→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1975»--Id 1636807930.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

[...] Bravo, Palla, Collotti, Mori, [...]. ///
[...] ///
Ragionieri [...] un saggio di Liana Longinotti, [...] Friedrich Engels e la « rivoluzione di maggioranza [...]. Su di esso, a [...] ragione dei miei personali in-! Troppo poco, perù, si [...] Engels, politico e teorico [...] a sviluppare la strategia e la tattica [...]. Si tratta appunto di [...] Marx (1883), non solo si dedica al [...] e terzo volume del [...] a diffondere e difendere [...] suo grande amico e maestro, ma a [...] dei primi partiti operai in Europa, che [...] di carattere nazionale e, [...] anche di [...] relativamente ai tempi, [...] che, senza [...] direttamente dirigente, segue, aiuta, [...] e l'opera della seconda [...]. Un grande Engels, a [...]. Il merito del saggio [...] Longinotti, [...] nel [...] che esso segue attentamente [...] di Engels, gli [...] sviluppi del suo pensiero [...] della [...] vita: i suoi rapporti [...] Internazionale e soprattutto con la socialdemocrazia tedesca, [...] Bebel [...] la [...] lotta contro elementi di [...] di quelle organizzazioni già si manifestavano. La [...] mi sembra precisa, attenta. Ma non è sui [...] questa ricostruzione che vorrei soffermarmi. Voglio invece sottolineare quella [...] tesi fondamenta. [...] del [...] con la quale pienamente concordo. In questa fase di [...] direi di balzo in [...]. Essa, per riuscire vittoriosa, deve [...] una « rivoluzione di maggioranza ». Svolta [...] nota la tesi secondo [...] sconfitta delle rivoluzioni europee del 1848. Marx ed Engels avrebbero [...] concezione della strategia e della tattica ri-voluzionaria. Pare a me che [...] soprattutto allontanarsi i tempi della rivoluzione proletaria, [...] capitalismo in una nuova fase di solidità [...] (dopo la crisi del 1847). Di [...] certo essi trassero indicazioni quanto [...] strategia e alla tattica, che assunsero particolare rilievo di [...] alla esperienza della Comune di Parigi (1871) ma che [...] si [...] nel modo in cui essi [...] e Mane particolarmente [...] seguirono ! A questo proposito, vorrei indicare [...] momenti della concezione di Engels, su [...] cui appunto si sofferma [...] che [...]. Vi è [...] una critica puntuale a certi I cedimenti opportunistici del ! Non si può [...] egli dice [...] parlare di una « società [...] (che) si va avviando al socialismo » dimenticando che. Insomma: « se vi [...] certo, è proprio il fatto che il [...] la classe operaia possono giungere al potere [...] forma della Repubblica democratica. Anzi, questa è la [...] la dittatura del proletariato. Ma ciò non può avvenire, [...] Germania. Ciò invece può avvenire [...] ed ecco una affermazione altrettanto [...]. Ecco allora il rapporto [...] -Costituzione [...] pacifica emergere con [...] rezza, relativamente a [...] zioni storiche date. Non ho modo [...] di seguire la fine analisi [...] situazione internazionale che viene tracciata, la lungimirante previsione del [...] pericolo di una disastrosa guerra mondiale. Non mi soffermo neanche sui [...] giudizi di carattere militare. [...] valore di fondo di [...] pare consistere in questo: indicando una serie [...] tutte indiscutibili) per fermare la corsa agli [...] Engels fa assumere al [...] capacità di avanzare proposte che essendo rivendicazioni [...] al tempo stesso, gli interessi di tutti [...] e sono tali da influire sulla politica [...]. Proposte ai governi come [...] confronto e di lotta tra movimento operaio [...]. Un colpo di accetta [...] meccanico che stabilisce in modo semplicistico la [...] corsa agli armamenti, e non vede il [...] iniziativa politica ed [...] terzo momento è dato [...] Engels a Filippo Turati (1894) a proposito [...] il Partito socialista deve seguire in Italia. Essa parte [...] del carattere c dei [...] borghese nel nostro paese. Essa non ha distrutto [...] nò riorganizzato la produzione nazionale secondo il [...] ». [...] soffre perciò, ad un [...] del capitalismo e del suo mancato sviluppo. [...] è un paese prevalentemente [...] un ristretto proletariato. Si deve dunque prevedere [...] sviluppo delle forze [...] di orientamento repubblicano. Noi dovremmo invece partecipare [...] democratico -repubblicano serio e solido « come [...] per il momento ai radicali e ai [...] distinto da loro. La finezza di queste indicazioni, [...] loro valore anticipatore [...] quanto al metodo del far [...] è [...] chiaro per dovere essere illustrato. Mi preme sottolineare un [...] della linea politica deriva da [...]