→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: NO FILTRO (BD NON AUTORIZZATA)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «l'Unità-Nuova Serie(PCI)-Nazionale del 1982»--Id 1561209643.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Il primo obiettivo è quello [...] dare una risposta netta alla. Pensiamo che possa essere [...] nessuno deve farsi Illusioni. Nella forza del Partito Comunista [...] espressa e si esprime una ragionata volontà [...] tutte le proprie energie, nella difesa degli [...] lavoratrici c, innanzitutto, della parte più debole [...]. Il che pone il [...] alternativa di governo al sistema di potere [...]. C'è un intreccio molto [...] P acuirsi della crisi economica internazionale, [...] di tutti 1 contrasti [...] del rapporti politici e dei pericoli di [...]. [...] non è stato mosso [...] economico e politico, ma anche su quello [...]. [...] ha potuto giovarsi di [...] punti di debolezza effettiva del partiti operai [...]. Un danno rilevante è [...] prove della difficoltà del modelli di tipo [...] risposte alle proprie contraddizioni e alle sollecitazioni [...] della stessa classe operaia, come si è [...] In Polonia. La realtà stessa ha [...] In [...] quanto sia [...] moderata e conservatrice, limitando [...] solo campo della distribuzione del reddito, proprio [...] fase discendente del processo economico. Secondò tale linea, non [...] possibile rispondere alle domande nuove e [...] della cultura, della qualità [...] non si [...]. La sinistra europea nel [...] trova impegnata nella ricerca di nuove soluzioni, [...]. ///
[...] ///
Ciò è véro ancor [...] Italia. Non sarà però possibile costruire [...] risposta, se passerà [...] come altrove [...] Il tentativo di ritornare alle [...] forme di dominio; se passerà il tentativo di tornare [...] considerare come fisiologica una così alta massa di disoccupati, [...] una logica di oppressione [...] operaia. Le spinte di lotta [...] della [...] operaia in primo luogo, [...]. ///
[...] ///
Dal movimento operaio può [...] ad uscire da questa situazione: perciò noi [...]. Non pensiamo, cioè, ad-una [...] non solo perché essa in tal modo [...] perché vi è bisogno, per affrontare la [...] un nuovo sviluppo, di altre forze e [...] di quella dell' insieme dei lavoratori dipendenti [...] lavoratori intellettuali, dei tecnici, degli impiegati. Pensiamo, però, ad un ruolo [...] della classe operaia [...] di costruzione concreta di una [...] di una società e di uno Stato rinnovato. [...] con quella fase, la situazione [...] a subire un arretramento. SI sviluppò, da parte [...] Il sabotaggio e [...] ad ogni misura di [...] programmazione. Si determinò una lotta [...] acutissima, che giunse perfino [...] politico del terrorismo. Nelle altre forze politiche [...] ad anteporre gli interessi di parte agli Interessi [...] paese. In questo contèsto la scelta [...] suscitò contrasti e incomprensioni anche [...] del movimento sindacale, mentre nella [...] ispirazione di fondo si trattava [...] scelta di gran-de rilievo. Tuttavia a questa scelta [...] corrispose che in piccola parte [...] iniziativa. E questo per almeno [...]. Innanzitutto questa linea, per [...] nella realtà, richiedeva una forte capacità di [...] Invenzione di [...] strumenti organizzativi, di Informazione e [...] consentire [...] sulla scena di quelle [...] ancora organizzate che a-vrebbero dovuto essere protagoniste, [...] occupati, di tale politica. In secondo luogo questa [...] il suppòrto ai concrete politiche [...] dei posti di lavoro, [...] alle necessarie coerenze, ma che, per i [...] fossero anche capaci di coinvolgere [...] dei lavoratori, esprimendo In [...] capacità di intervento attivo e autonomo nel [...] ormai avviati. In mancanza di queste due [...] si aprì una forbice. Da un lato le [...] arretrate del movimento sindacale, utilizzando i margini [...] consentiti dalla situazione economica, ripiegarono su una [...] difensiva che avrebbe ben presto mostrato la [...]