→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «Rinascita-mensile ('44/'62)-ed. unica - numero di periodico»--Id 1562184678.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Secondo [...] se esiste [...] e [...] di popoli dallo sviluppo [...] è possibile da un grado di sviluppo [...] quello superiore evitando i gradini intermedi. A nessuno sfugge la [...] simile concezione dello sviluppo dialettico della società [...]. La concezione di [...] era più avanzata e [...] quella di Herzen. Non c'è in lui [...] comunità rurale primitiva russa. [...] si rendeva conto, come Marx [...] Engels, che la osseina era una forma estremamente [...] che aveva o aveva avuto il suo [...] paesi. Egli non la vedeva [...] di Dio dato alla terra russa perchè [...] il socialismo. Si rendeva conto che [...] semplicemente della arretratezza economica e sociale della Russia, [...] che un paese arretrato, circondato da forze [...] che si ponevano come scopo il raggiungimento [...] del socialismo, se fosse stato guidato da [...] del [...] assolutamente, deciso e chiaroveggente, avrebbe [...] pene del capitalismo e arrivare al socialismo. In realtà già a [...] in Russia (o per lo meno già [...] il processo di disgregazione della comunità rurale [...] capitalistico appunto perchè la liberazione dei servi [...] 1861 aveva avuto il carattere di una [...] borghese. [...] fu arrestato nel 1862; [...] per venti anni in carcere e in Siberia. Nel 1862 questo processo [...] inizi, ma quando i populisti cominciarono ad [...] esso era già avanzato e quello che. [...] non vide, nel 1860, il [...] russo perchè non poteva vedere quello che quasi non [...] o quello che (nella misura in cui esisteva) non [...] ancora una importanza economica e sociale. Ma i populisti che [...] non videro quello che [...] già e che, di [...] assumeva un peso economico e sociale sempre [...] vita russa e non videro che proprio [...] processo la comunità rurale primitiva russa si [...] senso capitalistico. Ecco perchè essi finirono [...] dal pensiero degli stessi democratici rivoluzionari dal [...] erano, in parte, partiti. Ecco perchè i marxisti, [...] 1883, con [...] si proclamarono gli eredi [...] rivoluzionario russo e Lenin rivendicò ugualmente questa [...] significava [...] nelle nuove condizioni storiche, [...] dottrina e le esperienze del marxismo. Giustamente il Venturi mette [...]. [...] fu un uomo politico concreto. In lui non [...] nemmeno un atomo dello [...] tutto o nulla » di [...]. Le volte che ebbe [...] atteggiamenti « lineari » di questo genere, [...] precedette il suo arresto, li condannò sempre [...] ragazzate, come mancanza di comprensione politica. [...] di [...] la famosa frase [...] fece [...] e che amava spesso ripetere [...] « La poli, [...] non somiglia al marciapiede della [...] Prospettiva [...] " » non-è cioè una [...] rettilinea. [...] nelle condizioni arretrate della Russia [...] voleva saltare lo stadio di sviluppo capitalistico, [...] una grande rivoluzione contadina al socialismo, ma [...] estremisti, terroristi dei populisti furono estranei alla [...] mondo e della vita, e, difatti, si [...] primi contatti che [...] ed Herzen ebbero con [...] delle società segrete che si formavano in Russia [...] loro profondo disagio, per quegli uomini che [...] e. Ed è di una [...] è pervasa la lettera di [...] al figlio Alessandro (che [...] Venturi [...] in cui il rivoluzionario russo dichiara : [...] Di [...] le persone che incontrai vecchie o giovani, [...] aveva un modo di [...] modo confacente al mio ». Cosicché anche la prima [...] chiamarsi populista, la prima « [...] i [...] » la quale avrebbe [...] idee di Herzen e [...] dimostrò il distacco tra [...] degli anni [...] e [...] e i tentativi di [...] azione del populismo. Con gli anni il distacco [...] approfondì. Il populismo in parte [...] riformista, in parte si proclamava refrattario, nihili-sta, [...] volevano sembrare di elevazione titanica della personalità [...] frutto di squilibrio e di esasperato individualismo [...]. Nel Venturi i punti [...] seri, già fondamentali tra questo primo populismo [...] dei democratici russi sono appena tratteggiati, senza [...] perduti nella grande quantità di fatti e [...] il Venturi narra nel libro. Nè si avverte il [...] dal vecchio al nuovo populismo, svolta fondamentale [...] passa da una fase dello sviluppo [...] a [...] da un pensiero, da [...] mondo e della vita a [...] da un programma sociale [...] un altro programma che si pone come [...] addirittura. Le pagine del libro [...] Venturi [...] hanno prodotto in noi la insoddisfazione più [...] a quelle dedicate a [...] quelle dello stranissimo sesto [...] si parla di [...] e di [...]. Perchè mai [...] un mistico pazzoide, abbia [...] un capitolo accanto a [...] (sia pure, contrapposto a [...] di quelle tante cose di cui non [...] a dare spiegazione. Forse il Venturi ha [...] queste pagine con la rappresentazione che comunemente [...] sovietica del pensiero democratico russo ponendo [...] Herzen, [...] e [...] su di un analogo [...]. Ma la critica sovietica, [...] ha inventato nulla. Segue il giudizio di Marx [...] Engels, di [...] stesso, di [...] di Lenin e segue, [...] la realtà storica. I populisti stessi degli anni [...] e [...] si richiamarono, ugualmente, a [...] e a [...] Il Venturi di ciò non [...] conto. Persino la profonda amicizia [...] che legava [...] a [...] viene presentata in maniera [...]. Venturi scrive che [...] « accettò » gli [...] maestro (« [...] tentò raramente di determinare [...] contenuto dei propri ideali; si può dire [...] da [...] »). Affermazione infondata, come vedremo. ///
[...] ///
Affermazione infondata, come vedremo.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)