→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «Rinascita-mensile ('44/'62)-ed. unica - numero di periodico»--Id 1562223517.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

È una cosa che [...] ogni altra cosa e ci porta in [...] una lucè misteriosa che illumina dentro e [...] nella tristezza, la felicità. Questo si deve a [...] si fa arte, a quella verità che [...] si deve alla cultura umanistica che fuori [...] dilatarsi liberamente e spaziosamente, più che può [...] scuola si deve raccogliere e profondamente operare. Un quarto [...] Istituti superiori basterà a [...]. Molti aspiranti filologi, giuristi, [...] nelle varietà [...] contribuenti quotidiani di miscellanee [...] convogliati verso gli studi della tecnica: perche, [...] come sono, saranno bravi e distinti e [...] e sperimentatori. Così potrà finalmente avere [...] loro fatica: e [...] delle Università sarà meno [...]. Il mondo della cultura [...] ha dato finora ai giovani un senso [...] apparso come chiuso a tutte le esigenze [...] e più la cultura si [...] e affinava nelle sue [...] applicazioni, più appariva il suo distacco dai [...] e di utilità sociale, e da [...] che è nello spirito [...]. Così veniva formandosi il [...] il letterato, lo storico dentro [...] clausura che badava a [...] strumento e alla persona che lo adoperava [...] personale che ne veniva, anziché ai fini [...] studio è diretto, cioè alla scienza intesa [...] dì un bene comune. Così la cultura più [...] più si estraniava dalla vita popolare e [...] occupazione di laboratori, di biblioteche, di singoli [...] curava [...] del conoscitore, [...] dello scolastico, di coloro [...] sollecitudine di distinguersi dalla massa degli umili [...] quella dei profittatori. Così la cultura e [...] venivano raccogliendo e differenziando in una ricerca [...] da cui si potesse comandare agli altri [...] altri; e invece di una comunione spirituale [...] e [...] politica e morale divenne [...] della dottrina. E quando [...] crisi del mondo scoppiò [...] immane delle forze in [...] questi maestri usciti all'aperto [...] nè ricercare nè scoprire più nulla e [...] una parola da dire ai discepoli che [...] soli verso la salvazione o la morte. Il fascismo ha corrotto [...] ma [...] era già pronta a [...] il contagio. E ora? Ora c'è [...] via subito gli elementi [...] e iniziare la potatura di quella ramaglia [...] opprime e la insudicia; assicurare ai giovani [...] presente i mezzi finanziari ed ogni altra [...] ripresa e al compimento dei loro studi, [...] Università e limitando [...] quando basti un diploma [...]. Domani verrà il problema [...] universitaria che è tra i più vasti [...] vita nazionale: problema quantitativo e qualitativo che [...] funzione degli studi e [...] e scolari. La via che va [...] dai laboratori scientifici alla zolla arata e [...] certamente assai più larga e diritta che [...] per quella via giungono di continuo i [...] indagatrice e creatrice alle mani [...] e del contadino; ma [...] si tendono ancora abbastanza nè si stringono [...] vincolo solidale che nasce dal senso fraterno [...] necessità. Il lavoro c'è sempre [...] anzi la fatica imposta come una fatale [...]. Ma oggi il lavoro [...] schiena, ha liberato i suoi polsi, ha [...] testa a guardare attorno e guardare in [...] schiavo di una volta ha potuto anche [...] catene che avvincevano per secoli [...] e [...]. Non solo una moltitudine di [...] ma una moltitudine di coscienze è entrata nella storia [...] chiedere luce e vita e a dare luce e [...]. Da ogni parte si [...] del lavoro come al regno atteso della [...]. Tutti si protendono verso [...] purificati, E a tutti [...] Stato che potrà veramente costituire e rappresentare [...] sociale dei suoi liberi cittadini e [...] che potrà finalmente ritrovare [...] fonte del proprio [...]. E trionfa la reazione. Non restava che salvare [...] del proletariato [...] in una resistenza eroica, seppur [...] speranza, contro le orde in camicia nera. Quel [...] pito se lo assume [...] del proletariato, se lo assumono [...] comunisti e soprattutto la gioventù comunista. E scrivono pagine indelebili [...] Romagna rossa e ardente, fra gli animatori della [...] capo delle squadre comuniste vi è un [...]. Quel giovane lo incontriamo [...] Va Ordine Nuovo » a Torino, nel [...]. Implicato in un attentato [...] fascista, egli è fuggito dalla [...] Romagna. Poco dopo parte pei la Russia. [...] del 925 gli permette di [...] ritorno [...]. ///
[...] ///
[...] del 925 gli permette di [...] ritorno [...].

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)