→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Francia è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1521Analitici, di cui in selezione 45 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Analitici)


da Graziadei (relatore), Discorso Graziadei in Resoconto stenografico del 17. congresso nazionale del Partito socialista italiano : Livorno, 15-20 gennaio 1921 : con l'aggiunta di documenti sulla fondazione del Partito comunista d'Italia

Brano: [...]ria che trasporta il potere politico ed il potere economico, per fatalità di cose, dalla borghesia al proletariato, e un conte sono i dettagli della teoria del valore e del capitale? (Commenti animati).
Ora, o compagni, rileggete, anzi rileggiamo insieme, ciò che è la parte veramente vitale del marxismo politico e sociale in genere, cioè a dire il « Manifesto dei comunisti », cioè a dire la difesa della Comune di Parigi nella lotta di classe in Francia, la critica che Marx fin da allora muoveva all'insidiosità del programma democratico socialista, rileggiamo insieme quello, e allora comprenderemo come la Terza Internazionale non sia altro che la migliore riesumatrice di questa parte vitale, parte vitale che troppi socialisti in Italia ed all'estero hanno obliterato attraverso la visione storica che dipendeva esclusivamente dalle particolarità di una congiuntura sociale.
Fu nel periodo in cui la ricchezza cresceva, i capitali si accumulavano rapidamente, le classi operaie potevano ottenere notevolissimi miglioramenti, e la democrazia borghe[...]

[...]i compagni, e quella che sembra mancanza di riguardi é un metodo che essi seguono per noi, come per i tedeschi, come per tutti.
Voci: Non è vero ! Anche coi francesi?
GRAZIADEI: Per tutti, e lo dimostrerò. (Commenti animatissimi).
Si dice: ma, è il tono ! Ripeto, se facciamo una questione di pura forma, riconosco che gli uomini della rivoluzione non possono mai essere troppo rispettosi delle forme, e non mi pare che la gloriosa rivoluzione di Francia, tanto ammirata nelle nostre scuole, fosse una cultrice eccessiva delle forme, né all'interno né all'estero (bene .'); ma, compagni, noi siamo stati in Russia, e posso dirvi che ci hanno accolti come i migliori amici, ci hanno accolti cosí bene che avveniva questo fenomeno, poco riguardoso verso gli altri compagni: che quando ad un comizio, od anche ad un'adunanza solenne come quella dei Soviety di Pietrogrado o di Mosca, prendevamo parte noi, ci applaudivano fino al delirio, mentre i compagni degli altri paesi erano trattati con una freddezza che poteva sembrare anche eccessiva.
E nella pri[...]

[...]ltre guerre sono impossibili, o dire che quella che è appena cessata cova ancora sotto le ceneri, e che un'altra piú grave e piú profonda avverrà? (Applausi da parte dei comunisti).
E ne volete una prova che il problema è del dopo guerra? La prova, amici miei, io l'ho fatta attraverso un piccolo errore personale, perché soltanto sbagliando s'impara... (Commenti ironici da parte dei socialisti).
Non mi avete capito !
La Terza Internazionale in Francia ha mosso una guerra tenace ed implacabile contro Longuet, cioè proprio contro uno dei socialisti che in Francia furono meno patriottardi e guerrafondai, ma perché? Perché il problema della Terza Internazionale non è di sapere se Longuet fu piú o meno chauvin di altri compagni, tra cui Cachin; il problema è un altro, e cioè la Terza Internazionale combatte Longuet, per
48
ché è caduto nell'illusione democraticopiccolo borghese di Wilson e della Lega delle Nazioni ! (Benissimo I).
Non è, dunque, caratteristico questo fatto, che la Terza Internazionale combatta Longuet con una asprezza incredibile, tanto che, aven do avuto l'onore una volta di andare a Parigi per conto del Partito socialista, ed essend[...]

[...]ternazionale fa ai Partiti degli altri paesi condizioni di eccezione e di favore in confronto di noi. Con noi, i migliori dei suoi amici, la Terza Internazionale é cattiva, con i reprobi é piena di larghezze, piena di concessioni.
Compagni, nulla, nulla é piú inesatto di questo, e ve lo provo. Voci: E falso ! (Interruzioni. Rumori).
GRAZIADEI: Anche nel suo articolo del 14 corrente, l'Avanti! dichiara (faccio un'osservazione obbiettiva) che in Francia, in Germania, in Inghilterra, si sono fatte condizioni di favore circa le tesi dei 21 punti, meglio, circa quella tesi che contiene i 21 punti, in confronto della neroniana severità che si vuole usare ingiustamente contro il nostro Partito.
Cominciamo dalla Francia. L'Avanti ! pubblica un discorso del compagno Frossard, ed in base al discorso di lui dice: « Guardate che cosa hanno deliberato i socialisti francesi ! ».
Ma, amici miei, questo è un modo di polemizzare che non porta all'esame della realtà ! Perché il discorso di un oratore, sia pure autorevole, ha la sua importanza, ma ogni oratore dice poi anche quello che pensa individualmente, e se voi leggete il discorso di Frossard, nell'Humanité, vedrete che con quella dichiarazione accetta nelle linee generali la mozione, ma come individuo la interpreta con quella larghezza e con quel particolare co[...]

[...]biamo qui anche un progetto di risoluzioni firmato da Longuet, ecc. Queste risoluzioni sono penetrate da uno spirito riformista e di democrazia meschina. L'Internazionale comunista non può avere niente di comune con gli autori di simile risoluzione, ed il piú cattivo servizio che si potrebbe rendere nelle presenti circostanze al proletariato francese sarebbe immaginare un compromesso elaborato tra questi e quegli altri. Noi siamo convinti che la Francia creerà un vero e proprio
56
Partito comunista mettendo fuori di combattimento Longuet, ecc., ecc.». Come vedete, in materia di concessioni non c'è male
E sopra questo telegramma si fa una seconda votazione. In che modo? Il compagno Mistral propone, guardate che questo è caratteristico, che al telegramma di Zinowieff si debba rispondere con questa mozione: « Il Congresso, in presenza del telegramma del Comitato esecutivo della Terza Internazionale, dichiara che si rifiuta di procedere alle esclusioni domandate, e proclama la sua volontà di mantenere la unità attuale del Partito ».
Contro l[...]

[...]vedere ancora piú chiaro, e tra le altre cose non vuole che il nome non sia cambiato, come invece vorrebbero i socialisti francesi.
Spero che il Comitato esecutivo della Terza Internazionale, avvisato anche dai compagni italiani che resteranno nella Terza Internazionale, porrà a quel diplomatico anche la questione della Massoneria. (Applausi).
Ma sotto il velo della passione le informazioni dell'Avanti! sono cosí strane, che, a proposito della Francia debbo leggerne, con rincrescimento, anche un'altra.
L'Avanti! del 1° gennaio 1920 riproduceva un articolo del Comunista nel quale è detto che in Francia la maggioranza dei deputati socialisti era passata in blocco all'Internazionale comunista.
Nemmeno a farlo apposta è vero il contrario. La grande maggioranza dei deputati socialisti francesi ha votato contra la mozione Loriot e contro quella Rénaudel, ha votato per l'unità del Partito, e mi stupisce che la fonte da cui dobbiamo oggi apprendere i fatti della politica internazionale socialista sia l'Agenzia Stefani, perché è essa che ci fa sapere — lo sapevamo anche prima, ma il nostro pubblico non lo sapeva — che il Gruppo socialista francese della Camera si è diviso definitivamente in due, c[...]



da Paolo Alatri, Il Governo Nitti e la questione adriatica in KBD-Periodici: Nuovi Argomenti 1959 - 5 - 1 - numero 38

Brano: [...]ricolo: quello di eccitare il militarismo a tentare di rovesciare il governo parlamentare. Nitti non ebbe esitazione nell'imboccare la seconda di queste due strade, ma dovette perciò guardarsi dalla minaccia dell'estremismo di destra.
Con le potenze alleate, i rapporti mutarono nel corso dei dodici mesi della permanenza di Nitti al Governo. Abbiamo documentato altrove con quanta diffidenza e fra quali pregiudizi il nuovo Ministero fu accolto in Francia e, quindici giorni dopo la sua formazione, scoppiavano i gravissimi incidenti fiumani, che. non potevano non rendere tese le reazioni francoitaliane. Di fronte a quegli incidenti, Nitti conservò i nervi a posto, e la nomina della commissione d'inchiesta che lavorò con serena obiettività, contribuì a riportare le cose alle loro giuste proporzioni. Cosicché, in capo a pochi mesi, nell'autunno del 1919, i rapporti tra la Francia e l'Italia erano divenuti eccellenti. Tra ottobre e novembre, vi era ormai la convinzione che la Francia aiutasse concretamente il nostro Paese, il quale non trovava invece altrettanto appoggio nell'Inghilterra (4). In un'intervista a un giornale francese, Nitti poteva dichiarare: « Da che sono al Governo, faccio di tutto per rendere più cordiali i rapporti con la Francia. Ha dissipato ogni equivoco (...) Non dimenticheremo mai ciò che la Francia ha fatto per noi in questa circostanza » (5).
In quello stesso periodo, per contro, peggioravano gravemente i rapporti italoinglesi, in coincidenza con la nota di Lord Curzon consegnata il 4 ottobre da Lord Hardinge al nostro ambasciatore per deplorare la presunta inerzia del Governo italiano di fronte
(4) Cfr. il rapporto dell'ambasciatore britannico a Roma Buchanan al ministro degii Esteri Lord Curzon, 30 ottobre 1919, in Documents on British Foreign Policy, 19191939, edited by E. L. WOODWARD and ROHAN BUTLER, London, 1947 sgg., First Series, vol. IV, p. 143.
(5) Presse de Paris, 12 nove[...]

[...]Roma Buchanan al ministro degii Esteri Lord Curzon, 30 ottobre 1919, in Documents on British Foreign Policy, 19191939, edited by E. L. WOODWARD and ROHAN BUTLER, London, 1947 sgg., First Series, vol. IV, p. 143.
(5) Presse de Paris, 12 novembre 1919.
IL GOVERNO NITTI E LA QUESTIONE ADRIATICA 163
alla situazione fiumana in regime di occupazione da parte degli irregolari di D'Annunzio.
Col nuovo anno, la situazione diplomatica si capovolge. In Francia a Clemenceau succede Millerand, che si orienta più decisamente verso una politica di forza verso la Germania e la Russia sovietica, politica che Nitti, insieme con Lloyd George, è deciso a respingere. Anche la notizia di una convenzione militare francoserba, per quanto smentita, contribuisce a rendere nuovamente tesi i rapporti tra i Governi di Roma e di Parigi. Lo scontro avviene a San Remo, e da quel momento s'intensificano anche le mène di Barrère contro il Governo Nitti che arriverà a chiedere, senza peraltro ottenerlo, il richiamo dell'ambasciatore francese a Roma. Su questa base avviene[...]

[...]essa decisione era stata presa da Bissolati aveva definitivamente chiarito la sua fisionomia di K rinunciatario » (26). Ciò servi di
immobilizzare importanti forze militari in quella provincia per proteggere le sue 350 miglia di frontiera contro un attacco proveniente dal retroterra slavo. Siffatto esercito di occupazione avrebbe dovuto essere usato con maggior vantaggio nella protezione di altri confini italiani ben più vitali, quelli verso la Francia, o verso l'Europa centrale, o nella difesa della penisola contro sbocchi al mare. La Dalmazia non avrebbe dato all'Italia il dominio dell'Adriatico. Il dominio del mare è assicurato dalle più potenti forze navali mobili, qualora esse possano fare assegnamento su una sola base navale bene organizzata, in un bacino circoscritto come l'Adriatico. Numerose basi navali non aggiungono niente. Esse non si muovono e non combattono. L'esperienza della guerra 19151918 dimostrò che le magnifiche basi navali dell'Adriatico orientale, benché possedute dalla marina austriaca, non permisero agli austriaci d[...]

[...]zione (28) e puntarono sull'eversione degli ordinamenti parlamentari, doveva essere la « marcia su Roma ». Le destre nazionaliste hanno un bisogno organico di « questioni nazionali » su cui montare le agitazioni: sia per giustificare il programma di riarmo e di potenziamento delle forze armate, sia per avere una leva mediante la quale tentare, al momento opportuno, di sollevare l'insurrezione contro il governo parlamentare. Ciò in Italia come in Francia o in Jugoslavia. Infatti, se il conflitto per Fiume, in gran parte artificiosamente gonfiato dopo la guerra, costituì la bandiera dei nazionalisti italiani, non è da credere che le stesse resistenze ad un'equa e moderata soluzione del conflitto non vi fossero da parte del nazionalismo jugoslavo, altrettanto cieco e irresponsabile di quello italiano. Dati i termini del problema fiumano, e più in generale di quello adriatico, data cioè l'intricata struttura etnica dei territori in contestazione, la questione di Fiume era in qualche modo ideale per potercisi ac
quest'ultimo: cfr. l'appunto biss[...]



da Kabaktceff (delegato dei comunisti bulgari e delegato come membro del Comitato della Terza Internazionale) [traduzione dal francese dell'onorevole Misiano], Discorso Kabaktceff in Resoconto stenografico del 17. congresso nazionale del Partito socialista italiano : Livorno, 15-20 gennaio 1921 : con l'aggiunta di documenti sulla fondazione del Partito comunista d'Italia

Brano: [...]one con le cifre seguenti:
Il debito delle grandi Potenze europee é, aumentato, dal 1914 al 1920, di sette volte. Calcolate in lire sterline (ammettendo che una lira sterlina sia pari a 10 rubli in oro) le relazioni di rapporto fra le grandi Potenze, si esprimono come segue: gli Stati Uniti posseggono un attivo di 19 miliardi e niente passivo (è l'unico Stato in queste condizioni); l'Inghilterra 17 miliardi di attivo e 8 miliardi di passivo; la Francia 3 miliardi e mezzo di attivo contro 100 miliardi e mezzo di passivo. I debiti dell'Inghilterra e della Francia oltrepassano del 50 per cento la rispettiva ricchezza nazionale. I debiti dell'Italia oltrepassavano, qualche mese fa, il 70 per cento della sua ricchezza nazionale.
La quantità di carta moneta in tutti i paesi oltrepassa parecchie decine di volte la quantità esistente prima della guerra. Non parleremo
76
dei debiti e della quantità di carta moneta negli Stati nuovi — come, ad esempio: in Austria, in Polonia ed in altri — che sono in completa rovina e bancarotta. Tale è anche la situazione finanziaria dei paesi balcanici, ecc. ».
Dunque, la crisi finanziaria cresce senza tregua. Tutte le [...]

[...]cisamente questo mezzo che aggrava maggiormente la crisi.
In conseguenza della crisi, la situazione della classe operaia nel mondo capitalista, si fa sempre maggiormente miserabile ed insopportabile. I prezzi degli oggetti di prima necessità, aumentano in una proporzione molto piú grande che i salari operai. Seconda i dati ufficiali, in Inghilterra il prezzo dei viveri é aumentato di circa il 160 % e i salari degli operai soltanto del 130 %, in Francia il rialzo dei prezzi é del 300 %, quello dei salari del 200 %, ecc. La sproporzione effettiva fra l'aumento del prezzo dei viveri ed i salari è assai rilevante.
Quando gli operai tentano di aumentare i propri salari mediante gli scioperi, la borghesia risponde con il lockaut, alla domanda per la introduzione dei controlli sulla produzione, la borghesia risponde con la esportazione dei capitali e delle macchine. E quando gli operai, spinti dalla necessità di conservare la produzione per poter lavorare e vivere, occupano le fabbriche, la borghesia si vale di tutti i mezzi e della forza, per sc[...]

[...]erra... « ha anche avuto carattere pacifico e che anche in questo caso, non si tratta di insurrezione vera e propria », ed aggiunge: « Si ebbero soltanto, e dolorosamente, delle fucilazioni ». Nella stessa risposta a Lenin, Serrati dichiara: « E poi, io penso, sono ben rari coloro che si trovano d'accordo con voi a proposito dell'aiuto che potrà venire alla rivoluzione italiana, non soltanto dall'Europa centrale, ma anche dall'Inghilterra, dalla Francia e dagli Stati Uniti nei quali paesi la rivoluzione, sotto vostro ordine, dovrebbe essere affrettata ».
Come vedete, il compagno Serrati si burla di coloro che ammettono che noi ci troviamo dunque in un periodo rivoluzionario e che le condizioni della rivoluzione proletaria in Italia ed in Europa sono già
79
mature. A priori, egli nega il carattere rivoluzionario delle lotte condotte dopo la guerra dal proletariato e dai contadini d'Italia.
Se voi fate un parallelo fra la dichiarazione di Serrati e la risoluzione dei riformisti votata a Reggio Emilia, vedrete chiaramente che il compagno Se[...]

[...]no la loro opposizione alle tesi dell'I.C. con le « condizioni speciali e particolari dell'Italia »; e ripetono questa frase senza stanchezza, fino alla sazietà. Ma gli opportunisti e i riformisti hanno sempre giustificato e dissimulato il loro tradimento con le « condizioni speciali e particolari » del loro paese, sia quando essi votavano i bilanci del Governo borghese... (Interruzioni violente, rumori).
MAZZONI: Li hanno votati i comunisti di Francia !
MISIAN0: ...sia quando entravano in coalizione con la borghesia, sia quando diventavano ministri, sia quando sostenevano la politica coloniale dei rispettivi Governi, ecc.
Piú avanti, i comunisti unitari giustificano la loro opposizione alle tesi dell'I.C. con il « principio democratico » dell'autonomia dei Partiti appartenenti alla Internazionale. Ma non è dunque in nome di questa autonomia che gli opportunisti e i riformisti hanno sabotato per venti anni le deliberazioni dei Congressi della Seconda Internazionale, dichiarando che quelle risoluzioni non erano obbligatorie per essi e che [...]

[...] d'altra parte la guerra nell'Asia Minore ed in altre colonie.
Le potenze dell'Intesa poi, nonostante la crisi e la miseria delle masse popolari, continuano ad accrescere loro eserciti e le loro flotte. Ci troviamo in un periodo di rivalità e di armamenti inauditi degli Stati capitalisti. Gli antagonismi ed i conflitti fra gli Stati Uniti da una parte e l'Inghilterra ed il Giappone dall'altra, quelli che sussistono ancora tra l'Inghilterra e la Francia, in Europa ed in Asia, e cosí via, questi antagonismi e questi conflitti spingono inevitabilmente verso una nuova guerra imperialistica per la conquista dei paesi dell'Oceano Pacifico, dell'Asia centrale ed orientale e per il dominio del mercato internazionale. Se la rivoluzione proletaria universale non impedisce ai Governi imperialisti di realizzare i loro scopi sanguinari, i popoli saranno presto condotti ad un nuovo macella, ad una rovina, ad una catastrofe ancora piú orribile. Per soffocare il focolare della rivoluzione internazionale, la Russia sovietista, i Governi capitalistici hanno [...]

