→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1982»--Id 1636501029.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Mercoledì 14 aprile 1987. ///
[...] ///
Ciascuna diversa e particolare. Alcune arretrate, oppure dissestate, [...]. Altre più ricche, più [...]. A punte avanzate del' Io [...] sociale e [...] corrispondono le tante periferìe »neglette». Si dice che dentro la [...] si riproduce la divisione storica tra un forte centro, [...] potente, essenziale, e [...] di quartieri [...] dimenticati, fragili: i regni dell' [...] e del [...] sociale». Come deve fare un [...] fendere omogenea la metropoli? C'è una chiave [...] porte: il decentramento. ///
[...] ///
Solo che quando le [...] Bono [...] aperte e si va a vedere dentro, [...] delle stanze vuote. Vuote di idee, di [...] concreti e produttivi tra i cittadini e [...] dello Stato. Anche quando le circoscrizioni [...] maggior parte dei casi riescono solo a [...] impianto burocratico. Documenti presto e in [...] licenze, permessi o divieti quando è il [...]. O anche, per citare [...] grossi risultati del decentramento, [...] agli anziani realizzata attraverso [...] le cooperative dei giovani, gli asili nido, [...]. Non è poco, perché [...] prova che il decentramento funziona ed è [...] che la macchina immensa e molto vecchia [...] abbia potuto [...] e rinnovarsi, guadagnando in [...] in agilità è un risultato importante. Ma non è tutto. Le difficoltà più grandi [...] in cui si affronta la questione del [...] problema più generale del «progetto per Roma». E cioè alla vita [...] civili, al modo di organizzare [...] di milioni di uomini. Vediamo ad esempio un [...] cultura. Questo è il terreno dove, [...] fronte di una grande attività [...] svolta [...] attività che ha riscosso e [...] un grande [...] tra la gente, che ha [...] dei bisogni, che ha perfino scoperto un mercato [...] i soggetti produttori, a fronte [...] tutto questo fa registrare una [...] delle iniziative decentrate, un vuoto [...] legami. Un esempio: un gruppo [...] vive in un quartiere di periferia, ha [...] una lettera [...] che noi abbiamo pubblicato [...]. Raccontavamo della grande desolazione [...] loro quartiere, della solitudine di tutti e [...]. E protestavano perché la [...] niente contro questa solitudine di massa perché [...] prende sono insufficienti, banali. Per la verità in [...] segnalava [...] anche un altro problema: [...] delle iniziative, questi giovani ca-devano nella stessa [...] stessi denunciavano: chiedevano corsi di danza e [...] circoli culturali. Insomma le solite cose. Sembravano dire: noi vogliamo [...] quello che il Comune fa in grande. Che poi vuol dire [...] noi siamo emarginati dallo sviluppo culturale della [...] sociale, e allora la circoscrizione deve darci [...] per gestire questa nostra emarginazione. I locali polivalenti, dove [...] uno spettacolino teatrale [...] contò nostro», o dove [...] che vengano distribuiti a pioggia ai vari [...] prescindere dalla validità o meno delle loro [...]. E tutto questo accade [...] polemica con [...] alla Cultura del comune, [...] addetti culturali [...] rivolgono molte critiche. ///
[...] ///
La prima, è una [...] cioè alla produzione di iniziative spettacolari di [...] però non lasciano legami, finiscono in poche [...] s'è visto s'è visto. Poi c'è quella di [...] solo e Di fronte al risveglio delle [...] nella città da sei anni a questa [...] quartieri fragili, abbandonati, dominati [...] -I limiti del decentramento [...] oggi -1 progetti [...] per coordinare le iniziative [...] e la periferia -Si è trovato un [...] può essere [...] punto di riferimento [...] tra le cooperative, i [...] nelle [...] a suonare uno strumento, [...] foto-. È la vecchia logica. Distribuire ad associazioni culturali [...] musicali o teatrali non qualificati, i soldi [...] piccoli spettacoli e così salvarsi [...]