→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1964»--Id 1636607258.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Nuove opere degli [...] MOSCA, marzo. Importanti novità sono in [...] storici sovietici; ce lo ha comunicato, durante [...] che abbiamo avuto con un gruppo di [...] di storia [...] delle scienze, [...] dei lavori che stanno [...] luce. Essi sono, in una certa [...] connessi con [...] del 50. Fra le opere in [...] segnalare le più importanti. Vi è innanzitutto una Storia [...] sovietica in 12 volumi, di cui sei dedicati al [...] e sei agli [...] sovietici. Sarà scritta da un [...] e ultimata, si spera, per il 1967. Essa si affiancherà alla [...] Storia [...] in sei volumi, di [...] la pubblicazione del primo tomo. [...] prepara poi una Storia [...] Rivoluzione [...] Ottobre: per quanto possa sembrare singolare, un [...] su questo tema, [...] non esiste ancora, anche [...] libri, prevalentemente divulgativi, sono stati dedicati [...]. Infine, il libro forse più [...] in fase di [...] stesura, è una Storia della [...]. Sarà [...] in due volumi, il primo [...] quali uscirà [...] no prossimo. [...] scritta da un gruppo [...] da un giovane storico, [...] che è anche uno [...]. La opera avrà certamente [...] interesse politico, poiché costituisce un tentativo di [...] della difficile esperienza colcosiana. [...] per la storia della [...] cresciuto negli ultimi anni, sotto la spinta [...] del problemi che oggi si vivono nelle [...]. Sono cosi apparsi alcuni [...] certo valore: uno dei più significativi è [...] saggi sulla collettivizzazione nelle varie repubbliche federate [...]. Vere e proprie opere [...] esistevano ancora, ed e questo vuoto che [...] riempire nel modo più impegnativo. Da quanto ci è [...] nuovo libro critica sostanzialmente i ritmi con [...] socialista delle campagne fu condotta da Stalin. Nel [...] il [...] Congresso del partito aveva previsto Infatti che [...] una decina di anni. ///
[...] ///
Già cosi, lo sforzo [...] sarebbe stato, si dice, ancora concepibile se [...] tosse tentato di accelerare ulteriormente gli avvenimenti. [...] delle nuove opere viene [...] poco più di un anno dalla grande [...] che si tenne a [...] negli ultimi giorni del [...]. Fu un importante convegno [...] studiosi a rompere decisamente con la tradizione [...] tutto il toro lavoro era stato per [...]. Ora i interessante osservare [...] dei più recenti numeri delle [...] sia stato pubblicato un [...] non tanto i lavori della conferenza nel [...] lo spirito [...] che II animò. Il quotidiano della sera [...] -Per la prima vòlta fu detto allora [...] che lo spirito di partito della scienza [...] legato allo scrupolo di obiettività ». Lo stesso articolo cita [...] partito che invitava 0« storici a [...] condurre una lotta per [...] dannose conseguenze del culto di Stalin Quindi [...] come loro commento, questo passaggio che citiamo Integralmente; [...] degli storici sovietici opporsi risolutamente ad ogni [...] la «torta del nostro paese o di [...] de Ila teoria [...] col pretesto di lottare [...] della personalità. Le formulazioni di alcuni [...] riviste storiche lasciano però pensare che ci [...] debba limitare alla critica di coloro che, [...] il culto tentano di rivede-! I libri e i [...] sono perciò di quelli [...] con una attenzione e un interesse tutti [...] che studiosi di altri paesi hanno dedicato [...] alle vicende più recenti [...] la curiosità per l'impronta [...] dalla particolare prospettiva nazionale si salda alla [...] dei filoni più vivaci del pensiero politico [...] -Il punto di vista [...] cano è ad esempio [...] questo volume su 1 [...] e gli alleati nel [...] Norman [...] esamina la ; politica [...] alleati e la politica degli alleati 1 [...] e dopo la seconda guerra mondiale (1). ///
[...] ///
