→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Unità 2-Nazionale del 1995»--Id 1568112818.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Confermate le recenti rivelazioni [...] Di Filippo Cento chili di esplosivo contro i [...] per uccidere Caselli Attentato [...] anche Scarpinato Era tutto pronto: il commando, [...]. Nel cartellone estivo di Cosa Nostra [...] per andare in scena il replay delle [...] 1992. Due i nomi che [...] -con insistenza: quello del procuratore capo di Palermo, Giancarlo Caselli, e quello del suo vice nelle inchieste [...] Roberto Scarpinato. Alla vigilia dei grandi [...]. Cosa Nostra dichiara guerra [...]. ///
[...] ///
Giancarlo Caselli de-ve morire, E [...] deve morire [...] Entrambi devono morire al [...] maniera spettacolare, senza che i loro killer [...] spese, dimostrando tosi che [...] stragista di Cosa Nostra [...] Simo le ultimissime da Cosa Nostra. Cosa Nostra [...] rapporti con nitri [...] criminali, [...] ali eliminazione dei due magistrati [...] Caselli: il «procuratore torinese» che [...] si piega alle contiguità, che con le Inchieste del [...] ufficio ha Invaso le zone [...] da mezzo setolo [...] Cesa Nostro, che ha rivitalizzato [...] Procura perennemente inquinata dai veleni. Caselli, il "procuratore» che [...] di [...] C. Caselli, poi, ò un [...] che sopravvive, la Memora delle stragi del [...] rivolta di lutti gli italiani impose al [...] lo assunte [...] Caselli, dunque, è diveniate [...] uno per tutti quei poteri criminali che [...] sorti legate in maniera indissolubile a quella [...] Cosa Nostra. Roberto [...] sostituto procuratore, esponente di puma [...] a rischio, rappresenta in qualche [...] una [...] è [...] operativa del nuovo corso ra [...] da Caselli. Scarpinato si è specializzato [...] malìa e politica, mafia ed economia, mafia [...]. [...] e il molare di Inchieste [...] sul molo della massoneria, delle logge deviate, [...]. È uno dei pubblici [...] è uno dei pubblici [...] chiesto il rinvio a giudizio del vescovo [...] Monreale, [...] Salvatore Cassisa. Tutte queste cose sono [...]. [...] parlare, per la prima volta, [...] Emanuele Di Filippo, fratello di Pasquale. I Di Filippo, come [...]. Emanuele ha dichiarato agli [...] «Nel [...] ambiente si sentiva ripetere con molla insistenza [...] Caselli [...] doveva no morire. Erano due obbiettivi indiscussi [...]. Di Scarpinato sentii ripetete più [...] clic "doveva morire a tutti i [...] Emanuele non [...] un pentito qualsiasi, È [...] che ha permesso la [...] indicando agli investigatori della Dia [...] il genero di [...] Riina un certo giorno, a [...] ora. Una dritta che si [...] da lui stesso qualche [...] ancora godeva dell' incondizionata fiducia del grande [...]. I Di Filippo sono [...] dalle donne del loro clan proprio per [...] platealmente un capo di Cosa Mostra, olite [...] codici che prima nessuno. Dalla rivelazione del pendio [...] anche che [...] a Caselli doveva scattare [...] delle [...] Torri-, un grande complesso [...] fronte allo [...] delle Palme», dove il [...] in un appartamento [...] e [...]. Usta della [...] degli obbiettivi di Cosa Nostra, [...] Di Filippo, ha gettato luce, a posteriori, [...] ritrovato in uno dei lami covi che [...] di Leoluca [...]. Sinora non se [...] mai parlato. ///
[...] ///
Annoiava dili-gentemente il dettaglio [...] di fucili a canne mozze [...] revolver che acquistava per [...] clan. Indicava, accanto a ogni [...] corrispondente. In quella lista della [...] voce che ha fatto rizzare i capelli [...] uomini della Dia; [...] chili [...] e , a fianco, [...] milioni. Era bastato un calcolo approssimativo [...] stabilire che [...] esplosivo, venendo a costate tre [...] al chilo, doveva essere di «altissima qualità, particolarmente [...] e non a lunga [...]. Dopo il suo arresto. ///
[...] ///
Segno questo che di [...] era in [...] la scrittura di altre [...]. Si rilegge adesso, con particolare [...] il recente ritrovamento a Palermo, di un carico di [...] chili di tritolo, nella borgata [...] Brancaccio, una delle zone controllate dai fedelissimi di [...] resti ancora in [...] roma. Non confermo né smentisco. Giancarlo Caselli è cortese, [...] un giornalista con modi bruschi neppure se [...] una domenica di fine luglio. Ma non va oltre [...]. Da quando è a Palermo [...] del ciclone, ogni [...] parola viene soppesata da severissimi [...]. È nel mirino dì Cosa Nostra [...] quotidianamente è oggetto di pesanti esternazioni televisive [...] Vittorio Sgarbi. La [...] è una vita blindata. Una vila difficile in una Palermo do ve la guerra [...] Cosa Nostra e I poteri [...] e palesi che ancora la sostengono. La prego, non amo commentare [...] del genere. [...] Ma [...] la prima [...] attentati [...] ripeto, non vorrei essere scortese, [...] non voglio aggiungete altro. Se le notizie sono [...] indagini in corso e non mi sembra [...] aggiungere altro. ///
