→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1988»--Id 1642204589.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

I :Nasce a Frascati [...] per la fusione nucleare" Scienza e Tecnologia Pesta [...] Enea di Frascati per [...] di [...] acronimo di «Frascati [...] Upgrade», la macchina che [...]. [...] dovrebbe permettere di studiare [...] del processo di fusione che si verifica [...] tra la quantità di energia immessa nel [...] che si può estrarre dal processo è [...]. A festeggiare [...] della macchina, il ministro [...] Adolfo Battaglia, [...] presidente [...] Umberto Colombo, il direttore de) [...] comunitario per la fusione Charles [...] il direttore della macchina, Silvano Andriani. [...] costa 150 miliardi di lire [...] è una produzione europea con una netta prevalenza italiana. [...] (industria a partecipazione sozzerà, [...] hanno fatto la parte [...] tutte le strutture più importanti. Un passo in là Ma [...] è ancora lontano« Noi scienziati dobbiamo buttare [...] ha detto Fabio [...] direttore generale [...]. La strada per la [...] lunga, ma [...] terà di andare un [...] della macchina più potente oggi esistente, quel Jet [...] un consorzio europeo in Inghilterra, che ha [...] fa una témperatura record. [...] ha infatti la possibilità [...] capire alcuni problemi chiave delia fusione, in [...] de) plasma, cioè del gas [...] della fusione che, riscaldato [...]. La macchina di [...] dovrèbbe fornire dati su [...] in condizióni [...] sia da Jet sia [...] europea chiamata Net. [...] dovrebbe iniziare a funzionare negli [...] 1990-91. Una impresa largata« La [...] eccellente esempio di integrazione totale delle iniziative [...] settore di ricerca» ha detto con entusiasmo Charles [...]. Ma si tratta quasi esclusivamente [...] cioè di macchine che percorrono [...] delle quattro vie per arrivare alla fusione. Le altre sono quelle [...] laser, [...] fasci di particelle pesanti [...] categoria della «fusione a confinamento inerziale») e [...] che darebbero vita ad una fusione «fredda», [...]. Per le altre tre [...] limita ad una «vigilanza». Eppure non mancano le [...]. Intanto [...] studia un progetto di [...] fili Colombo [...] annunciato ufficialmente; si è costituita [...] commissione per [...] care la fallibilità dì un [...] di fusione nucleare presentato da Carlo Rubbia. II premio Nobel (in [...] assumere la carica di direttore scientifico del Cem) [...] di realizzare la fusione bombardando palline piene [...] un fascio di ioni pesanti, cioè di [...] loro elettroni. ///
[...] ///
Il costo è gigantesco, [...] che essere internazionale. Un gruppo di studio, [...] Società italiana di fisica in collaborazione con [...] esaminerà tutti gli aspetti [...]. ///
[...] ///
Battaglia annuncia: Umberto Colombo resterà [...] suo [...] è di quelli [...] che valgono [...] , [...]. Alfredo Battaglia, ministro [...] ha «auspicato» ieri durante la [...] per [...] che [...] venga [...] ancora da Umberto Colombo. La conferma di Colombo dovrebbe [...] parte di un giro di riconferme: Rossi Bernardi dovrebbe [...] al [...] Fabio [...] però un diritto di voto [...] decreto che sembra non arrivare [...]. ROMEO [...] futuro della specie Ottimisti [...] opposte per [...] sapiens sapiens. La selezione naturale Nel [...] accumulano ormai solo mutazioni [...] dove vai? Come sarai, [...] tra diecimila anni? Un semidio [...] e perfetto, rispondono gli [...]. Una larva goffa e [...] catastrofisti. La scienza è divisa [...] futuro [...] sapiens sapiens, la sottospecie [...] di pensiero cosciente, comunicazione simbolica e organizzazione [...]. ///
[...] ///
Gli esseri umani stanno [...] questo titolo, dato ad un articolo pubblicato [...] scorso, la rivista New [...] dimostra indirettamente che neppure [...] concordanza di vedute nella [...] che il corredo con cui [...] affronterà il futuro remoto [...] diverso da quello che ha oggi in [...]. Le posizioni sono diverse, [...]. ///
[...] ///
Per i darwiniani stretti, [...] la teoria sintetica ripresa da [...] della Michigan University nel [...] bel dilemma. Loro sono convinti che [...] mutazioni e della selezione naturale [...] la causa primaria della [...] di ogni specie vivente. ///
[...] ///
Ma attualmente per [...] dicono in molti, non [...] naturale. Cosi nessun mutante riesce [...] a divenire dominante. Qualche gruppo che nella [...] largo a gomitate e tenta di imporsi [...] c'è: gli yuppies che hanno [...] la meglio sui disoccupati. Per fortuna non sono [...] nota il giornalista scientifico Colin [...] sul New [...]. Senza più selezione [...]. A questo punto ecco [...] catastrofisti. E notizia recente [...] data Romeo [...] su [...] dei 6 [...] il genetista sovietico [...] e [...] Alfred [...] sono giunti alle stesse [...] Giorgio Morpurgo, biologo presso [...] La Sapienza di Roma: [...] della medicina, contraccezione e [...] infantile in particolare, hanno congelato la selezione [...]. Le mutazioni negative sonò [...] nel genoma umano e di moltiplicarsi. La degenerazione cromosomica porta [...] genetica. [...] conclude [...] più che evolvere si [...]