A ragione il [...] distingue costantemente fra politica inglese [...] e politica americana nei confronti [...] durante la seconda guerra mondiale. Se, infatti, la politica [...] Churchill puntò costantemente sulla definitiva eliminazione del [...] fascista aveva fatto correre alla sicurezza imperiale [...] Mediterraneo [...] mirò ad un indebolimento politico ed economico [...] non può [...] e in tutte le [...] rapporti per :la politica americana, che [...] cercò : di condizionare [...] Churchill, di distinguere fra il regime fascista [...] italiano e in un primo tempo almeno [...] iniziative concrete in questa direzione. Se la politica inglese [...] una tradizione sulla quale misurarsi, altrettanto non [...] la politica americana: di [...] la più rigida fermezza [...] le oscillazioni della seconda. Ma quando il [...] ammette che alla fine [...] la politica americana verso [...] cominciò a subire un [...] essere ispirata dalle preoccupazioni per la stabilità [...] e per [...] in un movimento del [...] avesse il suo centro negli Stati Uniti, [...] traccia di una [...] a quella [...] per la politica Inglese, [...] alla [...]. [...] interna fra I fini dichiarati [...] i mezzi effettivamente seguiti. Per non parlare poi [...] terzo alleato, [...] Sovietica, la politica del [...] è soggetta ai trattamenti più diversi: ora [...] delle sue mire più riposte (come è [...] esempio, per il riconoscimento del governo Badoglio [...] 1944), ora denunciata come pura, semplice [...] indiscriminata avversione verso [...] scon-fitto. Su questo punto, la [...] articola affatto in una misura maggiore. Più mossa e sostanziosa [...] parte [...] quella rivolta alla politica [...] alleati, -e nella quale il [...] utilizza numerosi documenti editi [...] nella pubblicistica americana. Per questo aspetto, quel [...] antifascista italiana induce il [...] a formulare alcuni giudizi [...] carattere della [...] politica estera fascista, sulla [...] re e dei frammenti della vecchia classe [...] imboccare una polìtica nuova, sulla forza [...] italiano, dagli -scioperi del [...] politica unitaria dei Comitati di Liberazione Nazionale, [...] sul realismo dei quali seppe dare prova [...] 1 guerra di liberazione e [...] la strada alla ripresa [...]. Sarà però da aggiungere [...] di quella influenza è probabilmente da -porre [...] aprioristico e dichiarato che tende a riproporre [...] tutte le obiezioni [...] rivolte dalle terze forze [...] Partito comunista italiano, dalla [...] svolta [...] di Salerno alla Repubblica, [...] ripensamento alcuni. Il [...] da buon [...] conserva seri elementi di pessimismo [...] alle possibilità di sviluppo democratico [...] e della [...] politica estera. Da un suo libro recente, [...] alcuni anni dopo a quello ora presentato [...] italiano (The [...] F. [...] New York, 1963) sembra [...] si siano venuti ulteriormente specificando rispetto a [...] di gruppi neofascisti, del carattere infido di [...] non ha subito epurazioni sostanziali o di [...]. Naturalmente anche il [...] di oggi insiste nel [...] secondo un giuoco di [...] lettore italiano non apparirà certo molto originale, [...] comunista e il movimento operaio hanno fatto [...] classi dominanti. Ma chi conosce le [...] abbiamo sostenuto in questi ultimi venti anni [...] accorgersi che in una certa misura lo [...] si è accostato nella [...] opera più recente più [...] a lui stesso possa risultare. ///
[...] ///
Norman [...] e gli Alleati, [...]. Queste [...] insieme con quelle [...] tessile, saranno [...] delle Leghe e nella lotta [...]. La reazionaria [...] Domenica del Corriere [...] commenta: [...] Femminismo eroicomico: lo sciopero della [...] delle suffragiste Inglesi interrotto con la loro nutrizione forzata In prigione ». In margine a una [...] Galvano della [...] rivoluzionario Si discute molto, [...] tempi, intorno al concetto di umanesimo, inteso [...] almeno tendenza, della cultura. Buona parte di questa [...] come spesso accade, dalla ambiguità e dalla [...] gli usi del termine -umanesimo ». Vi è infatti un [...]