. Questo sia perché non [...] un piano, un progetto per la cultura [...] perciò la circoscrizione è impreparata essa stessa [...] iniziative, comune [...] come [...] degli strumenti minimi per [...] un programma. Essendo pochi i soldi [...] alle [...] nel centro di Roma, [...] periferia da questi grandi momenti di aggregazione. C'è anche chi rimprovera [...] la [...] disponibilità economica e basta. Non ci sono solo [...] anche la delusione dì tanti centri che [...] fa con delle [...] valide non solo a [...] come tutta la rete dei cineclub o [...] musica popolare e che poi si sono [...] «snobbati». Parte di queste critiche [...]. Tuttavia bisogna [...] stesso di una polemica [...] strutture che do-vrebbero funzionare su un progetto [...] città non è sintomo del ritardo con [...] realizzandosi il decentramento istituzionale? E tutti questi [...] strano i limiti di quella idea di [...] alle circoscrizioni un ruolo di governo autonomo [...] Uh governo che riproduce in piccolo il [...] in una logica di subalternità alle sue [...]. [...] ipotesi di funzionamento del [...] quella di [...] usare» le circoscrizioni sia [...] per convogliare verso il potere centrale i [...] le proposte e le esigenze del quartiere, [...] e promotore della vita culturale nel territorio. Degli strumenti di coordinamento [...] alla periferia e viceversa, ed in rapporto [...] in funzione di un unico grande progetto [...]. Sono idee queste che [...] nella pentola [...] alla Cultura. Il punto dipartenza della [...] temi è il bilancio finora negativo della [...] culturale. Ci si è accorti [...] non funzionava nei meccanismi della partecipazione democratica [...] questo progetto per Roma. Ci sii anche accorti [...] romana si era «trovato» [...] rendeva viva e dinamica la presenza sia [...] dei produttori (i circoli, te cooperative, le [...] mercato, in virtù dei suoi meccanismi tendeva [...] loro stessa capacità [...]. Ma non può essere [...] punto di riferimento e [...] giudice. Ci sono quartieri dove [...] che proiettano film a luci rosse. [...] un mercato, e tira benissimo. Allora? Tanti cinema a [...] Esiste un problema anche di crescita culturale della [...] e le circoscrizioni non possono ignorare. Altrimenti, dopo [...] compiuto il primo grande [...] quello di [...] portato la gente in [...] le strade, di averla tolta alla televisione [...]. Si rischia anche di [...] che ha partecipato [...] romana rifluire di nuovo [...] di divertimento e di cultura. Perciò, decentramento, democrazia, partecipazione, [...] temi che attraversano tutti i fatti cittadini [...] gli eventi culturali. Ma rimangono spesso soltanto [...] discussione. Abbiamo deciso di [...] organicamente con una inchiesta sulle [...] e soprattutto sul [...] dei loro «assessorati» alla cultura. Ci sono molte cose [...] e discutere. Molte idee e proposte [...]. [...] molti problemi grandi e [...] ripiantano migliaia e migliaia di persone, e [...] vivono e come pensano, i loro bisogni [...] rioni. Carte Cheto Nanni Riccobono Il [...] davanti [...] del Credito Italiano di [...] Cola Di Rienzo Assaltano la banca sparando: feriti una [...] guardia I banditi hanno fatto fuoco contro [...] che cercava di [...] -Una cliente è stata [...] della vetrata mandata in frantumi dai proiettili -Il [...] fuggito a bordo di una 127 bianca Sanguinoso [...] mattina [...] del Credito Italiano in [...] Cola [...] Rienzo. Tre banditi a volto [...] fatto Irruzione poco dopo le 10 e [...] sparato alcuni colpi di pistola contro un [...] di [...]. Durante il furioso conflitto a [...] oltre alla guardia giurata, Giuseppe [...] di 37 anni colpito da [...] pallottola alla spalla, è rimasta ferita anche una donna, Anna [...] che al momento [...] si trovava all' Interno [...] di credito insieme a numerosi [...]. Le sue condizioni fortunatamente [...] è stata raggiunta al labbro superiore da [...] vetrata mandata In frantumi dai proiettili. Ricoverata [...] Santo Spirito è stata medicata [...] subito dimessa. Il vigile invece trasportato [...] S. Giacomo, e sottoposto dal [...] delicato intervento chirurgico è stato [...] guaribile in venti giorni. Il movimentato episodio che [...] attimi di terrore tra 1 passanti è [...]