→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1974»--Id 1645441210.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Il punto di partenza [...] « la pur timida rivoluzione industriale [...] in Italia nel corso [...] cavallo tra i due secoli, determina complesse [...] degli intellettuali, delle quali una ò fondamentale [...] le altre): quella fra il nuovo ruolo [...] capitalistico assegnava alla produzione [...] la nuova funzione che [...] attività ideali, e gli strumenti tradizionali del [...] vecchie certezze sulle quali gli intellettuali si [...]. In una parola [...] secondo una definizione marxiana [...] la contraddizione fra il modo [...] sociale di essere degli intellettuali e la coscienza del [...] essere sociale. Il punto di avvio [...] di una storia sociale degli intellettuali del [...] Novecento [...] ; colga alle origini la « degradazione [...] sociale » e, insieme, la difesa contro [...] si manifesta in un atteggiamento ribelle e [...]. Esigenza che sorge dalla [...] del periodo storico in cui viviamo (nel [...] e la degradazione sociale del lavoro intellettuale [...] tutta la loro chiarezza), e si muove [...] nella « conoscenza analitica effettiva della cultura [...] delle forme di una conoscenza parziale della [...] lavoro intellettuale produceva entro i rapporti sociali [...] parte, nella coscienza sempre più chiara [...] proprio perchè illuminata dalla [...] » di tutte le sue articolazioni [...] del carattere « specificamente [...] intellettuale », della attuale condizione degli intellettuali [...] connessione organica delle opere con la crisi [...]. In tal modo si [...] due errori opposti e pur convergenti: quello [...] la materia come trasmissione [...] tutta in sè positiva [...] », [...] . Entrambi questi errori Diminuite in Italia le domande di [...] domande di sciogli-mento del matrimonio, [...] sono state, nel primo semestre [...] 7. I procedimenti esauriti. Invece, sono stati 12. Le sentenze di scioglimento [...] di cessazione degli effetti civili del matrimonio [...] 1. Per quanto riguarda i [...] sempre nei primi sei mesi dell'anno sì [...] periodo del 73, aumenti [...] cento per i procedimenti sopravvenuti e del [...] per quanto riguarda quelli conclusi. Le separazioni non consensuali [...] 32,1 per cento. Partendo da tali premesse, [...] piano e in nuova luce un dato [...] era sfuggito ai critici precedenti: il [...] ri-. [...] un dato che testimonia [...] profondamente mutato tra la cultura e la [...] e . E [...] non è più il portavoce [...] grandi ideali egualitari del sècolo precedente, [...] sociale e politico, della fiducia [...] trasformazione profonda della società e del dominio sempre più [...] sulla natura: al contrario, per la : prima volta [...] « [...] di una realtà disorganica, non [...] e contraddittoria e di una disorganicità [...] in essa, di una identità [...] degradata o almeno sfocata del soggetto, di una sfasatura [...] rapporto [...] e della stessa volontà comunicativa, [...] del gesto letterario tradizionale ». Pascoli con la [...] regressione [...] con la dimensione simbolica [...] impressionismo e, soprattutto, direi, con la rottura [...] linguaggio pregrammaticale, grammaticale e [...] (come ha mostrato il Contini) [...] la rottura dei confini fra razionale e [...]. Pirandello, con la [...] poetica : [...] il sentimento del contrario che [...] alla deformazione delle cose e dei personaggi e la [...] dello scacco e [...] della casualità, imprevedibilità, relatività delle [...] umane, . Gozzano, che riassume, « [...] e autoironico -della [...] tradizionale, il senso della [...] di un mondo oggettivo ridotto a puri [...] un ordine perduto». Quel che più conta, tuttavia, [...] che viene revocata in dubbio la funzione universale [...] nella [...] portata pubblica e [...] politica, che viene svuotato « [...] ruolo egemonico [...] borghese, coscienza e guida della [...] in ascesa », che la cultura tende a realizzare [...] in se stessa una [...] universalità separata, alternativa, e a [...] come contraddizione specifica della società ». Il lettore mi scuserà [...] a un esame analitico dei capitoli dedicati [...] Pirandello, Svevo e D'Annunzio. Credo tuttavia che abbia [...] visuale dal quale quegli [...] esaminati. Angolo visuale che costituisce [...] storia della critica sul decadentismo. [...] noto, infatti, che il [...] quale il decadentismo venne esaminato in modo [...] venne considerato come un periodo della storia [...] e non come una forma di decadenza [...] fu quello pubblicato circa quaranta anni or [...] Walter Binni. Nel secondo dopoguerra, sulla [...] metodologiche marxiane e gramsciane, [...] del fenomeno letterario venne [...] ricerca sociologica, che permetteva di cogliere meglio [...] del nostro decadentismo [...] con gli orientamenti dello [...] della classe dirigente. Il fenomeno rivelava, così, [...] per un verso, cioè, si nutriva dei [...] borghesia imperialistica per ottenere il consenso (D'Annunzio, [...] anche Pascoli), per un altro rivelava il [...] di fronte alla nuova realtà. E appunto in questa [...] De [...] compie. Insomma la rottura operata [...] le tradizionali forme letterarie è,. In un libro così [...] c'è da lamenta-. A dire il vero, [...] prove di De [...] questo libro [...] appare più chiaro: ma [...] libro per iniziati. Purtroppo la trasformazione del [...] Marx e dei grandi marxisti (di Gramsci [...] Togliatti, per esempio), in un -gergo astruso, dirupato [...] oggi un fenomeno assai diffuso. Ma la [...] : diffusione non testimonia ; [...] la [...] necessità. La Congregazione, supremo organo [...] essere convocata in caso di morte del Generale [...] Compagnia che viene eletto a vita o «quando [...] necessità e i problemi [...] » perché urgono « [...] il bene di tutta la Compagnia». [...] congregazione si riunì nel [...] alla scompar-sa del Generale, il belga Henry Janssen [...] concluse con [...] di Pedro [...] spagnolo di Bilbao, dove [...] 1907. La decisione di convocare [...] Congregazione fu presa invece [...] settembre 1973 da padre [...] perchè [...] come si diceva nella [...] superiori provinciali (la Compagnia è suddivisa in [...] Congregazioni [...] dal 1965 « i [...] Chiesa e nel mondo, con le loro ripercussioni [...] talmente grandi e rapidi da giudicare necessario [...] stato della Compagnia alla profonda, realistica e [...] suo alto organismo di governò ». I gesuiti dirigono oggi [...] Università, [...] Collegi a livello universitario, 350 Collegi di [...] oltre 4. Svolgono, inoltre, una notevole attività [...] e pubblicistica. Tra le lóro riviste spiccano Civiltà Cattolica a Roma, Aggiornamenti sociali a Milano, [...] a Parigi, [...] Fe a Madrid, The [...] a Londra, America a New York, [...] a Zurigo, [...] a Montreal, Philip-pine [...] a Manila, [...] a Santiago del Cile. Le BILBAO (Spagna) [...] La tradizionale processione con [...] di S. Ignazio di [...] sono poco più di [...] tutte le lingue del mondo, e vanno [...] di cultura scientifica, teologica e filosofica ai [...] tiratura fra cui le 29 pubblicazioni dal [...] II Messaggero del S. ///
[...] ///
Sono inoltre, 650 i [...] tutto il mondo sono impegnati alla radio [...]. La stessa Radio vaticana [...] loro, sin dal 1931, anno della fondazione. [...] direttore è padre -Roberto [...] -(già direttore di Civiltà Cattolica, [...] S. Sede [...] del Consigliò ecumenico delle Chiese [...] intervenne [...] di Mosca con gli ortodossi [...] problemi del socialismo) che molti vorrebbero come nuovo Generale [...] padre . ///
[...] ///
Pedro [...] in questi non facili [...] cercato, al di là dei tradizionali pro-grammi [...] di predicazione, di dare alla compagnia dei [...] nuovo impulso apostolico » annettendo molta importanza [...] alle esperienze del Terzo Mondo. [...] non ha applicato solo la [...] regola [...] ma ha cercato di [...] con questa formula: [...] « Siate coraggiosi, vi prego, [...] creativi». Non sono mancate, però, [...] le contestazioni, le insofferenze per una disciplina, [...] naturalmente; ; Colpisce la libertà di ricerca [...]. Qualche anno fa, dopo [...] dalla Pontificia Università . Gregoriana di padre [...] Alegria [...] noto per i [...] suoi studi sul marxismo e [...] le sue lezioni sulla teologia [...] della liberazione, oltre quattrocento studenti [...] duemila e numerosi docenti firmarono un ordine del giorno [...] il [...] ad esprimere solidarietà con il [...] professore di dottrine -politiche e sociali, [...] gli aspetti anacronistici [...] dei -programmi [...] e [...] che blocca ogni forma di [...] degli studenti alla vita universitaria. Nel decennio [...] la percentuale. Basti dire che nel [...] su quattro era missionario, oggi ce [...] su tre. La percentuale di quelli [...] si trovavano in Africa, Asia e America Latina [...] 