. Fu quella una indicazione [...] il movimento operaio italiano non seppe allora [...]. Bisognerà arrivare al 1920, [...] Congresso [...] Lione del Partito comunista, [...] per la prima volta, con [...] del processo storico che [...] formazione dello Stato unitario, dei caratteri e [...] rivoluzione borghese italiana, anche [...] delle « forze motrici [...] proletaria nel nostro paese. E di [...] si andrà alla Quistione [...] Gramsci e [...] poi dei Quaderni del [...] ricognizione del terreno nazionale », come base [...] una strategia rivoluzionaria, che non potrà perciò [...]. Infine, quello che a [...] un testo decisivo: la Introduzione a [...] Le lotte di classe [...] Frane [...] (1895). Il testo soffri, come [...] mutilazioni al momento della [...] pubblicazione sulla stampa della [...] ne mutarono il senso, presentando Engels come [...] un passaggio di tipo pacifico al socialismo. Alcuni rilievi della Longinotti [...] giusti, poiché, a parte quelle mutilazioni, è [...] sono in esso alcuni ottimismi, riguardo ai [...] si possono ottenere con il suffragio universale, [...] ad interpretazioni e sviluppi opportunistici e riformistici. Tuttavia [...] mi pare troppo cauta [...] grande, sostanziale valore di queste pagine, Esso [...] alcune ingenuità [...] mi par consistere appunto [...] più che altrove e [...] e ricchezza di pensiero, viene appunto teorizzata [...] di maggioranza ». Non solo Engels afferma [...] rivoluzione popolare è stata vittoriosa di fronte [...] compatto e ben diretto, ma, considerando i [...] nel tipo delle armi, [...] urbanistico delle città, osserva [...] tempo, i rapporti si sono ulteriormente modificati [...] insorti e a vantaggio dell'esercito. Non per questo la lotta [...] strada armata non sarà più possibile, anzi, in certi [...] sarà inevitabile. Ma «essa si produrrà. La rivoluzione russa del [...] inizia ma culmina con [...] armata in seguito a [...] complesso processo rivoluzionario, e quando ormai [...] si è spostato in [...] dei bolscevichi, offrirà una splendida conferma di [...] Engels, La conquista più rilevante però del [...] svolta nella concezione della rivoluzione, ciò che [...] « di maggioranza», è il rapporto che [...] lotta rivoluzionaria ed istituzioni democratiche senza fare [...] un feticcio e senza cadere in alcun [...]. E [...] varrà la pena di citare, [...] una volta, almeno il celebre passo: « [...] della storia capovolge ogni cosa. Noi, i " rivoluzionari [...] sovversivi ", prosperiamo molto meglio coi mezzi [...] mezzi illegali e con la sommossa. I partiti [...] come essi si chiamano, trovano [...] loro rovina [...] legale che essi stessi hanno [...]. Essi gridano disperatamente. E se non commetteremo [...] di lasciarci trascinare alla lotta di strada [...] piacere alla fine non rimarrà loro altro [...] stessi questa legalità divenuta loro fatale ». Possibilità più ampie A [...] sulla facilità della lotta legale, [...] di queste impostazioni è [...]. La dialettica tra lotta [...] di un confronto armato non è scordata. Ma opera oggi una [...] tempo in cui Engels scriveva: la legalità [...] stata conquistata sotto [...] della borghesia, ma grazie [...] classe operaia che ha saputo [...] e [...]. Oggi il movimento operaio [...] possibilità ancora più ampie di impedire [...] alle forze reazionarie di [...] la legalità » e di [ [...] sul terreno del-I la [...] legalità [...] e per il suo [...] senso socialista. E con lui scompare, [...] fondatori, il più ricco forse di prestigio [...] del movimento politico sardista che animò la [...] e meridionale nel primo dopoguerra, chiamando a [...] un programma politico di rinnovamento, inasse di [...] di intellettuali che la tempesta della guerra [...] passività, dalla [...] individualistica, [...]