→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Unità 2-Nazionale del 1994»--Id 1565647765.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

[...] amore in [...] un Adel, un arabo israeliano [...] ebrea, sposata con tre figli, [...] incontrano e tra loro nasce un grande amore. La loro storia viene [...] i modi dalle rispettive comunità, finisce tragicamente [...] del [...] su un autobus che [...] a casa. Lei e il bimbo [...] grembo furono uccisi da una macchina imbottita [...] da un giovane arabo. Era la risposta alla [...]. Non c'è riu-scito, colpito dal [...] della ; moglie e del bambino che portava [...] in grembo, uccisi da una [...] na imbottita di 170 chili [...] esplosi-: vo, bombole di gas e sacchi di [...] chiodi, guidata da un giovane [...] suo stesso [...]. I giornali e la Tv, [...] israeliani, hanno per. Ma [...] poi un attentato ha scacciato [...] prime pagine quello precedente e [...] Israele ha dimenticato questa storia. Il fatale Incontro Si incontrarono [...] del 1988. Adel è specialista in [...] controllo dei sistemi di [...] banca nel nord [...]. LI, conosce [...] Cohen, anche lei lavora [...]. Tra un cliente e [...] va racconta ad Adel della [...] casa [...] senza amore di [...] nel sud, dei. Perchè lui porta lo [...] stesso cognome prestigioso di lei [...] perchè è scritto nella Torah [...] una Cohen, «figlia di prete», [...] non sposa un altro Cohen disonora per sempre il [...]. Adel, a [...] volta, è figlio degli [...] -famiglia palestinese di Nazareth, [...] dai territori occupati. Non si sente più [...] completa-; mente israeliano; è . Nella [...] comunità gli uomini ma-; turi [...] solo donne giovani. Adel ha solo 29 [...] 31. Si [...] no appena conosciuti e tutto [...] bra [...] ma. Insieme Adel e [...] sono felici, il problema, [...] «altri», apertamente ostili a quella «impura» unione. Gli «altri» hanno il [...] marito lasciato, che prima minaccia di cacciare [...] bambini e poi ci ripensa: trova [...] la picchia e finisce [...] divorzio portandosi via i ragazzi, i mobili [...] solo i debiti che Adel paga senza [...]. La famiglia . La famiglia di [...] -i genitori, la sorella [...] vivono ad [...] -una città costruita in [...] un ! A dieci minuti [...] di Gaza», [...] vive nel terrore di [...] vota in massa per la destra israeliana, [...]. Nel loro quartiere, i [...]. Si sentono feriti, umiliati, [...] e ben presto dalla rabbia. Cominciano allora le pressioni [...]. Il telefono suona in [...] di [...] «Puttana, finirai per mettere [...] piccolo "mohammed". Non sei più nostra [...]. ///
[...] ///
Devi [...] 1 altrimenti ti distruggeremo». Adel propone di convertirsi [...] ma la famiglia rifiuta. Decide, da quel momento, [...]. Fino al giorno in [...] visita di uno dei fratelli di [...] nota sulla [...] guancia il segno di [...]. Prima le minacce, poi [...] ora i colpi. [...] è in pericolo e lui [...] sente colpevole. ///
[...] ///
Sconvolto, Adel toma a Nazareth [...] che solo pochi giorni prima gli aveva [...]. Troppo tardi, perchè Adel [...]. E cosi, nonostante le [...] Adel sposa una giovane [...] araba, docente di inglese [...]. Ma [...] dura solo pochi giorni: [...] è troppo forte. [...] con la moglie, Adel chiede [...] divorzio. Gli -«amanti ritrovati» partono [...]. Lui è ricco e [...] il mondo: Venezia, la Costa Azzurra, la Spagna, [...] la Svizzera. Ogni foto di quei [...] loro felicità. La casa di Nazareth Una [...] dura sei anni e nove giorni. Il 17 aprile 1993, [...] festeggia i 36 anni [...] famiglia di Nazareth. Adel ha fatto allargare [...] di 60 metri quadri solo [...] inserire una vasca per idromassaggi [...] sognava da tempo. Ha anche acquistato per [...] indipendente di assicurazioni a pochi minuti da [...]