→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «Rinascita-mensile ('44/'62)-ed. unica - numero di periodico»--Id 1635127983.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Si doveva passare dal sistema [...] « circoli » [...] centri di propaganda, non uniti [...] una politica unitaria e coerente, da una disciplina organizzata [...] al partito vero e proprio, poiché solo cosi si [...] uscire dalla vita chiusa in sè, puramente propagandistica, della [...] organizzazione [...] russa, per « sollecitare a [...] a tutta [...] di partito masse sempre più [...] politica alla protesta e alla [...] dallo spirito generico di protesta [...] cosciente delle concezioni [...] di queste concezioni [...] al movimento, [...] a far parte [...] del partito» [...]. In un altro punto [...] Compito del proletariato è di influire su [...] della società » [...] 484;. E ci colpisce [...] modernità, direi lo stile [...] pensiero che getta un fascio di luce [...] Lenin si battesse per un siffatto tipo di [...]. [...] aspetto, su cui vogliamo richiamare [...] attenzione, consiste nel fatto che, pur [...] vigore con cui egli afferma [...] del centralismo democratico [...] come una delle caratteristiche essenziali [...] partito [...] si tiene lontano da ogni [...] schematica di esso. Per dare al partito [...] valutare i dissensi in corso [...] di [...] stesso e giudicare da [...] egli non esita a [...] che si possono fare « . E mentre egli respinge la [...] concezione dell' autonomia che viene avanzata [...] destra, appare però chiaro [...] da tutta la discussione con [...] che per lui il centralismo [...] esclude [...]. A ben considerare, infatti, [...] Lenin ci dice sul come, nel centro [...] moderna [...] la fabbrica [...] si formi un nuovo [...] e [...] che [...] di origine borghese, anche [...] riesce sempre a comprendere, e come scaturisca [...] collettiva, organizzata e [...] mezzo della lotta rivoluzionaria [...] della libertà, della funzione e del valore [...] pone in embrione la base di una [...] nostra discussione ideale con le concezioni tradizionali [...] punto permanente dei nostri riferimenti e della [...]. Basterebbe questo per [...] come su questi scritti occorra [...] scavare. Ma ricche sono anche [...] ci possono suggerire queste pagine proprio sul [...]. Ferma restando, come resta [...] nozione leninista del partito: come è stata [...] è sviluppata quella concezione nella pratica di [...] partiti comunisti di massa, non da crearsi [...] già costituiti, [...] in tutti gli aspetti [...] paese? Come vive, essa, nella concezione del [...] » che noi abbiamo elaborata proprio partendo [...] Lenin [...] che, a ben vedere, tiene strettamente conto [...] che ci viene dalle pagine che stiamo [...] al tempo stesso, ne sviluppa gli insegnamenti? Come [...] essere ripresa e mandata [...] con coerenza, [...] di Lenin e a che punto siamo [...] nostra elaborazione [...] AL ATRI, [...] d'Italia [...]. Roma, Editori Riuniti, 1959, [...]. [...] una raccolta di documenti [...] di vario genere sul momento culminante in [...] compimento [...] italiana, sugli anni cioè [...] 1859 al 1861 e che possono essere [...] per comprendere il Risorgimento. Come avverte Paolo Alatri, [...] questa suggestiva antologia, il libro non vuole [...] il Risorgimento, ma mostrare in tutta la [...] i contrasti che divisero i protagonisti [...] e che si conclusero [...] della « rivoluzione legale » perseguita tenacemente [...] in prima fila da Cavour nei confronti [...] del partito [...]. E difatti nelle celebrazioni [...] il primo centenario difficilmente queste testimonianze appariranno. Sono due volumi che [...] per le mani di molti. La storia della nostra [...] emerge chiaramente da queste pagine, non è [...] relegare nella bacheca di un museo, ma [...] una volta che sia liberata dai quadri [...] le classi dirigenti italiane hanno sempre presentato [...] lo sforzo critico, oggi particolarmente accentuato, della [...]. Nitido appare [...] il complesso degli avvenimenti [...] principio [...] finì per affermarsi su [...] di un movimento popolare [...]. Si può dire che [...] della raccolta sia proprio accentrato [...] cioè non tanto nel [...] « patriottici » e la fede unitaria [...] Cavour [...] Mazzini, Garibaldi o Vittorio Emanuele nella realizzazione [...] Italia, quanto nel cogliere il significato più vero [...] per imporre la propria [...] del paese, egemonia che alla fine toccò [...] Cavour non fece mai concessioni ai suoi [...] egli riuscì [...] come ha notato [...] deviare [...] « dal nocciolo alla [...] a orientare [...] sulla parola d'ordine « [...] », senza dare a tale formula alcun [...] sociale. Non appare dubbio che [...] essi « dirigere » i radicali, e [...]. La [...] che Gramsci muoveva ai [...] era quella di non avere avuto un [...] di governo che riflettesse i bisogni delle [...] in primo luogo dei contadini meridionali. ///
[...] ///
La [...] che Gramsci muoveva ai [...] era quella di non avere avuto un [...] di governo che riflettesse i bisogni delle [...] in primo luogo dei contadini meridionali.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(42)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(58)


(24)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(19)

Città & Regione [1975-1976*]

(17)


(21)

Interstampa [1981-1984*]

(18)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(19)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(28)

L'Orto [1937]

(15)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(27)


(17)


(18)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(43)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(17)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(17)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(51)

Brescia Libera [1943-1945]

(18)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(28)


(32)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(22)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(24)

Umanità Nova [1919-1945]

(20)



(57)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)