. Nacque Emilio Lussu, [...] ad Armungia. Il [...] è la propaggine più [...] giogaia di montagne che ha il suo [...] Gen-nargentu e al nord comprende le [...] con le sue antiche [...] e di pastori, Orgosolo, Ollolai, [...] partecipa, dunque, di quella [...]. Appartenente ad una famiglia [...] relativamente agiati proprietari, Emilio Lussu era destinato, [...] in Sardegna, in quel periodo, a diventare [...]. Con-seguì, infatti, nella Università Idi Cagliari [...] laurea in giurisprudenza e aveva appena cominciato [...] quando scoppiò la prima guerra mondiale, e. Il movimento sardista non [...] torma, come poi avvenne [...] dopoguerra: ma se ne [...] cosi dire, i semi in un terreno [...] rovinosa per la Sardegna, delle relazioni commerciali [...] Francia, nel 1887 e [...] protezionismo doganale venivano predisponendo. [...] e dalla sorda protesta che [...] nei [...] i responsabili della crisi, del [...] verso la Tunisia o le Americhe, prese le mosse, nel primo decennio del secolo, Antonio Gramsci, (li [...] appena più giovane. [...] e da una rivendicazione regionalistica [...] più precisa e radicale partirono nel [...] il giovane [...] e. Insieme [...] sardismo delle prime leghe [...] movimenti di ribellione popolare del 1904 e [...] origini della più larda formazione del Partito Sardo [...]. Ma [...] che fece precipitare, questa [...] accumulo di idee e sentimenti, ripullulanti di [...] in Sardegna, lungo il filo dei secoli, [...] la grande guerra, che portò i pastori [...] Orgosolo, [...] contadini del Logudoro, gli studenti e : [...] Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano a combattere sulle Alpi [...] Carso, ruppe [...] cantonale e di [...] fece emergere le contraddizioni, [...] ingiustizie, esasperò le necessità e le sofferenze, [...] matura consapevolezza la protesta istintiva degli oppressi. Per decisione del governo, [...] raccolti nel reggimenti «regionali» della Brigata «Sassari» [...] Brigata che si /ormò quel particolare amalgama [...] che fu [...] sardismo. Negli anni di guerra [...] reduci dalla guerra il capitano Emilio Lussu [...] avvocato in leader prestigioso di un movimento [...] il primo grande movimento politico di massa [...] Sardegna moderna, che poneva il problema della terra [...] della autonomìa regionale per la Sardegna. Lussu non fu [...] leader di quel movimento: [...] gruppo dei suoi tonda tori tra i [...] combattere [...] fascista entro le file [...]. Se [...] diede al sardismo dottrina e [...] storica, Lussu . Il ricordo e la [...]. Eletto deputato prima ne' [...] poi nelle elezioni del 1921, [...] sotto il fascismo, mandarono alla Camera quattro deputati sardisti, Emilio Lussu stabilì rapporti di grande cordialità [...] con Antonio Gramsci eletto. Fu i attraverso il [...]. Leone: « Una splendida [...] per la libertà » [...] « Un maestro di [...] -Commosso telegramma di De Martino [...] « [...] ! Il presidente della Repubblica Giovanni Leone [...] inviato alla famiglia il seguente teledramma: «Con Emilio Lussu [...]. [...] fedeltà agli Ideali eli [...] bertà e di giustizia fu [...] non . Ricordo in particolare la [...] lotta [...] la dittatura fascista, [...] partecipazione alia [...] ed il contributo [...] dette In varie sedi alla [...] del paese e alla [...] dazione della Repubblica. [...] ebbi con lui [...] Costituente frequenti e [...] diali occasioni di Incontri [...] potei [...] la [...] preparazione, [...]. A nome [...] nazione e mio personale [...] mo ai familiari le più [...] condoglianze». Il presidente della [...]. Sandro [...] ha [...] tale in me 11 dolore [...] scomparsa [...] mio fraterno Emilio Lussu, che [...]. [...] è stato [...]. E mi è motivo [...] orgoglio e di commozione [...]. I suo! Il ricordo della [...] opera [...] anni duri [...] del fascismo, [...]. Il segretario del PSI Francesco De Martino ha inviato un telegramma nel quale e-sprime [...] profonda commozione eli tutti i socialisti per [...] Emilio Lussu che è stato [...] molti di noi maestro [...]