. [...] non apparve del tutto [...] linea proposta da noi comunisti, non era [...] sociale, ma una linea di iniziativa, estremamente [...] e negli strumenti di potere. Una linea a trasferire [...] terreno del governo dei processi di ristrutturazione [...] fabbrica [...] di tutta la società. Invece si mise in moto [...] altro processo: il tentativo di dare una risposta moderata [...] crisi politica, e-conomica e [...] paese. IV Nessuna lotta di [...] progresso ha senso se essa non pone [...] la questione della pace. In questa parte della [...] Montes-soro, [...] ricordato il grande valore [...] pace, ha riproposto la necessità che si [...] contro la corsa agli armamenti, per il [...] spingere le grandi potenze a una politica [...] costruire un nuovo ordine internazionale. In questo quadro il [...] queste ore è quello di agire per [...] del [...] palestinese e perché siano riconosciuti [...]. [...] della conquista [...] posizione dirigente e di [...] e delle forze ad [...] il tema di fondo al centro della [...] Conferenza di Napoli, nel marzo. Dobbiamo ora rispondere alle [...] che sono state, poste dal lavoratori nel [...] preparatorie di questa Conferenza: esiste [...] situazione attuale? Quàli sono [...] che noi avanziamo e quale la proposta [...] Noi [...] rispondiamo che [...] alternativa esiste e per [...] può battere con fiducia, a condizione che [...]. Innanzitutto è necessario lanciare [...] posizioni della [...] già contenute nel documento [...] dello sciopero generale del 25. In quel documento si prospetta [...] di fatto schierata a fiancò [...] Confindustria. La [...] prospetta in sostanza una ricetta [...] partendo dal presupposto che, [...]. Sempre scompare come al [...] degli investimenti pubblici e della programmazione. Si cancellano i temi essenziali [...] recessione e della disoccupazione, del ritardo tecnologico e scientifico, [...] riconversione [...] produttivo e del rilancio delle [...] infrastrutture, dello spostamento verso il Mezzogiorno [...] per [...] uno sviluppo autonomo; e delia [...] garanzia di rinnovamento. Tutto questo conduce inesorabilmente [...] costo del lavoro è nel [...] le cause della crisi [...] la modifica della scala mobile. Riteniamo urgente che la sinistra [...] una chiara [...] questo puntò. Noi siamo per difendere [...] della scala mobile e siamo per [...] immediato delle trattative sui [...]. Pensiamo che già in [...] essere affrontate correttamente e con rigore alcune [...] alla professionalità e alla produttività. Pensiamo che i problemi [...] del salario vadano affrontati in un confronto [...] dopo la firma dei contratti, secondo un [...] ogni caso non può prescindere dal mantenimento [...] peraltro già insufficienti, del grado di copertura [...] valore reale delle retribuzioni. Questa campagna sulla scala mobile [...] alla quale si è ora associata anche la maggioranza [...] sulla base di una evidente sollecitazione della [...] una campagna miope e infondata. Infondata perché i salari [...] nel nostro paese sono tuttora inferiori, e [...] molto inferiori, a quelli vigenti nei paesi [...]. Miope perché non vede [...] principale è quello della produttività, il cui [...] si può perseguire in Italia, solo In [...] sia di scontro. Non si illudano: [...] FIAT non è ripetibile [...] FIAT ha portato al superamento della crisi [...] Investe il settore! Pensiamo che un problema [...] esista: ma non nel senso che dice [...] Confindustria, [...] non nella parte che riguarda i salari [...] lavoratori. La sintesi della relazione [...] Antonio Montessoro Le risposte da [...] sfida [...] nelle nostre proposte di [...] del salario che abbiamo scritto nel programma [...] nella divisione del salario in tre parti: [...] e le altre due [...] In [...] da stabilire, con la professionalità e la [...]. Siamo convinti anche della [...] che la fiscalizzazione degli oneri sociali acquisti [...]. Ma ciò non può avvenire [...] modo indiscriminato. Ci deve essere una scelta, In funzione di obiettivi di programmazione demo; [...] discussi. Ecco perché non possiamo [...] nel momento in cui la Confindustria ricatta [...] il Paese, il governo e il Parlamento [...] anche di questo strumento di pressione. Alla [...] non si può consentire di [...] prevalere la [...] linea nelle rappresentanze Imprenditoriali delle [...]. Il fatto è che [...] tre anni, i tre governi che si [...] a essere inadempienti su questioni essenziali, come [...] sanitario nazionale, o come quella della riforma [...] (che erano state previste appunto anche per [...] le tendenze di spesa), hanno assunto comportamenti [...] accentuato [...]