. Al tempo, dicono i [...]. [...] almeno quella macro che [...] viventi e ne crea di nuove, non [...] e continua. [...] è un equilibrio punteggiato, [...] Niles [...] del [...] Museum. La [...] vita sulla Terra, ha [...] come la vita di [...] periòdi di noia intervallati, di tanto in [...] periodi di terrore. Una specie vivente resta [...] ecologica col suo patrimonio genetico sostanzialmente immutato [...]. Poi [...] una brusca variazione delle condizioni [...] la fa scomparire, o evolvete, o . Come? Un ruolo potrebbe [...] quel «Dna silente. Esso potrebbe accumulare mutazioni senza [...] una specie apparentemente né risenta. Poi manifestarsi in presenza [...] come un brusco cambiamento [...]. Nelle nuove condizioni il [...] rapidamente il sopravvento sulla specie originaria. Quindi, nuove condizioni ambientali, le [...] che si accumulano nel genoma umano non più selezionate [...] natura potrebbero portare un giorno alla scomparsa o [...] alla creazione di una nuova [...] di ominide. Però, come nota Ervin Laszlo [...] suo libro [...] the grand [...] nessuno può dire come il [...] genetico di una specie vivente risponde alle perturbazioni [...] né se ci sarà una [...] né, tantomeno, in. D'altronde, scrive Alberto Oliverio, psicologo [...] di Roma su Scienza e dossier, [...] . Il suo rapporto con [...] dipende più [...] che [...]. Certo deve passare la [...] ciò che gli animali «specializza-ti», che dominano [...]. Ma questo ha un [...] adattare anche a bruschi [...]. In definitiva i geni [...] molto nel futuro; prossimo venturo. [...] accelerata ha trasformato [...] rac-coglitore e cacciatore della [...]. [...] stata negli ultimi millenni una [...] evoluzione culturale. E [...] entrano in gioco i [...]. Jean Bapti-ste [...] fu il primo, nel [...] suggerire che gli organismi viventi evolvono attraverso [...]. Oggi molti riprendono la [...] intuizione e suggeriscono che quella [...] culturale. Le nuove generazioni imparano molto [...] delle precedenti [...] ai loro eredi una quantità [...] di conoscenze. La direzione [...] ha imboccato la strada [...] delle capacità cognitive. Su New [...] Colin [...] suggerisce che [...] il cervello a subire [...]. Queste modifiche non possono [...] eredità ai discendenti. Dipendono solo dalle condizioni [...]. Il sistema uomo, conclude Ervin Laszlo, [...] le grandi regole [...] della materia [...]. ///
[...] ///
Un sistema al primo [...] equilibrio termodinamico, quindi non evolve. Un sistema a) secondo [...] Si [...] vicino al punto di equilibrio, che si [...] grande attrattore: il sistema evolve inesorabilmente verso [...]. La materia vivente e [...] sono invece sistema al terzo stadio. Lontani dal punto dì [...] modo dinamico e indeterminato verso uno stato [...] complessità e organizzazione. I sistemi nel terzo [...] autonomi dai condizionamenti ambientali. Ma devono pagare un prezzo: [...] vulnerabilità. Il [...] specie che popolavano la Terra [...] passato sono scomparse. Oggi [...] forma un sistema al [...] fase di organizzazione [...]. Non evolve tanto come [...] insieme complesso di individui: come società. Anzi: «Mente e cultura [...] con la tecnologia e la [...] una società [...] sofisticata è al tempo stesso [...] prodotto [...] della mente e [...] che essa stessa genera. La mente umana evolve come [...] la società tecnologica: insieme vanno verso una maggiore complessità [...] autonomia [...] con [...]. Certo questa maggiore autonomia [...] meccanismi fisiologici meno stabili e impone modelli [...] codificati geneticamente. Con tutti i rischi che [...] comporta. Tuttavia è anche vero, [...] Laszlo, che [...] della complessità per ora [...] e ancora vivo e dominante. Cosa riserva il futuro? Non [...] una risposta certa. [...] vivrà in sistemi socio-culturali [...] che esso stesso creerà senza [...] da prima i meccanismi [...]. O meglio, dalla [...] capacità di governare la loro [...]. ///
[...] ///
O meglio, dalla [...] capacità di governare la loro [...].

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(42)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(58)


(24)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(19)

Città & Regione [1975-1976*]

(17)


(21)

Interstampa [1981-1984*]

(18)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(19)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(28)

L'Orto [1937]

(15)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(27)


(17)


(18)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(43)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(17)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(17)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(51)

Brescia Libera [1943-1945]

(18)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(28)


(32)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(22)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(24)

Umanità Nova [1919-1945]

(20)



(57)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)