. Quasi sicuramente erano [...] quattro, tutti ben vestiti [...] pistole. Uno è rimasto al [...] gli altri, dopo essere scesi si sono [...] un plano ben organizzato. Due si sono diretti [...] la banca, un altro si è avvicinato [...] servizio, Luigi [...] che in quel momento [...] un negozio al abbigliamento, [...] la pistola contro Io [...] costretto a fare marcia Indietro, [...] e [...] fermo [...] del locale. [...] parte della strada, dentro [...] si svolgeva seguendo 11 consueto copione. I due rapinatori, con [...] In pugno si sono fatti consegnare dal cassiere [...] cinquanta milioni. Poi rapidamente si sono [...]. Proprio mentre stavano per [...] risalire in macchina si sono trovati davanti Giuseppe [...] accorso dalla vicina Banca Commerciale. La guardia ha subito [...] del rapinatori ha risposto al fuoco, ferendo [...] mandando in frantumi la porta a vetri [...] quale si trovava la donna. Approfittando del panico e [...] si prestavano i soccorsi al due feriti [...] riusciti a fuggire, e far perdere ogni [...]. La macchina con la [...] visti allontanarsi è stata poi ritrovata più [...] in via della Conciliazione. Tanto lavoro per arrivare [...] paradossale», come la definisce chi [...] dovuta subire. La racconta in una lettera [...] al nostro giornale Franco [...]. Questo nome a qualcuno [...] attenti, e anziani, lettori delle cronache dirà [...] foto il 22 giugno del 1959 apparve [...]. Era il figlio di una [...] il centralissimo albergo di lusso, [...] per sfuggire alle fiamme, divampate [...] nel palazzo, si gettò [...] piano. Morì sul colpo. Da allora la tutrice di [...] bambino ha Iniziato una [...] legale per ottenere un risarcimento [...] danni. Dapprima 11 tribunale aveva [...] società dovesse sborsare sei milioni, che con [...] Interessi [...] negli anni arrivarono a nove milioni. Ora però la prima [...] Corte [...] appello ha ritrattato la [...] della donna morta nelle fiamme deve restituire [...] I [...]. La società che ha In [...] Insomma, non ha alcuna colpa nella morte [...]. Ma è davvero così? Franco [...] nella lettera che ci [...] convinto del [...]. E la [...] sembra [...] circostanziata. ///
[...] ///
[...] fu condotta dal sostituto [...] Giuseppe Di Gennaro. Secondo 11 magistrato [...] divampò alle 3,50 di [...]. Molti testimoni però sostennero [...] fiamme furono viste almeno venti minuti prima. La direzione però [...] sostiene il figlio della vittima [...] non si curò di dare [...] per «non disturbare 1 suol [...] clienti». Probabilmente era convinta che [...] stato domato in poco tempo dai suoi [...]. Così non fu però. Le fiamme trovarono facile [...] accatastato sui piani e ben presto l'albergo [...]. I vigili del fuoco [...] alle 4,09 e a telefonare fu un [...]. Ancora, scrìve Franco [...] un agente di [...] che tentava di portare soccorso [...] donne intrappolate [...] le fiamme fu fermato nella [...] per [...] salire si attese il [...] della direzione. Così si persero altri [...]. In più [...] e sembra [...] più forte [...] i vigili accertarono che [...] dove si sviluppò [...] era vecchissimo e carente [...] di sicurezza. [...] aveva rilevato anche [...] nazionale per la prevenzione degli Infortuni) che tre mesi prima della tragedia aveva prescritto delle [...] alle strutture, che [...] . ///
[...] ///
[...] elettrico, insomma, mancava ogni protezione, [...] non [...] neppure un idrante. [...] comandante dei vigili del [...] non era rispondente alle. Altra stranezza: la perizia [...] che aveva coadiuvato il comandante [...] vigili, non fu allegata agli [...]. Tante omissioni [...] è scritto ancora nella lettera [...] che alla fine hanno portato all' assoluzione della società. Per [...] insomma, nessuno ha mai pagato. [...] ultima cosa. Il direttore e [...] amministratore delegato [...] il giorno dopo la [...] in cerca di notizie dichiararono: «Sarà nostra [...] l due orfani (Francò ha una sorella, Rita, [...]