiona che [...] costino troppo [...] ì varo) [...] valgano poco, anche « [...] quando non [...] Santarelli«. ///
[...] ///
Fona perchè [...] editori hanno 1 impressiona che [...] costino troppo [...] ì varo) [...] valgano poco, anche « [...] quando non [...] Santarelli«.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(232)
(1)



La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana


(208)


(113)

Cinema Nuovo [serie quindicinale 1952-1958]

(185)

Città & Regione [1975-1976*]

(184)

Civiltà cattolica [1850-2000*]

(139)


(192)

Interstampa [1981-1984*]

(193)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(192)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(178)

L'Orto [1937]

(156)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(185)


(179)


(198)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(82)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(198)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(198)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(197)

Brescia Libera [1943-1945]

(154)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(186)


(200)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(59)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(190)

Umanità Nova [1919-1945]

(163)



(94)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)




Interfaccia kSQL

passa a modalità Interfaccia kSQL