[...] dell'oppressione capitalistica, che la Repubblica operaia dei Soviety.
Coloro che non hanno fede nella rivoluzione insistono sul pericolo a cui essa esporrebbe il proletariato. Essi disegnano a colori neri la situazione delle masse operaie della Russia dei Soviety e dicono che la ,condizione del proletariato italiano nella rivoluzione sarebbe anche piú
97
difficile perché l'Italia sarebbe subito bloccata ed attaccata dall'Inghilterra e dalla Francia. Sí, compagni, il proletariato russo ha sopportata privazioni e sofferenze terribili. Ancora oggi, quantunque la situazione sia considerevolmente migliorata, esso è esposto a privazioni ed a sofferenze. Ma io vi chiedo: forse che la condizione delle masse operaie nei paesi del mondo capitalistico, esposte al continuo aumento del prezzo della vita, all'aumento delle imposte indirette ed alla disoccupazione sempre piú crescente, è migliore? Ma io vi domando ancora: forse che il pericolo di una tirannide borghese, la quale rende inevitabile una nuova guerra imperialistica ancora piú disastrosa e[...]

[...] le catene della schiavitú capitalistica e per emanciparsi da essa definitivamente. (Ap plausi).
Il pericolo di un blocco economico — conclude Kabaktceff — e di una guerra controrivoluzionaria contro l'Italia, non è un pericolo immaginario, ma contro questo pericolo il proletariato italiano pub garantirsi soltanto serrando sempre piú strettamente i legami della sua unione col proletariato rivoluzionario degli altri paesi, col proletariato della Francia, della Germania, dei Balcani, dell'Austria, ecc. Tutte le garanzie che il proletariato pub avere contro gli attacchi della controrivoluzione capitalistica stanno nella sua unione sempre piú stretta con l'Internazionale comunista e nello sviluppo della rivoluzione russa, fino a diventare rivoluzione mondiale. Non con lamentele a proposito di pericoli, ma rafforzando la solidarietà internazionale ed accentuando la centralizzazione dell'azione del proletariato mondiale, soltanto in
98
questo modo si può diminuire e mettere riparo a questo pericolo ». (Applausi fragorosi dei secessionisti, che [...]



da [I Documenti del convegno. Appunti per le relazioni e Comunicazioni] R. Zangheri, La mancata rivoluzione agraria nel Risorgimento e i problemi economici dell'unità in Studi gramsciani

Brano: [...]i contadini siciliani, si rende chiaro il ruolo dei rapporti internazionali nello svolgimento unitario, l’assenza di « autonomia internazionale » dell’Italia, che è fra i costanti punti di riferimento dell’indagine gramsciana.

Non c’era nei dirigenti il moto nazionale, rileva Gramsci, « la stoffa dei giacobini » ; ma subito aggiunge : « cerano in Italia alcune delle condizioni necessarie per un movimento come quello dei giacobini francesi? La Francia da molti secoli era una nazione egemonica: la sua autonomia internazionale era molto ampia. Per l’Italia niente di simile: essa non aveva nessuna autonomia internazionale... Questa assenza di “ autonomia internazionale ” è la ragione che spiega molta storia italiana e non solo delle classi borghesi » \

Altrove indica le ragioni della mancata formazione in Italia di un partito giacobino « nel campo economico, cioè nella relativa debolezza della borghesia italiana e nel clima storico diverso dell’Europa dopo il 1815 » 2. Entro questa cornice, che Gramsci mantiene ben ferma, riesce meglio com[...]

[...]no strumento della ricerca. Sono « giacobini » Robespierre e Cromwell, Gioberti e Machiavelli, Lenin, per tratti generalissimi del loro pensiero e della loro azione politica, consistenti, essenzialmente, nella volontà di collegare la forza dirigente nazionale, borghesia, proletariato, nei diversi momenti, alle masse popolari e, in ispecie, contadine. Gli elementi costitutivi di questa categoria del giacobinismo Gramsci li trae dalla storia della Francia rivoluzionaria 4, ma è cosi lontano dal sovrapporre un mo
1 R., p. 150.

2 £., p. 87.

3 A. Labriola, Discorrendo di socialismo e di filosofia, Bari, 1944, p. 141.

4 Gramsci certamente conosceva l’interpretazione nuova che del giacobinismo veniva elaborata dalla storiografia francese (del Mathiez possedeva in carcere La Revolution frangaise nei tre volumi dell’edizione Colin : G. CARBONE, « I libri del carcere di Antonio Gramsci », in Movimento operaio, a. IV, n. 4, lug.ag. 1952,Renato Zangheri

375

dello giacobinofrancese a1la realtà politica del Risorgimento, che scorge appunt[...]

[...]apori, II, Milano, 1957, p. 1443. È interessante, ad esempio, per giudicare dell’orientamento del Cattaneo sui problemi del finanziamento dello sviluppo economico, la posizione assunta verso la costituzione di un istituto di credito fondiario con capitali misti italiani e francesi, proposta da Gioacchino Pepoli. « Cattaneo — notava in proposito il Pepoli — sostiene che questa è una illusione, che non esistono tutti questi capitali disponibili in Francia, ove l’agricoltura è cosi poco sussidiata, cosi poco favorita; che quindi la Francia non può, di ciò di che essa stessa difetta, soccorrere altrui. Eppure dove si collocano le azioni del nostro prestito? dove le obbligazioni delle nostre ferrovie e specialmente delle meridionali? in gran parte si collocano in Francia; dunque i capitali francesi vengono qui ». Dove il Pepoli, uomo di modeste qualità e di orientamento politico certo meno avanzato, mostra di valutare la situazione in modo indubbiamente più realistico del Cattaneo. Cfr. Annali della Società agraria di Bologna, III (1863), p. 69.Renato Zangheri

òli

la spesa pubblica, cui lo Stato fa fronte con l’inasprimento del prelievo fiscale e l’emissione di cartelle della rendita pubblica. Agli inizi del ’900 Nitti osservava che in Italia, a differenza degli altri paesi, « la rendita sovrasta per importanza tutti gli altri valori mobiliari uniti in[...]

[...]il prezzo dell’espansione industriale, di cui sarebbe assurdo negare la portata positiva nella storia d’Italia, fu non soltanto l’inferiorità economica, e si deve aggiungere civile, del Mezzogiorno, ma ancora l’emigrazione di massa, la disoccupazione cronica, ecc. Un bilancio del capitalismo italiano non può prescindere correttamente da queste voci e voglio dire anche un bilancio strettamente economico.

Per contro, il Romeo non ritiene che la Francia abbia tratto alcun vantaggio da una diversa, democratica soluzione della questione agraria al tempo della rivoluzione borghese, e giunge anzi a credere che a quella soluzione debbano ricondursi le più tarde difficoltà dell’agricoltura francese. La scelta dell’esempio francese deriva, come si comprende, dalla logica della posizione del Romeo, o, per dir meglio, dall’errore logico su cui la sua posizione critica è costruita, e che precedentemente abbiamo additato. « Giacobinismo », « modello francese », ecc. sono per Gramsci canoni di ricerca piuttosto che termini di confronto, ed è peraltro fo[...]

[...] dal Romeo della evoluzione della composizione professionale della popolazione dimostra il contrario dell’assunto. La tendenza alla diminuizione della popolazione agricola sul totale della popolazione attiva, caratteristica dei paesi industrialmente sviluppati, in Italia si verifica difficoltosamente. Dal 1871 al 1921 la percentuale della popolazione attiva agricola è ferma fra il 57 e il 54, e scio nel 1931 scende al 46,6. Nello stesso anno, in Francia è del 35,62.

Siamo peraltro giunti ad un’epoca, quella contemporanea, in cui si affermano caratteri nuovi del capitalismo mondiale, si attua una nuova ripartizione dei mercati, i movimenti di capitali acquistano diverso significato, e insomma i nuovi dati perdono ogni aspetto di comparabilità. Resta tuttavia, in questo quadro, e s’aggrava, l’inferiorità del capitalismo italiano nella competizione internazionale. Per giungere ai nostri giorni, e seguendo un confronto che, in verità, non offre ormai più elementi probatori, il volume della nostra produzione industriale sul totale deH’Europa o[...]

[...] capitalismo italiano nella competizione internazionale. Per giungere ai nostri giorni, e seguendo un confronto che, in verità, non offre ormai più elementi probatori, il volume della nostra produzione industriale sul totale deH’Europa occidentale è del 9%, mentre il volume di quella francese è del 14%; il prodotto industriale per abitante, fatto pari a cento il prodotto medio dell’Europa occidentale nel 1955, è di 55 per l’Italia e di 92 per la Francia 3. I rendimenti unitari dell’agricoltura italiana restano inferiori a quelli pur bassi dell’agricoltura francese, e gravemente inferiori a quelli dell’agricoltura olandese, belga, danese, inglese, tedesca. Nonostante il crescente impiego di macchine, l’agricoltura italiana contava nel 1952 81.000 trattori, contro i 178.000 dellagricoltura francese4.

1 J. DESSJRIER, « Indices comparés de la production industrielle et de la production agricole en divers pays de 1870 à 1928 », in Bulletin de la statistique générale de la Trance et du service d’observation des prix, t. XVIII, fase. I (oct.déc.[...]



da Rassegna della stampa in KBD-Periodici: Rinascita - Mensile ('44/'62) 1944 - numero 2 - luglio

Brano: Rassegna della stampa
L' Untone SOVIETICA E LA FRANCIA. In una brillante conferenza tenuta a Mosca il 19 maggio nella Sala delle Colonne del Palazzo dei Sindacati il grande scrittore sovietico Ilya Ehrenburg, dopo aver accennato ai buoni rapporti che sono esistiti nel passato tra la Russia e la Francia, ha evocato l'amicizia d' oggi tra le due grandi potenze : c La Repubblica Sovietica ha raccolto !a bandiera gloriosa della Comune pa rigina. Quando la Francia è caduta nessun russo le ha gettato la pietra addosso. Nei giorni più bui del giugno '40 il compagno Molotov, parlando del popolo francese, diceva : c Un popolo innamorato perdutamente, della libertà s. La nostra volontà di aiutare la Francia e disinteressata. Noi non vogliamo da essa le sue colonie. Noi non sogniamo le sue materie prime nè i suoi mercati. Noi non pensiamo ad occuparci dei suoi affari interni. Noi vogliamo una sola cosa: che la Francia ridiventi la Francia, che essa sia grande, forte, indipendente. Noi non diamo dei consigli ai francesi. Noi non diciamo loro:—Attendete sulla spiaggia che faccia bello. Noi conosciamo le sofferenze della Francia. E noi sappiamo che cosa sono i tedeschi. Ogni soldato dell'Esercito rosso è fiero di contribuire alla liberazione della Francia. Ecco perche un giornale clandestino francese scrive : — Tutto il popolo ha due speranze : il suo .odio e l' Esercito rosso. Il riconoscimento del Comitato francese di Liberazione Nazionale da parte del governo sovietico è differente dai riconoscimenti inglese ed americano. La differenza non è nello stile. I francesi hanno compreso e non dimenticheranno s
II. KUOMINTANG E 1 COMUNISTI. Un lungo e documentato articolo apparso in Liberté del 15 giugno espone con grande chia rezza la situazione cinese nell'estate del '44 esaminando suc cessivamente le ragioni dei rovesci militari subiti nei prim[...]



da La barbarie prussiana nel giudizio di Marx ed Engels in KBD-Periodici: Rinascita - Mensile ('44/'62) 1944 - numero 2 - luglio

Brano: [...]ori del marxismo scientifico e la banalità grandiloquente delle considerazioni che dedicano allo stesso tema i pontefici della scuola idealistico nostrana non mancherà di essere istruttivo. N. d. R.
K. MARX e F. ENGELs, Opere complete, Sezione 1 vol. 1°, parte 1 , pag. 608609.
1500 e il 17.89 Engels scriveva : c La Germania si viene sempre più spezzettando e il suo centro si indebolisce sempre di più. E questo mentre alla fine del secolo XV la Francia e l' Inghilterra erano già più
o meno centralizzate e vi si costituiva la nazione s i. Le classi che ebbero una funzione progressiva nella storia d' Inghilterra e di Francia non potevano, in una Germania decentrata ed economicamente arretrata, nè svilupparsi nè esercitare una seria influenza sulla marcia di tutta la vita sociale. Posta sotto la dipendenza economica della nobiltà feudale, la borghesia tedesca era politicamente debole. Essa non era in grado di opporre una qualsiasi resistenza seria al dominio dei grandi proprietari fondiari feudali:
Mentre in Inghilterra e in Francia, — diceva Engels, — il feudalismo o veniva completamente distrutto, o per lo meno ridotto, come nel primo di questi due paesi, ad alcune forme insignificanti da una borghesia potente e ricca, concentrata in grandi città
e specialmente nella capitale, la nobiltà feudale in Germania aveva conservato una grande parte dei suoi vecchi privilegi. Il sistema terriero feudale dominava quasi dappertutto s z
A questo spezzettamento degli interessi economici, all'assenza di grandi centri economici e alla debolezza politica della borghesia corrispose lo sbriciolamento dello Stato, l'esistenza di numero[...]

[...]domanda Marx, — la concentrazione politica in un paese in cui tutte le condizioni economiche di questa concentrazione facevano difetto ? s 8. Ma questo spezzettamento economico e politico del paese impedì lo sviluppo' dei movimenti di massa, dei movimenti sociali delle classi progressive.
Il carattere reazionario degli Stati tedeschi venne ancora accentuato dalla forma originale che rivestì in Germania l'assolutismo. Mentre in Inghilterra
e in Francia la monarchia assoluta aveva una funzione centralizzatrice, e contribuiva alla formazione di uno Stato nazionale unitario e al progresso borghese, l'assolutismo degenerava in Germania in puro despotismo. I principi tedeschi, governanti di Stati piccoli o nani, fecero una politica che rifletteva gli interessi di classi reazionarie. Estraneo ad ogni compito progressivo di interesse nazionale, l'assolutismo diventò una tirannide che soffocò ogni manifestazione di iniziativa e di attività delle masse, una tutela meschina e ringhiosa che incatenò le forze vive del popolo. Esso creò una burocrazia [...]

[...]ima con la Polonia contro la Svezia, passa improvvisamente dalla parte della Sve
zia per meglio saccheggiare la Polonia... , Con
gli stessi metodi l'erede dell'elettore, Federico III, comprò il titolo di re di Prussia col sangue dei suoi soldati, che vendette all'Imperatore d'Austria per le sue guerre dinastiche. c La storia mondiale—scriveva Marx,—non ha mai prodotto nulla di così miserabile come la storia della Prussia. La lunga storia della Francia, circa il modo come i re di nome divennero re di fatto, abbonda pure di piccole battaglie, tradimenti e intrighi. Ma si trattava in questo caso della storia dell'origine di una nazione... In Prussia, niente di simile ) s.
La storia della Prussia non fu la storia della formazione di una nazione, perche questo paese, sorto come colonia militare, conservò questo carattere per tutto il corso del suo sviluppo. La nobiltà prus
siana, casta militare di c alta nascita obbligava i
suoi contadini a servir nell'esercito pur continuando a sfruttarli col sistema feudale, e non di altro si preoccupava c[...]

[...]Opere complete, parte 1. , vol. IV,
p. 487. mente militare, gli Hohenzollern furono in grado di attuare la loro politica di conquiste diretta principalmente contro la Germania stessa.
< Il piccolo margravio, — diceva Marx di Federico Guglielmo I,—che cercava di accrescere e consolidare il suo potere indipendentemente dalla Stato tedesco e contro di esso. non poteva agire come una dinastia alla testa di una nazione, allo stesso modo di un re di Francia o d'Inghilterra. Per arrivare ai suoi fini doveva aver ricorso a ogni sorta di astuzie, e anche quando gli interessi brandeburghesi coincidevano con gli interessi tedeschi, essi. erano sempre 'applicati da un punto di vista strettamente brandeburghese e 'non tedesco, con dei mezzi brandeburghesi e non tedeschi e, di conseguenza, in modo tale che, qualunque fossero i vantaggi locali, recava pregiudizio agli interessi veri, generali e permanenti della Germania x `. La stessa politica venne continuata da Federico II, per conquistare territori tedeschi servendosi dell'appoggio di potenze stranier[...]



da relazione di Costantino Lazzari sotto presidenza Azimonti, Discorso Lazzari in Resoconto stenografico del 17. congresso nazionale del Partito socialista italiano : Livorno, 15-20 gennaio 1921 : con l'aggiunta di documenti sulla fondazione del Partito comunista d'Italia

Brano: [...]caratteristiche speciali del nostro movimento, non per farci dei meriti e non per domandare eccezioni. Però noi comprendiamo — guarda, compagno Graziadei, come noi siamo diretti nel nostro criterio, nel nostro giudizio, da questo alto sentimento di solidarietà e di fraternità coi compagni della Terza Internazionale — noi comprendiamo perché i compagni della Terza Internazionale manifestano delle preferenze e delle indulgenze per i compagni della Francia, dell'Inghilterra e della Germania i quali hanno compiuto meno di noi, anzi non hanno compiuto affatto, il loro dovere nazionale ed internazionale (bravo !) durante la guerra. Noi comprendiamo. E c'è qui scritto, nelle «Tesi e Statuto dell'Internazionale comunista », quel luminoso documento che è il « manifesto », ove si legge, nella prima parte, il primo documento portato. Troverete ivi espresso, in modo indiretto, questo concetto che io esprimo. Nell'orribile conflitto degli interessi capitalistici del mondo, che per 4 o 5 anni ha devastato tutta la vita morale e materiale della civiltà att[...]

[...]ogno di servire giustamente, legittimamente, la rivoluzione di Russia, come il faro, il centro del fuoco, della fiamma inestinguibile della rivoluzione mondiale, hanno bisogno che in questo paese, che non ha un grande valore sul bilancio dell'equilibrio internazionale e mondiale della borghesia, si desti e si sviluppi quella fiamma rivoluzionaria proletaria che purtroppo è stata una entità trascurabile in mano dei Par
142
titi socialisti della Francia, dell'Inghilterra e della Germania, Partiti so cialisti che avevano tradizioni e passato maggiori del nostro, mezzi ed estensione maggiori del nostro, ma che erano, inizialmente, Partiti socialisti socialdemocratici e patriottici. Noi in Italia non siamo mai stati tali (approvazioni), perché fino dalle nostre origini, fino dalle origini proprie del Partito operaio italiano costituito da diciassette disperati proletari di Milano nel 1882, abbiamo sempre rifiutato di venderci alle seduzioni fatte in tutte le forme dalla socialdemocrazia attuale ed abbiamo sostenuto una lotta implacabile contro [...]

[...]l mondo.
Vi ricordate nel 1912 quando il nostro Partito ha liquidato i socialpatrioti e i socialdemocratici che esistevano nel nostro Partito? I Bono mi, i Cabrini, i Podrecca, i Bissolati sono stati espulsi dal nostro Partito appunto perché erano la espressione di quella corrente, che cosí si è tolta dallo inceppare la vita del Partito. Tutto ciò non è stato mai fatto da nessun altro dei Partiti socialisti del mondo. Né Millerand, né Briand in Francia sono stati mai considerati fuori delle file del loro Partito per liquidare con questo atto la corrente di azione politica che loro rappresentavano. E noi abbiamo quindi pieno diritto di volere che si tenga conto di questi avvenimenti storici che hanno il loro valore. Ed è questo che nella nostra mozione, quando voi, all'art. 17, ci dite di romperla con la politica del riformismo, noi vi diciamo « Grazie,
143
cari compagni, del consiglio: noi questo lo abbiamo già fatto nel 1912 ». (Approvazioni, applausi, rumori). E siamo pronti a farlo ancora. (Applausi). Per quella disciplina nell'azione [...]