. Tale è la decisione [...] meccanismi di anzianità per i pubblici dipendenti, [...] impostazione sindacale; e tale è il finanziamento [...] delle spese previdenziali delle categorie che non [...] di capacità contributiva. Certo con rigore,. Non [...] il risultato è che ora [...] manovra per il rinvio della riforma organica delle pensioni [...] per la deroga [...] al principio [...] di trattamento pensionistico, perpetuando [...] anche sotto questo aspetto, la [...] alla Ingovernabilità della spesa. E che dire poi [...] che è stata fatta? I dati resi [...] governo testimoniano il fatto che [...] del prelievo continua ad [...] da lavoro dipendente e attraverso il prelievo [...]. I redditi che non [...] la-. Tutto questo dimostra una [...] e coalizzare tutto un complesso di interessi [...] i costi della crisi sui lavoratori e [...] deboli, senza peraltro risolvere la crisi stessa. Noi siamo fermamente contrari [...]. Non ci sono altre [...]. Noi le abbiamo fatte: [...] agli evasori, limitazione del segreto bancario, adozione [...] cassa, legge sul contenzioso, misure selettive anche [...] la scala mobile. Si obietta che [...] il gettito sarebbe insufficiente. Rispondiamo che [...] di queste misure [...] x [...] possibile un provvedimento di condono [...] che potrebbe garanti-. Noi non abbiamo mai nascosto [...] . E necessaria una riforma dello Stato; ma questo non è solo un fatto [...] è soprattutto [...]. Solo la scelta [...] può determinare le condizioni [...] nodi e per il recupero, seppure nel [...] di tutte quante le forze della sinistra [...] peculiare e, con questo, anche uno stimolo [...] la [...]. Nel quadro di una [...] c politica della sinistra potrebbero essere valutate [...] eventuali tappe intermedie. In ogni caso è necessaria [...] definizione chiara dei contenuti programmatici. Noi abbiamo reso noto [...] che ci sembrano prioritarie [...] allentamento della stretta creditizia [...] concertata a livello europeo, [...] alla politica degli alti [...] del dollaro; . La [...] immediato della riforma del [...] con [...] di due Agenzie sperimentali [...] Piemonte e [...] per la Campania) e [...] lavoro in tutte le [...] riforma e riordino [...] struttura delle Partecipazioni Statali [...] statuti degli Enti di gestione. Su queste proposte di [...] sulle linee più generali di una politica [...] società italiana, è possibile una discussione aperta [...] della sinistra come abbiamo sottolineato presentando la [...] nostre proposte di politica economica e sociale. Il punto di vista [...] per una visione nel medio e nel [...] un nuovo processo di sviluppo è quello [...] necessario evitare ogni ripetizione delle esperienze di [...] di statizzazione più o meno totale che [...] nei paesi [...] europeo, ma ritiene anche [...] ripercorrere le strade già battute da importanti [...] Occidente. Per superare positivamente questa crisi [...] andare dunque a una nuova qualità dello [...] e a una modifica dei [...] di produzione. Per questo abbiamo strettamente [...] proposte, le misure di politica economica, quelle [...] Stato e della pubblica amministrazione, [...] di nuove relazioni industriali, [...] di una nuova organizzazione della società e [...] che, per il nostro paese, sostenere una [...] sviluppo sia impossibile, senza porre al [...] questione del sostegno pubblico [...]. Pensiamo che queste siano [...] per avviare a soluzione la questione meridionale. ///
[...] ///
Ma quantità e qualità [...] sono alternativi. E nessuno può dimenticare [...] obiettivi relativi alla qualità dello sviluppo sono [...] realizzare ùn consenso di massa, indispensabile per [...] democratica. VILa prima conseguenza che [...] dei processi in corso è che [...] della crisi rende oggettivamente [...] rapidi processi di ristrutturazione, riconversione, innovazione [...] seconda conseguenza riguarda il [...] corretta ristrutturazione non può avvenire spontaneamente. Abbiamo visto che, se ci [...] affida alla spontaneità, la ristrutturazione porta a un restringimento [...] basi [...] produttivo e a una riduzione [...] specialmente quella femminile. Per questo occorre che [...] anche modifica del prodotto. Cioè si sposti il [...] da quelle di base e di massa [...] e fini, da quelle a più basso [...] quelle a più alto contenuto tecnologico, dai [...] terziario a-vanzato, e così via. Bisogna tenere conto che, [...] di tutte le teorizzazioni apologetiche su] passaggio [...] il terziario, specie quello avanzato, si sviluppa [...]