→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Giornale fondato da Antonio Gramsci-Nazionale del 1993»--Id 1567606065.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Le loro case [...] ringhiera» riproducevano la struttura della [...] della cascina padana: «Tutte le sveglie suonavano [...] la gente si conosceva, gruppetti [...] uomini [...] chiacchieravano; toserà; in [...] in cui [...] il proprio sgabello, la propria [...]. Il [...] era un [...] una passerella [...] nel «privato» degli [...] non un confine invalicabile. Paolo o alla Barriera di Milano, [...] ; [...] emigrata [...] del secolo, le [...] no presenti non solo nella [...] ma direttamente nel vissuto di quella classe operaia. Le case erano abitate [...] nucleari [...] geni-. Per il resto, per tutti [...] lavoro scandiva ritmi e com--portamenti: [...] ragazzi [...] no a lavorare verso i [...]. Il tempo Ubero aveva tratti [...] maschili e scorreva . La fabbrica non spezzava [...]. Anzi li rafforzava con [...] serialità, [...] di valori [...] segnati [...] delle [...] operai erano in molti e [...] tutti insieme. In [...] di Torino, nel 1939, erano [...]. A [...] città erano [...] su [...] con [...] metalmeccanici. [...] retroterra comunitàrio delle radi-a rurali [...] degli insediamenti di quartiere [...] coscienza [...] dimensione produttiva ed [...] confluiva [...] sub-, [...] cor» sedimenti cosi solidi da [...] anche alla lunga parentesi del ventennio fascista. Le lotte [...] . In tre contesti politi--, [...] fascismo mussoliniano, i «45 giorni» -badogliani, [...] asta [...] attraverso il filo di [...] continuità legata alle ; v forme di [...] obbiettivi, i gli operai, autonomamente, si confrontarono [...] Mussolini [...] prima, Badoglio e gli occupanti nazisti poi, [...] dai propri bisogni, [...] . Di 1 fronte alle fame, [...] terrore, alla [...]. ///
[...] ///
La conversazione con Miller [...] da Furio Colombo e dal poeta Arnold [...]. In quel marzo di [...] Vito [...] diventato poi -uno dei [...] non aveva ancora compiuto [...]. Un ragazzo pu-gliese che [...] altri immigrati nelle case popolari di corso [...] nel «mitico» Borgo San Paolo. Da) 1941 lavorava alle Ausiliarie [...] Fiat Mirafiori, le officine dove la rete clandestina [...] Pei [...] più capillare. LI, alla «scuola» di [...] pro-. Nel volgere di . ///
[...] ///
[...] ribolliva di scontento, tra i [...] si diffondeva la rivendicazione di un aumento "delle paghe [...] cresceva la [...] nei confronti del fascismo. Noi gio-vani avevamo II compito [...] consegnare« Quel [...] lui licenziato eppure piansi di [...] DALLA [...] REDAZIONE PIERGIORGIO [...] compagni che poi le avrebbero [...] , [...] in fabbrica o nei quartiere [...] pie della stampa clandestina, [...] «il grido di Spartaco», «La nostra lotta», Di notte [...] per fare le scritte sui [...] muri. ///
[...] ///
Una sera, in via Pragelato, [...] a me lavorare di vernice e pennello, do-, [...] scrivere: «Vogliamo pane, lavoro, [...] pace, [...] fretta perii timore , [...] pescati fece [...]. ///
[...] ///
Ma la , , Mirafiori, [...] era già allora una. Si temeva, a ragione; [...]. Data scelta, il primo [...]. A dare, il via [...] dal [...] . Ma la Fiat dove-; va [...] subodorato qualcosa, quel [...] : no. Io e [...] mo Bezzi, che eravamo entrati [...] brica fuori turno, fummo accompagna-ì; [...]. ///
[...] ///
Avevo [...] te [...] pensavo alla reazione di mio [...] quando avrei [...]. Bezzi,, [...] invece, si sfogava cantando sottovoce [...] "Addio Lugano bella". Di nuovo la sirena [...] questa volta i compagni erano preparati [...]. Centinaia di lavoratori delle [...] Ausiliarie, la 18, la 19 e la 20. [...] per [...] quella specie di [...] sciopero a singhiozzo al quale [...] e sorveglianti assistevano esterrefatti. ///