[...]quella che era la concezione generica, perché quelli che si chiamano comunemente « socialisti » erano tutti dei transigenti, degli accomodanti, della gente collaborazionista con le classi dominanti ed hanno dovuto scegliere questo precipitato, questo termine di distinzione, nel Comunismo, il quale rappresenta appunto il futuro ordinamento economico della società comunista. E stato necessario adottarlo in Germania, in Svizzera, in Inghilterra, in Francia, dappertutto dove c'è stata questa confusione. Da noi in Italia, adottare questo nuovo nome sarebbe un fare credere che il Comunismo é qualche cosa di diverso dal Socialismo.
Guardate a che acciecamento si arriva ! C'è stato un buon compagno del nostro Partita, un mio consanguineo, il quale mi scriveva che egli aveva accettato di fare parte della frazione comunista perché «piú avanzata » e che si è trovato poi espulso dalla frazione comunista perché non ha voluto accettare il mezzo di azione della violenza, ed egli aveva creduto, appartenendo alla frazione comunista di essere piú avanzato ! [...]

[...]no belli, pedagogici i consigli per diventare perfetti affiliati della Terza Internazionale? Belli, magnifici, ma non per i nostri contadini ed operai. Il nostro avvocato non fa un discorso da scienziato e da letterato, ma impone all'assemblea della borghesia italiana di ascoltarlo. (Applausi). È venuto a parlarci di questa questione agraria ma senza pensare che noi siamo in una condizione invidiabile di fronte ai nostri compagni stranieri della Francia, dell'Inghilterra, della Germania. Il nostro movimento non è tutto circoscritto nell'operaio industriale, nella popolazione di città, poiché per noi la campagna non è la nebulosa inesplicata e temuta. Noi in Italia abbiamo la superbia di avere affidato la trattazione di questa questione agraria alla Federazione nazionale dei lavoratori della terra, che è il lavoro piú avanzato, piú perfetto, piú grandioso del movimento di organizzazione dei contadini, dei lavoratori della terra che esiste in tutta Europa. (Approvazioni, interruzioni da parte dei comunisti).
MAZZONI: Cosa volete sapere voi, m[...]



da Carlo Falconi, La crisi della Parrocchia in Italia in KBD-Periodici: Nuovi Argomenti 1953 - 7 - 1 - numero 3

Brano: [...]tto il concilio di Trento che pose definitivamente termine alle contese tra clero secolare e regolare e agli abusi nell'assegnazione dei benefici.
Le controversie tra parroci e «mendicanti» diedero persino origine a una dottrina eretica, difesa soprattutto da Guglielmo di S. Amore (t 1272), secondo la quale i parroci sarebbero stati istituiti da Cristo come i vescovi. La curiosa teoria, nonostante le condanne incontrate, non morì. Risorse nella Francia gallicana e più tardi in Austria, all'epoca del giuseppinismo, per ritornare in Italia, dove fu canonizzata nel Concilio di Pistoia, che non solo asserì l'istituzione divina dei parroci ma precisò che la giurisdizione dei vescovi é limitata esclusivamente ai parroci e non ai loro fedeli.
Dalla fine dell'epoca missionaria della diffusione del Cristiane simo sino al sec. XIX tuttavia, come ha acutamente rilevato il Noppel (3), il problema della parrocchia rimase eminentemente un problema giuridico. Fu la nuova teologia ecclesiologica, iniziata oltre un secolo fa dal Moelher, a ricondurre la co[...]

[...]chiale dell'A.C. é inoltre da rivendicarsi a lui, che dell'A.C. ufficiale fu del resto il riconosciuto fondatore. Negli ultimi anni del suo pontificato il senso della Parrocchia suscitò un autentico fermento di iniziative: libri, con gressi, ecc. Nel 1936 tutte le associazioni dell'A.C.I. fecero oggetto di studio il problema della parrocchialitá.
Nel primo dopoguerra il primato d'intelligenza e di riforma della parrocchia passò dall'Italia alla Francia, ma chi direbbe che esso é sopito sbaglierebbe. Gli echi dei curiosi esperimenti francesi furono quanto mai vivaci anche di qua dell'Alpi e provocarono, nel '48, il ritorno del problema allo studio di tutte le branchie dell'A.C. Basta del resto scorrere le riviste (4) d'ispirazione cattolica dell'ultimo quinquennio per convincersi della sua continua presenza. Dal '51 poi, a renderlo piú attuale, son venuti di rink calzo alcuni notevoli discorsi di Pio XII.
PROFILO DELLA PARROCCHIA MODERNA
Sarebbe dunque un grave errore non curarsi dell'importanza che la Chiesa dá all'istituto parrocchiale n[...]

[...]rganizzavano mai contro di essa. Oggi per la prima volta in Italia, il parroco è divenuto pastore d'una sola porzione del suo gregge, da (( uomo di tutti » è stato ridotto a «uomo di parte ».
LE CONTROMISURE
Naturalmente la Chiesa non s'è accontentata di gettare l'allarme a proposito della crisi della parrocchia, ma ha tentato e tenta di fermarla e di vincerla. In Italia, però, questo non è avvenuto con esperimenti tosi vistosi, come ad es. in Francia (dove, d'altra parte, la situazione era assai più grave), bensì con una più ligia conformità alle tradizioni, modernizzando cautamente i metodi sia dell'organizzazione che dell'azione. Invano perciò si cercherebbero da noi o delle originali teologie della parrocchia o dei coraggiosi manuali di pastorale per i parroci. Quanto alle prime, l'unico abbozzo (dovuto al domenicano Spiazzi) è un riecheggiamento d'una tesi di laurea di Adam Josefcyk (31); per i secondi non brillan certo di originalità i lavori anteguerra di un Portaluppi (32) o di uno Stocchiero (33) (quest'ultimo, per altri lati, not[...]

[...]one veramente efficace lo schedario statistico é indispensabile.
Oggi si va diffondendo discretamente l'idea della «parrocchia comunità». Che é, del resto, il concetto di parrocchia quale risulta dall'analisi storica della sua configurazione primitiva e dei suoi sviluppi posteriori. La storia poi insegna che la parrocchia é stata efficiente solo quando ha saputo mantenersi una comunità aperta e vitale, una comunità (com'è caro oggi definirla in Francia) missionaria. Perché l'equivoco dell'equazione `parrocchiacomunità' è facilissimo se non si specifica immediatamente la caratteristica fondamentale della comunità parrocchiale: e cioè la sua permanente apertura e tensione all'esterno, sino ad abbracciare tutti i credenti del territorio. Le parrocchiecomunità nel senso d'ovile e di rifugio non sono infrequenti in Italia: ma la loro sorte è appunto quella dell'inerzia. Le vere parrocchie dinamiche e conquistatrici sono invece una minoranza assoluta.
Una rinascita in senso missionario della parrocchia è stata promossa comunque negli ultimi dece[...]

[...]giosa vera e propria che vi si attua: e specialmente l'aridità del culto liturgico che ne é al cuore. Ma non possiamo rinunciare a questo punto di dirne qualcosa, al ricordo soprattutto degli esperimenti francesi che, proprio sul riaccostamento del popolo alla preghiera liturgica, fanno leva per una più vitale riforma della comunità parrocchiale. Naturalmente non si tratta di aumentare il decoro e il fasto delle funzioni: le statistiche fatte in Francia hanno dimostrato che esse non tediano meno di quelle manomesse l'uomo moderno, e specialmente l'operaio. Ma di rendere comprensibili e graditi i riti così da renderne ragionevole e giustificata la partecipazione. Il movimento liturgico in Italia non é stato così organico, originale e fecondo come oltralpe; ma, specialmente per mezzo dell' cc Opera della Regalità », promanata dal Gemelli e dall'Università Cattolica, ha attinto una risonanza che non va sottovalutata. Il Messale quotidiano e più ancora quello festivo sono anche da noi abbastan za diffusi (sebbene tra i soli ceti devoti); ma la l[...]



da Jacques Howlett, I comunisti e la lotta contro il colonialismo in KBD-Periodici: Nuovi Argomenti 1954 - 5 - 1 - numero 8

Brano: [...]di o indignati, e che vanno dall'appello alla ragione pratica alle «buone ragioni» degli utilitaristi o alla Ragio
(1) « Mondes d'Orient », aprile 1951.
(2) « Le Monde non chrétien », lugliosettembre 1950.
(3) « Conscience algérienne », n. 2.
(4) « Mondes d'Orient », giugno 1951.
62 JACQUES HOWLETT
ne toutcourt, il processo al colonialismo si rinnova ogni giorno. Processo a proposito del quale vogliamo qui ricordare i nomi di coloro che in Francia hanno voluto sostenere con la loro autorità gli sforzi di una rivista come Présence Africaine, destinata precisamente a denunciare gli abusi del colonialismo : A. Gide, J. P. Sartre, E. Mounier, A. Camus, R. Wright, P. Naville, M. Leiris, R. P. Maydieu, P. Rivet. Ma resta il fatto che l'accusatore potente, metodico ed efficace, quello che all'occasione sa anche indignarsi liricamente (5), ma che non cessa mai d'agire, quello per cui «la vergogna del XX secolo )) non é soltanto cattiva coscienza, è il partito comunista. Esso pub servirsi, contro il colonialismo, di una base teorica solida, e i[...]

[...]o dappertutto, sia oltremare che nel territorio metropolitano. Nostro argomento, pertanto, saranno innanzitutto le basi teoriche del marxismo per quanto riguarda la questione coloniale; poi studieremo certi aspetti della penetrazione comunista in questo campo; ed esamineremo infine le maggiori difficoltà che tale penetrazione incontra nei paesi colonizzati (limitando tuttavia la nostra analisi, in via generale, ai soli territori di quella che in Francia chiamiamo Africa nera).
Karl Marx non ha scritto alcuna opera sul problema specifico del colonialismo; ma scrisse due articoli nella « New York Tribune » del 25 giugno e 8 agosto 1853 sulla dominazione britannica in India, articoli nei quali si trovano già quelle idee essenziali che saranno più tardi sviluppate da Lenin.
Questi due articoli, pochissimo conosciuti, testimoniano d'una presa di coscienza assai approfondita dell'infelice stato dei popoli colonizzati, che per opera dell'uomo bianco son rimasti tagliati fuori dalle loro basi sociali e culturali tradizionali : « L'Inghilterra ha d[...]

[...]nte fenomeno della progressiva concentrazione bancaria. Prodottosi così un enorme eccedente di capitali, i capitalisti aumentano i propri benefici esportando tale eccedente all'estero, nei paesi arretrati. L'esportazione dei capitali é, insieme con i monopoli, una base essenziale dell'imperialismo. È così, continua l'analisi di Lenin, che prima della guerra (191418) i capitali investiti all'estero dai tre principali paesi (Inghilterra, Germania, Francia) ammontavano già a 175200 miliardi di franchi, i quali, al tasso modesto del 5 0/e, dovevano fruttare 810 miliardi all'anno. E Lenin aggiunge : « Ecco una solida base per l'oppressione e lo sfruttamento imperialista della maggior parte dei paesi e dei popoli del mondo, per il parassitismo capitalista d'un pugno di Stati opulenti » (op. cit., p. 168).
L'imperialismo, insomma, corrisponde allo stadio monopolistico del capitalismo; e Lenin riassume così i suoi caratteri fondamentali
(7) LENIN, L'impérialisme stade supérieur du capitalisme, p. 2. Testi riuniti in: Données complémentaires à l'im[...]

[...]uti dunque a fare i bianchi in questi paesi? Nient'altro che a far danaro il più rapidamente possibile, per poi andarsene. Ciò che loro importa non è, perciò, di organizzare la produzione e di sviluppare razionalmente le ricchezze del paese. Come scrive il prof. Jean Dresch : « L'economia africana è ancora soprattutto un'economia di tratta » (15). L'europeo si contenta di drenare i prodotti, di ammassarli, e quindi di trasportarli dalla costa in Francia. In cambio, egli introduce nel paese degli oggetti fabbricati : cotonate, chincaglieria, sigarette, alcoolici, biciclette, ecc. Queste operazioni s'effettuano in comptoirs e in centri d'immagazzinaggio che appartengono a potenti società metropolitane : la C.F.A. (di Marsiglia), i cui comptoirs dominano la zona che s'estende da Dakar al Congo Belga; la S.C.O.A. (società commerciale dell'Africa occidentale, con interessi che fanno capo a Lione e in Isvizzera); le società bordolesi Maurel & Prom, Peyrissac, ecc., e le filiali del trust Unilever. Una delle conseguenze di questa « economia di trat[...]

[...]ima, si esige la parità di trattamento con gli europei e l'accesso agli stessi diritti; in base alla seconda, si esige piuttosto il riconoscimento di diritti specifici degli africani, indipendentemente dalla situazione dei bianchi. Delle due tendenze, la più forte è la prima. Così la Con f érence des Travailleurs d'OutreMer della C.G.T, che ha avuto luogo a Parigi nel 1951, ha chiesto l'estensione ai territori africani degli statuti applicati in Francia a tutti i dipendenti dello Stato, come pure l'uguaglianza tra lavoratori europei e lavoratori coloniali per quanto riguarda le assicurazioni infortuni, gli assegni familiari e la Previdenza Sociale.
E certo che il capitalismo europeo, necessariamente condotto a industrializzare i paesi d'oltremare, non potrà neppure impedire lo sviluppo del sindacalismo africano, la sua organizzazione e il formarsi della nuova coscienza delle masse proletarizzate come classe sociale. Quale che sia dunque l'attuale debolezza della classe operaia africana, pub dirsi che si va precisando un avvenire in cui essa[...]



da Bruno Bongiovanni, Ritratti critici contemporanei. Maximilien Rubel in KBD-Periodici: Belfagor 1980 - maggio - 31 - numero 3

Brano: [...] » e tantomeno di « materialismo dialettico », assi portanti del Diamat stalinosovietico). Maximilien Rubel non ha comunque dubbi sul fatto che nella quarta sezione della sua Critica progettata e mai conclusa, quella dedicata allo Stato, Marx avrebbe ripreso e sviluppato i temi del biennio 18431844, riproponendo la tematica profondamente libertaria é comunista dell'alienazione nel politico.
Non è inutile a questo punto ricordare che nel 1965 in Francia uscivano due opere, destinate a grande successo e popolarità: Pour Marx e Lire le Capital'. del « filosofo marxista » Louis Althusser: con questi studi compare sull'orizzonte di quel lungo e faticoso commento che 'è la storia dottrinale del « marxismo » il fin troppo celebre concetto della coupure épistemologique, che sottrae al marxismo l'opera giovanile di Marx e che fa de Il Capitale un libro concluso ed omogeneo, la bibbia di un sistema enunciato una volta per tutte, il « marxismo » appunto. Rubel, in una noticina, si limita ironicamente ad osservare che Althusser ha pronunciato una mezza[...]

[...]itut de science économique appliquée ») e negli anni successivi tiene corsi in diverse università francesi, americane e tedesche. Questo, in rapida sintesi, il curriculum vitae di Maximilien Rubel. Nel 1947, abbaino detto, inizia l'attività di Rubel in qualità di « marxologo ». Lo studioso presenta sulla « Revue Socialiste » Un inédit de Karl Marx. Le travail aliéné, che altro non è che un capitolo dei Manoscritti del 1844, dei quali esisteva in Francia, a quel momento, una traduzione parziale nel volume vi delle Oeuvres philosophiques di Karl Marx (Costes, Paris 1937)1°. Rubel scrive che il testo giovanile di Marx è impregnato di un profondo spirito etico (tema destinato a diventare un leitmotiv nell'indagine marxologica di Rubel), che resta valido — aggiunge — in un'epoca in cui si assiste alla trasformazione dell'operaio libero in schiavo di Stato e a quella del capitalista privato in burotecnocrate o in monopolista di Stato.
A questo punto, per meglio inquadrare il clima intellettuale al cui in
9 Cfr. Riflessioni sull'utopia e sulla ri[...]

[...]aliste », tra i
11 Questo testo di Blum era altresí l'introduzione alla traduzione francese del fortunato libro di JAMES BURNHAM, L'Ere des Organisateurs, CalmannLévy, Paris 1947: oltre ad apparire sul n. 7, 1947, de la « Revue Socialiste », venne pubblicato in un minuscolo opuscoletto della collana « Les Egaux », supplemento della rivista « Masses », affiliata ai « Cahiers de Spartacus ». Ebbe dunque notevole diffusione.
12 Per la denuncia in Francia del plagio cfr. la lettera di PIERRE NAVILLE alla redazione de « Le Contrat Social », ora in BRUNO Rizzi, Il collettivismo burocratico, Galeati, Imola 1967, pp. 119121: sui termini teorici della vicenda cfr. BRUNO BoNGIOVANNI, L'antistalinismo di sinistra e la natura sociale dell'URSS, Feltrinelli, Milano 1975, pp. 259269.
13 Cfr. LEV TROTSKIJ, In difesa del marxismo, Samonà e Savelli, Roma 1969. Su questo tema cfr. BRUNO BoNGIOvANNI, Il destino della burocrazia e la dissoluzione del trockismo, in « An. Archos », n. 3, 1979, pp. 221239.
14 Cfr. P. L. ToMORI (pseudonimo del sinologo Etienne [...]

[...]a. — Non è cosa nuova definire il clima ideologicoculturale degli anni Cinquanta come scisso tra isteria maccartista e cupa oppressione staliniana. Non sono molti i documenti a nostra disposizione che possono testimoniare un'indipendenza reale rispetto ad un clima siffatto, soprattutto per quel che riguarda gli studi marxologici e la ricerca teorica socialista. Ricordiamo l'uscita, in Germania, nel 1954, del primo volume dei Marxismusstudien, in Francia la rivista « Socialisme ou barbarie » (19491965), animata da Castoriadis e da Lefort, e la rivista « Arguments » (19561962), cui collaborò anche Maximilien Rubel 25. I
23 Cfr. Socialisme et marxisme (Brève réponse à Robert Mossé), in « Revue Socialiste », n. 50, 1951.
24 Fr. Engels et le socialisme messianique russe, in « Revue Socialiste », n. 51, 1951; Le sort de l'oeuvre de Marx et d'Engels en U.R.S.S., n. 56, 1952; L'Occident doit à Marx et à . Engels une édition monumentale de leurs oeuvres, n. 59, 1952; Staline et Cie devant le verdict d'Engels, n. 63, 1953; Karl Marx auteur maudit en[...]