. E questo processo non [...] modo equilibrato senza un nuovo e più [...] Stato che faccia leva su politiche industriali [...] e per fattori, su politiche fiscali e [...] interventi di vario tipo sui modi di [...] via. Soprattutto certi settori strategici [...] del capitale pubblico e ciò, naturalmente nel [...] delle [...]. La terza conseguenza da [...] caratteristiche delle nuove tecnologie introduttive per attuare [...] ristrutturazione. [...] ha oggi caratteristiche tali [...] diffusa non solo in tutta [...] ma anche negli uffici, [...] attività terziarie, nella pubblica amministrazione. Essa è essenzialmente informazione [...] si presta al massimo di flessibilità [...]. Questo fatto è molto [...] che i caratteri attuali [...] rendono possibili diversi modelli [...] lavoro. In altre parole, se [...] si impa-dronisce rapidamente delia conoscenza del processi [...] strumenti per [...] esso può combattere da [...] favorevole la lotta per la ricomposizione delle [...] una organizzazione del lavoro fondata su [...] di gruppo, flessibili e autogestiti: modelli che [...] a tutti l campi [...] a quelli finora caratterizzati da livelli di [...] di tipo pre-Industriale. Se queste considerazioni hanno [...] sembra assurdo sostenere che la prospettiva che [...] sarebbe quella di un superamento della . La classe operaia non [...] . È necessario afferrare rapidamente [...] crescita dei tecnici, e delle nuove figure [...] In [...] punti [...] produttiva, così come è [...] punti Individuare processi Inversi di distruzione di [...]. In questa fase, Il [...] di tipo salariale non funziona più. Il recupero della capacità [...] richiede altre regole. Resta però 11 fatto [...] nostro paese una grande massa di lavoratori [...] classe operaia che mantiene una [...] omogeneità e costituisce la [...] tutta quanta [...] produttiva e lavorativa. Le trasformazioni in atto [...] classe rendono necessario un processo di riunificazione [...] lavoro, una visione più larga [...] di classe, [...] della quale sia possibile [...] di cultura [...] di professionalità e di [...] nei prossimi anni spingere al grado più [...] produzione e della società. Costruire una società in [...] e il lavoro stiano al primo posto». Questa è [...] che viene dall' esigenza di [...] un [...]. [...] alcune esperienze positive, tra [...] della Pirelli e [...]. E sono [...] avvenute con una diversificazione e [...] allargamento delle basi stesse [...]. Una politica di programmazione [...] di riconversione dell' apparato produttivo, [...] riqualificazione [...] sociale, non può prescindere da [...] valutazione politica dello stato della Pubblica Amministrazione e da [...] impegno del movimento unitario del lavoratori per la [...] riforma. [...] della produttività non è [...] singoli comparti o di singole Imprese: è [...]. Dopo 11 noto rapporto Giannini [...] voto del Senato sugli Indirizzi di riforma [...] seguito, un «disegno» abbastanza organico della riforma [...] si è venuto delineando. Il fatto preoccupante è [...] atti di questo governo e del suoi [...] clamorosamente questo disegno. Una politica di cambiamento [...] Invece [...] intervento riformatore su strutture amministrative e di [...] modo di operare sempre più si esprime In [...] integrato tra programmazione, produzione di ricchezza, Intervento [...]. Ciò pone un problema Inedito [...] della [...] delle forze di lavoro: [...] tre milioni e mezzo di dipendenti pubblici [...] ruolo In una politica di cambiamento. Vili In questi anni [...] è stato [...] spinto a una moltiplicazione [...] con il Governo e con i poteri [...] un allargamento del proprio campo di intervento [...] Investimenti, [...] prezzi, alle tariffe, al fisco e agli [...] politica economica) e a questi [...] compiti [...] con strumenti inadeguati e con una logica [...] sempre senza conquistare spazi effettivi di potere [...] di intervento, di decisione e di controllo. [...] di massa per l! Il dibattito sulla democrazia [...] perciò di grande rilievo. Esso deve affrontare il [...] tra partecipazione e controllo a livello di [...] democratica [...]