. Le minacce sembrano appartenere [...]. Con entusiasmo, benché non [...] politica, seguono i negoziati di pace. Il 13 settembre [...] Adel e [...] sono da-vanti al televisore, [...] Israele e nei Territori, perseguire la cerimonia [...] accordi [...] tra lo Stato ebraico [...]. A Washington, [...] e Arafat si scambiano [...] mano sotto gli occhi del mondo. Forse è il preludio alla [...] dei massacri, [...] tra ebrei e arabi, sperano Adel e [...]. Ma poi, quel tragico [...] la radio interrompe il , programma di [...] la strage di [...]. Adel si rivolge ad [...] «È terribile -le [...] ce -. Ma non è finito. Una drammatica previsione, quella [...] Adel. ///
[...] ///
Per convertirsi [...] le basta pronunciare le [...] «Vi è solo un Dio, e Mohammed è [...]. Segue una settimana di felicità [...] Charm [...] Cheikh, sul Mar Rosso. ///
[...] ///
È una strana mattinata quella [...] 6 aprile. [...] è nervosa, agitata. Come se avvertisse [...] qualcosa di terribile. Prima di uscire di casa, [...] Adel: «Sei [...] per me -gli dice -tutto [...] che ho, prendi cura di te, amore mio». Aspetta come al solito [...] cinque minuti la porterà indietro. Ma [...] non tornerà più a casa. La: bomba esplode e [...] è [...]. Trauma cranico, le mani [...] destra strappata sopra il ginocchio,. La prognosi è riservata». Ricordano il dolore di Adel [...] anche, e con rabbia, [...] dei [...] di [...]. Non faceva che gridare [...] Adel: "Sai cosa vorrei fare? [...] la faccia. Non salire in camera [...] fratelli ti rompono la testa». Nora, Golda, [...] le altre giovani infermiere, ricordano [...] se fosse ieri» il calvario di Adel, co-: stretto [...] entrare da una porta secondaria per vedere [...] moglie e il , ripetuto [...] dei genitori di far firmare ad [...] un annullamento 1 di matrimonio [...] la [...] mano [...] rotta. Alla fine, disgustato, il [...] naie medico chiama la polizia. [...] no ha visto anche delle [...] sul : suo volto». Ma dopo 19 giorni [...] medici avvertono Adel: [...] è in fin di [...]. Le raccontavo le barzellette, [...] supplicavo di non [...]. Supereremo anche questa -le [...]. Rimani con me [...] ti amo». Quando i [...] giungo-: no in ospedale, [...] che serve [...] di Adel [...] per portare via con [...] di [...]. Non : lo farei [...] lo farò per lei». ///
[...] ///
Quando fa notte a Nazareth, Adel [...] il loro appartamento, guarda i quadri e [...] rimasti lì, sul suo [...] «Siamo [...] insieme -dice, e i suoi occhi si [...]. Tocco i suoi abiti, innaffio [...] sue piante, mangio con lei. Vivo con [...]. Adel ora -non piange [...]. ///
[...] ///
E il suo amore». Non mi dilungo nel [...] ho sofferto nella mia infanzia, dato che [...] che non arrivasse la notizia che un [...] assassinato dai fascisti, fin quando sono arrivate [...] Mussolini che per prima cosa hanno censurato [...] per prima, che denunciavano i misfatti del [...]. Chi non era fascista [...] attento a 1 non [...] lasciarsi scappare parole di [...] perché avrebbe fatto una brutta fine. Ricordo quando Mussolini venne [...] Fiat Mirafiori. Ci controllarono personalmente perché [...] significava che era contro il regime, e [...] passare dei guai. Dopo [...] iniziato il discorso ci fece [...] domanda: «Vi ricordate il mio discorso di qualche mese [...] a Milano?». Certo si aspettava un [...] che però non ci furono. Allora fece qualche passo [...] poi ci ripensò e, cercando di nascondere [...]. Nel discorso di Milano [...] un aumento di stipendio che aveva proposto, [...] non avevamo ricevuto una sola lira non [...]