→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1978»--Id 1569491530.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Manacorda Pro e contro Platone Millenni [...] storia della pedagogia visti alla luce di [...] I Momenti di storia della pedagogia di [...]. Mario Alighiero Manacorda (Torino, [...] 1877, [...]. Analisi storica e riflessione teorica, [...] non solo sono sempre strettamente intrecciate in tutte le [...] del libro, ma anche [...] e malgrado il titolo, volutamente [...] nella [...] struttura. Alla ricostruzione di alcune [...] della riflessione pedagogica sono infatti dedicato le [...] delle quali la prima si occupa del [...] intellettuale e fisica [...] Egitto; divisione del lavoro [...] in Platone: educazione e virtù del cittadino [...] Aristotele; [...] scuola e classi sociali [...] Roma) e la seconda [...] (la » grassa Minerva » di Leon Battista Alberti; [...] tra utopia e scienza; [...] Rousseau; la riforma Gentile e gli ideali [...] pedagogia e politica in Gramsci). [...] di « problemi contemporanei [...] marxismo », infine è dedicata la terza [...]. Non è possibile [...] seguire passo passo le [...] doveroso tuttavia dire subito che esse sono [...] livello e in molti punti singolarmente penetranti [...]. Pur senza indulgere ad alcuna [...] (il libro è scritto molto bene, con un linguaggio [...] una proprietà [...] per dire: con una correttezza, [...] sintattica [...] che diventano sempre più rari [...] può essere letto con profitto c con gusto anche [...] non specialisti) [...] pagina rivela una conoscenza attenta [...] esperia dei testi e la consapevolezza dei principali problemi [...] dalla critica moderna: anche se mancano note e bibliografie, [...] ad un colloquio « ingenuo [...] o immediato [...] con testi più o meno [...] d:i noi. ///
[...] ///
Manacorda [...] si immerge [...] di [...] le picche, le salinature. E questo non sarebbe [...] se da un lato i [...] esaminati non fossero compiutamente [...] storicizzati ». Voglio [...] segnalare in modo particolare i [...] sii Platone e su Aristotele, non per fissare una [...]. Sono due capitoli eccellenti, [...] storico del pensiero antico leggerà con Congresso [...] a Palermo PALERMO [...] 11 primo congresso internazionale [...] siciliani sul tema: « Cultura materiale e [...] Sicilia, organizzazione, tecniche. Il congresso è organizzato [...] logia culturale in collabo [...] Centro di studi filologici e linguisti ci [...] Circolo so ittiologico, il [...] di Palermo e [...] per la [...] rione delle tradizioni popolari. II co [...] scientifico presieduto da Leonardo Sciascia [...] composto da tutti i do centi [...] sono le rela zioni [...]. ///
[...] ///
In questo senso ha [...] Manacorda. Motivi analoghi ritroviamo anche [...] peculiari della pedagogia aristotelica (un aspetto singolarmente [...] eminenti studiosi moderni), tutta costruita sul ruolo [...] anello in questo campo: e come schiavi [...] fanno parte dolio stato, cosi essi devono [...] anche [...] ma anche [...] di [...] naturale che è lo [...] non sono eguali: da una parto il [...] e cioè gli « elementi indispensabili », [...]. E poiché anche il [...] qualche modo sottoposto ad una « schiavitù [...] varietà dolio forme concrete di costituzione non [...] rapporti tra notabili e [...] quanto i [...]. Su questa base [...] problema educativo, al cui culmine [...] tra « ozio » (nel [...] di tonino libero por le attività intellettuali . Né il progetto di Platone, [...] di Aristotele, maturati nel periodo della crisi [...] pratica attuazione, [...] chi può [...] la perdurante « attualità [...] tomi? E lo [...] potrebbe [...] degli altri, che Manacorda [...] dei rapporti tra cultura [...] e cultura latina (e [...] radicarsi nelle strutture (lolla società) nella [...] antica, oppure parlando di [...] e di Rousseau, come [...] problematici dei duo possibili approcci alla pedagogia: [...]