[...] ///
Confermo le cose dette in [...] occasione, quel ritrovamento sicuramente [...] essere collegato ad attentati in [...] di avanzata [...] fa tona «tati [...] «attinta [...] «ana macchina pronta par [...] proprio [...] te [...] controdato ét [...]. Questi ritrovamenti sono il butto [...] una attività di controllo del territorio da parte «ielle [...] eccellente. Molto si (a per [...] magistrati a Palermo, anche se sicuramente si [...] deve fare di più. C'è un problema che riguarda [...] dell'esercito che deve sicuramente essere mantenuto in zona. E nel molto che già [...] fa [...] un problema di aumento [...] da parte dei ministri [...] e della Giustizia. Sullo sfondo di questa [...] bisogna ringraziare gli uomini della polizia, i [...] come la Dia, insieme agli uomini delle [...] fanno quotidianamente. Sono sempre vigili e [...] mi lasci dire che se possiamo parlare [...] è solo grazie a loro. ///
[...] ///
E il ritrovamento di una [...] I » tubata, con i pannelli interni già predisposti [...] essere imbottiti di esplosivo. Altra circostanza, questa, che [...] sia ancora notevole la capacità dei boss [...] in glosse [...] questa cornice vanno a [...] di Caselli e di Scarpinato. Scenari esplosivi, potremmo dire. Nelle ultime settimane i giornali [...] quotidianamente. Per flash: le [...] polemiche contro i pentiti [...] di Giulio Andreotti come referente polìtico di Cosa Nostra; [...] quelli che hanno fatto per la prima [...] di Bruno Contrada come funzionario [...] legato ai boss; le [...] Vincenzo [...] molli speravano che ritrattasse [...] il sacco sulla strage di via D Amelio; [...] indietro di qualche settimana. Pentitismo e terzo livello, [...] (ancora possibile) sulle stragi. Non solo quelle di Capaci [...] D'Amelio. Ma anche quelle di Roma. Milano e Firenze E [...] non è stata Cosa Nostra, da sola, [...] terrore in [...] dopo la cattura di Totó Riina [...] II 15 gennaio del 1993. Questa partita è ancora [...] fine settembre [...] il processo Andreotti, andrà [...] Contrada. Gli esponenti di tutti [...] italiani riuniti sanno che sia per iniziare [...] rovescia. La guerra [...] sangue contro i pentiti è [...] corso. Ma, sino a questo [...]. I pentiti di Cosa Nostra, [...]. Ma stanno tenendo, non [...] di fronte alle corti di [...] Italia per tornare a [...] verità, le loro accuse. Scarantino, a questo proposito. Ma delle due runa: o [...] il pianeta del pentitismo, o [...] deve tornare a far fuoco sulle Procure più in [...] e sui suoi esponenti pia significativi. Il ragionamento di Cosa Nostra, [...] poteri criminali, in questo [...]. Giancarlo Caselli e Roberto Scarpinato [...] in cima ai progetti stragisti. Sarebbe sufficente che lo Stato [...] la guardia. Ma gli [...] sostengono [...] possiede la [...] i [...] dei duri e la durezza [...] una monile [...] In Sicilia da neppure un [...] nei giorni del Natale, la [...] immagine finisce [...] -canto a quella di Leoluca Orlando nei [...] di alcune chiese. [...] in [...] dì [...]. ///
[...] ///
[...] e [...] e sii un [...]. Alla Chiesa [...]. E lui risponde: Non bisogna [...] disquisire, dire [...] le cose Ci si deve [...] bisogna [...]. CI li me lo la [...] Ci sono [...] dire credere [ielle cose che [...] il senso [...] sono moni. Non mi [...] a Falcone e a Borse III ine ma anche a Galli, Alessandrini [...] In altro snellente in un [...] a [...] », gli [...] ha [...]. Di Borsellino invidia -la [...] di entrate di [...] dei problemi a piedi giunti. In lauti sono [...] e ammettono che non ballano [...] o la [...] alleluiare elle [...] Sicilia sia cambiata [...] e prudente, ma ottimista [...] ila [...] molli [...]. Abbiamo da: al il: una [...] lunghissima e impervia Non [...] n. [...] i i il talli [...] Allu-me! A bruciapelo [...]. [...] il [...] dei Veleni. ///
[...] ///
La risposta non [...] repliche -Sono morti Falcone e Borse! A Luciano [...] che s[. Non sapevo che [...] rispondere, gli chiesi: [...] prilli raion. Quando non é in [...] io. Partecipa a un convegno [...] titolo paradossale: Essere [...] a Palermo E lui [...] -Cè una maggioranza di palermitani che non e [...] convivere con la mafia Questo si fa [...] cercando di isolate le piccole o grandi [...] stanno sempre un passettino indietro e che [...] il sogno della felicita [...] impegno e coraggio. Per i primi mesi, a Palermo, usa [...] della [...] per il [...] da Putita [...] allo [...] il ilare di [...] scorta vuole evitare [...]. Tulio: itinerari c mezzi [...] sempre in corsa, le [...] personaggi di un sogno. Ma la vita pubblica [...] esiste. Sta sempre nell ufficio, qualche [...]. Ci sono anche [...] e Maria Falcone. Come già a rotino [...]. ///
[...] ///
Come già a rotino [...].

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(81)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)