[...] ///
Il 12 e 13 [...] un altro sciopero, e questa volta la [...] ; straordinaria. Per due giorni, a Torino [...]. Si trattava non solo di [...] aumenti di [...] anche di [...] rovesciare una prassi salariale tesa [...] con barriere corporative attraverso, una [...] elargizione selezionata di pre-' mi e gratifiche. ///
[...] ///
Ebbene alla fine di quél [...] di lotte, con gli accordi del 22 novembre 1943, [...] rai riuscirono a [...] menti salariali pari [...] del totale della [...] dl fatto. Erano cifre [...] in-: sufficienti a riportare i [...] reali su livelli anteguerra ma [...] che tuttavia consentivano di [...] vere e -soprattutto -stabiliva-no, nella [...] una stretta interdipendenza [...] lotta, le conquiste salariali e [...]. Una forza che, . Per gli operai, infatti, forse [...] che per gli altri soggetti so-ciali, il tempo [...] collettiva nella [...] fu anche. Fu cioè . Cogliere i tratti specifici [...]. Durante [...] 1 guerra, entrambe queste [...]. ///
[...] ///
V vera del 1943 la [...] ; [...] dei comunisti era del tutto [...] embrionale, nelle fabbriche e [...] fuori dalle fabbriche. Questo : : a [...] più volte ricordato , . ///
[...] ///
Ed è in questo senso [...] : va sottolineata [...] : nei confronti del [...] essa pas--sava in quel caso [...] il [...] Pei stesso, con [...] di [...] brica comunista difficilmente V identificabile [...] ca-:-' [...] allora più [...] mente nei sìngoli compagni [...] che in una linea ancora [...] definita e mal [...]. [...] era . Piuttosto che tracciare labili [...] confini tra spontaneità e orga-" [...] è quindi più [...] cercare di ricostruire il [...] percorso lungo il quale gli [...] rai, a partire dalla omogeneità delle proprie condizioni di [...] e da [...] subcultura la cui specificità si [...] consolida--ta [...] di un binomio in-scindibile tra [...] e quartiere, tra condizione produttiva e molo sociale, arrivino [...] scegliere il Pei come organizzazione politica a cui riferirsi [...] senso [...] scartando quasi tutte le altre [...]. Un -elemento decisivo di [...] la [...] dai comunisti nel sostenere [...] alimentavano il movimento rivendicativo. Nessun'altra forza politica di [...] con altrettanta fermezza e determinazione. Accanto a [...] sta sensibilità per le [...] il «mito» sovietico [...] elemento di legittimazione del Pei [...] «operaio». Un mito che funzionava [...] ideologico. Gli operai che si [...] erano, in effetti, profondamente [...] interno e tutti in qualche modo sensibili [...] e del produttivismo. Alla Fiat, ad esempio, dopo [...] livellamento forzato della congiuntura [...] bellica, , [...] dopoguerra, ancora il 41,29» degli [...] era di prima o di seconda categoria e queste [...] te qualifiche erano spesso [...] a effettive capacità [...] a una perizia tecnica che [...] il retaggio : più significativo dl. Non ci fu [...] durante la guerra -nessuna [...] rottura con la logica del [...] i:, salariato, [...] di una [...] ; marcata continuità con la [...] dizione riformista, del, movimento operaio italiano. Questa mentalità [...] monistica» conviveva in [...] ni non conflittuali (anzi [...] una [...] reciproca . Il 25 aprile -ma anche [...] esempio il 14 luglio [...] ; 1948, nei giorni [...] a Togliatti -le forme di [...] : scelte dagli operai furono [...] , [...] degli stabilimenti e : la [...]