. E non a caso [...] educativo » è anche il primo dei [...] Manacorda discute. E in onesto quadro [...] le dense ma limpida pagine sulla tradizione [...] marxista (opportune in modo particolare per restituire [...]. [...] riflettere, in [...] di rosi prave [...] e della so-cietà: ni [...] ci [...] e ci stimola n Mia [...] motivazioni di [...] di [...] c [...] e [...]. Gabriele [...] importante documento della Chiesa [...] beni» Cultura e realtà urbana Il problema [...] dei beni » cioè delle forme di [...] contemporanea, è stato riproposto in [...] del tutto diversa, rispetto [...] della Chiesa, da un documento approvato dalla [...] et pax [...] plenaria tenuta nel dicembre [...] Vaticano con la partecipazione di membri provenienti da [...]. La notizia è passata [...] se il documento contiene una « correzione [...] orientamenti della Chiesa su questo argo mento. [...] questa ri cerca volta [...] rinnovata presenza dei cattolici [...] sui problemi della giustizia sociale e della [...] stesso Paolo VI ha ammonito che « [...] che il mutamento continuo e rapido delle [...] persone e tra i popoli fa nascere [...] o rivela [...] aspetti dei problemi che [...] giustizia, la pa ce. Il documento, [...] con il titolo « La [...] universale dei beni della ter ra ». ///
[...] ///
Pacem in [...] di Giovanni X I II [...] di Paolo VI. Non solo, secondo la [...] et pax. Lo stesso discorso vale [...] industriale e commerciale ». In sostanza, di fronte [...] che hanno portato alla crisi profonda in [...] e che non è solo economica, poiché [...] discussione lo stesso attuale « modello di [...] tutte le implicazioni di ordine politico e [...] conseguono la commissione [...] et pax afferma che. Si sostiene anzi che [...] Chiesa [...] fare propria [...] di riesaminare continuamente, attraverso [...] previste, i regimi di proprietà esistenti, per [...] umana e sociale che deve essere loro [...]. Orientamenti sociali Cosicché, analizzando [...] hanno di fronte nei paesi capitalistici, i [...]. O se si deve, [...] « il regime esistente e la [...] logica conducono ad e-scludere [...] una tale prospettiva e per di più. Come si vede, non [...] giudizio di netta ripulsa dei rapporti di [...] capitalistica, ma vengono avanzate forti risèrve con [...] pericoli insiti nella logica del sistema circa [...] potere nelle mani di alcuni a svantaggio [...]. Su questa base la [...] et pax pone il [...] superamento [...] assetto sociale indicando il [...] » come il principio cui deve ispirarsi [...] proprietà. Va ricordato, a tale [...] i Padri della Chiesa i Beni della [...] a tutti gli uomini per cui la [...] è [...] della natura o della [...] Dio ». Per i Pa dri della Chiesa tutti gli uomini. La proprietà privata deriva, [...] S. Tommaso d'Aquino che sintetizza [...] Padri, da un diritto umano positivo, comune [...] «diritto delle genti»), poiché risponde ad una [...]. Ma la proprietà [...] aggiunge [...] per essere legittima deve rispondere, [...] utilizzazione . I grandi [...] a linea sono rimasti fedeli [...] i grandi scolastici [...] del secolo X VI come Domiti I go de Solo, [...] de Molina. I Francisco Suarez. Leonardo [...] tanto per citare alcuni ! Ma già in pieno [...] X VII. Juan de Lugo torna [...] proprietà privata sul diritto naturale, anche se [...] Charles René [...]. Tommaso e della scolastica [...] X VI che. Sta di fatto che [...] cattolica, nei secoli X VIII e [...]. La Chiesa, che si [...] immagine delle monarchie ed aveva accettato [...] capitalistica dando anche un [...] rapporti di produzione instaurati da questo sistema, [...] anche di [...]