. Contro questi vari umanesimi, [...] nel mondo [...] e nella [...] coscienza ideologica, corretta sembra [...] posizione critica, rientrando essi nella generica aspirazione [...] correggere [...] una società e una [...] proprie contraddizioni di classe. Economia ed [...] anche accadere che posizioni [...] tale umanesimo cristiano -borghese vengano, temporaneamente e [...] del movimento operaio rivoluzionario marxista. [...] a [...] è proprio il marxista, [...] fatto che la cultura dominante è quella [...]. Si tratta perciò di [...] senso da parte marxista si parti di [...]. Assai opportuna appare. [...] quadro, la [...] un gruppo di scritti che Galvano della Volpe, già tra [...] 1945 e [...] I MS, aveva dedi-cato a [...] temi (Galvano della Volpe. Umanesimo positivo e emancipazione [...]. ///
[...] ///
Commenta Galvano della Volpe: «La [...] La ragione. Parlare della possibilità di realizzare, [...] di una società cosi caratterizzata dalla alienazione e dalla [...] dei lavoro, un «umanesimo », cioè una vita umana [...] tutti i suol membri, è una pa-lese contraddizione. La via [...] passa, e non può non [...] attraverso la trasformazione dei rapporti di produzione, una battaglia [...] umanistica » è una battaglia che miri a questa [...] una cultura umanistica è una cultura che tale trasformazione [...] ponga come fine. Specificare e distinguere, soprattutto [...] rischio, cosi facile, di una meccanica riduzione [...] a mera propaganda, rischio contro cui ben [...] guardia Gramsci. Intanto è da osservare [...] per una nuova cultura portata [...] in [...] grande rilievo assumono tutte quelle opere che [...] della coscienza borghese, al suo meccanicismo e [...]. Aite e cultura contemporanee Da [...] possibile recupero di tanta parte della cultura [...] che gli schematismi di un grande critico [...] Lukàcs. Se si è voluto [...]. Mario [...] storia e sul problema [...] in Italia è stato scritto e pubblicato [...] senso troppo, in un altro troppo poco. [...] stato scritto e pubblicato [...] pensa ai saggi su problemi e periodi [...] libretti e opuscoli diffusi da varie associazioni [...] appelli che alcuni partiti, spesso con non [...] onestà intellettuale, lanciano [...] femminile; al profluvio di [...] che compaiono sui rotocalchi e che quasi [...] dare una idea chiara e completa della [...]. E si pensi anche [...] e cinematografica moderna che troppo spesso sfiora [...] storica, o grottesca, il problema della emancipazione [...]. Ecco perchè, senza tema [...] lavoro di Luciana [...] e di Grazia Cappabianca [...] Tascabile degli Editori Riuniti di un nuovo [...] utile e oggi addirittura necessario. Il punto di partenza [...] la concretezza di intenti [...]. Accantonate le affascinanti ma [...] si parte dalla Rivoluzione francese perchè è [...] che il femminismo diventa pratico [...]. Da quel momento in [...] a fuoco, accantonando ogni inutile aneddotica, le [...] donne che seppero crearsi un varco nella [...] Contemporanea per far sentire la loro voce, per [...] diritti: le più famose come George [...] ridimensionate in una più [...] loro pensiero e delle loro azioni; le [...] come Linda Malnati o Giù-. Non è, però, soltanto [...] queste donne a determinare il cammino delta [...] vengono presentate anche quali interpreti delle situazioni [...] in cui si trovavano ad operare. Così le conquiste femminili [...] lotte che le donne hanno condotto, partecipando [...] di liberazione nazionale [...] del Risorgimento prima, della Resistenza [...] secolo [...] alle esigenze dei rinnovati [...] nella società borghese e capitalista, allineandosi con [...] grandi partiti e movimenti di massa del [...]. Questa trama concreta che [...] storico e sociale in cui le donne [...] le loro lotte al miglioramento globale delle [...] non viene mai persa di vista. Riesce quindi chiarissimo spiegarsi [...] più democratica partecipazione dei lavoratori alla cosa [...] corrisposto puntualmente un passo [...] sulla via [...]. Cosi viene anche distrutto uno [...] pregiudizi [...] il più falso « il [...] dannoso per il movimento femminile: che esso sia una [...] Al « Gramsci » di Roma [...] lezioni di Jean [...] SUI PROBLEMI DEL MOVIMENTO [...] IN ASIA E IN [...] Gramsci annuncia per [...] giorni 7, 8, 9, 10 [...] alle . Jean [...] su [...] concernenti il movimento [...] e di liberazione na-I [...] In Asia [...] In Africa. ///