. Bene, non solo hanno tentato [...] le strade per [...] quel sei milioni (una cifra [...] considerato che Rita Zannoni ha una grave malattia e [...] continuamente di cure), ma anche quando in prima i-stanza [...] al rimborso i dirigenti della [...] «Ambasciatori» si affrettarono a [...] il «sequestro [...]. Quel soldi, insomma, 1 [...]. E ora glieli hanno [...]. [...] dovrà rispondere con chiarezza [...] dalla tragica fine di Sergio Benedetti Domani [...] soldato morto [...] partita [...] della magistratura Sarà compiuta [...] corpo di Sergio Benedetti, il giovane militare [...] morto [...] secondo la denuncia dei [...] per una diagnosi [...]. [...] stato stroncato da una meningite [...] mentre i medici del Celio lo stavano curando per [...] banale sinusite. [...] forse riuscirà a chiarire [...] tragica vicenda, dicendo come e perché é [...] Sergio Benedetti e [...] sia stato curato o [...]. Intanto, sulla base delle [...] é stata avviata [...] dalla magistratura ordinaria. Si [...] se le accuse della [...] militare siano fondate. La donna (e con [...] di Sergio) sostengono che a compromettere la [...] e quindi a causare [...] sarebbe stata una diagnosi [...] del carcere di Forte [...] Quei dolori che Sergio [...] il corpo e che lentamente lo avevano [...] dovuti, secondo i medici del carcere militare, [...]. Ma in realtà [...] si scoprirà più Urdù dopo [...] ricovero al Celio e poi allo Spallanzani [...] il ragazzo era affetto da [...] grave [...] meningite tubercolare E [...] intervento tardivo dei sanitari non [...] potuto cambiare le cose. Dopo dieci giorni dal ricovero [...] il ragazzo ì morto. Ora la magistratura ordinaria [...] i medici che hanno curato Sergio «siano [...] colpose o dolose» e se in caso [...] possano configurarsi i reati previsti dal codice [...]. Solo nel [...] in cui si verifichino [...] le autorità militari potranno avviare [...]. Una storia tragica che [...] tutti i suoi particolari Bisogna far luce [...] accertando le responsabilità. Chi ha sbagliato [...] se qualcuno ha sbagliato [...] deve pagare. Un ragazzo di 24 [...] un bambino di un anno, é morto [...] sbagliate. Come è stato possibile? La [...] dire la [...] su questi interrogativi. La storia di Sergio [...]. Riceve la cartolina, pam (va [...] Bari) e dopo un po' la [...] ragazza si accorge di [...] incinta. I due decidono di [...] Sergio comincia a far domande per ottenére il [...]. Ma 1 suno gli dà [...]. E allora, chiusa ogni [...] Sergio è «costretto» a disertare. Ma dura poca Finisce [...] Forte [...]. Dopo pochi mesi si [...]. Ma nessuno interviene concretamente. Peggiora e alla fine viene [...] al Celia Di [...] pam allo Spallanzani e poi [...] San Camilla Si scopre che ha una meningite [...] che sinusite, come dicevano i [...] di Forte [...] alla moglie [...]. Ma ormai è troppa [...]. Non c'é più niente [...] dopo dieci giorni di i Sergio Benedetti [...]. ///
[...] ///
Non c'é più niente [...] dopo dieci giorni di i Sergio Benedetti [...].

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(42)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(58)


(24)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(19)

Città & Regione [1975-1976*]

(17)


(21)

Interstampa [1981-1984*]

(18)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(19)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(28)

L'Orto [1937]

(15)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(27)


(17)


(18)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(43)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(17)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(17)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(51)

Brescia Libera [1943-1945]

(18)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(28)


(32)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(22)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(24)

Umanità Nova [1919-1945]

(20)



(57)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)