. Il Partito, che lo ha [...] tra 1 suoi [...] più rappresentativi. La [...] di animatore infaticabile per elevare [...] coscienza dei lavoratori e dei giovani. Da parte [...] Ritardo Lombardi ha detto che [...] con Lussu non solo un impegnato testimone di [...] di vita politica del nostro [...] ma un grande combattente, un combattente pieno [...] d) lucidità e di coraggio: «Per me [...] dare Lussu non è soltanto [...] un compagno di lotte [...] ma anche un compagno con [...] cui sono stato molte volte In [...] dissenso, con cui sono stato [...] volte in polemica, anche aspra, ma sempre con un [...] con un rispetto reciproco [...] dipendeva in gran ; [...] dal suo grande valore [...] umano, dalla [...] grande urna-; [...]. CAGLIARI, [...] notizia della morte di Emilio Lussu [...] è subito sparsa in ogni parte della Sardegna, [...] n profondo cordoglio tra i lavoratori, 1 [...] popolazione. Alla ripresa dei lavori [...] era stata Interrotta ieri mattina in segno [...] presidente del Consiglio regionale on. Felice Contu ha rievocato [...] toccanti e commosse parole, la figura di Emilio Lussu, [...] negli anni oscuri del fascismo diventò un [...] sardi. Egli lu [...] ha detto [...]. Contu --la coscienza politica [...] uno strenuo combattente per i principi [...] era zia e di [...]. Il presidente [...] ha ricordato vari episodi della [...] di Lussu: i suoi contatti con le masse [...] le manifestazioni del [...] guerra al rientro [...] il carattere schivo e alieno [...] da qualsiasi esteriorità. I Emilio Lussu -ha [...] I [...] il presidente della giunta regionale on. ///
[...] ///
Rio [...] resta uno dei [...] ! Giovanni [...] Melis [...] parlando a nomo [...]. ///
[...] ///
Melis, dopo [...] I rievocato numerosi [...] della vita di Lussu. Quando si strinsero i [...] dittatura, per Gramsci si aprirono le porte [...]. Per Emilio Lussu venne, [...] del [...]. Vitti, con una evasione che [...] rimasta famosa e che allora segnò una cocente sconfitta [...] il regime di Mussolini. Le belle pagine con cui Lussu ne «La catena» [...] la fuga, in motoscafo, da Lipari a Tunisi, da cui raggiunse Parigi, sono anche quelle [...] aprono al leader sardista una fase nuova, della [...] esistenza e della [...] lotta [...] questa la fase che vede Lussu. ///
[...] ///
[...] anche il periodo in cui [...] forma, e verrà [...] via accentuandosi, quel [...] individualistico c giacobino che caratterizza [...] pagine di «Teoria [...] scritte intorno al [...] e, negli anni più recenti, [...] polemica nei confronti della linea [...] della politica attuata con Togliatti, dalla «svolta di Salerno» [...] poi. ///
[...] ///
[...] anni della guerra Lussu [...] farsi sbarcare o paracadutare in Sardegna per [...] di insurrezione antifascista. Caduto il progetto, quando potè [...] dopo lo sbarco degli [...] egli dovette prendere atto della [...] che minava it movimento sardista per lo espandersi, da [...] lato, dei partiti proletari, socialista e comunista, c per [...] crescere, [...] del [...] come moderno movimento politico di [...]. Egli pensava, dopo [...] di Giustizia e Libertà, [...] dovesse, senza più indugi ormai, fondersi con [...] riempirsi di più avanzati contenuti di classe, [...]. Se la Sardegna era, come [...] non senza una qualche sottile amarezza, una «nazione fallita», [...] riscatto era da [...] non guardando al [...] ma al futuro e il [...] era, per lui, la rivoluzione proletaria, la democrazia socialista, [...] socialismo come garanzia di una autonomia vera della Sardegna. Ministro por [...] post bellica in uno dei [...] governi [...] liberata, membro della Costituente, deputato, [...] per [...] legislature, esponente di primissimo piano [...] ila [...] poi del PSI e del PSI UP, Emilio Lussu è [...] uno dei protagonisti della vita [...] e culturale italiana [...] trentennio. Man mano che si placava [...] turbine di una esistenza avventurosa e [...] che aveva lasciato segni indelebili [...]