→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1951»--Id 1646644420.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Questo metteva [...] bontà sul suo gran [...]. La nuora più anziana si [...] un momento col vasetto del peperoncino [...] mano, per [...] secondo la [...] dei convitati. Tata Antonio ammiccavo nel [...] sgomento per quella pioggia di Fuoco che [...] dorata; e poi faceva con un taglio [...] netto n difesa della mia porzione. Ma qualche frammento si [...] parte mia e io inghiottivo in fretta [...] palato. [...] Antonio rideva e mi porgeva [...] di vinello. Tata Antonio mi faceva [...] scanno col mantile. Le donne prendevano In [...] ripulivano i loro arnesi, i bambini si [...] gonne materne. A poco a poco [...] cominciavano a ripetere le filastrocche chè io [...]. Tutte le filastrocche con [...] madre aveva incantato la mia infanzia e [...] mi ridonava come fossero appena nate. Tata Antonio fumava In [...] ascoltare anche lui quelle cadenze che gli [...] di [...] si addormentavano ad [...] ad uno; e ad [...] le mamme li raccoglievano fra le braccia; [...] la sculetta che portava di sopra, lo [...] e restavo impigrita dal calore dei crocchi. Allora Tata Antonio si [...] di bocca, la scuoteva sulle braci, la [...] tasca della cacciatora, si puliva meticolosamente le [...] e cominciava a parlare. Lo chiamavano « Volpe [...] con la quale aveva [...] guardie di qua e di là del [...]. [...] passava poco lontano da [...] che si vedeva dal casolare,, oltre il Vallone [...] dovevo passare, [...] di pietra in pietra, [...] paese, il mercoledì a il sabato sera. Di qua lo Stato Pontifìcio, [...] il regno di Vittorio. Al Fontanile erano tutti [...] del Sud reagivano a modo loro alle [...] nuovo: [...] ». Che sia maledetto. ///
[...] ///
Aveva traversato, [...] per tenebrose vie, tutta la [...] rocciósa: Le storie dei contrabbandieri assorbivano le ore lunghe [...] sere invernali. Storie dì nomini che [...] il loro carico. Tata Antonio [...]. Aveva figli . Si sapeva che [...] noti ammetteva repliche alle sue [...]. Ma io avevo diciassette [...] disarmata. Arrivavo tutta confusa tra [...] che il mio viso portava scoperti. [...] si accorse subito che ero [...] bambina e restò un attimo « guardarmi come un [...] sconosciuto e fragile. Piccini, [...] comparvero come nati dai solchi; [...] col [...] fuori dei calzoni e il [...] moccioso: una ventina; e [...] anche un sordomuto che mi [...] subito per mano, gentilmente, -lo non sapevo che dire; [...] parole suonavano lontane e straniere. Tentai di avvicinarmi [...] più piccoli: e quelli [...] nascosero il viso dietro le mani sogguardando [...]. Ma [...] mi venne incontro col grande [...] aperto: [...] disse: [...] Bon giorno a lei » [...] le donne capirono che si era stretto [...] patto di [...]. Guardava le semine, potava [...] sterpi per il forno dalle siepi intristite. I figli gli impedivano [...] nuore lo servivano con devozione. [...] volta aveva fatto quattro [...]. La nuora, adesso, ascoltava [...]. Lei stessa, dopo [...]. Queste esperienze mi turbavano [...]. Alla sera, ficcandomi tra [...] ascoltavo la pioggia battere sulle tegole nude [...] abbaiare lontani o il piagnucolare di un [...] avevo nel cuore un ap-penato senso [...]. Cercavo di mettere ordine [...] e facevo propositi [...]. Mi sembravano uomini straordinari, [...] regola; con un ritmo di vita che [...] prima volta e sconvolgeva tutti, i miei [...]. Ma [...] se Tatone arrivava dai campì [...] due ciclamini o un cestino di noci colte per [...] e rideva nella [...] gran barba, mi lasciavo sorprendere [...] UN RA D AZZO AL [...] CAMPIONI [...] volte per la [...]. Per raccogliere le firme [...] migliore si sarebbe . [...] tranquilli, scherzano, sentono Il piccolo [...] -è sui [...] Piu [...] ma ha il colorito [...] seo c gli occhi chiari [...] limpidi di [...] bambino [...] non aveva [...] di uno che ha . Il caldo popola ormai [...] spiagge. Lu [...] attrice seguiva il Giro con [...] vestiti». Rosemarie [...] si riposa sulla sabbia dopo [...] primo [...] della [...] Trieste a [...]. Pieri DRAMMATICA TESTIMONIANZA PI UN PATRIOTA [...] la migliore Jugoslavia Nuove carceri [...] costruzione -Eroi della guerra di liberazione arrestati Il terrore [...] spezza la lotta dei comunisti fedeli [...] abbia fatto ad ottenere il [...] di passare la [...] chiesto solo [...] bianco [...] e un berrettino bianco a [...] s. ///