[...] ///
Jean [...] uno dei I maggiori specialisti [...] storia [...] e In particolare di storia I della Cina contemporanea, [...] rettore di studi alla VI Sezione [...] I (Scienze economiche e sodali) [...] des [...] des della Sorbona di Parigi [...] I [...] membro del Comitato direttivo del [...] et de [...] I [...]. [...] autore di un [...] portante lavoro su « Il [...] operaio cinese [...] e di una storia [...] Cina contemporanea recente-. Le lezioni che II [...]. [...] I svolgerà [...] Gramsci [...] ranno sul . Le lotte per la [...] della parità salariale, della parità giuridica condotte [...] invece momenti importanti, non di rado determinanti [...] classe, si collegano direttamente alle lotte contro [...] la pace « come tali appartengono al [...] storia [...]. Nel libro infatti è [...] riprova di ciò che furono proprio i [...] ai partiti e ai gruppi più retrivi, [...] insidiosi e accaniti di una vera « [...]. Ci è parsa, questo [...] sacrificata la panoramica del movimento femminile fuori [...] capitoli finali che parlano della lotta per [...] Inghilterra, negli Stati Uniti e in Francia. Ma è un difetto? Forse [...] scelta per mettere meglio in evidenza la [...] femminile italiana. Lavora alla pari con [...] nelle zone più colpite dal fenomeno della [...] nei campi, è ricercata [...] uffici; è ossigeno vitale e indispensabile nelle [...] sue spalle grava [...] tutto il peso dell'« [...] ma più spesso solo [...] della famiglia. La società non le [...] creando adeguate condizioni per la [...] libera espressione: condizioni che [...] efficiente rete di servizi sociali ad un [...] a quello [...] ad un costume meno [...]. La donna italiana avverte quindi [...] più o meno chiaramente [...] che [...] la rivoluzione dei costumi è [...] più ardua della rivoluzione delle idee e delle leggi [...] che alla teoria corrisponde una pratica molto superficiale, anche [...] abbastanza lusinghiera. Ciò non la rende [...] minaccia di una continua insoddisfazione che sa [...] della [...] vera condizione attuale. Un esame obbiettivo delie [...] il processo di emancipazione femminile è passato [...] Italia, [...] può che [...] a superare questa crisi. Il rendersi conto che [...] un regalo per lei ma una necessità [...] moderna e con il vivere civile, le [...] di continuare a lottare per quei diritti [...] ancora negati e che sono necessari non [...] come donna, ma còme persona che partecipa [...] sano sviluppo del nostro paese. ///
[...] ///
Il rendersi conto che [...] un regalo per lei ma una necessità [...] moderna e con il vivere civile, le [...] di continuare a lottare per quei diritti [...] ancora negati e che sono necessari non [...] come donna, ma còme persona che partecipa [...] sano sviluppo del nostro paese.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(42)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(58)


(24)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(19)

Città & Regione [1975-1976*]

(17)


(21)

Interstampa [1981-1984*]

(18)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(19)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(28)

L'Orto [1937]

(15)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(27)


(17)


(18)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(43)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(17)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(17)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(51)

Brescia Libera [1943-1945]

(18)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(28)


(32)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(22)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(24)

Umanità Nova [1919-1945]

(20)



(57)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)