2 . Ciò vuol dire che [...] della Compagnia è impegnata in questi continenti. Oggi centri del genere [...] Madrid, Milano, Monaco, Manila, [...]. Louis, Washington e così [...]. [...] Latina [...] si ; [...] Centri di indagine e di azione sociale [...] mentre in Africa la Compagnia [...] la INA DES, un Centro per [...] dei contadini, lo sviluppo [...] genere per lo sviluppo economico e sociale. [...] un lungo cammino quello [...] in più Bilancio di un viaggio del [...] Luigi Nono Come si fa musica nella [...] di una grande tradizione [...] indirizzi della produzione artistica -I giovani compositori [...] la guida di Paul [...] -Forte impulso alla musi [...] e la creazione di [...] In Berlino democratica, sia [...] periodo dal 12 al 26 ottobre, sono [...] forte sviluppo culturale, creativo e organizzativo, che [...] caratterizzando la Repubblica democratica tedesca. ///
[...] ///
Friedrich Wolf, Thomas e Heinrich Mann, John [...] la Malik [...] Eisler, Paul [...]. Nei giovani la capacità [...] è stata rafforzata anche dalla rivoluzionaria prassi [...] scuole elementari alle università [...] della Germania socialista. In passato non tutto [...] liscio » [...] mi riferisco alle varie [...] senza errori, ritardi, gestione [...] (va ricordata la particolare condizione e responsabilità [...] negli anni della guerra [...]. Ma sorgevano e sorgono [...] nuove, nella produzione artistica, attenta alle sperimentazioni [...] con comprensibili e momentanei sbandamenti), alla qualità [...] alto livello), alla partecipazione sociale. Questo ha determinato il [...] cui mi sono riferito sopra. In esso «per [...] crescita del livello della [...] sono in alta misura decisive le [...] »: così afferma il compagno [...]. Hoffmann ministro della cultura (in [...] anni di politica culturale socialista nella [...] pubblicato in Informazioni stampa del [...] settembre 1974, c cura [...] stampa del Consiglio del ministri [...] e continua: [...] della classe [...] con [...] creatrice è stata la base [...] per il superamento della profonda spaccatura [...]. [...] congresso della SED ha [...] al nuovo gradino del nostro sviluppo sociale, [...] fiducia tra classe operaia e artisti, [...] e la comprensione per [...] come pure ha sviluppato più profonde [...] della richiesta sociale e [...] tempo». L'Opera di [...] L'opera di stato di Berlino [...] ha invitato, in ottobre, per due concerti: [...] sala Apollo nel ciclo dei concerti di [...] musiche elettroniche [...] cosa ti hanno fatto [...] Auschwitz, -La fabbrica illuminata eseguita due volte, con la [...] di Lipsia, e Contrappunto [...]. A distanza di una settimana, [...] grande teatro, nel primo concerto sinfonico, assieme a musiche [...] Rachmaninov e di Rave I, è stata eseguita la [...] composizione Como una ola de [...] luz per orchestra, soprano pianoforte [...] nastro magnetico (direttore forte e appassionato Wolfgang [...] con i notevoli solisti Ursula [...] e Helmut [...] e [...] di Stato, di alto livello [...]. La direzione [...] di Stato da anni [...] accurata, alternando opere e musiche del passato, [...] assolute fino ai giovani (alcune esecuzioni sono [...] come le opere [...] e Einstein di Paul [...] memorabili In se stesse [...] con la regia straordinaria e nuova di Ruth [...] attuale intendente del [...] Ensemble, il teatro di Brecht). Intensificando quatta linea, è pron Min »la [...] il [...] opera hot, da poco terminata, [...] compositore Friedrich [...] (nato nel [...]. [...] allievo anche di Paul [...] è una delle punte avanzate [...] giovane musica. Superato 5 il periodo [...] nuove tecniche (e in questo egli e [...] operano similarmente a giovani compositori [...] di Cuba e [...] latina) sta rivelando qualità [...] coscienza della tematica attuale. Negli ultimi anni ha [...] anche a Cuba e anche sotto la [...] Paul [...]. [...] che in dicembre compie [...] il cardine dello sviluppo musicale attuale, come [...] importanza i suoi corsi, [...] per pedagogia [...] nelle scuole elementari). In [...] la vasta comprensione dei [...] basata su quella grande capacità che gli [...] molteplice esperienza musicale, dalla [...] di militante, sempre pie. [...] ha vinto questo anno [...] Eisler con la [...] Sinfonia: questo premio si [...] nè da establishment, ma dinamico. Nella stagione 1975 [...] di Stato è pure programmata [...] prima assoluta. ///