. Il profondo legame fra [...] Chiesa [...] la società feudale pesò molto sugli atteggia [...] ecclesiastica verso la società [...]. Aveva continuato a condannare [...] nonostante la normalizzazione dei rapporti avviata in [...] il Concordato del [...]. [...] versava il liberalismo che tendeva [...] sottomettere le strutture ecclesiali [...] statale nel quadro della separazione [...] i due poteri. Anche di fronte al [...] era portata a difendere la proprietà privata [...] libertà. Di fronte, però, ai [...] sociali [...] provocati dalla rivoluzione industriale [...] secolo ed [...] di movimenti sociali di [...] cristiana, Leone X II si preoccupò di [...] che si era aperto tra Chiesa e [...] do moderno ». Con la Rerum [...] del 1891. Ma prima che questo [...] revisione di tutta la strategia politica della Chiesa [...] sbocco, sotto [...] dei mutamenti profondi avvenuti [...] e di fronte [...] del socialismo nel mondo, [...] settant'anni. [...] con [...] della costituzione conciliare [...] et [...]. Se si trascura questa [...]. La [...] del 1967. Rilanciando e sviluppando questo [...] momento in cui le aspirazioni di larghe [...] sociale e ad un ordine internazionale diverso [...] pressanti, la commissione [...] et pax ha inteso, [...] sul pia-. ///
[...] ///
Si tratta, naturalmente, di [...] morale ma assai significative per avviare su [...] confronto con i cattolici al fine di [...] pratico, nelle strutture sociali e politiche anche [...] orientamenti che [...] vano molti punti in [...] di ispirazione so [...]. Alceste Santini Lo spazio [...] regionale Una nuova dimensione di intervento per [...] dì fronte a una forte domanda di [...] -Problemi [...] nascono dalla crescita di un nuovo quadro [...] Matteo Cosenza, direttore de « La Voce della Campania [...]. La pubblica » confessione [...] due riviste regionali » fatta su [...] scorso da Asor Rosa è giunta graditissima [...] un motivo. Non ultimo quello di [...]. Ma ciò che più ha [...] è stata la considerazione della [...] di un periodico regionale, la [...]. Da [...] vorrei partire per fare [...] alla fine a due [...] informazione oggi: il partito e le trasformazioni [...] stanno avvenendo. Quando nascono Se riviste [...] Inizia Nuova Società in Piemonte, seguita qualche mese dopo, [...]. Di li a poco [...] si compiono altri tentativi, alcuni di felice [...] Questa Calabria e Abruzzo oggi. Altrove, soprattutto di recente, ci [...] è mossi verso riviste di [...] teorico, valga per tutte [...] toscana di Politica e società. [...] data di nascita delle [...]. Siamo ancora sotto lo [...] a destra negli [...] del Intese specie al Sud. Con grande pazienza e molta [...] i co munisti lavorano per rico [...] la maglia [...] ca nella quale crepe profonde [...] pericolose sono state aperte. Isolare il rigurgito fascista, [...] clima di confronto e di collaborazione, avviare [...] una svolta. Sostanzialmente a questo lavorano [...] riviste regionali. Si avverte via via [...] nuova. Quel la del « No [...] per esempio una battaglia che suggella ii [...]. Quando arrivano poi i [...] giugno, infine quelli del 20 giugno, almeno [...] Campania [...] riconosce che in parte, piccola e grande [...] stabilire, vi ha contribuito anche la Voce [...] Campania [...]. Ma tralasciamo questo aspetto [...]. Ciò clic mi preme [...]. In sostanza ciò significa: 1) [...] scoperta di una nuova dimensione, non solo sul terreno [...] le. Ecco, quindi, i due [...] ! Certo quella delle riviste [...]. Come mai questo [...] ha [...] intuizioni che ! Io ne ricordo una alla [...] tengo molto. In questi anni, almeno nelle [...] conosco meglio, la formazione dei quadri dirigenti è avvenuta [...] la rottura del rapporto [...] continui [...]. Segreterie di sezioni, di [...] comprendono in maggioranza quadri giovanissimi venuti al [...] I! [...] di male, anzi ciò è [...] prova di una ( [...] di aggregazione no [...] da parte nostra delle nuove [...]. Ma colpisce un dato. In larga parte i quadri [...] hanno [...] sosti tinto » gli anziani, [...] moi [...] colti [...]. Era [...] avere il termometro della situazione: [...] una assemblea o in un colloquio sentivi parlare di [...] concreti. ///