. Il tema della riforma [...] lavoro ci sembra politicamente rilevante se si [...] offrire risposte di tutela e di organizzazione [...] di sostegno, non ai soli disoccupati, ma [...] sociali emergenti, nel campo della formazione, del [...] e lavoro, del governo della mobilità e [...]. La riduzione degli orari [...] più credibile quando la si concepisce come [...] progetto di flessibilità contrattata del lavoro, dei [...] parziale, in un rapporto stretto con la [...] collettivi e nel quadro di nuove forme [...] strumenti di gestione nel territorio. Né si può sottovalutare [...] grande questione [...] di lavoro e della [...] dalla no-cività, per la quale si propone [...] di attenzione a partire dalla contrattazione, può [...] solo se viene affrontata alla luce [...] USL e degli interventi regionali. Anche la contrattazione di [...] produttività aziendale, da attuarsi senza tornare a [...] e la valorizzazione di forme nuove di [...] efficacemente perseguite, se il moviménto operaio si [...] interventi istituzionali per lo studio e [...] problemi dell' organizzazione del lavoro. Insomma, perseguire una linea [...] la conoscenza e la guida dei processi [...] tema ; centrale, la cui realizzazione richiede [...] ogni ristretta visione aziendalistica e un vero [...] di qualità nella capacità di intervento del [...] fabbrica e nel territorio, per singole imprese [...] di imprese, nel rapporto tra produzione e [...] In causa e coinvolgendo tutti i soggetti interessati [...] imprese, movimento cooperativo e organismi di massa). Dev'essere chiaro che la [...] necessariamente restringimento [...] produttivo, cosi come testimoniano Fino [...] momento, di fronte [...] del processi di ristrutturazione, [...] è rimasto [...] sulla difensiva. Certo: la ristrutturazione avviene In [...]. Ciò significa che si [...] per la difesa del salario reale e [...] produttività tende [...] ad essere pagato in [...]. In queste condizioni non [...] colpa ai lavoratori di [...] lottato e di lottare [...] salario, il posto di lavoro o 1 [...]. Non si tratta affatto, [...] filosofi del [...] della riprova che la [...] ormai divenuta solo una fra tante corporazioni [...] lotta non sarebbe più capace di Interpretare [...] paese. Difendersi è necessario quando [...]. E la linea di [...] operaio Italiano, pur segnando notevoli difficoltà, è [...] molto più efficace rispetto a quella di [...]. Il punto vero è [...] non basta più, perché sempre più spesso [...] anni passati sono state di fatto aggirate [...] svuotate, e non valgono più a esercitare [...] nelle fabbriche e fuori. Questo ragionamento vale non solo [...] quéllo che accade in fabbrica, ma anche per ciò [...] 11 complesso delle questioni [...] legislazione del lavoro. ///
[...] ///
Per esempio, sono ormai [...] giorno varie [...] che riguardano: [...] possibile utilizzo degli accantonamenti [...] lavoratori per [...] nel processo di accumulazione; [...] della contrattazione collettiva nel pubblico Impiego; la [...] nei servizi pubblici; la questione dei diritti [...] piccole imprese; la questione della riforma del [...] degli assetti istituzionali del collocamento, della mobilità [...] CIÒ, [...] trattamenti di disoccupazione; la questione [...] di lavoro e dei [...] parziale; le questioni della democrazia economica e [...]. Bene: su tutta questa [...] è ormai aperto un discorso di modifiche [...] interventi, di élementi di riforma e ammodernamento [...] tendenza ad un forte mutamento del quadro [...] entro il quale si muoverà il movimento [...]. Su molti dei punti [...] comunisti abbiamo definito una nostra posizione; su [...] presto anche in questa Conferenza. La spinta complessiva è verso [...] nuova cornice legislativa. Si tratta di definire [...] organico tra leggi e contrattazione, rifiutando anche [...] la pratica del caso per caso, che. Alla fine degli anni [...] una svolta decisiva: con lo Statuto del [...] sindacale cessava di essere considerato come una [...] di necessità», secondo la logica del vecchio [...]