[...] ///
[...] una crocetta [...] al nomi del corridori che [...] già avvicinati. Quando fu [...] prima, mentre gli [...] del numero delle [...] lumino ad olio sfriggeva [...] una specie di intenerimento. Due anni or sono, [...] Melai. Soltanto [...] «il [...] Metal è Infine riuscito a [...] ed a tornare In patria Riportiamo le sue note [...] dal giornale albanese « Zeri 1 [...] ». Per chi non ha [...] propri occhi è difficile farsi una idea [...] siano le carceri della Jugoslavia [...] e il regime che [...] paese. Con piena ragione il [...] di [...]. Chi [...] là dentro non ne esce [...] mai vivo. Ed il numero di [...] di giorno in giorno. Dal 1948 tutto quello [...] adattato a camere di tortura; depositi, scantinati, [...] spessi, è passato a disposizione del sanguinario [...]. Tutti questi [...] focolai di morte -sono le [...] grande prigione nella quale è [...] trasformata oggi la Jugoslavia. E le costruzioni sinistre [...] aumentano. Soltanto a Bel grido, [...] tempi sono stati costruiti: il carcere di [...] circondato dal fiume Sava, [...] e quello di [...]. Ora si sta costruendo [...] a [...]. Le funeste [...] e migliaia di cittadini [...] tutti quelli che amano il loro [...] paese, che hanno fiducia nella causa [...] proletario e [...] Sovietica sono stati i [...] -focolai di morte-. Il terrore titino supera [...] il terrore dei tempi delta occupazione hitleriana. Le [...] automobili della [...]. La popolazione guarda con orrore [...] lunghe macchine ermeticamente chiuse. Esse vengono impiegate negli [...] -dei patrioti jugoslavi. Ogni notte le [...] consegnano alle enormi carceri di Belgrado, [...]. Costruite negli anni del [...]. Fra il [...] le [...] sono note sotto il [...] inferno di [...] . In queste carceri sono stato [...] uso [...] terribili [...]. Poi [...] hanno trasferito nel carcere [...] dove ho trascorso altri [...]. Questo carcere è come una [...] composta di numerosi [...] a quattro piani in cemento [...]. [...] il [...] grande carcere della Jugoslavia dove [...] migliaia di prigionieri. Quello che ho visto [...] e soprattutto quello che ho udito, non [...]. [...] il guardiano, il secondino, lo [...] può uccidere chi vuole, [...] torturare i prigionieri a [...] suo, piacimento. [...] esiste soltanto la legge [...] catena e di altri strumenti di tortura. Notti [...] miei 21 mesi di [...] a [...] c a [...] notte e giorno udivo le [...] ed i gemiti dette [...] bella scena del film sovietico [...] La giovane guardia », che verri proiettato tra pochi [...] al Cinema Splendore dì Roma e in altre città, [...] La giovane guardia » è opera del regista Sergio [...] la musica è stata scritta [...] celebre compositore Dimitri [...] CON DAVID [...] MAESTRO SOVIETICO DEL VIOLINO Sbalordì [...] Bruxelles i critici di tutto il [...] prodigiosa -11 trionfo dei violinisti [...] nel concorso internazionale di [...] MOSTRO INVIATO SPECIALE FIRENZE, giugno Nel 1837 un giovare violinista sovietico mise improvvisamente a [...] le grandi Arme della [...] musicale convenute a Bruxelles [...] occasione del concorso [...] « [...] Aveva allora 28 acni. David [...] il concertista giunto quasi sconosciuto [...] a già si portava via niente di meno [...] 11 primo premio! Da allora si può [...] nome [...] suoni familiare agli appassionati [...] mondo intero. In molti paesi infatti [...] dalla Francia [...] dalla Polonia alla Svizzera [...] egli ha entusiasmato ! [...] da noi invece, [...] Ano ad oggi, abbiamo dovuto [...]. Diciamo fino ad oggi, [...] è qui-a Firenze, dove [...] tra giorni. Vesti-to con sobria eleganza [...] sicuro e tranquillo in [...] suo [...] David [...] ci ha simpaticamente ricevuto [...]. Cominciamo naturalmente col [...] particolari sul suo recente [...] dove 14 anni or sor. Ed ecco in breve [...]. ///