[...]surarne i settori imbarazzanti o mummificarla e trasformarla in stanca accademia. Nell'Avantpropos del numero 5 Rubel conferma che l'azione preliminare della MarxForschung deve essere la rimozione dell'aura religiosa che si è sovrapposta sul pensiero del maestro, il rifiuto del « marxismo » divenuto ideologia di Stato e dogma di partito.
Nel frattempo gli « Etudes de marxologie » traducono o presentano testi, spesso quasi sconosciuti, almeno in Francia, di Marx e di Engels, ma anche di Sorel e di Struve ed inoltre saggi di studiosi come Draper, Pipes, Mattick, Na'aman, su temi fondamentali come la dittatura del proletariato, il movimento cooperativo, l'utopia, la storia dei movimenti operai, il risorgimento italiano, la diffusione del « marxismo » nei vari paesi, l'interpretazione marxiana e lassalliana della rivoluzione francese. E poi ancora scritti di Korsch e di Rosdolsky, la questione ebraica ed il rapporto HegelMarx alla luce dell'eterna questione della dialettica. Fondamentale l'intero numero 8 in occasione del centenario della Prima[...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Francia, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Storia <---siano <---italiana <---italiano <---Pratica <---Diritto <---Ciò <---ideologia <---italiani <---socialista <---Dialettica <---Stato <---marxismo <---socialismo <---Così <---abbiano <---marxista <---Filosofia <---comunista <---comunisti <---Ecco <---ideologico <---Logica <---capitalismo <---comunismo <---italiane <---socialisti <---Del resto <---Perché <---fascismo <---ideologica <---Agraria <---d'Italia <---ideologie <---imperialismo <---storicismo <---Basta <---Inghilterra <---Russia <---dell'Europa <---fascista <---materialismo <---Dio <---Quale <---Sistematica <---cristiani <---marxisti <---Lenin <---Marx <---Sociologia <---Storiografia <---Sulla <---capitalista <---capitalisti <---comuniste <---leninista <---realismo <---sociologia <---Gramsci <---Linguistica <--- <---Partito <---Più <---ideologiche <---leninismo <---socialiste <---umanesimo <---Cosa <---Fisica <---Già <---Meccanica <---Mosca <---cristiana <---cristiano <---dell'Italia <---filologico <---ideologici <---lasciano <---liberalismo <---Bibliografia <---Chiesa <---Engels <---Folklore <---La lotta <---Psicologia <---Stalin <---Statistica <---artigiani <---colonialismo <---cristianesimo <---d'Europa <---dell'Unione <---fanatismo <---idealismo <---imperialista <---metodologia <---nazionalismo <---nazionalisti <---nazista <---nazisti <---riformisti <---Dinamica <---Diplomatica <---Dogmatica <---Etica <---Il lavoro <---La guerra <---Mi pare <---Noi <---Pochi <---Poetica <---Retorica <---Scienze <---Spagna <---Unione Sovietica <---Voglio <---antifascista <---cattolicesimo <---cristiane <---dinamismo <---fascisti <---feticismo <---feudalesimo <---gramsciana <---individualismo <---metodologica <---mitologia <---nazionalista <---nell'Europa <---ottimismo <---psicologia <---psicologico <---relativismo <---riformista <---sindacalismo <---staliniana <---testimoniano <---vogliano <---Antonio Gramsci <---Bologna <---Discipline <---Estetica <---Filologia <---Freud <---Gli <---La Russia <---Logica formale <---Metafisica <---Non voglio <---Pensiero filosofico <---Però <---Psicanalisi <---Reggio Emilia <---Repubblica <---Rinascimento <---Risorgimento <---Rivoluzione Francese <---Scienza politica <---Svizzera <---Trotzki <---U.S.A. <---Viene <---capitaliste <---cinismo <---dell'Africa <---dell'Asia <---dell'Internazionale <---dell'Istituto <---denunciano <---determinismo <---economisti <---eroismo <---etnologia <---filologia <---formalismo <---gramsciano <---hegeliana <---latifondisti <---lismo <---marxiste <---metodologico <---nell'Italia <---nell'Unione <---opportunismo <---parallelismo <---progressista <---progressisti <---psicologica <---realista <---revisionismo <---sappiano <---sindacalisti <---zarista <---Agli <---Amsterdam <---Bukarin <---Bukharin <---Carlo Marx <---Certo <---Comune di Parigi <---Corriere della Sera <---Dei <---Dico <---Die <---Egitto <---Entro <---Etnologia <---Geografia <---Giappone <---Gnoseologia <---Ibsen <---La Chiesa <---La sera <---Lascio <---Leningrado <---Mao <---Ministero <---Mussolini <---Niente <---Nuova <---Nuovi Argomenti <---Ordine Nuovo <---Perchè <---Principi del leninismo <---Problemi <---Pure <---Sardegna <---Studi <---Teologia <---The <---Turchia <---U.R.S.S. <---URSS <---Ungheria <---Verrà <---abbracciano <---analfabetismo <---anarchismo <---antagonismo <---anticomunismo <---antimperialista <---antropologia <---antropologici <---artigiano <---autista <---biologico <---bolscevismo <---centralismo <---centristi <---classista <---collaborazionista <---colonialisti <---cominciano <---conformismo <---conservatorismo <---d'Ottobre <---dell'America <---dell'Associazione <---dell'Esercito <---dell'Impero <---dell'Ordine <---dell'Ottocento <---differenziano <---dilettantismo <---dogmatismo <---egiziani <---facciano <---filologica <---futurismo <---giacobinismo <---gnoseologia <---gnoseologico <---gramsciane <---idealisti <---imperialisti <---indiana <---lista <---mangiano <---materialista <---meccanicismo <---militarismo <---misticismo <---nell'America <---opportunisti <---oscurantismo <---patriottismo <---pessimismo <---primitivismo <---proselitismo <---prussiana <---psicologiche <---psicologici <---radicalismo <---riformismo <---staliniano <---stalinismo <---stalinista <---stiano <---sull'Avanti <---teologia <---teologici <---terrorismo <---terrorista <---tivista <---umanisti <---volontarismo <---zarismo <---Afrique Noire <---Ajgi <---Alberto Goddi <---Aleksej <---Aljagrov <---American <---Anno V <---Antropologia <---Armi <---Arts <---Aseev <---Balzac <---Barbagia <---Barthes <---Benedikt Livgic <---Beria <---Berlina <---Bernstein <---Bevan <---Biologia <---Bissolati <---Boris Ender <---Brèves <---Budapest <---Bulgaria <---Bulletin <---Bulzoni <---Burnham <---Calabria <---Cambogia <---Cananei <---Caserta <---Cattolicesimo <---Caucaso <---Cercherò <---Ceylon <---Chiesi <---Chimica <---Chlebnikov <---Christianity <---Civiltà Cattolica <---Clemenceau <---Cominciò <---Commissione <---Confederazione Generale del Lavoro <---Congo Belga <---Congresso di Bologna <---Congresso di Halle <---Congresso di Mosca <---Contemporaneamente <---Copenaghen <---Costituzione <---Courtenay <---Credetemi <---Cronologia <---D'Annunzio <---D'Aragona <---De Gasperi <---Dewey <---Diecine <---Diego Carpitella <---Direzione del Partito <---Dresda <---Economia agraria <---Editions Sociales <---Engels a Paul <---Eranos Jahrbuch <---Ernesto De Martino <---Etats <---Etats-Unis <---Etudes <---Febbraio <---Fenomenologia <---Filippo Turati <---Filosofia del linguaggio <---Finita <---Fondamentalmente <---Fourier <---Fratelli <---Frazer <---Frobenius <---Fuori <---Genetica <---Giolitti <---Giudice Istruttore <---Giustizia <---Gnedov <---Gold Coast <---Golgota <---Goncarova <---Grecia <---Gumbrecht <---Hamburg <---Hegel <---Hitler <---Ibid <---Iglesias <---Il Capitale <---Il Congresso <---Il Mulino <---Il XX <---Ilya Ehrenburg <---Indicherò <---Indonesia <---Jan Baudouin de Courtenay <---Jensen <---Jugoslavia <---Kautsky <---Kienthal <---Kornej Cukovskij <---Kuomintang <---La Nuova Italia <---La Stampa <---La Terza <---La Ziegler <---La notte <---Labour Party <---Larionov <---Lausberg <---Le Monde <---Lef <---Les <---Les Temps <---Les Temps modernes <---Liberazione <---Liberazione Nazionale <---Lisickij <---Loescher <---Lotov <---Luna-Park <---Lévy <---Lévy-Bruhl <--- <---Majakovskij <---Malevic <---Maleviè Pobeda <---Malinowski <---Manifesto dei comunisti <---Marx-Engels <---Mathiez <---Matju <---Matjus <---Matjusin <---Medicina <---Meglio <---Michail Matju <---Mille <---Modena <---Modes <---Mondes <---Montecarlo <---Moravia <---Mouton <---Movimento <---N.A.T.O. <---NATO <---Napoleone III <---Nehru <---Nell'Unione <---New Deal <---New Haven <---Nikolaj <---Nikolaj Chardziev <---Nikolaj N <---Norberto Bobbio <---Nord <---Nord e Sud <---Nota <---Nuoro <---Nuova Italia <---Nuovo Testamento <---Orgosolo <---Ottobre <---P.C. <---P.C.I. <---P.U.F. <---PCUS <---Papa <---Partita Comunista <---Partito Comunista <---Passò <---Paul Ernst <---Payot <---Perelman <---Pietrogrado <---Posen <---Praga <---Pregandolo <---Preiss <---Presto <---Probleme <---Proceedings <---Propos <---Psicoanalisi <---Repubblica Italiana <---Resistenza Europea <---Revue <---Rhytmus <---Rjurik <---Robespierre <---Romagna <---Romanistentag <---Rosemarie Ziegler <---Rozanova <---Rozzo <---Russian Futurism <---Sartre <---Sarò <---Scheidemann <---Schlieben <---Schlieben-Lange <---Scienza della politica <---Scienze del linguaggio <---Semantica <---Serena Vitale <---Serrati <---Seuil <---Slavistisches Jahrrbuch <---Slesia <---Sociologia politica <---Spesse <---Sprachkritiker <---Staline <---Stati <---Stato in Italia <---Stilistica <---Storia contemporanea <---Storia moderna <---Storia mondiale <---Storia religiosa <---Sverdlov <---Tenuto <---Terent <---The Hague <---Torino <---Tret <---Troia <---Trovo <---Tufanov <---USA <---Unione <---Venizelos <---Vhistoire <---Vladimir Markov <---Wiener Slavistisches <---Zdaneviè <---Zeitschrift <---Zimmerwald <---Zinowieff <---Zurigo <---anticolonialista <---anticomunisti <---antimarxisti <---antinazionalisti <---antropologica <---apprendista <---astrattismo <---autonomismo <---autonomisti <---avviano <---banditismo <---biologia <---biologica <---bipolarismo <---brasiliani <---centesimi <---classiste <---colonialista <---colonialiste <---communiste <---cosmopolitismo <---crociana <---crociano <---d'Africa <---d'Aosta <---d'Oro <---dadaisti <---danubiana <---dell'Economia <---dell'Esilio <---dell'Est <---dell'Inghilterra <---dell'Intesa <---dell'Occidente <---dell'Oceano <---dell'Opera <---dell'Ottobre <---dell'Ufficio <---dell'Università <---disfattismo <---dualismo <---economista <---egiziano <---epistemologica <---esclusivismo <---esistenzialismo <---espressionismo <---estremista <---etnologici <---eufemismo <---fatalismo <---fenomenologia <---feticista <---feudalismo <---fisiologica <---freudismo <---futurista <---futuriste <---futuristi <---georgiano <---gradualismo <---gradualista <---grossista <---guardiano <---hegeliano <---hitleriana <---idealista <---illuminismo <---infantilismo <---internazionalismo <---interventisti <---intrecciano <---irredentismo <---laicismo <---lefista <---leninisti <---logie <---maltusianesimo <---marxiana <---marxiano <---massimalista <---massimalisti <---minacciano <---mitologica <---mitologiche <---moderatismo <---monopolista <---monoteismo <---morfologico <---musicista <---naturalismo <---nazionalismi <---nazionaliste <---nell'Africa <---nell'Asia <---nell'Internazionale <---neutralismo <---neutralisti <---nismo <---nominalismo <---odiano <---oggettivismo <---omologia <---opportunista <---paganesimo <---parassitismo <---parrocchiani <---particolarismi <---particolarismo <---personalismi <---politeismo <---positivismo <---positivisti <---professionista <---professionisti <---protestantesimo <---psicologismo <---razionalismo <---realisti <---reumatismi <---revisionista <---revisionisti <---riacquista <---rialismo <---romanisti <---romanticismo <---scambiano <---scetticismo <---sciovinismo <---secessionisti <---semplicismo <---separatiste <---siciliani <---simbolismo <---simbologia <---sionista <---siriano <---siste <---soggettivismo <---staliniani <---tagliano <---tecnologico <---telegrafista <---totalitarismi <---totalitarismo <---trasformismo <---trotskisti <---umorismo <---volontaristi <---zoologico <---A.C. <---A.C.I. <---A.C.L.I. <---A.E.F. <---A.O.F. <---ACLI <---Abbasso <---Abbiate <---Abbraccio <---Abenlandes <---Abidjan <---Abissinia <---Abulafio <---Academiae Scientiarum <---Academiei <---Academiei R S <---Accademia Nazionale <---Acculturation <---Achilpa <---Acone <---Acque <---Acquistò <---Acropoli <---Acta Ethnographica <---Acustica <---Ad Avellino <---Ad Cor <---Ad-Duruz <---Adam Josefcyk <---Addio Ellade <---Ademprivio <---Adesso <---Adib Shishakli <---Adoratskij <---Adorno Schoeneberg <---Afanasjev <---Aflaq <---Africa Egli <---Africa Equatoriale Francese <---African <---African Church <---African Musical <---African Separatist <---African Studies <---Africanas <---Afrique <---Afrique Equatoriale <---Afrique Occidental <---Afro-American <---Agenorea <---Agenti <---Agerona <---Aggiungerò <---Aghiios Ioannis <---Agiografia <---Agostino Depretis <---Agricoltura <---Agricolture <---Ah <---Aibricci <---Aimé Césaire <---Aion <---Aiutante <---Aiutante-Generale <---Aiutate <---Aiuto Cristiano <---Aix <---Akademisk <---Akim-Kotoku <---Akram Awrani <---Al C E <---Al Hafiz <---Al Quwali <---Alasennora <---Alauita <---Albanesi <---Albergo Wachinton <---Albert Einstein <---Albert Hensley <---Alberto Carocci Iscrizione <---Alchemie <---Alchemìe <---Aldo Leoni <---Aldrich <---Aleppo <---Alessandretta <---Alessandro Manzoni <---Alessandro Nievskii <---Alexander Gerschenkron <---Alfonso Rulliani <---Algirdas <---Algirdas Jules <---Aliud <---Alla Conferenza <---Allaert <---Alleati <---Alligo <---Allocutiones <---Allontanatosi <---Allora <---Alphonse Allais <---Alpi <---Alta Autorità <---Alto Commissario <---Alto Mantovano <---Altolaguirre <---Altri <---Alò <---Amalie Nathanson <---Amburgo <---Amedeo Fontana di Brescia <---American Academy <---American Church <---American Ethnology <---American Folclore <---American Institute <---American Musicological Society <---Americanists <---Amicale Balali <---Amilcare Pizzi <---Amin Al <---Amiot <---Amministrazioni <---Amsterdam-Leipzig <---Amérique <---Anaideia Antirtide <---Analizziamole <---Analyse <---Analytische Psychologie <---Anatomia <---Ancient World <---Ancona <---Andat <---Andersson <---Andhara <---Andiamo <---Andrea Costa <---Andrea Zanzotto <---André Gide <---André Matstia <---Angela Chiaravalle <---Angelo Chiarenza <---Angelo Muscetta <---Angelo Saba <---Angelo Spurio <---Angelo Venezia <---Angiolillo <---Angius <---Angleterre <---Ango <---Angoscia <---Angot <---Angrand <---Anguria <---Anima <---Anna Frank <---Anna Karenina di Tolátoi <---Annabella Rossi <---Annals Amer <---Anno XIII <---Anno XIV <---Anno XV <---Annotated Bibliography <---Anquetin <---Ansaldo T C <---Anta <---Anthropdogie <---Anthropologist <---Antico Testamento <---Antifascista Perotti <---Antifascisten <---Antiquité <---Antoinette Delmazière di Cour <---Anton Webern <---Antonio Brotzu <---Antonio Spaccamon <---Antonio Spataro <---Antropometria <---Antwort <---Anzelu <---Aori <---Apapocuva <---Apapocuva-Guarani <---Apologetica <---Appels Forlag <---Approfittatene <---Appunto <---Apuleio <---Aragno <---Aragona <---Arbeiterbewegung <---Arborea <---Archiv <---Archiv XXIII <---Archives de Social <---Archives de Sociol <---Archives de Sociologie <---Archivio di Stato <---Archos <---Arciprete <---Arcocho <---Arezzo <---Arezzò <---Arguments <---Arien <---Arkhiv Marksa <---Armageddon <---Armando Diaz <---Armando Hodnig <---Armando Romeo <---Armando Sapori <---Armata del Baltico <---Armi C <---Armoni <---Arnaudi <---Arnim <---Arnold Schoenberg <---Arnoul <---Arrivare <---Artemidoro <---Arts Plastiques <---Arturo Calabrese <---Arturo Jacques <---Arturo Labriola <---Arturo Petracca <---Asemanticità <---Asia Minore <---Asiaticus <---Aspects <---Aspettate <---Aspetti <---Assedio della polizia intorno a Orgosolo <---Assemblée <---Assistenti <---Associazione dei Testimoni di Geova <---Associazioni <---Assurde <---Asti <---Astrolabio <---Atassi <---Atlantis di Frobenius <---Atossa <---Atripalda <---Attenti <---Atti III <---Atti del Convegno <---Atti del I Convegno <---Atti del in Convegno <---Attraversandola <---Aucun <---Auden <---Audino <---Audino Pasquale <---Auerstaedt <---Aufbauplans <---Auguri <---Augustae <---Aujsàtze <---Aula Magna <---Australia <---Autogestion <---Autonomo <---Auxerre <---Avalle <---Avec <---Avellino-Napoli-Saviano <---Avendole <---Avertissement <---Azimonti <---Azione cattolica <---B generale Chanchibadze <---B.V. <---Babbo <---Babilonia <---Bacchiadi <---Bachtin <---Badu <---Baessler Archiv <---Baghdad <---Bagole <---Bagramian <---Bahne <---Baignade <---Bakan <---Bakongo <---Balaec <---Balbo <---Balcani <---Balcania <---Baldesi <---Baleari <---Ballo Escelsior <---Ballo