[...] ///
In una di queste riunioni [...] ad un compagno an ziano. Ecco, direi che non [...] nelle condizioni di oggi [...] il rapporto con la società, valorizzando organizzazione, [...]. Altrimenti la trasformazione in [...] anno potrà determinare alla lunga un corpo [...] testa ma senza gambe e braccia. E non so a [...] a quel punto quella meravigliosa testa. Matteo Cosenza Non sono [...] architetti ?Il buon esito [...] centi concorsi sul tema [...] residenziale, tra cui quello [...] di residenze temporanee indetto dal consorzio regionale IACP Emilia Romagna, proprio in questi giorni concluso e pubblicizzato, [...] cune o opposte riflessioni [...] e il valore del [...] in ar [...]. La frequenza [...] sodica dei concorsi banditi e. Converrà ricordare che la [...] di archi tot tura fu propugnata nel [...] negli anni [...]. Corroborava evidentemente tale intenzione [...] grandi competizioni degli an ni [...] e [...] poteva bastare anche solo [...] alcune occasioni storiche, come quella del concorso [...] di [...]. E comunque la pratica [...] la volontà di applicare la partecipazione e [...] dibattito sulla architettura. I risultati furono certamente [...] concorsi, quali ad esempio per il quartiere [...] alle Barene di San Giuliano [...] Venezia nel 1959, con [...] prò getto di [...] per il centro direzionale [...] Torino [...] 1962. Ma già implicavano quella [...] dei risultati costante niente [...] realizzazioni clic fini per [...] vare clamorosa conferma nel [...] più significativo concorso del recente passato: quello [...] Roma nel 1966 per la [...] dei [...] uffici della Camera [...]. Un risultato indefinito e [...] tare che. Sempre più frequentemente. Pertanto, se i concorsi [...] non siano stati viziati da corporativismo nella [...] o da clientelismo nelle decisioni delle giurie, [...] ottime capacità di architetti (citiamo soltanto ad [...] di Samonà per [...] uffici della Camera; di Seme [...]. Il che mostra quanto [...] sia divenuto il rapporto tra architettura e [...] verifica quella che Portoghesi ha definito « [...]. Alcuni, peraltro sostengono [...] del metodo del concorso [...] presunta inadeguatezza alla organizzazione produttiva: il che [...] in altri termini, che [...] culturale concreto individuale o [...] ormai inattuale :n architettura, e debba essere [...] intermedi dai più astratti elaborati delle grandi [...]. Tuttavia noi crediamo che [...] bene utilizzato, sia ancora la possibilità più [...] pluralistico spazio di intervento a tutti gli [...] pubblicizzato in tutte le sue fasi, sia [...] per contribuire a una socializzazione di questo [...] culturale che. D'altronde sono in primo luogo [...] amministrazioni democratiche a [...] segno di [...] praticare questa via con nuova [...]. Quando poi si decida [...] concorso in architettura debba essere, con impegno [...] anzi rinvigorito, dovremo perciò stesso pretendere che [...] almeno sempre quando la legge lo prevede [...] risultati non siano vanificati e che siano [...] rispetto pieno delle forme prescritte. ///
[...] ///
Quando poi si decida [...] concorso in architettura debba essere, con impegno [...] anzi rinvigorito, dovremo perciò stesso pretendere che [...] almeno sempre quando la legge lo prevede [...] risultati non siano vanificati e che siano [...] rispetto pieno delle forme prescritte.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)