[...] ///
Per me-, rito di Olga [...] e di [...]. ///
[...] ///
Man mano che egli [...]. La collaborazione con i [...] è stata particolarmente fruttuosa. [...] enumera con [...] i titoli di alcune opere [...] presentato in prima assoluta: il Concerto di [...] quelli di [...] e [...]. Alla fine dei nostro [...] come il Belgio musicale [...] suo ritorno, dopo quasi quattordici anni di [...]. Egli ci porge alcuni [...]. Ne sfogliamo uno a [...] di Bruxelles. Parla di una interpretazione " [...] Beethoven data da [...]. Riproduciamo un brano della [...] a edificazione degli struzzi [...] musicale ohe, in un modo o [...] hanno cercato di offuscare [...] successo degli artisti sovietici [...] Maggio Fiorentino, minimizzando o passando addirittura sotto silenzio lo [...]. ///
[...] ///
Ciascuno attendeva [...] che do uh momento [...] lo portassero [...] e cominciassero le torture. Le vittime del carnefice [...] che languono nei [...] focolai di morte » [...] si contano. Ne cito soltanto alcuni: [...] ex tenente [...] dell'Esercito di liberazione nazionale della Jugoslavia. [...] stato arrestato già da [...] si trova nella cella numero 6 di [...] sotto sorveglianza speciale. Dal 15 luglio al I. Lo liberavano soltanto la [...] a nuove torture ancora [...]. Durante tutto questo tempo [...] nà da mangiare nè da bere. [...] vecchia comuni sta, ex capitano [...] di liberazione nazionale della Jugoslavia. Dopo [...] lo hanno portato a [...] dove per mesi è [...] e giorno. Ogni notte per due [...] veniva bastonato con fruste di gomma. Gli hanno bruciato le [...] fino alle ossa. Fra i carnefici che [...] si distinguevano in modo particolare a [...] e [...]. Essi hanno fatto perire [...] jugoslavi. [...] vecchio comunista, nel marzo [...] impazzito nelle mani di questi due. Sotto le volte di [...] le sue grida hanno [...] giorni e tre notti di seguito. Isolati dal mondo Fra [...] ne erano non pochi che da anni [...] più assoluto isolamento senza processo e senza [...]. Nella cella numero 8, per [...] pio. Essa languiva in carcere dal [...] e non i mai stata [...] al tribunale. Le celle piccole, scure [...] affollate fino [...]. [...] proibito parlare anche sottovoce, Per [...] infrazione a questo divieto le guardie chiudono [...] attraverso il quale la cella riceve [...]. La maggioranza dei detenuti, [...] fame, alle torture ed alle sofferenze inumane, [...] tubercolosi. ///
[...] ///
I vecchi comunisti jugoslavi [...] in prigione ai tempi di re Pietro [...] durante [...] fascista, dicevano che un [...] e tor ture cosi inumane non potevano [...]. Ma le persecuzioni e [...] LEARCO GUERRA (a sinistra) e HUGO [...] un campione di Ieri [...] di oggi. Entrambi hanno firmato [...] di [...] della v carovana » erano [...] e ii foglio era zeppo di firme stati presentati [...] quindici [...] svolazzi, si accorse di [...] bisogna [...] con la [...] aria ingenua eppure maliziosa, con [...] tranquilla sicurezza di uno che [...] « con mezzi di fortuna ». Alia ricerca di un [...] A [...] cercò [...] l'albergo [...] più modesto e contrattò [...] da buon; contadino: disse ridendo che non [...] di cinquecento lire, riuscì simpatico e ottenne [...]. La mattona dopo, si [...] per gli alberghi dove riposavano i corridori. Aveva battuto lui stesso [...] un foglio qualunque, prima di partire da Cesena, [...] a Federico [...] presidente del Comitato mondiale [...] pace. ///
[...] ///