. E si tratta di [...] promuovendo un grande dibattito, culturale e teorico, [...] sindacale, sulla necessità di riprendere in [...] La [...] con la conquista dello Statuto dei [...] le principali conquiste dei [...] italiani sono state realizzate [...]. Per questo noi comunisti [...] riserve nelle lotte per dare basi solide [...]. Ma [...] del movimento [...]. Oggi ci sono tentativi [...] del movimento sindacale. Nello stesso tempo c'è [...] nello sviluppo della democrazia sindacale. In fondo proprio [...] della Confindustria rende più [...]. La Confindustria si propone [...] obiettivi: la centralizzazione della contrattazione e la [...] aziendale di un potere totalmente discrezionale sulla [...] e perfino sullo stesso [...]. Se questo disegno dovesse passare [...] evidente che si aprirebbe nel paese una fase completamente [...] che costringerebbe lavoratori e sindacati ad una [...] sui temi salariali. Passerebbero così in secondo [...] riformatori, sia [...] di costruire un potere [...] processi di ristrutturazione. In uno scontro come [...] solo i gruppi più forti, cioè quel [...] sono esposti al colpi della crisi o [...] e privilegiate collocazioni. Il processo di frantumazione [...] a que-sta situazione, snaturerebbe sostanzialmente la funzione [...] guida di [...] sindacale che voglia [...] per profondi cambiamenti. Anche per questo appaiono [...] pericolosi, tutti l tentativi di coinvolgere i [...] In [...] di «patto sociale», rispetto al. Per questi motivi noi [...] come primaria Pesi-. [...] problema è quello della [...]. Democrazia sindacale è [...] di tutto rappresentatività, e Informazione. Spesso la sottovalutazione della [...] e del metodo democratico nella conduzione delle [...] assunzione delle decisioni, provoca una distorsione nel [...] e massa di lavoratori, che non [...] permette di cogliere le [...] derivano dalle modificazioni nella composizione della classe [...] orientamenti dei lavoratori. Per questo abbiamo insistito, [...] preparatorio, sulla esigenza di andare ad una [...] operi soprattutto nel senso di un recupero [...] strumenti fondamentali della democrazia sindacale: il consiglio [...] il consiglio di zona. Per questo sottolineiamo. ///
[...] ///
Salvaguardia [...] e e-sercizio della democrazia richiedono-. Ecco per-! Ché nói comunisti abbiamo [...]. Su questi problemi è In [...] un [...] . Noi siamo un grande partito [...] massa che si sente seriamente impegnato sui problemi dei [...] e riteniamo che gli operai, l tecnici, gli [...] impiegati comunisti debbano [...] per dare tutto 11 loro [...]. Ma pensiamo anche che [...]. C'è stata, in questo [...]. In questo senso la [...] prodotto molti guasti. Ma è davve--ro inevitabile, [...] e i lavoratori, essere isolati, rinchiusi in [...] cittadella assediata? E poi, non si registra [...] di difficoltà anche nella vita organizzata della [...] posti di lavoro, sul piano politico ma [...] sindacale? [...] Le difficoltà che -si [...] e sindacale [...] contraddittorie con le tendenze [...] maturano nella vita produttiva e nella vita [...]. Le tendenze sono infatti [...] intreccio sempre più stretto tra vita dei [...] scelte politiche, decisioni del Parlamento, delle Regioni, [...]. Sono tendenze che dovrebbero [...] restringere, gli spazi della politica. Nello stesso tempo, nella [...] accanto ai. Questi [...] movimenti, sui [...] e della pace, della liberazione della donna, [...] vita (il lavoro e [...] la casa, lo svago [...] lo studio e la formazione, il sesso [...] di coppia, la condizione degli anziani, la [...] e così via) hanno allargato fortemente [...] possibile della politica. La nostra linea di [...] trasformazione democratica della società italiana esprime [...] di superare questa separazione. Per far ciò è indispensabile [...] dalla dimensione puramente [...]. Devono essere insieme protagonisti della [...] per il rinnovamento [...] produttivo e di quella per [...] nuova organizzazione sociale. ///
[...] ///
Devono essere insieme protagonisti della [...] per il rinnovamento [...] produttivo e di quella per [...] nuova organizzazione sociale.

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)