Excielsior <---Bally <---Bamako <---Banania <---Banca <---Banca Commerciale <---Banchetto <---Banco di Napoli <---Bandung <---Bannedda <---Banner <---Bantu Studies <---Baonei <---Bar <---Bar Cillario <---Bar S <---Bar S Luca <---Barbaira <---Barbaria Tedesca <---Bargabia <---Baronia <---Barrhelli <---Barrère <---Bartok <---Bartolucci <---Barzilai <---Bas Congo <---Bashilele <---Basso Congo <---Basso M <---Basso Mantovano <---Bassu <---Batm <---Battista Sassone <---Bauhaus <---Baunei <---Bautzen <---Bayerischer <---Beaux Arts <---Beaux-Arts <---Beduini <---Beethoven <---Begdash <---Beirut <---Beitrag <---Beitràge <---Beitráge <---Beka <---Belgio <---Belgrado <---Bella Coola <---Bellakula Indianer <---Bellasich <---Beloff <---Ben Phu <---Benedetto Croce <---Benedicti <---Beneventana <---Beniamino Finocchiaro <---Benveniste <---Berle <---Berlin-Potsdam <---Berlingske Forlag <---Berlino <---Berlino-Est <---Berlino-Ploetzensee <---Berlitz <---Bernardo Agosta <---Bernfeld <---Bernstein in Germania <---Bernstein-Debatte <---Bertinetto <---Berto di Arturo <---Berçeuses <---Besta <---Bethoven <---Bettetini <---Bewusstseins <---Beziehung <---Bhilai <---Biakkers <---Biaks <---Biaks-Noem <---Bianchi Bandinelli a Frobenius <---Bibbia <---Bibliographie <---Biblioteca Parrocchiale <---Bibliothèque <---Bicyman <---Biduni <---Biebuyck <---Big Four <---Biglietto <---Bilan <---Bilancio <---Bilddokumenten <---Birmania <---Biscaro <---Bisogna <---Bissainthe <---Bitar <---Biute <---Blackwell <---Blocco <---Bloomington <---Blumenberg <---Blut <---Bobbio <---Bocchino di Montefusco <---Boden <---Bodusò <---Boghe <---Bojownikow di Varsavia <---Bolchévisme <---Bollettino Militare <---Bollettino Parrocchiale <---Bolscevico <---Bolshevism <---Bolzano <---Boma <---Bompiani <---Bon <---Bonald <---Bonne Mère <---Bonvesin <---Boosey <---Bordiga <---Bore Piras <---Borgogna <---Boris Nikolaevskij <---Borisovic Rjazanov <---Borneo <---Bossard <---Bottomore <---Bottoni <---Botuscev <---Bouillet <---Boulard <---Boulevard St <---Boulez <---Bovini <---Brace <---Brahms <---Brailoiu <---Brandeburgo <---Brandeburgo Federico <---Brandeburgo-Prussia <---Brandemburgo <---Brangien <---Brani <---Brasilkunde <---Brazzaville <---Breda <---Bremond <---Brennero <---Bresciani <---Bresciani-Borsa <---Breslau <---Bressanone <---Brest-Litowsk <---Briand in Francia <---Briefe <---Briefwechsel <---Brigata Garibaldi <---Brigata Speciale <---British <---British Foreign Policy <---British N <---Britist Central <---Brofferio <---Bruhl <---Brumaio di Luigi Bonaparte <---Brunelli Odero <---Brunelli Rafaela <---Bruno Frei <---Bruno Henschel <---Bruno Rizzi <---Bruno Zito <---Bruxelles <---Brève <---Bubi <---Buchanan <---Bucovina <---Bucuresti <---Budapest II <---Buenos Aires <---Bulganin <---Buona Educazione Produttiva <---Buona Stampa <---Buoni <---Burbank <---Buret <---Burlington Magazine <---Buro <---Bushiri <---Bussi <---Butterfield <---Butterfield H <---Buyssens <---Bwiti <---Bynmana <---C.C. <---C.E. <---C.F.A. <---C.F.T.C. <---C.G.T <---C.G.T. <---C.I.F. <---C.L.N. <---C.N. <---C.N.C.R. <---C.P. <---C.P.P. <---C.R. <---C.S. <---CED <---CNR <---CNRS <---Cabrini <---Cacadémie <---Cachin <---Cachin-Frossard <---Caffè Europa <---Caffé Europa <---Cagliari <---Cagliari-Arbatax <---Cahiers <---Cahors <---Caiazzo <---Caillois <---Caino <---Calabrese <---Calendario del Popolo <---California Anthropol <---Calisto Saettone <---Callas <---Calmann <---Calmann-Lévy <---Calmati <---Calmucchi <---Calvario <---Cambridge University <---Cameroun <---Camillo Montanari <---Camp David <---Campagnola <---Campidano <---Campobasso <---Canaan <---Canon Missae <---Canonico Recine <---Canta Poddighe <---Cantoni <---Cantu <---Capelli <---Capir <---Capirai <---Capitale <---Capitale Marx <---Capitale di Carlo Marx <---Capitalisme <---Capitalismo <---Capitano <---Capitolari <---Capitolo <---Capitolo VI <---Capo <---Capo Stazione <---Capodanno <---Caporetto <---Caposelle <---Capotreno <---Capotreno Carlo Recine <---Capotreno Recine <---Capotreno Recine di Montefusco <---Capoversi su Kafka <---Cappadonna di Partici <---Cappelline <---Cappellino <---Cappuccino <---Caprettini <---Cara Hedvika <---Carbondale <---Carbonia <---Carcere <---Cargo <---Cargo Cult <---Cargo Cults <---Cargo Movement <---Carissima Tania <---Carissimi <---Cariuccio <---Carl Stumpf <---Carlo Cattaneo <---Carlo Clausen <---Caro Angiolino <---Caro Karlik <---Caro Rumjanco <---Caro Turati <---Carolina Marotto <---Carolingi <---Carpitella-Seppilli <---Carrozzas <---Carta <---Carta de Logu <---Cartocci <---Cartographica <---Cará <---Casa Editrice <---Casa Penale <---Casalis <---Casamicciola <---Cassa Malattie <---Cassard <---Cassazione <---Casse Rurali <---Castagna <---Castelfranchi <---Castelmauro <---Castiglia <---Castoriadis <---Caterina II <---Catgiu <---Catholicisme <---Catroux <---Cattaneo <---Cattapan <---Cattaro <---Cattive <---Cattolico Italiano <---Catuzzella <---Cavagna <---Cavalleggeri <---Cavell Northam <---Cavicchi <---Caviglia <---Cavour <---Cazeneuve <---Ceccato <---Ceco-Slovacchia <---Cedé Ii <---Cenacolo <---Cenarle <---Centrale Britannica <---Centrale del Partito Comunista <---Centre National <---Centro Cattolico di Studi Sociali <---Centro Internazionale di Linguistica <---Centro Sociale Protestante <---Centro Studi <---Cercasi <---Cernicevskj <---Cerny <---Cernáuti <---Certamente <---Certificat <---Certo Freud <---Certo in Russia <---Cesare Cases <---Cesare Corrente <---Cesare Correnti <---Ceskoslovensko <---Cetti <---Cevolo <---Cfr <---Chacun <---Chagall <---Chaimin <---Chapelle <---Charleroi <---Charles Appelman <---Charles Blanc <---Charles Morris <---Charles Sanders <---Charles Taze Russell <---Charles W <---Charlottenburg <---Chauleu <---Chauleu-Montal <---Chavannes <---Che Dio <---Chemins <---Cherubim <---Chevreul <---Chez <---Chiang <---Chianti <---Chicago Press <---Chiesa del Signore <---Chiesa in Italia <---Chiese Cristiane <---Chiese in Roma <---Chinnery <---Chinnery-Haddon <---Chinois <---Chippewa <---Chippewa Music <---Chiriguano <---Chirio <---Chisone <---Choix <---Chomsky <---Christian Under <---Christu <---Christus <---Chronologie <---Chudo <---Chudozestvennaja <---Ciaburri <---Ciaburri di Napoli <---Ciad <---Cie <---Cina del Nord <---Cinq Rechants <---Cinquanta Rubel <---Cinquantanni <---Cinéma <---Cioffi Gaetano <---Circoli <---Circolo <---Circolo di Mosca <---Circolo di Praga <---Ciro Alvino <---Ciro Fusco <---Ciropedia <---Cirra <---Civilizations <---Ciò in Italia <---Clan <---Clasification <---Classe <---Claude Bourdet <---Claude Lefort <---Clefs <---Clemente Gottwald <---Clementis <---Clyde Kluckhohn <---Codex <---Codice <---Codogno <---Cognome <---Colecchia <---Colle <---Collected Papers <---Colloca <---Colonia <---Colonial <---Colonias Rafaela <---Colonization <---Colonne del Palazzo dei Sindacati <---Colons <---Colpi <---Columbia University <---Comando di Zona Territoriale <---Come <---Come Dio <---Comhaire <---Cominform <---Comitati di Liberazione Nazionale <---Comitato Centrale del Partito <---Comitato Nazionale di Liberazione <---Comitato Parrocchiale <---Commandant <---Commissario Agg <---Commissione Edilizia <---Commissione Provinciale <---Common Prayer <---Communal <---Commune de Paris <---Communications <---Commémorer <---Compagnia Fraissinet <---Compagnia di Gesù <---Compagno Mao <---Compare Fusco <---Compito <---Complexe <---Compnque <---Comptes Rendus <---Comunali <---Comunista Bulgaro <---Comunista Cecoslovacco <---Comunità <---Comunità XI <---Conakry <---Conant <---Concetto Marchesi <---Concilio <---Concilio Vaticano <---Concilio di Trento <---Concilio di Vienna <---Conclusosi <---Confine <---Congo <---Congo Belge <---Congolais <---Congonhas <---Congresso Cattolico <---Congresso del Ba <---Congresso del Partito <---Congresso di Baku <---Congresso di Studi Semiotici <---Conquestado <---Conscience <---Conseil <---Consiglio Supremo <---Consolati <---Console <---Constable <---Constitutiones <---Contestado <---Conto <---Contrapporvisi <---Contrat Social <---Contribution <---Contributions <---Convegni del Clero <---Convention People <---Converrà <---Coppola <---Coquiot <---Corea <---Cornine <---Corno <---Coro <---Coronelli <---Corpo Mistico <---Corraine <---Corraine Nicolò <---Correnti N <---Corridore <---Corsi <---Corsi Agricoli <---Corso Portoni <---Corso Vittorio Emanuele <---Corti nei Principi <---Cosi <---Cosi Rubel <---Cosulich <---Così Strawinsky <---Così in Africa <---Cottbus <---Courtés <---Cova <---Creare <---Credito Irpino <---Creech Jones <---Cremlino <---Crepuscolo degli dei <---Crescerò <---Creò <---Crimea <---Crinvellas <---Crisi <---Crispi <---Crispien <---Crispolti <---Cristianesimc <---Cristo Negro <---Cristu <---Criticism <---Crizia <---Csepel <---Cuango <---Cuccio Bocchino <---Cucirò <---Cuddu <---Cullmann <---Culmann <---Cultura Popular <---Culturale dell'Unione Sovietica <---Cum <---Cuna <---Cuna del Panama <---Cunard Line <---Cunas <---Cuncertos <---Cunow <---Cuomo <---Curatoria <---Curia Romana <---Current <---Czeco-Slovacchia <---Czernowitz <---D'Annnuzio <---D'Arezzo <---D.H. <---D.O.C. <---Da Avellino <---Da Stumpf <---Daedalus <---Daily I <---Daily Tribune <---Dakar <---Dal <---Dal IV <---Dal Patto di Londra <---Dalandier <---Daldi <---Dalla Bibbia <---Dalla Conferenza <---Dalla Liberia <---Danese <---Danielou <---Daniélou <---Dans <---Danza del Sogno dei Menomini <---Danzica <---Dare <---Darmstadt <---Darr <---Das Gefiihl <---Das Heilige <---Daten <---Dausi <---Davanti <---David Bakan <---David Borisovic <---David Lazzaretti <---David Rjazanov <---David Sutter <---De Candia <---De Donato <---De Jonghe <---De Maistre <---De Mansren Cultus <---De Martino <---De Marx <---De Michelis <---De Rosa <---De Sidste <---De Vincenzo <---Dead <---Dedurrò <---Del Boca <---Delewares <---Della Torre <---Della Volpe <---Dello Jung <---Delàcana <---Demarco <---Democracy <---Democrazia nazionale <---Den Haag <---Densmore <---Der Archetyp <---Der Jazz <---Der Untergang <---Der Witz <---Desbruissons <---Descrivervi <---Desoille <---Dessirier <---Destra del Solaro <---Detlev Auvermann <---Deutcher <---Deutschlands <---Deutung <---Devachan <---Devant <---Devilla <---Dezember <---Di Girolamo <---Di Salvo <---Di Vittorio <---Dialettica di Jas <---Diamat <---Diavolo <---Dicem <---Dichiarò <---Diciotto Brumaio <---Dictionnaire <---Didone <---Die Anderung <---Die Bedeutung <---Die Bildung <---Die Geschichte <---Die Gesellschaft <---Die Grosse <---Die Letzten <---Die Propheten <---Die Religionen <---Die Sagen <---Die Sicherung <---Die Tat <---Die Ursprtinge <---Die Zeit <---Diego Rivera <---Dien Ben <---Dille <---Dimenticarne <---Dimitrov <---Dimodoché <---Dimostrarlo <---Dino di Massimino <---Dio di Simon Kimbangu <---Dio-Padre <---Diodoro Siculo <---Diogène <---Diplomats <---Direttore Ing <---Direzione <---Direzione del Partita <---Direzione di Milano <---Diritto Canonico <---Diritto agrario <---Diritto canonico <---Diritto feudale <---Diritto internazionale <---Diritto privato <---Diritto pubblico <---Discorso dell'Enciclopedia Einaudi <---Discours <---Disgraziatamente <---Diskussion <---Dissonanzen <---Distretto Militare <---Ditta <---Dittmann <---Divina Sapienza <---Divine Commedia <---Dix <---Doctor Luis <---Documents <---Dodici <---Doeblin <---Dogons <---Doktor Faustus <---Dolléans <---Domenichino <---Dommanget <---Domus <---Don Carlo <---Don Cesare <---Don Cesare Armoni <---Don Ciccio Bocchino <---Don Cuccio <---Donianìcaru <---Donna Beatrice <---Donna Francesca <---Donna Maria <---Donna Mariannina Bocchino <---Données <---Donori <---Dopisy <---Dorgali <---Dorè <---Dos Heilige <---Dottor Bocchino <---Dottor Francesco Bocchino <---Dottore Alvino <---Dottore Alvino di Atripalda <---Dottore Aufieri <---Dottore Festa <---Dottrina Cristiana <---Dougall <---Dovilinò <---Downley <---Dr CONDANNATI <---Dramatis <---Draper <---Dresch <---Drjanovo <---Droulers <---Du Bots <---Du Marsais <---Dualchi <---Ducrot <---Due Sicilie <---Duli <---Dunedin <---Duomo di Colonia <---Dzerginski <--- <---Décameron <---Démocratique Afri <---Désiré Camus <---E Carlo Marx <---E Tito Casini <---E.F. <---Eaesi <---Eam <---Eastern Central Highlands <---Ebrei <---Eccomi <---Echange <---Ecker Luisa <---Economia <---Economia politica <---Economic Basis <---Economic Organization <---Economie I <---Economie II <---Ecri <---Edgar Dacqué <---Editions France <---Editori Riuniti <---Edizioni Scientifiche Italiane <---Edmondo De Amicis <---Edmonton <---Edoardo Bernstein <---Edward Morgan <---Egidio a Mon <---Egnazio <---Ein <---Ein Lebensbild Karl Marx <---Einfiihrung <---Einleitung <---Einstein <---Ejnar Munksgraard <---El Assad <---Eleanor Marx <---Elements <---Elena Pappacena <---Eleonora Giudichessa di Arborea <---Elettronica <---Elisabethville <---Elixir Coca <---Elk Hair <---Elkin <---Eluard <---Eléments <---Emike <---Emile Benveniste <---Emilka <---Emsalem <---Enciclopedia Einaudi <---Ende <---Endzeit <---Energeti <---Engagé <---Engelsa <---England <---Ensaio <---Entrò <---Enver Pascià <---Enzo Tagliacozzo <---Ephraim Freud <---Epicuro <---Epikilipikili <---Epinal <---Epistolas <---Eremitani <---Erich M <---Erlich <---Erluatwuxii <---Ernesto Buonaiuti <---Ernesto Cassirer <---Ernst Drahn <---Erodoto <---Erricuccio <---Erschaflung <---Eschatologie <---Esperienza Religiosa <---Esperimenti scientifici <---Espiritu <---Esposizione Coloniale <---Espresso Strumenti <---Espérandieu <---Essais <---Essays <---Esteri Lord Curzon <---Etat <---Ethiopien <---Ethno-Musicology <---Ethnologie <---Etienne Balazs <---Etudiants <---Età <---Eubulo <---Eufrosine <---Eugenio Muntz <---Eugenio Sue <---Eugène Buret <---Eulandier <---Evangelischen Theologie <---Explanation <---F.A.C. <---F.B.I. <---F.F. <---F.O.B.B. <---FIAT <---Fabian Society <---Fabrique Nationale <---Faccani <---Facchini <---Faccio N <---Facundo <---Faganello <---Faggioli <---Faisal <---Faliud <---Fallait <---Fang del Gabon <---Far-West <---Fawzi Salu <---Febrero <---Federazione dei Partiti <---Federazioni Comunista <---Federico Guglielmo <---Federico II <---Federico III <---Fedone <---Feisal Al Atassi <---Feldgendarmes <---Feltrinelli-Bocca <---Femmine <---Fenichel <---Fenton <---Ferrari <---Ferrari-Bravo <---Ferrata <---Ferrerò <---Festa di Avellino <---Feudo <---Feuerbach <---Feuerbach-Marx <---Fielding <---Figlio di Dio <---Figure III <---Figures <---Figures II <---Filihaì <---Filippo Giusti <---Fillmore <---Filomena da Montefusco <---Filosofia della storia <---Filosofia francese <---Filosofia politica <---Finiamola <---Finley <---Finzi <---Fiorentino <---Firenze Via <---Firmò <---First Series <---Fisheries <---Fitti <---Fiumara Pietro <---Five Years <---Flaubert nella Madame Bovary <---Flechter <---Fliess <---Flora Tristan <---Florescu <---Floris Carlo <---Foch <---Foggia <---Foglio <---Fondò in Francia <---Fontanier <---Fontaniér <---Fonzi <---Food <---Forges Davanzati <---Forli <---Formen <---Formosa <---Forni <---Forschung <---Fortezza di Savona <---Forza del Destino <---Fossas <---Foundations <---Fouquet <---Four Essay <---Fournière <---Frade <---Fragments <---France Observateur <---Francesca Ruspoli <---Franceschiello <---Francesco Bocchino a Montefusco <---Francesco Murgia <---Francesco Polichemi <---Francese <---Francese di Napoli <---Francia Balzac <---Francia Libera <---Francia Sémiotique <---Francis Jeanson <---Francischiello <---Francke <---Franco Cagnetta <---Franco Graziosi <---Francoforte sul Meno <---Franz Scholle <---Franzelin <---Franzl Reingruber <---François Perroux <---Freiberg <---Freiligrath <---Fresnes <---Friburgo <---Friedrich Engels <---Friedrich List <---Fronte Rosso <---Fronte popolare <---Frontiera <---Frontières <---Frossard <---Frà <---Fuerbach <---Fundales <---Funktionen <---Funtana <---Funtana Bona <---Fècole <---Fénéon <---G.I.O.C. <---G.L. <---G.U.F. <---Gab Pol <---Gaetano Salvemini <---Galamòli <---Galanòli <---Galitsky <---Gallimard-Seuil <---Gallizzi <---Galloniu <---Gallura <---Galvano Della Volpe <---Gambarara <---Gandhi <---Gangas <---Ganz <---Gargano <---Garipa <---Garroni <---Gastone Bachelard <---Gauguin <---Gauguin a Tahiti <---Gavino Martinetti di Iglesias <---Gazieta <---Gegenwart <---Gehalt <---Gehlen <---Geistes <---Geistesgeschichte <---Gejtihl <---Gemeinwesen <---Gemenskap <---Gennaro Grandi <---Geografico <---Geova <---Germany <---Gerschenkron <---Gershwin <---Gerusalemme <---Gerusalemme Liberata <---Gervex <---Gesammelte Schriften <---Geschichtsschreibung <---Gesellscha <---Gestapo <---Gestapo a Urfahr <---Gestcdtungen <---Gesù Cristo <---Ghana <---Ghirztauru <---Ghost Dance <---Giacomello <---Giacomino Recine <---Giacomo Armoni <---Giacomo Tavella <---Gian Casimiro <---Gian Pietro <---Gianfranco Contini <---Giappichelli <---Giava <---Gigantes <---Gilman <---Ginestra <---Ginori <---Gioacchino Pepoli <---Gioacchino Volpe <---Giordania <---Giorgio Cordopatre <---Giorgio Lukacs <---Giorgio Mortara <---Giorgio Sorel <---Giornalismo e realizzazione artistica nella letteratura sovietica <---Giovanni Barra <---Giovanni Grissantu <---Giovanni Menneas <---Giovanni Menrteas <---Giovanni Mollica <---Giovanni a Teduccio <---Girondisten Vergniaud <---Giudicato di Arborea <---Giugliano <---Giukov <---Giulio Armoni <---Giulio Castagna <---Giulio Sacerdote <---Giuliotti <---Giuoca <---Giurisdavidici <---Giuseppe Ferrari <---Giuseppe Larussa <---Giuseppe Levantino <---Giuseppe Lovicu di Orgosolo <---Giuseppe Marotto <---Giuseppe Mazzini <---Giuseppe Panetta <---Giuseppe Tamburrano <---Già Engels <---Già Rudolf Otto <---Glencoe <---Gli Armoni <---Gobetti <---Godin <---Godsdienst <---Goerliz <---Goethe <---Golan <---Goldoni <---Golikov <---Gollancz <---Gonella <---Gonesse <---Gonàri <---Gorki <---Gorropu <---Gorthine <---Gortòthihe <---Gossu <---Goteborg <---Gottes <---Governi <---Governi di Roma <---Governo Militare <---Governo Nazionale <---Governo Nitti <---Gradirò <---Grafen Mirabeau <---Gragnano <---Grammaire <---Gran <---Gran Bretagna <---Gran Chai <---Grande Eccellenza <---Grande Festa <---Grande Libano <---Grande Messaggio <---Grande Selva <---Grande Spirito <---Grande-Jatte <---Grands <---Grave <---Grazia Marina <---Grazietta Mo <---Greenwood <---Gregorio I <---Greimas <---Greuter <---Grigioni <---Grignanu <---Grosse Mutter <---Grossmann <---Grottaglie <---Grundlagen <---Grundlagenwissenscha <---Grundrisse <---Gruppi di Amici del Politecnico <---Gruppo <---Gruppo Universitario Fascista <---Guarda Turati <---Guf <---Guggenheim <---Guglielmo II <---Guglielmo Oberdan <---Guida a La <---Guillermo Haya <---Guinea Britannica <---Guizot <---Gumbel <---Gunzi <---Gunzi-Kakista <---Gunzikakiste <---Gunzismo <---Gunzismo-Amicalismo <---Gunzista <---Gunzista-Amicalista <---Gusdorf <---Guspine <---Gustave Kahn <---Gustina <---Guy Jacques <---Gyuri <---Gòttlichen <---HENRYK GROSSMANN <---Haase <---Hacha <---Hachette <---Hafez El <---Halle <---Hancock <---Handbook <---Handbuch <---Handsome Lake <---Hardinge <---Harkness <---Harnack <---Harold Spencer <---Harry Truman <---Harward Teologica <---Harward Theological <---Hauer <---Hauhauism <---Havir <---Hegel-Marx <---Heimweh <---Helbo <---Helena Blavatsky <---Hemingway <---Henin <---Henin-Liétart <---Henlein <---Henri Bordeaux <---Henri Saint <---Henry Wasser <---Henry-Edmond <---Herméneutique <---Herstal <---Herzen <---Herzog <---Hessen <---Hibbert Journal <---Hider <---Hiere <---Himmler <---Hindus <---Hinman Allenby <---Hinnawi <---Hiob <---Historische Textpragmatik <---History <---Hjelmslev <---Hlinka <---Ho Chi Minh <---Ho Ing <---Hobson <---Hoffmann <---Hohenzol <---Hohenzollern <---Holas <---Holmer <---Hommel <---Hommes <---Hommes-Dieux <---Homs <---Honegger <---Hopei <---Hopi Songs <---Hornbostel <---Hosni Ez <---Hostie <---Houghton Mifflin Comp <---Human Engeneering <---Humanité <---Hyman <---Hòlscher <---I Congresso Mondiale <---I Promessi Sposi <---I.C. <---Iaica <---Iambulo <---Iandiorio <---Iavoro <---Ibandla <---Iconografia <---Ideologia tedesca <---Idrografia <---Ieggi <---Iginio Milano <---Iglesiente <---Ihrer Hinrichtung <---Iil <---Ijanno <---Il C <---Il Capotreno <---Il Comitato <---Il Comunista <---Il Costume <---Il F A C <---Il Galateo in Bosco <---Il Giorno <---Il Machiavelli <---Il Messaggero <---Il Messianesimo <---Il Mulitto <---Il Partito <---Il Ponte <---Il Regno <---Il Risorgimento <---Il S <---Il Sacre <---Il Saggiatore <---Il V <---Il Verri <---Il bolscevismo <---Ilici <---Ilodèi <---Ilole <---Ilte <---Imago XXI <---Imago XXIII <---Imola <---Imperocché <---Improvement Association <---Impérialisme <---In Germania <---In Italia <---In Roma <---In ogni modo <---Incontrada <---Incontri L <---Incontro <---Indian Messiah <---Indian Music <---Indian Religion <---Indian Shaker <---Indian Shakers <---Indian-White <---Indices <---Indien <---Indigénisme <---Indios <---Indonesian Problem <---Indonesian Society in Transition <---Industrie in Barbagia <---Indépendants <---Inferno <---Infine <---Infine Marx <---Informasi <---Ing Kin <---Ingres <---Innamoratosi <---International Review <---Internationaux <---Internazionale <---Internazionale di Amsterdam <---Interpréte <---Interpréte PAUL <---Introduction a Pages de Karl Marx <---Io Stato <---Iolai <---Ionghe <---Ioro <---Ippia <---Iraq <---Iring Fetscher <---Irochesi <---Iroquois <---Irrationale <---Irònia <---Isnardi Parente <---Ispagna <---Isteòne <---Isvizzera <---Italiae <---Italiana di Studi Semiotici <---Italianu <---Italie <---Italy <---Itinéraire <---Iugoslavia <---Iunga <---Ivory Coast <---Izdatel <---JACQUES CAMATTE <---Jaca Book <---Jacono Verona <---Jacques Duclos <---Jacques Guy <---Jahrbuch <---Jahrbuch I <---Jahrbuch XVII <---Jahren <---Jahvé <---Jakobson <---Jamaican <---James Burnham <---Janacek <---Jazz Influence <---Jean Ajalbert <---Jean Camus <---Jean Cazeneuve <---Jean Dresch <---Jebel <---Jehovas Vittnen <---Jena <---Jetterarietà <---Joazeiro <---John Law <---John Rave <---John Stuart Mill <---John Wilson <---Jones <---Josefska <---Joseph Déjacque <---Judicato <---Judische Presszentrale di Zurigo <---Juillet <---Jung <---Jungs <---Junkg <---Juri <---Juri B <---Jusqu <---Jusqua <---Juvelier <---K.M. <---Kabaktceff <---Kabaktcefl <---Kafka <---Kakismo <---Kakista <---Kamenev <---Kamma <---Kanapa <---Kant <---Kanzlerkandidat <---Karel Elsnic <---Karl Kerényi <---Karl Korsch <---Karl Marx <---Karl Renner <---Kegan Paul <---Kenneth Clark <---Kenyatta <---Kerenski <---Kerenyi <---Kerygma <---Kerènyi <---Kessariani <---Kesserling <---Khaled Begdash <---Khrustciòv <---Kierkegaard <---Kiesewetter <---Kikuyu del Kenya <---Kiliman <---Kim P <---Kimbagu <---Kimbangismo <---Kimbangista <---Kimbangu <---Kingship <---Kinshasa <---Kirov <---Kitawala <---Kitower <---Kiyoka <---Klagenfurt <---Klangfarbenmelodie <---Klaus Groth <---Klincksieck <---Kloster <---Klára <---Kobenhavn <---Koco Stojanov <---Kohim <---Kolinski <---Kolo <---Kommandantur <---Kommune <---Kommunistische Partei <---Komponisten <---Konsens <---Koreri <---Korsch <---Koréri <---Koréri-Bewegingen <---Kosice <---Kotelawala <---Krasnodar <---Kreuznach <---Krilenko <---Kristeva <---Krusciov <---Kufinu Philippe <---Kulturen <---Kulturwandel <---Kumu <---Kuo Min <---Kuomintag <---Kuper <---Kwane <---Káia <---Kájus <---Kájusenka <---Kájuska <---Kònigtum Gottes <---La Barre <---La Bibbia <---La Bulgaria <---La C G <---La Commissione <---La Comunità <---La Costituzione <---La Danza degli Spiriti <---La Direzione del Partito <---La Fabrique <---La Federazione di Nuoro <---La Fionda <---La Forza <---La Francia <---La Germania <---La Giustizia <---La Grande <---La Guerre Sainte <---La Harrison <---La Iuce <---La Iva <---La Kri <---La Legge <---La Lingua <---La Madre di Gorki <---La Marx <---La Nef <---La Nouvelle Critique <---La Nouvelle critique <---La Nuova Parrocchia <---La Parrocchia <---La Pensée <---La Provvidenza <---La Prussia <---La Questura <---La Rechèrche <---La Repubblica <---La Repubblica Sovietica <---La Revolution <---La Rhétorique <---La Russie <---La Révolution <---La S <---La Salamandra <---La Scuola Cattolica <---La Seconda <---La Siria <---La Sociologia religiosa in Italia <---La Société <---La Vigilia Pasquale in un centro periferico <---La Vita <---La Voix <---La Weil <---La casa <---La cultura per fl New Deal e contro il New Deal <---La popolare <---Labruna <---Lachinann <---Lachmann <---Lafargue <---Lafra <---Lamarmora <---Lambiase <---Landesgericht <---Landesgericht II <---Langages <---Langres <---Langweile <---Lanusei <---Lanzara <---Laos <---Lares <---Larthiò <---Laruelle <---Las Colonias <---Lasciaron <---Lassalle <---Latakia <---Laurea Universitaria <---Lauretta Marengo <---Lautréamont <---Lavallois <---Laxxarillo de Tormes <---Lazzarettismo <---Lazzarillo <---Le Chapelier <---Le Contrat <---Le Coq <---Le Haye <---Le Kitawala <---Le Lettere <---Le Mahdisme <---Le Marxisme <---Le Musée Vivant <---Le Sacre <---Leakey <---Leben <---Lector <---Leer <---Leeuw <---Lefort La <---Leftéris <---Lefèvre <---Leggilo <---Lei-Spano <---Leichtenstein <---Leipzig-Berlin <---Lenardeddu <---Leningrad <---Leobersdorf <---Leone Bruschwicg <---Leone XII <---Leone XIII <---Leonhardt <---Leonis <---Leontiev <---Leopold Bill <---Lepescinskaja <---Lepschy <---Les Egaux <---Les Messies <---Les Mouvements <---Les Pawnees <---Leske di Darmstadt <---Letras <---Lettera a Togliatti <---Lettere di Gramsci <---Lettere di condannati a morte della resistenza italiana <---Lettres <---Letzten Stunden <---Leuba <---Leur <---Leuuw <---Levi-Strauss <---Levy-Bruhl <---Lexique de Marx <---Libano <---Liberazione Jugoslavo <---Liberazione in Italia <---Libro III <---Liceo Buffon <---Liegi <---Life <---Lifschitz <---Ligue <---Liguria <---Limitandoci <---Lingua <---Lingua Nostra <---Lingua e Stile <---Linguistica Italiana <---Linguistica pragmatica <---Linguistica strutturale <---Linguistica testuale <---Linguistische Berichte <---Linsky <---Linton <---Lisogòni <---Literature di Wellek <---Litowski <---Litteras <---Littérature <---Lituania <---Livret No <---Ljteratura <---Lloyd George <---Locoe <---Lodouicu <---Loew <---Logu <---Loi Corvetto <---Lollòine <---Lombardia <---Lome <---Lommel <---Londra <---Londres <---Longuet <---Lonigo <---Lonzi <---Lopàna <---Lord Curzon <---Lord Hardinge <---Loriot <---Losinskj <---Losinsky <---Lottano <---Louis Althusser <---Louis Janover <---Louls <---Lovanio <---Lower Congo <---Lowie <---Lowith <---Loyeux <---Lubecca <---Lucania <---Luci ed ombre del Congresso di Mosca <---Luciano Pappacena <---Lucien Goldmann <---Lucques <---Lucrezic Caro <---Ludwig Klages <---Ludwig XVI <---Lughes <---Luigi Bonaparte <---Luigi Filippo <---Luigi Salvatorelli <---Luigino Spagnuolo <---Luiliè <---Luis Lecouvré <---Luisella Recine Bocchino <---Lukenie <---Lukoi <---Lukusu <---Lukàcs <---Lukàes <---Lupinacci <---Luporini <---Lustprinzips <---Luzzatto <---Lysenko <--- <---Làeutenant <---Léon Blum <---Léopold Senghor <---Léopoldville <---Lévi <---Lévi-Strauss <---Lìveri <---M.M.S.S. <---Ma Giolitti <---Ma Marx <---Ma Stalin <---Ma dalla Russia <---Ma in Jung <---Ma mi <---Ma sono diversi <---Mac Carty <---Mac Leish <---Mac Neice <---Machabey <---Machelard <---Machiavelli <---Madagascar <---Made Englis <---Madonnas <---Madonne <---Madonne Pellegrine <---Maghemout <---Magini <---Magonza <---Maioli <---Majakowskj <---Majore <---Malcini <---Maldonado <---Malepasso <---Malesia <---Malinovsky <---Malosa <---Malraux <---Mambwe People <---Mamojada <---Mamy <---Managerial Revolution <---Manchester <---Mandala-Symboliin <---Manfred Weisz <---Manica <---Mantova <---Mantovano <---Manuale di Bukharin <---Manualia <---Manurriè <---Manus <---Manuskript <---Manziana <---Manzoni N <---Mao-Tze-Tung <---Marano <---Marano Luigi <---Marat <---Marburgo <---Marchesato <---Marco Minghetti <---Marcus Garvey <---Marduk <---Marett <---Margaret Manale <---Margherita Isnardi Parente <---Margrete <---Maria a Parete <---Maria del Popolo <---Marianronia Fogu <---Marina Mercantile <---Marinos Anghelos <---Mario Battasi <---Mariuzza <---Marlé <---Marocco <---Marotto <---Marquard <---Marrosu Antonio <---Marseille <---Marsiglia <---Marte <---Martin Matador <---Martinique <---Martires <---Martis <---Martoff <---Marusja <---Marx Pages <---Marx di Federico <---Marx nella Pléiade <---Marx-Engels-Lenin <---Marx-Forschung <---Marx-Lassalle <---Marx-Lenin <---Marxisme <---Marxismus <---Marxismusstudien <---Marxschen <---Marxschen Kapital <---Masaryk <---Maspero <---Massachussets <---Masses <---Massimino <---Massimo Gorki <---Mastellone <---Masullo <---Matador Pilotless Bomber Squadron <---Materiali di Storia <---Mathausen <---Mattia Rákosi <---Mattick <---Mau Mau <---Mau-Mau <---Mavonda Ntangu <---Max Adler <---Max Leopold Wagner <---Max Mùl <---Maximilien Rubel <---Maydieu <---Me Peace <---Me Phan <---Means <---Medicina psicosomatica <---Medio <---Medio M <---Medio Oriente <---Medio-Evo <---Meditatela <---Meditatele <---Meffert <---Megara <---Mehrstimmgkeit <---Mehrstimmigkeit <---Melanesia <---Melanesian <---Melanesien <---Melazzo <---Melella Giordano <---Memoires <---Memory <---Menghin <---Menominee Indians <---Menomini Powwow <---Menschheits <---Menschheits-Religion <---Meravigli <---Merguis <---Merleau <---Merleau-Ponty <---Mesina <---Mesopotamia <---Messiaen <---Messiahs <---Messianic <---Messianisme <---Messianismes <---Messianismes Brésiliens <---Messiasglauben in Indien <---Messieurs <---Metaphor <---Metfessel <---Methoden <---Metraux <---Mettetela <---Mexico <---Mezzogiorno <---Michaela <---Miche Pannunzio <---Michel Aflaq <---Michelangiolo <---Michele Pannunzio <---Michele Zevaco <---Mico Spezzano <---Micromillénarismes <---Miegge <---Migrations <---Miinchen <---Milano Palermo Roma <---Milano-Napoli <---Milieu Social Interne <---Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale <---Millecinquecento <---Millennium <---Millions <---Millénarisme <---Millénarisme Russes <---Millénarismes <---Milton Yinger <---Milwaukee <---Mineralogia <---Ministero dell'Interno Verona <---Ministère <---Mio Cay <---Mirabeau <---Mirabella Eclano <---Mirbeau <---Mircea Eliade <---Miseria <---Misilmeri <---Mission <---Missionary <---Missionary-African <---Missioni Consolata <---Missions <---Missions Chrétiens <---Mith <---Mladé Gardy <---Mme Sechehaye <---Moelher <---Moget <---Mohammed Sceáb <---Mokone <---Molfetta <---Molière <---Monaco <---Mondo Magico <---Mondovì <---Moneta <---Monniana <---Monsénori <---Mont-César <---Mont-Valerien <---Montagne <---Montale <---Montandon <---Monte Labro <---Monte Pertusu <---Monte Sion <---Monteforte Irpino <---Montefredane <---Montefusco <---Montella <---Montemezzi <---Montesi sul Mulino <---Montesquieu <---Monteverdi <---Montmartre <---Monumenta <---Morale marxista <---Moravia Meridionale <---Moravská Ostrava <---Morcelliana <---Morfologija <---Morgari <---Morier <---Mort <---Moréas <---Mosciano <---Mosco GARNER <---Mosconi <---Moses Hess <---Moskau <---Moskva <---Mottez <---Mounier <---Mounin <---Mouvement <---Movement in Britist Central <---Movimento di Liberazione <---Muana <---Muana Lesa <---Muana Okanga <---Mucci <---Muccl <---Mulino <---Munchen <---Munsegnores <---Munus <---Muoio <---Muratore <---Muravera <---Murgugliai <---Muro Lucano <---Musei <---Museo <---Museo Carnavalet <---Museum City <---Music <---Musica <---Musical Quarterly <---Musical Rhythm <---Musical Styles in North <---Musicologia <---Musikinstrumente <---Musikwissenschaft <---Musique <---Muu <---Myth in Primitive Psychology <---Mythe <---Mythen <---Mythes <---Mythic <---Mythologie <---Mythologies <---Mythos I <---Myths <---Márta <---Mélanges Pierre <---Ménilmontant <---Métonymie <---Mòdlig <---Mùnchen <---N.B. <---N.S.G.C. <---Nabis <---Nachlasses <---Nachwort <---Nannie <---Nanà <---Nanà di Zola <---Napoleone I <---Napoli Venezia Milano Palermo <---Nationale d'Anmes de Guerre <---Nationalismes <---Nativistic Movements <---Natural History <---Naturvolker <---Nazim Al Qudsi <---Nazionale Iugoslava <---Nazioni <---Ne Gli <---Nebili degli Azande <---Necaev <---Negra <---Negri <---Negro <---Negro Improvement <---Nei Quaderni <---Nell'Africa <---Nell'Africa Nera <---Nell'Introduzione <---Nell'Unione Sovietica <---Nellambito <---Nelle Noterelle di G C Abba <---Nello Stato <---Nemi <---Nenni <---Neri Pozza <---Neue <---Neue Auslese <---Neue Rheinische Zeitung <---Neue Sezession di Berlino <---Neue Vereinigung di Monaco <---Neue Zeit <---Neues Testament <---Neurofisiologia <---Nev Jorch <---New Lives <---New Service <---New Testament <---New York <---Niamey <---Nicola Barbato <---Nicola Magliaro <---Nicolas Roerich <---Nicolaus <---Nietzsche <---Nimuendayu <---Nitti <---Nivko <---Nkamba <---Nnrrr <---Nocera Inferiore <---Noces <---Noi Parroci <---Noi in Italia <---Noi in Svizzera <---Noirs <---Nolde a Raboul <---Nolleggiammo <---Nome <---Nomi <---Non tutti i cosidetti ermetici sono ermetici <---Noppel <---Nord Italia <---Nord-America <---Nord-Ovest <---Nordenskiòld <---North American <---Northern Rhodesia <---Noske <---Noske di Germania <---Notaio Titoman <---Notar Capriolo <---Nouvelle Vague <---Nouvelles Hébrides <---Novantadue <---Novellino <---Nuoro-Galtelly <---Nuova Antologia <---Nuova Delhi <---Nuova Gerusalemme <---Nuova Zelanda <---Nuove di Torino <---Nuove vie della biologia <---Nuovi Argamenti <---Nuovo <---Nuraghi <---Nyakyusa <---Nyassa <---Nzambi Pungu <---Né Millerand <---Né in Indonesia <---Nécéssité <---Nòr <---O.G.C. <---Ober Marx <---Objets <---Occhi <---Occhio <---Occidentale Francese <---Oceania XXIX <---Oceania XXVII <---Oceania di Gauguin <---Océanistes <---Odero Brunelli <---Oeuvres <---Oeuvres di Karl Marx <---Oeuvres di Marx <---Oeuvres di Marx nella Pléiade <---Officina Ed <---Officine Ediz <---Offritelo <---Ogliastra <---Ogni <---Oguitto <---Ohi <---Okonomie <---Olbrechts <---Olbrechts-Tyteca <---Oliena <---Oliéna <---Olsoufieva <---Oltre <---Olzai <---Olài <---Oman <---Omkring <---Omsk <---Onofri <---Onorato Succu <---Onoromi <---Ontologia <---Operaia Cristiana <---Opere Parrocchiali <---Opinion New <---Ora Freud <---Orani <---Ordine nuovo <---Oreharva <---Organisateurs <---Orghe <---Orgolasi <---Orgozzolo <---Orgurui <---Orgòsa <---Orientalistica <---Orientamento nell'Apostolato Parrocchia <---Origgio <---Orlando-Sonnino <---Ornsovej <---Orokaiva <---Orokaiva Magic <---Orokaiva Society <---Orosei <---Orphée Noir <---Ortega <---Ortobene <---Orulu <---Orùlu <---Oscar Culmann <---Oscheri <---Ostiachi <---Ostrava <---Otto Bauer <---Outlook <---Ouwatli <--- <---P.M. <---P.N.F. <---P.S. <---P.S.I. <---PUF <---Pace di Orgosolo <---Pacific Islands <---Pacific Northwest <---Pacqtia <---Padre Bresciani <---Paese <---Paese Natale <---Paesi dell'Europa Occidentale <---Pagliaini <---Pais-Sera <---Pais-Serra <---Pakeha <---Pakistan <---Palazzo Reale <---Pallanza <---Panabasi <---Panetta <---Panindianismo <---Pankrác <---Panno <---Pannoni <---Panr <---Pantaleone Nicodemo <---Paolo Arnaboldi <---Paolo Canale <---Papalia <---Papalia Francesco <---Papouasie <---Pappacena di Sarno <---Paradis Perdu <---Parapsicologia <---Parco <---Parfoci <---Paris Larousse <---Parlato <---Parlò <---Parmamento <---Parole <---Parousie <---Parrochianas <---Parroco <---Partei Oesterreichs <---Parteiarchivs <---Particolaritá <---Partisans <---Partita Socialista <---Partiti in Europa <---Partito Comunista Ungherese <---Partito Sardo <---Partito-Stato <---Pasternak <---Pastukoff <---Patria <---Patrizio Antonio <---Paul Adam <---Paul Delise <---Pauledda <---Paurosa <---Pausania <---Pauvert <---Pavessero <---Pavia <---Payt <---Peace Conference <---Peacemaking <---Pechino <---Pedagogia <---Peggio <---Peiotismo <---Peirce <---Pejote Cult <---Pelasgi <---Pelemosina <---Peloponneso <---Peoples <---Peperl <---Pepoli <---Peppino Marotto <---Peppino Mereu di Tonara <---Per Marx <---Per Nitti <---Perdas <---Perdonateci <---Perdonatemi <---Pereira de Queiroz <---Pereira de Quieroz <---Perisi <---Peroe <---Perotti <---Perotti Arturo <---Perotti Berto <---Perroux <---Persiani di Eschilo <---Persone <---Pertinence <---Però Giacomo <---Pesurtosa <---Petrikow <---Petronio Arbitro <---Petrovich Wladimiro <---Petrullo <---Petruska <---Petto <---Peyatism <---Peyote Cult <---Peyote Religion <---Peyrissac <---Phanomenologie <---Philosophie <---Phonogrammarchiv <---Phonophotography <---Photographie <---Phànomenologie <---Piano Marshall <---Pianodardine <---Piattoli <---Piazza <---Piazza Dante <---Piazza Erbe <---Piazza Fontana <---Piazza Francese <---Piazza Pantagone <---Piazza V <---Piazza V Emanuele <---Piazza Vieuxtemps <---Piazzale Corvetto <---Pibul <---Piccola Velocità <---Piccole <---Pie Unioni <---Piedimonte <---Pierino Lombardia <---Pierre Janet <---Pierre Leroux <---Pierre Mpadi <---Pierre Naville <---Pierre Renouvin <---Pierre-Joseph <---Piethrowski Georg <---Pietrhowski <---Pietro Bonito di Montefusco <---Pietro III <---Pietro Sorrentino <---Pietro Vieusseux <---Pietro-Pierre <---Pighi Beatrice <---Pihisòne <---Pii <---Piisacane <---Pilsen <---Pio X <---Pio XI <---Pio XII <---Pipes <---Pippina <---Pireo <---Pirone <---Pisacane <---Pisanu <---Pista <---Pistoia <---Pittaluga <---Pittanu Moretti <---Platani <---Ploetzensee <---Plon <---Pléiade <---Poddighe <---Podestà <---Podimus <---Podrecca <---Poelchau <---Poelten <---Poetics <---Poetik <---Pogliani <---Poichè <---Poli <---Policies <---Polinesia <---Poliphonie <---Politica <---Polonia Federico <---Polynesian Society <---Polyphonie <---Pomerania <---Pono <---Ponomariov <---Pontechiasso <---Pontificia Commissione <---Pontificia Opera <---Pontificum <---Porpora N <---Porro <---Porta <---Porta Nuova <---Porta Pia <---Porta Rufina <---Portaluppi <---Portogallo <---Portoni Borsari <---Posadal <---Poslednata <---Posta <---Posta Vecchia <---Poste <---Posto <---Potete <---Potsdam <---Poté <---Poul <---Pour <---Pour Marx <---Poussiniano <---Povera <---Poétique <---Pradu <---Praga VII <---Prata <---Prata-Pratola <---Pratica Pastorale <---Pratiche <---Pratiche Editrice <---Pratiquement <---Pratola <---Pravda <---Prefetto Motta <---Prefetto di Firenze <---Prefetto di Milano <---Prefetto di Udine <---Prefetto di Verona <---Prefettura N <---Pregar <---Pregasi <---Pregiomi <---Prego S E <---Presa <---Presence Africaine <---Presidente del Congresso <---Presidenza <---Presidenza del Consiglio <---Presse Universitaire <---Presse de Paris <---Presses <---Presso <---Presso Hammerschlag <---Presèttu <---Preuss <---Preuves <---Previdenza Sociale <---Prevignano <---Preziosi <---Pribor <---Prigioni Centrali <---Primitive Music <---Primitive Psychology <---Primitiven <---Probabilinente <---Problemi e orientamenti di Teologia Dogmatica <---Problèmes <---Procaspio <---Prodam <---Prodottosi <---Produktionsprozesses <---Profeti <---Projekt <---Proletari di tutti i paesi unitevi <---Prophetentum <---Prophetismus <---Prophétisme <---Propositions <---Propp <---Proserpina <---Protagora <---Proudhon <---Prozesses <---Prussia <---Précis <---Présence <---Présence Africain <---Présence Africaine <---Présentation <---Psalm <---Psichiatria <---Psicologia analitica <---Psicologia della religione <---Psicologia infantile <---Psicologico di Berlino <---Psychological <---Psychologie C <---Public Museum <---Public Opinion <---Puccinelli <---Puccini <---Puglia <---Purgatorio <---Puvis <---Puvis de Chavannes <---Père Laurent de Lucques <---Quaresima <---Quaresinialtisti <---Qudsi <---Queiroz <---Quelques <---Quertura <---Questa Congresso <---Queste dice che non contano <---Questionnaire <---Questore Laino <---Questore di Milano <---Questore di Verona <---Questori di Trento <---Questura di Trieste <---Questura di Verona <---Questurá <---Quieroz <---Qumran <---Quwatli <---R.A.U. <---R.D.A. <---R.F. <---R.S. <---Rabelais <---Raccolta <---Race Nègre <---Racial <---Raffaele Petrillo <---Rahmen <---Raimondi <---Rajk <---Ramus <---Rangoon <---Rank <---Rapallo <---Rassegna storica del Risorgimento <---Rassemblement Démocratique <---Rationalen <---Reaction <---Recatosi <---Recherche Scientifique <---Recherches <---Recine a Montefusco <---Rede Robespierres <---Regia <---Regia Prefettura <---Regm <---Regne <---Regne de Sardeyna <---Regno di Dio <---Reik <---Reiman Lina <---Reinbek <---Religions <---Religious <---Remo Cantoni <---Renan di Svizzera <---Renner <---René Guénon <---Replik <---Repubblica Araba Unita <---Repubblica dei Soviety <---Repubblica di Salò <---Resistenza Italiana <---Resistenza Italiana di R Battaglia <---Resultate <---Rettore <---Retz <---Revista <---Revitalization <---Revocatio <---Revue Socialiste <---Rewald <---Rhee <---Rhee in Corea <---Rheinische Zeitunt <---Rhetorik <---Rhodesia <---Rhétorique <---Riazanov <---Richard-Ginori <---Ricordami <---Riehard <---Riese <---Riforma Gentile <---Rigoroso <---Rimbert <---Rimini <---Ringatu <---Ringatu dei Maori <---Ringraziò <---Rio Icano <---Ritiratolo <---Ritiratosi <---Ritornato <---Rittardo <---Ritter-Santini <---Rituals <---Rivelazione Milo <---Rivet <---Rivista di Antropologia <---Rivista storica italiana <---Rivoluzione di Ottobre <---Rjazanov <---Robbe Grillet <---Robbe-Grillet <---Robert Mossé <---Robert Rogers <---Robert Volmat <---Robertson Smith <---Robetro <---Robilant <---Rodimtsev <---Roger Caillois <---Rognoni <---Rokossovsky <---Roma Buchanan <---Roma-Bari <---Romain Rolland <---Roman Jakobson <---Roman Vlad <---Ronchi <---Rooxoxt <---Rosa Luxemburg <---Rosberg <---Rosdolsky <---Ross E <---Rossi-Landi <---Rossignol <---Rouen <---Rovereto <---Royale <---Royaume <---Rubel <---Rude Pravo <---Rudolf Bultmann <---Rudolf Hilferding <---Rudolf Otto <---Rue Canebière <---Rue Pherafins <---Ruffinatto <---Rumania <---Rumenia <---Rumori <---Rurali Militanti <---Russellismo <---Russes <---Russia Today <---Russia Tolstoi <---Russia dei Soviety <---Russian Formalism <---Russie Paienne <---Ruwet <---Réflextions <---Rénaudel <---Rénould <---Révolution <---S.C.O.A. <---S.J. <---S.M. <---S.S. <---S.V. <---SEATO <---SED <---Sa mundana cummedia <---Sabatino <---Sabino Tammasetta <---Sabino Tom <---Sabino Venezia <---Sabino da Napoli <---Sabir Rahimov <---Sacchi <---Sacro <---Sadat <---Saelio <---Saettone di Genova <---Saggio <---Saggio di Bukharin <---Saggio sul mistero della storia <---Sahino <---Saint Germain <---Saint Simon <---Saint-Simon <---Saladini <---Salah Jedid <---Salario <---Salata <---Salerno <---Salonicco <---Salons <---Salpetrière <---Saltò <---Salutameli <---Salutami <---Saluto <---Salvatore Giacomo Graziano <---Salvatore Poddighe di Dualchi <---Salvemini <---Salò <---Samojedi <---San Francisco <---San Giovanni <---San Liberato <---San Lorenzo <---San Nicandro <---San Pietro <---San Remo <---San Saba <---San Salvador <---Sancipriano <---Sandburg <---Sango <---Sankuru <---Sanna Maria <---Sannio <---Sansoni <---Santa Chiesa <---Santa Sede <---Santa Uliva <---Santas <---Santomauro <---Santé <---Sao Paulo <---Sapir <---Sarai <---Sardaigne <---Sardeyna <---Sardi <---Sardiniae <---Sardinna <---Sardu <---Sarni Hinnawi <---Sarraj <---Sartoris <---Sasikoff in Bulgaria <---Sassari <---Sassone Battista <---Satie <---Saussure <---Savelli <---Saverio Attila <---Saverio Montalto <---Savona <---Scales <---Scalvini <---Scano <---Scelba <---Scelsi <---Schaeffner <---Schaff <---Scharfer <---Scharnhorst <---Scheeben <---Schicksal <---Schiller <---Schleiermacher <---Schlomo <---Schlosser <---Schoenberg <---Schoenberg Doktor <---Scholle <---Schubert <---Schulbuch <---Schulbuch-Verlag <---Schulze Boysen <---Scialoja <---Sciences Col <---Scientiarum Hungaricae <---Scientific Mon <---Scienza della letteratura <---Scienze di Torino <---Scienze naturali <---Scienze sociali <---Scienze sperimentali <---Scienze umane <---Sciti <---Scriabin <---Scrivetemi <---Scrjabin <---Scuola <---Scuola Allievi Ufficiali <---Scuola Cattolica <---Scuola Enologica <---Scuola Industriale <---Scuola di Servizio Sociale <---Scuole <---Scuole Serali <---Se Marx <---Se in Italia <---Seassaro <---Seassaro di Milano <---Sebeok <---Secchia <---Secondo G <---Secondo G B Rossi <---Secondo Gramsci <---Secondo Perelman <---Secondo Rosario Romeo <---Secondo Rubel <---Secondo Walter Maturi <---Seele <---Seelenprobleme <---Seghers <---Segni <---Segno di Eco <---Segre <---Segretariato del Popolo <---Segretario Federale <---Segreteria dei Sindacati Rossi <---Segreteria di Stato <---Seguy <---Seibert <---Seine <---Selbsttatigkeit <---Selbstzeugnissen <---Selected Writings in Sociology <---Sembat <---Semiologia <---Semiologia di J Martinet <---Semiotica <---Semioticeskije <---Semiotics Studies <---Senato <---Sende <---Seneca <---Seneca Prophet <---Senghor <---Sensations <---Separatist Churches <---Sepral <---Seraphim <---Serenissima <---Serino <---Serpente <---Serpente parlante <---Serra-Sanna <---Serrati-Graziadei <---Servir <---Servizio Sociale <---Sessanta <---Sesso <---Sesto S <---Setta <---Settembre nero <---Settimana Sociale <---Seul <---Seurat <---Sezione di Milano <---Sferracavallo <---Sforza a Rapallo <---Sgir <---Shaker Church <---Shakerista <---Shakespeare <---Shatchman <---Shukri Al Quwatli <---Siani Vincenzo <---Sickingen <---Sidste Timer <---Sierra Leone <---Sigismund <---Sigmund Freud <---Sigmund a Vienna <---Signac <---Signor Giudice <---Signor T <---Signore <---Signs <---Siinde <---Silkeborg <---Silvio Avalle <---Silvio Crespi <---Simon Kimbangu <---Simon Mpadi <---Simon Pierre <---Simon Toko <---Sindacati Rossi di Moravská Ostrava <---Singapore <---Siniscola <---Sinisgalli <---Siné <---Siotto <---Sioux <---Sioux Outbreak <---Siria-Palestina <---Sirilò <---Sisini <---Sitting Bull <---Sklovskij <---Skou <---Slatkine <---Slezká Ostrava <---Slezská Ostrava <---Slienger <---Slotkin <---Slovacchia <---Smikhov <---Social <---Social Anthropology in Melanesia <---Social Philosophy <---Social Sciences <---Social Studies <---Socialisme <---Sociedades <---Societies <---Società <---Società Editrice <---Società Linguistica <---Societé <---Sociologia e filosofia <---Sociologia religiosa <---Sociology <---Société <---Société Kumu <---Solares <---Soldato <---Solofra <---Solone <---Sommo Pontefice <---Sopov <---Sopron <---Sorel <---Sorgà <---Soràsi <---Sos proprietarios <---Sospiri di Michele Zevaco <---Sottosta <---Soucoupes <---Soufflot <---South American Indians <---Southwestern Journal <---Sovrana Potenza <---Sozialgeschichte <---Spaccamon <---Spaccamonte <---Spagnoli <---Spartacus <---Spataro <---Spender <---Spezzano <---Spiazzi <---Spinoza <---Sposatela <---Sprachhandlungstheorie <---Sprechakten <---Sprechmelodie <---Sprechstimme <---Sprovieri <---Squadra <---Staden <---Staden-Jahrbuch <---Stalingrado <---Stampa Sovietica <---Standard Oil Company <---State Mus <---Statica <---Stato Bello <---Stato dei Soviet <---Stato di Israele <---Stato di Kautsky <---Stato di Orgosolo <---Stato di Roma <---Stato guida <---Stato libero <---Stato nei Soviet <---Statuto Albertino <---Stazione CC <---Stazione Nord <---Stazione di Orgosolo <---Stazione di Porta Nuova <---Stephan George <---Stoccarda <---Stocchiero <---Stockholm <---Storia antica <---Storia medioevale <---Storia moderna e contemporanea <---Storia universale <---Storiografia francese <---Storiografia italiana <---Strada Janovic <---Strawinsky <---Struve <---Studi Semiotici <---Studi Sociali <---Studi di Venezia <---Studi storici <---Studium <---Stumpf <---Stylistic Variety in North <---Succu Giovanni Antonio <---Sud <---Sud Africa <---Sud America <---Sud-Africa <---Sudeti <---Suelli <---Suez <---Sukarno <---Sulittu <---Summorum <---Sun Yat <---Sundi Ladi <---Sundkler <---Suni <---Superiores <---Supplicandomi <---Supramonte <---Suresne <---Susùni <---Suvarow <---Suvini Zerboni <---Swoboda <---Sykes <---Sykes-Picot <---Symbolgeschichte <---Syngn <---Systematik <---Système <---Sémantique <---Sénateur <---Sérant <---Sòderblom <---Sònnoro <---Ta T <---Taal <---Tadini <---Taggancio <---Tagore <---Taipeh <---Talasuniai <---Tanganika <---Tanno <---Taramelli <---Tarcento <---Tarnopol <---Tartu <---Tastevin <---Tate Gallery <---Taunus <---Tdlstoj <---Te-Ua <---Tebetan Boo <---Tecnologia <---Teduccio da Richard <---Tenuto dallo Stato <---Teognide <---Teologia Dogmatica <---Teologia dogmatica <---Teologia pastorale <---Teoretica <---Teorija Literatury <---Terapeutica <---Terpandro <---Terra <---Terrasini <---Terza Generazione <---Terzo Programma <---Terzo Stato <---Tesnière <---Tesoro <---Teun <---Texte <---Textlinguistik <---Thai <---Thailandia <---Thaning <---Thaon di Revel <---Thateron <---The Art <---The Austra <---The Big <---The Christian <---The Dream Dance <---The Folk Music <---The Ghost <---The Guarani <---The Harward <---The Hero <---The Indian <---The Jehovah <---The Journal <---The Labyrinth <---The Managerial <---The Menomini <---The Mensheviks <---The Messiah in Indonesia <---The Mormons <---The Musical <---The Musical Quarterly <---The Pejote <---The Peyote <---The Rise <---The Ritual View <---The Scientific <---The Swazi <---The Tebetan <---The Theory <---The Tupinamba <---The University <---The Upraised <---The Vailala <---Theological Review <---Theorien <---Theory <---Tho <---Thomas Mann <---Thoreau <---Thorsgade <---Thule <---Thysville <---Théorie <---Tiamat <---Tiberio Spada <---Tiflis <---Tiibingen <---Tijdschr <---Timoscenko <---Tipografia Vincenzo <---Tirreni <---Tirrenide <---Tittoni <---Toccatemi <---Tocqueville <---Tode Marats <---Todestriebes <---Todorov <---Toeplitz <---Togliatti <---Toko <---Tola <---Toller <---Tolstoi <---Tolátoi <---Tommaso Grassi <---Tomo Nyirenda <---Tomus <---Tonara <---Tone <---Tonkunst <---Topica <---Torino-Roma <---Tormes <---Tornati <---Torquato Tasso <---Torre Del Greco <---Tortoli <---Tosti <---Tottu <---Toute <---Tractatus <---Traité <---Transition <---Trattato di Psicoanalisi <---Trattato di Rapallo <---Trattoria <---Traumdeutung <---Traumdeutung di Freud <---Travailleurs <---Travallieurs Nègres <---Traverse <---Traversò <---Tre Re <---Tribal <---Triei <---Trimalcioni <---Trossarelli <---Trotzkj <---Trovasi <---Trubeckoj <---Tua <---Tucci <---Tucci S <---Tucidide <---Tupi-Guarani <---Twitchell <---Tynianov <---Typo <---Typographia <---Tzara <---Tze Tung <---Tzvetan <---U.G.C.C. <---U.G.E. <---Uakjtu <---Ubaldini <---Udine <---Ufficio Revisore <---Uganda <---Ulan Bator <---Ulliastro <---Umanesimo rurale <---Umanesimo-Riforma <---Umano <---Umberto Avagliano <---Umbewussten <---Umperto Nobile <---Ungaretti <---Ungherese Combattenti <---Unilever <---Unione Tipografico <---United Kingdom <---Uniti Harry <---Uniti in Asia <---Universitaire de Bruxelles <---Universitaires <---Università Popolari <---Università di Marburgo <---Università di Ulan Bator <---Unsterbliche Opfer <---Unter <---Untersuchungen <---Untone SOVIETICA E LA <---Uomini Cattolici <---Uppsala <---Upraised Hand <---Urgentissimo <---Urmensch <---Ursachen <---Urschuld <---Urulu <---Urzeit <---Urzulei <---Usi <---Uspenskij <---Ustica <---Utrecht-Antewerpen <---V di Winston Churchill <---V.S. <---VVN <---Va bene <---Vada <---Vaddes <---Vaggioli <---Vaggioli II <---Valmy <---Vamero di Napoli <---Van Dijk <---Van Wulfften <---Varrone <---Varsavia <---Vassilievsky <---Vassily Ciuikov <---Vatdés <---Vatutin <---Vberweltlichen <---Vdikerpsycholo <---Vedi in Tse <---Velocità di Avellino <---Venezia Giulia <---Vera Zasulic <---Verband di Vienna <---Vercelli <---Verdiglione <---Verdura <---Verges <---Verhaeren <---Verhàltnis <---Verlag Bruno <---Verlag Detlev <---Verlag Volk <---Verlagsgesellschaft <---Vernichtung <---Verniquet <---Verona Roma <---Verona-Bolzano <---Veronese <---Verso <---Versueh <---Vescovi <---Vescovo <---Veselovskij <---Veselovskij-Sade <---Vesentini Giuditta <---Veviers <---Via Armando <---Via Cavour <---Via Cesare <---Via Franco Faccio <---Via Guglielmo <---Via Mazzini <---Via Porpora <---Via Roma <---Via Rosa <---Via Trinità <---Via Umberto <---Viale <---Viale Alessandro <---Viale Manzoni <---Vicarios <---Vico Carrozzieri <---Victor Serge <---Vierteljahrschrift <---Viet Nam <---Vietmin <---Vigilia Pasquale <---Villagrande <---Villagrande Strisaili <---Villar Pellice <---Villers <---Vincent Auriol <---Vincenzino Sofia <---Vincenzo Gioberti <---Vincenzo Pollo <---Vinoenzina <---Vinterpretazione <---Violenti <---Virgines <---Virginia Cowles <---Viros <---Visconti Venosta <---Vita Sociale <---Vittarini <---Vittorini <---Vittorio Emanuele Orlando <---Vittorio Lanternari <---Viva Cristo <---Viva Russia <---Vivai <---Vivere in Cristo <---Vladimir Ja <---Vladko <---Vodou <---Voghera <---Voi Indiani <---Voix <---Volkenkund <---Volkenkund LXXXIII <---Volturara <---Von <---Voprosy <---Vorstudien <---Voyage <---Vèlla <---Véternel <---Wade Harris <---Wagadu <---Wagadus <---Wagnerstrasse <---Wahrheity <---Wales <---Wallaschek <---Walter Rosporka <---Wandlungssymbol <---Wannijn <---Wart <---Wassen <---Watch Tower <---Watts <---Wcmdlungen <---Weg Kamarade <---Weiblichen <---Weil <---Weil de La <---Weinrich <---Weitling <---Wellek <---Weltaschuungen <---Werden <---Western Siberia <---Westphalen <---Weydt <---White Man <---Whiteman <---Wiederholung <---Wiederholungzwanges <---Wilden <---Wilhelm Fink Verlag <---William Top <---William Twitehell <---Wilma Montesi <---Winston Churchill <---Witnesses <---Witz <---Wolfenbuttel <---Woody Hermann <---Worsley <---Worst <---Worst L <---Wowoka <---Wroclaw <---Wronskij <---Wulfften Palthe <---Wundt <---Wuppertal <---Wurzeln <---X a Pio <---Xakjtu <---Yale Univ <---Yalta <---Yates <---Ybomo <---Yemen <---Yesu <---Yhomo <---Yogurth <---York Daily <---York State <---York Tribune <---Yusuf Zuwayyin <---Zaccaria Bonzo <---Zakunine <---Zambianchi <---Zanellà <---Zangheri <---Zanni Rosiello <---Zannoni <---Zardini <---Zarubek <---Zdanov <---Zealand <---Zeit <---Zeitraum <---Zia Angelarosa <---Ziirich <---Zika <---Zinoviev <---Zio Sabino <---Zivnostenska Bank <---Zohar <---Zona Territoriale di Palermo <---Zpiù <---Zudeu <---Zukun <---Zulus <---Zur <---Zur Kritik <---Zwiazek Bojownikow <---accerchiano <---accoppiano <---aclassista <---acomunisti <---affacciano <---affarista <---africanista <---alcoolismo <---altopiano <---amerindiani <---amicalista <---anatomicofisiologica <---annessionista <---annessionisti <---annunciano <---annunzianismo <---antagonismi <---antagonista <---antibakuniniane <---antibonapartista <---anticapitalisti <---anticolonialismo <---anticomunista <---anticristiano <---antifascismo <---antifascisti <---antifeticista <---antihegeliana <---antihegelismo <---antimarxista <---antimilitaristi <---antimperialismo <---antinazionalista <---antinazionaliste <---antisemitismo <---antisindacaliste <---antisocialista <---antistalinismo <---antistatalista <---antistoricismo <---antistregonista <---antistregoniste <---antitirannismo <---antropologiche <---antropologico <---appaiano <---apprendiste <---apriorismi <---apriorismo <---arabismo <---archeologica <---archeologiche <---archeologici <---archeologico <---aristocratismo <---arrischiano <---arrivisti <---articolista <---arxismo <---assolutismo <---astensionismo <---astrattismi <---atavismo <---atlantismo <---attivismo <---attiviste <---autocentrismo <---autonomista <---autonomiste <---autoritarismo <---avanguardismo <---avanguardisti <---aventiniana <---avviane <---azionisti <---bakunismo <---balzacchiano <---barthiano <---batteriologica <---bergsoniana <---bergsonismo <---bissolatiano <---bonapartismo <---bonapartista <---burocraticismo <---burocratismo <---calvinismo <---cambiano <---camionisti <---campanilismo <---canzonettista <---capitalismi <---catechismo <---cattolicismo <---causalismo <---cavourriani <---centralisti <---centrista <---cerdotalismo <---cialfascisti <---cialisti <---cipazionista <---classicismo <---classicista <---clericalista <---collettivismo <---collettivista <---combattentismo <---concentrazionisti <---conformista <---confusionarismo <---consigliano <---corporativismo <---costituzionalismo <---costruttiviste <---cracianesimo <---cristi <---crocianesimo <---crociani <---cubisti <---cubofuturismo <---curialista <---d'Abord <---d'Aix <---d'Alife <---d'Ambra <---d'America <---d'Anmes <---d'Annunzio <---d'Arboussier <---d'Arco <---d'Aroma <---d'Ars <---d'Asia <---d'Assistenza <---d'Austria <---d'Avorio <---d'Azeglio <---d'Azione <---d'Egitto <---d'Engels <---d'Haiti <---d'Igor <---d'India <---d'Indocina <---d'Israele <---d'Italiani <---d'Italie <---d'Ivoire <---d'Occident <---d'Oran <---d'Orient <---d'élites <---dadaista <---daltonista <---damigiane <---dannunziana <---dannunzianesimo <---dannunziani <---dannunziano <---danubiani <---darvinismo <---decadentismo <---delficismo <---dell'Accordo <---dell'Adorno <---dell'Adriatico <---dell'Alpi <---dell'Alto <---dell'Amicizia <---dell'Anna <---dell'Arabia <---dell'Arcivescovado <---dell'Assemblea <---dell'Austria <---dell'Avanti <---dell'Egitto <---dell'Eletta <---dell'Ellenismo <---dell'Enciclopedia <---dell'Eroe <---dell'Essere <---dell'Estremo <---dell'Express <---dell'Illuminismo <---dell'India <---dell'Intelligenza <---dell'Interno <---dell'Iraq <---dell'Islam <---dell'Oklahoma <---dell'Oriente <---dell'Umanesimo <---dell'Ungheria <---dell'Unità <---dell'élite <---democristiani <---desanctisiano <---despotismo <---deterministi <---dhoniana <---diani <---diano <---dicista <---disfattista <---dispotismo <---dostajewskiano <---dustrialismo <---ebraismo <---ecclesiologica <---eclettismo <---economicismo <---economismo <---egiziana <---egiziane <---egoismo <---egoista <---egualitarismo <---elettricista <---elitismo <---ellenismo <---emancipazionismo <---emancipazionista <---emiliane <---emiliani <---empirismo <---engelsiana <---engelsiane <---epistemologico <---eroismi <---escatologica <---escatologico <---esistenzialista <---esotismo <---espansionista <---espressionista <---espressionisti <---essenzialista <---estremismo <---estremisti <---ethnologie <---ethnomusicologie <---etimologia <---etiopista <---etiopiste <---etnologica <---etnologico <---etnomusicologia <---evoluzionismo <---fabiana <---fabiano <---fanatismi <---fascismi <---fasciste <---federalismo <---fenomenologica <---fenomenologico <---feudalista <---fiammeggiano <---filocomuniste <---filocomunisti <---filoengelsiano <---filologiche <---filologismo <---filosocialista <---filosovietismo <---fisiologico <---fisiologismo <---flaubertiana <---folklorismo <---fonologica <---fonologico <---formalisti <---franchismo <---fraseologia <---frecciano <---freudiana <---freudiano <---funzionalismo <---fuochista <---futurismi <---gandhiani <---garibaldinismo <---gauguinismo <---geneaologie <---gentiliana <---geologica <---giansenismo <---ginisti <---giobertiana <---giobertiano <---giolittiana <---giolittismo <---gismo <---giudaismo <---giuseppinismo <---goethiano <---gonfiano <---gramsciani <---gregoriano <---gunzista <---hegeliane <---hegelismo <---heideggeriano <---hitleriani <---hjelmsleviano <---humiano <---iconismo <---icsliana <---ideologismo <---illuminista <---immaginisti <---immanentismo <---imperialismi <---imperialiste <---impressionismo <---incominciano <---incrociano <---indiane <---indiani <---indiano <---indigenista <---indigeniste <---indipendentisti <---individualisti <---indonesiana <---indonesiani <---indonesiano <---industrialismo <---ingaggiano <---iniziano <---inneggiano <---integralista <---intellettualismo <---interclassismo <---internazionalista <---internazionalisti <---interventista <---intimismi <---inviano <---iraniani <---irredentista <---islamista <---israeliana <---israeliano <---italianista <---itredentismo <---junghiana <---junghiani <---junghismo <---kakista <---kantiana <---kautskismo <---kekista <---kierkegaardiana <---kimbangista <---laburista <---laconismo <---laicista <---lanesiano <---lassalliana <---latifondismo <---latinista <---lefiste <---legittimismo <---legittimista <---legittimisti <---leniniana <---leniniste <---leoniano <---liane <---liani <---liberismo <---lillipuziane <---linotipisti <---liste <---listi <---logia <---loriana <---luculliani <---luddista <---luxemburghiano <---lysenkiana <---lysenkiane <---maccartista <---macchinismi <---machiavellismo <---malthusianesimo <---maneggiano <---manzoniano <---mariane <---marxengelsiana <---marxengelsiani <---marxiane <---marxiani <---marxologia <---marxologica <---marxologiche <---marxologici <---marxologico <---marxologie <---massimalismo <---materialisti <---mazziniano <---melanesiane <---menscevismo <---messianesimo <---messianismo <---metalogismi <---metodologiche <---metodologici <---militarista <---militaristi <---millenarismo <---mineralogia <---mineralogica <---mitologici <---mobilismo <---modernismo <---modernista <---monismo <---moralismo <---morfologia <---morfologiche <---morrisiana <---motocicliste <---motociclisti <---murrismo <---musicisti <---musicologia <---musicologie <---mussolinismo <---mythologie <---narratologia <---nasseriano <---nativismo <---nativista <---nativiste <---nativisti <---naturalista <---naturaliste <---naturalisti <---nazionalcomunismi <---nazionalsocialismi <---nell'Abbazia <---nell'Abruzzo <---nell'Agro <---nell'Alto <---nell'Angola <---nell'Apostolato <---nell'Avanti <---nell'Esecutivo <---nell'Esercito <---nell'Humanité <---nell'Idea <---nell'Ingannata <---nell'Inghilterra <---nell'Introduction <---nell'Invecchiamento <---nell'Occidente <---nell'Ordine <---nell'Uganda <---nell'Unità <---nell'Università <---neofascista <---neoilluminismo <---neopaganesimo <---neopositivismo <---neorealismo <---neroniana <---nesimo <---neurofisiologia <---neutralista <---niani <---niano <---niarxismo <---nichilismo <---nietzschiane <---nittiana <---nittiano <---occultista <---oculista <---oggettivisti <---oltranzisti <---omologie <---omunista <---ontologia <---ontologica <---ontologico <---orientalista <---ostracismo <---ostruzionismo <---pacciardiani <---pacifiste <---panafricanista <---panafricaniste <---panellenismo <---panindianista <---parafascisti <---paralogismi <---parapsicologia <---paratisti <---parlamentarismo <---parrocchiano <---parrocchismo <---parrochismo <---paternalista <---pazionista <---pedantismo <---pedologiche <---peirciana <---perialista <---persiana <---persiani <---persiste <---pigliano <---piononista <---pluralismo <---pluricromatismo <---poggiano <---polemisti <---polinesiane <---polinesiani <---politeista <---politicismo <---politonalismo <---populismo <---populista <---populiste <---populisti <---positiviste <---postweberniani <---pragmatismo <---prefascista <---prelogismo <---pretoriano <---primitivista <---problemismo <---produttivismo <---produttivista <---profetismi <---profetismo <---progressismo <---pronunziano <---propagandista <---proppiano <---protezionismo <---provincialismo <---prussianesimo <---prussiani <---prussianismo <---prussiano <---pseudomarxisti <---psicanalista <---psicoanalista <---psicopatologica <---razzista <---regionalista <---riani <---riecheggiano <---riformiste <---rifugiano <---rigorismo <---riniani <---rinunziano <---rischiano <---rismo <---rispecchiano <---risvegliano <---ritualismo <---rivoluzionarismo <---roussoiana <---roussoiane <---sacerdotalismo <---salazarismo <---sanfedismo <---sanfedista <---sansimoniana <---saussuriana <---saussuriane <---sbagliano <---scagliano <---scevismo <---schematismi <---schematismo <---schiacciano <---schiavista <---schilleriano <---sciana <---sciano <---scientifismo <---scientismo <---scientista <---secessionismo <---secessionista <---sellismo <---semifasciste <---seminaristi <---semiologia <---semiologici <---semiologico <---semisocialista <---semisocialisti <---sentimentalismo <---separatista <---separatisti <---seriani <---sgraffiano <---siana <---siciliana <---siciliano <---sicologia <---simbolismi <---sincretismo <---sincretista <---sindacalista <---sintetismo <---sintomatologia <---sioniste <---siriana <---siriane <---siriani <---sista <---socialpacifista <---socialpacifisti <---sociologica <---sociologiche <---sociologici <---sociologico <---sociologie <---sofista <---soggettivisti <---solidarismo <---solipsismo <---soteriologico <---sovietista <---sovietisti <---sovversivismo <---spcialista <---stakanovismo <---staliniane <---statalismo <---statalista <---stataliste <---stiani <---stilista <---stilisti <---strawinskiane <---strawinskiano <---stregonismo <---strutturalismo <---strutturalisti <---sull'Acropoli <---sull'Ansaldo <---sull'Antico <---sull'Asia <---sull'Assistente <---sull'Umanesimo <---sémiologie <---taylorismo <---tecnicismo <---tecnologia <---tediano <---teologica <---teologiche <---teologico <---teologie <---teologismo <---tesimi <---theologico <---thista <---thisti <---tiani <---tifascista <---timismo <---tismo <---tomismo <---totemismo <---trascendentista <---traumatismo <---trockismo <---trockista <---trotzkista <---trotzkisti <---umanismo <---umiliano <---umànismo <---universalista <---urbanesimo <---utilitaristi <---utopisti <---vandalismo <---vaviloviano <---velleitarismo <---verbalismo <---verismo <---viaggiano <---viano <---vietista <---virgiliana <---virtuosismo <---visivismo <---volteggiano <---volteriani <---weberniana <---wilsoniana <---winskiana <---xismo <---zoologica <---zoologiche <---zoologici <---È Tunica <---Éditions France <---Éluard <---Ìsolario <---Ùber <---Ùberweltlichen