[...] ///
Anche a lui (e [...] Paul [...] e ad altri), si [...] avvenute per il centenario della nascita di Arnold [...]. [...] membro della commissione musica nella [...] Biennale dl [...]. Sempre [...] dl Stato, noi cicio [...] con-temporanea nella sala Apollo, si sta programmando [...] a Luigi Dallapic-cola, una settimana dedicata al Cile, [...] assolute di giovani tedeschi, tra cui la [...] elaborazione, dedicata a Tamara [...] (la [...] indimenticabile guerrigliera Tania, caduta [...] Bolivia con i compagni del « Che [...] Guevara) [...] P. [...] (nato nel 1930). Originale compositore, pure allievo [...] Paul [...] ha avuto esecuzioni anche [...] tuttora assistente superiore al conservatorio di Berlino. Incontri e dibattiti Il [...] fu propriamente un [...]. Tra [...] e [...] dopo alcune [...] informazioni, ebbe luogo una discussione [...] il vasto pubblico presente, soprattutto giovani. A questo, un altro ne [...] giorni dopo e per ore, presso [...] dei compositori, [...] da [...] e dalla sezione musica [...] con folta presenza di compositori, [...] musicologi, insegnanti di musica (unico rappresentante del largo « [...] » [...] partecipò il compagno [...]. [...] presidente [...] per Berlino e professore al [...]. Fu una vera pioggia [...] musica in Italia, sulla posizione del PCI [...] lotta dei musicisti italiani a fianco della [...] del mondo capitalista, sulle nuove aperture della [...] elettronica, sul rigore qualitativo e ideologico (non [...] composizione, sul rapporto con le istituzioni esistenti [...] iniziative («Musica e Realtà» in Reggio Emilia [...] operai studenti [...] il decentramento e [...] nelle 150 ore di [...] La [...] tematica si allargò ai giovani compositori sovietici, [...] situazione nella R. E incontri, informazioni, discussioni [...] cantina » del [...] Ensemble, in quella [...] di stato, in case, [...] di Paul [...]. Venni letteralmente bombardato di [...] -musicale ora in [...] corso e vivacissimo. Ricordo, tra gli altri, [...]. [...] (nato nel [...] autore dì varie -opere, ora [...] nel teatro di stato a [...] F. [...] nel 1942) esecutore straordinario di [...] di Radio Lipsia e [...] compositore di originali musiche, R [...] (nato nel 1929) di vivace [...] polemica, responsabile per la musica al [...] in Berlino. [...] (nato nel 1935) ora [...] musica al teatro di stato in [...]. [...] (nato nel 1940) molto [...] nei vari campi della musica. E ancora G. [...] Ruth [...]. ///
[...] ///
Tutti nomi che noi dobbiamo [...] conoscere anche in Italia. Alla nuova produzione musicale [...] nascita di [...] complessi esecutivi di eccezionale [...] il gruppo per la musica nuova [...] Eisler», formato da esecutori [...] Radio [...] (orchestra di grandi meriti [...] sia del passato che attuale, diretta con [...] Herbert Hegel), e [...] di fiati di Berlino: [...] repertorio di musica tedesca e internazionale. A questa crescita musicale è [...] grande contributo il livello [...] alto [...] nella R. La comunanza nel lavoro e [...] tra musicologi e compositori è [...] comprese le polemiche, naturalmente. La Germania socialista ha [...] impulso, nelle università, nelle scuole di [...] musica, anche con creazione [...] alla musicologia nella tradizione come nella problematica [...]. [...] Humboldt di Berlino sviluppa studi [...] marxista musicale, sulla storia del [...] e XX secolo, sulla musica [...] di metodi matematici nella musica. ///
[...] ///
Marx a Lipsia collabora [...] di pubblicazioni pratiche, di storia della musica [...]. ///
[...] ///
Luther in [...] si studia particolarmente la [...]. [...] unifica lo studio [...] musicale con ricerche psicologiche. ///
[...] ///