. Era il punto di [...] la politica di difesa degli impianti, del-la [...] ì, perseguita dal Pei nel [...] Resistenza. Gli operai [...] dero [...] come [...] contemporanea di tutte le fabbriche, [...] per scontato che l'opera di direzione sarebbe stata svolta [...] propria avanguardia [...] dai quadri del [...] curati da questo tipo di [...] essi si preoccuparono di esten-dere in orizzontale [...] di collegamento [...] per fabbrica, [...] ancora una volta quella [...] tra fabbrica e socie-tà che [...] il riferimento strutturale [...] della «coesistenza , pacifica» tra [...] e [...]. Difficilmente da questo impasto poteva [...] una reale spinta di rottura. Affidando la «rivoluzione» a [...] un tempo [...]. Più in [...] sociale degli operai [...] segui i suol risultati più [...] v sul piano dei rapporti di forza [...] della fabbrica e nella definitiva [...] del [...] loro partito, il Pei, nel [...] politico della democrazia [...] lamentare italiana. Alla [...] degli scioperi, dei sabotaggi, [...] della lotta armata nei giorni [...] del 25 [...]. ///
[...] ///
Un grappo . Lo sapevate che nel 1987 [...] sui «beni culturali» é stato [...] media quasi il doppio [...] lioni di visitatori, mentre da [...] le visite a pagamento non superano [...] 8-9 milioni? Bene, per capire [...] il senso di questo [...] paradosso non c'è che una [...] da fare: consultare un libro recente de II Mulina. Un lavoro di [...] za politica» insomma, come [...] Paolo Leon nel corso [...]. A discutere : del volume, [...] include scritti di Mario [...] ni, Serge [...] e Teresa [...]. Cominciamo allora dal «paradosso» [...] ovvero dallo scarto tra somme [...] e risultati. Il primo a riconoscere la [...] dei dati e [...] analitico di Bobbio è [...] proprio [...]. E [...] non è vero che ci [...] denaro sufficien-te, sebbene vada rivisto con attenzione il 1 [...] dei finanziamenti a pioggia fuori [...] lancio». Senza dubbio, annotiamo per [...] cifre globali di spesa andrebbero intanto scorporati [...] necessari alla ai tela di un patrimonio [...] eguali nel mondo. Tuttavia il problema [...] della spesa e della «resa» [...]. ///
[...] ///
Anche se è vero [...] siamo [...] europea della. E , allora? «Potremmo proporre [...] scambio ai nostri [...] europei -ha annotato [...] Leon -per compensarci a vicenda, [...] riequilibrare cosi il rapporto tra i [...]. Inoltre, quanto agli sprechi. Quali poteri di controllo, [...] e di cittadinanza, [...] coloro che verranno «premiati» dalla [...] elettorale, una volta archiviato il sistema : cogestito dai [...] Una provocazione che Claudia Mancina ha subito raccolto, replicando [...] di governo è in ogni [...] caso [...] «per distinguere [...] e responsabilità nelle gestione». Oggi per la Mancina una [...] in più sono le «associazioni», e : le forme [...] in grado di esercitare una [...] su monumenti e mu-' sei Per [...] in valore, e [...] il [...] ruolo socializzante a favore delle [...]. [...] . Napoli, ha denunciato il [...] carattere artificiale nel concetto corrente di : [...] che resta [...] ; dato alla straordinarietà [...] delle . E , magari occasione [...] perle impose, private: «solo il [...] degli ultimi 75 miliardi [...] sono stati utilizzati per sistemare i musei». [...] sa lamenta la mancanza di [...] «sistema» [...] bano per i beni culturali, [...] grado di cucire -! Bisognerà che i «beni» [...] paniere di quattordici categorie comuni i prefissate, [...] restituzione, ed . Entra [...] in gioco la querelle, . [...] per meglio arginare spiacevo-: li [...] transnazionali. Ultimo a intervenire è [...] Bobbio. Un », rapporto da [...] con [...] soggetti: fondazioni e associazioni. E da governare «senza trasferire [...] . Anche per i beni [...] «più [...] mercato e meno stato», [...] stato, con altre regole e un nuovo [...]. E un [...] diverso tipo di imprese. ///
[...] ///
E un [...] diverso tipo di imprese.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)