. Scrivo perché sono indignata [...] che succede oggi, mentre il signor Berlusconi [...] ci sono fascisti nel suo governo. Ma mi vuole rispondere [...] vuole prendersi le tre reti della Rai? Forse [...] possa soltanto più ascoltare la voce del [...] fatto a suo tempo Mussolini, che aveva [...] giornali che dicevano la verità? Cara [...] calligrafia ma ho la mano che mi [...]. Moncalieri [...] Matteo», [...] c'è il rispetto della [...] direttore, [...] ministro [...] Altero Matteoli, ha recentemente dichiarato [...] è un omicidio. Se fosse vera tale [...] come logica conseguenza, che chi pratica [...] è un assassino. Ma poiché è previsto [...] dello Stato -suffragata, tra [...] da un referendum popolare [...] certi limiti e a certe condizioni si [...] la gravidanza, allora significa che sia la [...] sia il personale sanitario [...] nei limiti e nelle condizioni dettate dalla [...] dei criminali bensì dei cittadini che si [...] nel rispetto [...] giuridico. Pertanto, se il ministro Matteoli [...] chiamare assassini coloro che praticano [...] della gravidanza al di [...] dettato legislativo. Quella denunciata [...] é certo soltanto una [...] «storte» che stanno accadendo nel nostro Paese, [...] il sopruso perpetrati nei confronti della famiglia Rom [...] palesi e le vittime sono cosi incolpevoli [...] cosi [...] da una parte e [...] ho pensato, si deve fare il possibile [...] sia ridato al più presto ai legittimi [...] ma che nessuno ha dichiarato «genitori incapaci». Che cosa si può [...]. Che il giornale raccolga [...] che il piccolo rom sia ridato ai [...] Che [...] scriva ancora sul caso? Che si coinvolga [...] Firenze? So che gli italiani sono poco [...] nomadi ma. So anche che il [...] si inserisce in un [...] problema più ampio (come [...] la stessa Dacia Maraini), ma tenere aperto [...] sempre tenere aperto anche il problema, benché [...] parlare di giustizia verso i più deboli, [...] male alle orecchie di molti, fra coloro [...] alto, ma non solo. Comunque io non posso [...] di considerare [...] di Dacia Maraini non [...] bell'articolo, scritto bene e commovente, ma . Spero che qualcun altro [...] senta questo invito. ///
[...] ///
Berlusconi, ma ciò che [...] con la quale egli [...] sotto il controllo [...] tutta l'informazione e, ultimamente [...] cercato di smentire -, anche [...] autonoma quale la Banca [...]. Si rischia veramente di [...] un regime, altro che governo delle istituzioni! Berlusconi dovrebbe preoccuparsi, invece, di [...] iniziative concrete a sostegno dei lavoratori, [...] degli indifesi, e rendersi :. Lasci stare la [...] voglia di nuove elezioni, perché [...] è assolutamente vero che [...] impedisce di governare. Anzi, fino ad ora [...] che ha ricevuto minacce e disprezzo da [...] alcuni fascisti (tra. Le forze di opposizione [...] Pds) debbono tenere a bada le «voglie» [...] governanti, proponendo nel contempo idee concrete che [...] ciò che il governo attuale non offre. Questo vuole essere un [...] augurio di buon lavoro al Pds che [...] D'Alema, si toglierà [...] di [...] sconfitto e si presenterà [...] dei cittadini lavoratori, e non più come [...] della maggioranza. Federico [...] alte e figli studenti [...] Caro [...] un aspetto nella [...] del ministro Mastella per [...] pensioni più alte, che sfugge alla sensibilità [...]. Lasciando da parte, per [...] violazione di un elementare diritto, quello che [...] sistema previdenziale, resta [...] gravità di [...] che priverebbe dei mezzi [...] figli ancora a carico del pensionato perché [...] disoccupati. Questa non è [...] astratta, ma un caso [...] chi le scrive. ///
[...] ///
Questa non è [...] astratta, ma un caso [...] chi le scrive.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)