→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «Rinascita-mensile ('44/'62)-ed. unica - numero di periodico»--Id 1634195730.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Il [...] desiderate sia dai ceti [...] in esse la possibilità di facili guadagni, [...] correli ti progressiste per le quali le [...] uno stimolo ali [...] del territorio, un [...] sviluppo del commercio e [...] di un continuato e [...]. [...] che le idee e [...] secondo le condizioni sociali degli interessati; esisteva [...] e dei programmi democratici. Il primo fu esposto [...] Massimo [...] nella [...] Proposta di un programma [...]. Esso si poteva riassumere [...] promuovere [...] e [...] con lo sforzo della [...] con [...] delle conoscenze tecniche; estendere [...] un piano nazionale; libertà di commercio, libertà [...] popolare laica; filantropia che unisce i poveri [...]. Appariva, attraverso queste proposte, [...] raggiungere gli scopi economici perseguiti dai ricchi, [...] carattere liberale, tali però da impedire un [...] e un eccessivo [...] dei ceti popolari. Bisognava, perciò, ottenere queste [...] legali, senza scuotere [...] di cose esistente e [...] dei vari sovrani della penisola. Assai più variato era [...] graduato secondo le numerose stratificazioni della borghesia. Nella grande varietà d'idee, [...] progetti, si giungeva talvolta a posizioni molto [...] avevano [...] enza del socialismo. E poiché non esistevano [...] salvaguardare, ma piuttosto [...] interessi da creare, [...] piccola e media era decisamente contro [...] e contro i principi, [...] Lalia. In Lombardia essa faceva [...] grandi gruppi: quello mazziniano e quello impersonato [...] Gian Domenico Romagnosi e [...] pleiade dei suoi allievi: Carlo Cattaneo, Giuseppe Ferrari, Cesare Cantù, Cesare Correnti, Giuseppe e Defendente Sacchi, [...] quali si dovettero gli Annali di Statistica, [...] Politecnico, [...] Rivista Europea, pubblicazioni che onorarono la nostra [...] la fusione tra esigenze economiche e rivendicazioni [...]. [...] in [...] piattaforma sulla quale tutti [...] formando un vero e [...] era [...] contro [...]. La trasformazione [...] economico aveva [...] approfondito i contrasti che esistevano [...] la popolazione lombarda e la monarchia dominante. Dal 1814 al 1848 [...] potenza chiaramente nemica, nemica per natura, nemica [...] per necessità, come scrisse il Correnti e [...] poco essa trovò qualche simpatia solo negli [...] e invecchiati, cosicché i suoi soldati e [...] vivevano in mezzo al nostro [...] come [...] disprezzati. Le ragioni fondamentali, di [...] lombarda contro i dominatori, erano due: prima [...] isolando la Lombardia dalle altre regioni d'Italia [...] nazioni [...] le impediva di sviluppare [...] e i propri commerci, limitando in tal [...] della popolazione; in secondo luogo [...] in misura maggiore che [...] paesi [...] i guadagni che, malgrado [...] barriera, i Lombardi riuscivano a fare. La prima ragione di [...] solamente lombarda, ma comune a tutta Italia, [...] forte argomento per i fautori [...] Mazzini [...] eloquentemente per tutti gli Italiani [...] Siamo smembrati [...] egli scrisse nel 1844 [...] stati indipendenti [...] senza alleanza, senza [...] contatto reciproco regolare. [...] linee doganali, senza numerare gli [...] che. Proibizioni 0 enormi diritti [...]. Prodotti industriali o territoriali [...] provincia e difettano in [...] senza che si possa [...] vendere 0 permutare il [...]. La ricca borghesia conservatrice sperava [...] un rimedio che non avesse infranto pericolosamente lo [...] quo : una lega doganale [...] gli stati italiani [...] del Zollverein germanico, ma [...] osteggiò accanitamente [...]. Questa regione, infatti, costituiva [...] miniera della monarchia asburgica; pur contando poco [...] della popolazione totale [...] essa pagava oltre 1/4 [...]. Per di più le [...] venivano solo in minima parte spese nel [...] invece nelle altre [...]. Il movimento [...] era, dunque, in Lombardia, [...] con diversa intensità in altre regioni d'Italia, [...] ed importazione d'idee, effetto e causa, nel [...] vari ambienti sociali e politici [...] in trasformazione. Fra queste idee [...] anche il socialismo. Chi volesse avere la [...] le vecchie cronache 0 frugare tra le [...] che moti proletari in Lombardia e nelle [...] Italia ce ne furono più di quanto non [...]. Già nel Settecento le [...] Milano si erano dovute occupare di frequenti tumulti [...] dovettero ordinare lavori pubblici e creare una Pia Casa [...] lavoro volontario, per calmare i disoccupati. E gli . Un esempio per tutti. Da una relazione fatta [...] che fu incaricato di [...] appare che in una delle poche fabbriche [...] operai erano così ripartiti per età: 37 [...] 10 anni; 35 a 15 anni e [...] 15 in su. Una maestranza di bambini [...]. Egualmente pessimi, sebbene migliori [...] erano i salari e gli orari di [...]. [...] perciò, che i lavoratori [...] rivolgimento un miglioramento e si agitassero durante [...] quel periodo per raggiungere la soddisfazione delle [...]. Nè mancarono, suscitati dalla [...] contadini. Nel 1846 la crisi [...] ripercosse anche in Lombardia perchè i proprietari [...] nostri grani in Svizzera o in Germania [...] il profitto, con la conseguenza che i [...] ogni giorno. [...] di questi tumulti contadini [...] Opera, YI, [...]. ///
[...] ///
[...] di questi tumulti contadini [...] Opera, YI, [...].

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(43)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(60)


(25)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(20)

Città & Regione [1975-1976*]

(18)


(22)

Interstampa [1981-1984*]

(19)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(20)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(29)

L'Orto [1937]

(16)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(28)


(18)


(19)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(44)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(18)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(18)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(52)

Brescia Libera [1943-1945]

(19)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(29)


(33)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(23)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(25)

Umanità Nova [1919-1945]

(21)



(58)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)