. Così, negli ultimi anni, [...] un poco dalla politica militante, [...] nel fisico, [...] dedicato, nella casa di Roma [...] nei suoi frequenti ritorni nella, casa di famiglia di Armungia, alla raccolta delle sue memorie politiche, [...] sempre meno frequenti sortite sui [...] non senza una vena di sottile e risentita polemica [...] uomini, situazioni, tatti vicini e lontani. Le vicende sarde seguiva [...] Roma [...] rupestre di [...] un aia dove, imo [...] amava percorrere a cavallo, solo o con [...] di stese impervie e [...]. Era, per noi, già [...] simbolo, [...]. Ora che la vecchia quercia [...] caduta, [...] il respiro di Emilio [...] si è spento, la [...] inflessibile lezione vi orale e [...] v?/o insegnamento di [...] coni inviano a vivere una [...] perenne: fusi nella lolla del [...] sardo e delle [...] ma. Umberto Cardia I messaggi di Longo e [...] compagno Luigi [...] de! La [...] morte è una [...] per la sinistra italiana, per [...] forze democratiche e per lo schieramento antifascista di cui, [...] oltre mezzo secolo, è stato [...] combattivo e dirigente stimato. Con [...] appassionato e coraggioso che [...] con la [...] incisivo opera di par» [...] scrittore, Emilio Lussu ha contribuito validamente a [...] contro il fascismo, per [...] in Italia una vera [...] progresso dei lavoratori e del paese. Lo ricordiamo anche come [...] migliori della Sardegna che lo ha avuto [...] della lotta per la [...] e [...] ». ///
[...] ///
Ma it ricordo di Lussu [...] di democratico che appartiene a tutto il [...] essere disgiunto da quello di rappresentante del [...] delle sue lotte per Il proprio riscatto: [...] legato il nome di Emilio Lussu fondatore [...] sardo [...] scrittore, giornalista e parlamentare [...] prima, c poi socialista sempre fedele alla [...] movimento operaio e dei lavoratori. Accogliete i miei sentimenti [...] di cordoglio ». Amendola: Passione e [...] antifascista Il compagini (. [...] Amendola, alla notizia della morte [...] Lussu. Nella mia lontana giovinezza [...] eroe leggendario, il combattente che re. Quando ci ritrovammo a Marsiglia [...] egli [...] rappresentante di « Giustizia [...] io del PCI, l'incontro fu burrascoso, ma [...] aspre e reali polemiche e [...] accordo preparò la firma [...] di Lione tra PCI, PSI e [...] che anticipò la piattaforma [...] Comitato [...] liberazione nazionale. E burrascose, appassionate, sincere furono [...] le sue battaglie. Cosi voglio [...] in [...] di dolore, come lo vidi [...] quelle ventose giornate [...] di Marsiglia. Egli era [...] clandestino [...] nella Francia occupata ed aveva, [...] con questo gesto, riconfermato il suo personale coraggio. Allora guardava [...] Ila Sardegna e lavorava a [...] suo misterioso progetto di sbarco nella [...] isola. Un giorno da un [...] Marsiglia mi indicò il mare: « Vedi, in. In quella direzione c'è [...] Sardegna [...] voglio tornare ». Non si possono comprendere [...] del caro compagno Emilio Lussu se non [...] quello che fu il suo carattere essenziale, [...] della [...] Sardegna e il suo [...]. ///
[...] ///
Non si possono comprendere [...] del caro compagno Emilio Lussu se non [...] quello che fu il suo carattere essenziale, [...] della [...] Sardegna e il suo [...].

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(43)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(60)


(25)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(20)

Città & Regione [1975-1976*]

(18)


(22)

Interstampa [1981-1984*]

(19)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(20)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(29)

L'Orto [1937]

(16)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(28)


(18)


(19)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(44)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(18)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(18)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(52)

Brescia Libera [1943-1945]

(19)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(29)


(33)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(23)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(25)

Umanità Nova [1919-1945]

(21)



(58)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)