Schiller si studiano I [...] anche con lo studio percettivo acustico del [...]. Inoltre sono stati creati [...] la raccolta e lo studio dei canti [...] lotta popolare addirittura dalla guerra [...] dei -contadini del 1525 [...] ne sono un risultato: la serie « Rote [...] » a cura [...] delle arti di Berlino). Ogni incontro, ogni conversazione, in Berlino, con i musicologi (Harry [...] Georg [...] Kon-rad [...] redattori tra gli altri [...] rivista [...] Fritz [...] Gunther Mayer. Frank Schneider) diventa subito [...] approfondimento, di discussione aperta, sulla metodologia marxista [...] del passato e di oggi, non solo [...] e comprensione per diverse posizioni. ///
[...] ///
[...] la cui Bolla di [...] firma di Paolo III fu pubblicata il [...] fu fondato da Ignazio di [...]. Di cultura più che [...] cattolico, dopo va-, [...] disavventure « cavaliere-[ [...] (fra cui una con [...] sangue reale cóme più tardi confesserà) Ignazio [...] in Palestina per convertire gli infedeli, se [...] glielo avesse impedito. Dopo un lungo ritiro [...] Domenicani di [...] non. Fu accolto da Paolo III [...] nel 1540 gli approvò la Regola. Nel 1548 cominciarono a [...] Collegi della Compagnia fra cui, nel ISSI, [...] dallo stesso Ignazio di [...] e [...] venuto, sotto. Gregorio X II, Università Gregoriana [...] . Nel 1556 i Collegi erano [...] 46, nel [...] 1579 144, per diventare 444 [...] nel 1626, a meno di un secolo dalla fondazione [...] senza contare 56 seminari e 44 case di formazione [...] gesuiti. [...] era nelle loro mani [...] gli esperti, i consulenti dei principi, i [...]. In Francia, Luigi [...] fu per 34 anni [...] durante il regno di Luigi X IV. Per lungo tempo. Pur avendo aderito al Tomismo, [...] non trascuravano la teologia positiva, la storia, [...] cosicché conquistarono una supremazia nei confronti degli [...] Ordini [...] una potenza temuta dalle corti, dalle case [...] mancarono, ad un certo punto, di fare [...] Papa per [...] la eccessiva invadenza. Clemente X IV, con [...] Dominus [...] » del 31 luglio [...] (eccetto nella Russia di Caterina 11) «per [...] della Chiesa», che fu [...] Pio VII il 7 agosto 1814, in [...] restaurazione, dopo che con il Trattato di Parigi [...] 1814) le potenze vincitrici di Napoleone avevano [...] il Congresso di Vienna. La Compagnia, che ha [...] modo di risorgere adeguandosi ai tempi e [...] ufficiale della Chiesa, si appresta ora a [...] linea nel quadro delle complesse vicende [...] e di fronte alle [...] contemporaneo. La XXX II Congregazione, [...] parteciperanno 237 delegati per due terzi eletti [...] Province [...] in 106 nazioni, dovrà esaminare 1020 a [...] alla segreteria [...] dalle 85 Congregazioni provinciali. Essi riguardano problemi interni [...] fondamentali: castità, povertà, obbedienza), ma soprattutto i [...] Compagnia nella società di oggi e di domani. Il Generale [...] a 28. Ma non ha potuto [...] Regola. Avrebbe potuto, però, non [...] XXX II Congregazione. Se lo ha fatto [...] ritiene necessario [...] un « aggiornamento » [...] Compagnia, [...] il più rigido degli ordini religiosi, tanto [...] si sono guadagnati [...] di «pretoriani del Papa». ///
[...] ///
Se lo ha fatto [...] ritiene necessario [...] un « aggiornamento » [...] Compagnia, [...] il più rigido degli ordini religiosi, tanto [...] si sono guadagnati [...] di «pretoriani del Papa».

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(43)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(60)


(25)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(20)

Città & Regione [1975-1976*]

(18)


(22)

Interstampa [1981-1984*]

(19)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(20)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(29)

L'Orto [1937]

(16)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(28)


(18)


(19)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(44)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(18)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(18)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(52)

Brescia Libera [1943-1945]

(19)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(29)


(33)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(23)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(25)

Umanità Nova [1919-1945]

(21)



(58)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)