→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «Rinascita-mensile ('44/'62)-ed. unica - numero di periodico»--Id 1561446705.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

[...] felice di essere riuscito [...] modo così brillante in russo, strizzò [...] a tutta la tavolata, [...] risata sonora e si versò ancora del [...]. [...] trascinava talmente che, non [...] fermo, il giudice Jackson, capo [...] americana, lasciò il suo [...] a ballare con la [...] segretaria, una signora anziana, [...] occhiali di tartaruga. [...] un generale, tipico yankee, con [...] di capelli bianchi e guance rosa da [...] abbracciò una sedia come se [...] una dama e, tra [...] risate e i fischi di [...] di tutti i presenti, fece vedere come si balla [...] fox-trot nei vari Stati [...]. Il caldo, il whisky [...] avevano completamente ubriacato il nostro vicino di [...] sapeva il russo. Battendo il tempo con [...] in un enorme stivale da soldato, tutto [...] modo commovente [...] Signori russi. No? Migliore democrazia. ///
[...] ///
Questo tratto li accomunava [...] creatore [...] e ci faceva apprezzare [...] il loro talento. Improvvisamente [...] tacque, e fu come [...] staccata la corrente elettrica che animava gli [...]. Respirando affannosamente,. A molti giornalisti sovietici venne [...] di [...] amichevolmente, per [...] suonato con [...] talento. Ci avvicinammo alla pedana [...] e stringemmo le loro mani violette, molto [...]. Accadde allora qualcosa di [...]. Al frastuono della sala [...] silenzio teso. Tutti ci guardarono senza [...]. Gli americani, col viso [...] la sorpresa e il malcontento. Gli inglesi ci guardavano [...] interrogatore, in atteggiamento di attesa. I francesi con ironica [...] di dire : sappiamo che sono sciocchezze, [...] proprio necessario violare le abitudini dei nostri [...] ridicole esse possano essere ?Ma un giornalista [...] calvo, che era stato in una prigione [...] Julius Fucik, e a stento era riuscito a [...] scorsoio che [...] ci applaudì da lontano, [...] colonna. Due corrispondenti iugoslavi, con [...] di partigiani sui loro vestiti [...] si [...]. E un piccolo bulgaro [...] musicista stimato nel suo paese, saltò sulla [...] i suonatori. Bisognava vedere i negri [...]. Sorridendo con le bocche [...] ci stringevano le mani fino a incollarci [...] a [...] scricchiolare. No, decisamente, erano bravi [...]. Ah, così stanno le [...] Ebbene, peggio per loro. Invitammo diversi suonatori negri [...] angolo russo ». Non erano ancora giunti [...] che gli americani, che erano prima seduti [...] alzarono e si allontanarono con ostentazione. Il grosso [...] la cui faccia carnosa [...] qualche istante prima, rallegrata da un largo [...] negri uno sguardo feróce e, facendosi largo [...] uscì [...] dalla sala. Un attimo dopo rientrò [...] del « [...] », il maggiore [...] e da un ufficiale [...] Stato [...] dell'esercito; appena li videro, i nostri ospiti [...] di scatto, con le facce diventate grigie. Il maggiore ci sorrise [...] e si scusò di dover turbare la [...] burbero, disse agli artisti: «Filate via! Passò tra due file [...] ironici, sorpresi, ostili, dritto, agile [...] snello, [...] dell'esercito americano. [...] ricominciò a suonare. Le coppie ripresero a [...] una pioggia di coriandoli cadde dalle gallerie, [...] delle stelle filanti volteggia--vano, si spiegavano [...]. Tutto era come prima. Ma ciononostante noi sentivamo [...] un disgusto, una tristezza come accade quando, [...] penetra dietro le quinte di un balletto [...] si vede il rovescio in rozza tela [...] rose, la calvizie del ballerino che suda [...] e, sul collo della stella, le rughe [...] i cosmetici non riescono più a nascondere. [...] era ancora peggio. Uscii nel salone di [...] di Natale e vidi [...] un vecchio compagno del [...] stava dritto, solo, davanti [...] di Natale con in [...] da scrivere portatile. Aveva appena finito di [...] della stanza da lavoro deserta, una corrispondenza [...] giornale e doveva [...] per telegrafo. Anch'io in quello stesso momento [...] a [...] che mi aveva lasciato [...] per sempre un caldo ricordo. Si era alla fine [...] difficile e tempestoso. Alessandro [...] che era venuto da [...] con la tessera di corrispondente della Preluda, [...] ed io tornavamo da [...] dove terminava allora [...] fase delle rudi battaglie [...] truppe combattevano da vari giorni per impadronirsi [...]. Quel giorno avevamo fatto [...] chilometri su strade militari piene di buche [...] era ghiacciato e imperversava la tormenta. I corrispondenti dal fronte di [...] abitavano nel piccolo [...] di [...] vivevano tutti insieme [...] della vecchia scuola elementare che, [...] so per qual motivo, avevano soprannominato per burla « Casa bianca ». Questa casa non era [...] anni e le intemperie [...] resa grigia : era [...] in rovina. I corrispondenti stavano stipati [...] ghiacciata, divisa da paraventi di fortuna e [...]. Dividevano quel locale con una [...] malata, che aveva i! Soltanto i corrispondenti che [...] molto tempo [...] di cuccette di legno. [...] ospiti i quali, sia [...] erano venuti in numero di dieci, via [...] aereo, per assistere alla presa di [...] dormivano sul pavimento e [...]. Ma vivevano tutti d'amore [...] piena conferma al detto russo : « [...] amici ». [...] invernale già si addensava [...] piccola, fedele vettura [...] a tutta prova, dopo [...] il radiatore [...] monte di neve, si [...] scalinata della « Casa bianca » e [...] stanza in mezzo a un turbine di [...]. I nostri [...] giornalisti, con camiciotti ovattati, [...] corte pellicce gettate sulle spalle, con le [...] maniche, si stringevano intorno a una piccola [...] scaldata al punto che delle scintille si [...] spegnevano sui suoi fianchi arroventati. La prima cosa che [...] nel nostro alloggio fu un silenzio triste, [...] insolito, che era turbato soltanto dal borbottio [...] scricchiolio del tubo sur riscaldato e dal [...] neve che sferzava i vetri. [...] sui visi [...] assente. Nessuno domandò come era [...] viaggio, cosa [...] di nuovo a Luki. Senza dire nulla, ci [...] al fuoco; adeguandoci [...] generale, silenziosamente tendemmo verso [...] mani intirizzite dal freddo. Subito i nostri pensieri [...] dalle dure battaglie, dalla casa sepolta sotto [...] i luoghi dove vivevano le nostre famiglie [...] lontananza sconosciuta, senza intimità. Sognavamo : che ne [...] Come crescono i piccoli senza di noi? Quante [...] avrà fatto nascere la pena sul viso. ///
[...] ///
Sognavamo : che ne [...] Come crescono i piccoli senza di noi? Quante [...] avrà fatto nascere la pena sul viso.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)