Ferdy [...] Vanno precedei te aveva firmato [...] di Stoccolma, e al sup ritorno in Svizzera aveva [...] delle noie. Questo spiega anche qualche [...]. Può darsi che ci [...] pressioni. Costante Girardengo ha firmato [...] aggiungendo: e per la pace io firmo [...] ». [...] è la seconda volta che Pieri fa il « Giro », con la [...] grossa valigia di fibra e [...] la [...] aria di bambino. Quando apri la valigia per [...] il foglio delle firme, vidi che era semivuota: [...] un [...] aveva fatto a piedi, da [...] albergo [...] chilometri. ///
[...] ///
La valigia era veramente [...] ma per portare a casa la firme Pieri [...] anche un baule, e state sicuri che [...] modo di farei accettare in una macchina, [...]. Rino Dal Sasso. Dina Bertoni Jovine ha [...] intervento in cui ha messo in evidenza [...] di diffusione della cultura tra il [...]. Oggi e lunedi 25 si [...] una [...] serie di 31 recensioni parlate [...] circoli di cultura popolare romani. [...] questa una prima esperienza eh» [...] compie. In occasione della [...]. I [...] scelti in questa prima esperienza, [...] F. De Sanctis: Storia delta [...] cura di L. ///
[...] ///
Gramsci: La questione meridionale (Ed. ///
[...] ///
Quirino Visconti 10 e [...] Sol-. A via G. [...] 4 e a-via Quattro Venti [...] prof. ///
[...] ///
Rino Dal Sasso parleranno [...] Gramsci. Infine a Borgata Tiburtino I. Porta Furba, la [...] Emilia [...] il prof. ///
[...] ///
[...] e il professor gì ama, [...] biancheria, un [...] parleranno su [...]. Flit [...] spezzare i comunisti [...] jugoslavi fedeli alla causa della: [...] patria. Sui muri delle [...] di [...] tracciate re » le natii" [...] o bruciate, si leggono le scritte: -Non demora [...] compagni! La nostra causa è [...] è con noi, e la verità non [...]. [...] difficile descrivere il terrore bestiale [...] regna là dentro. I carnefici non riescono [...] loro volontà, non riescono a [...]. La verità non può [...] carcere, non può essere uccisa. [...] ME [...] AI [...] Con uno spreco di spazio [...] lusinghiero per [...] nostra mo [...] il Popo'. Lasciando da parte gli [...] calunnie. Innanzi tutto il popo'. In secondo luogo la [...] risposta » con tutte ie [...] è [...] a scanso di equivoci, dopo [...] elezioni. In terzo luogo osserviamo [...] nutre la discutibile opinione che i quattrini [...] Stato [...] diventati. Voi non siamo quindi dei [...] legati alla [...] democristiana ma delle [...] che hanno tutto il diritto [...] esercitare la loro critica sulla [...] governativa, piaccia o non piaccia [...]. Di fronte alle nostre [...]. Altre delusioni attendono i [...] « atlantici» in questo campo, [...] ver-. Piuttosto, perchè non [...] rallegrarsi di [...] fatto tacere con ti suo [...] americano, consigliamo il critico del Popo'. [...] proprio di [...] questi giorni lo scandalo [...] dove i democristiani, in piena [...] elettorale, avevano sbandierato una apocalittica esecuzione, all'aperto, nella pineta [...] citta. ///
[...] ///
[...] proprio di [...] questi giorni lo scandalo [...] dove i democristiani, in piena [...] elettorale, avevano sbandierato una apocalittica esecuzione, all'aperto, nella pineta [...] citta.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(42)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(58)


(24)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(19)

Città & Regione [1975-1976*]

(17)


(21)

Interstampa [1981-1984*]

(18)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(19)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(28)

L'Orto [1937]

(15)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(27)


(17)


(18)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(43)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(17)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(17)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(51)

Brescia Libera [1943-1945]

(18)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(28)


(32)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(22)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(24)

Umanità Nova [1919-1945]

(20)



(57)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)