→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: CORPUS OGGETTOdisattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

tipologia: Analitici; Id: 1465042


Area del titolo e responsabilità
Tipologia Periodico
Titolo Mario Spinella, Sumner un conservatore americano. Credeva nella superiorità biologica del capitalismo.
Area della trascrizione e della traduzione metatestuale
Trascrizioni
Trascrizione Non markup - automatica:

Sumner: un sociologo : conservatore americano
Credeva nella «superiorità
biologica del capitalismo
Le edizioni di Comunità hanno recentemente pubblicato. nella collana dei Classici della Sociologia, la traduzione : italiana (la prima in una lingua straniera) dell'opera del sociologo americano
illiam G r a h a m, Sumner. Folkways. Il volume (Milano, 1962, pp. LII, 752, L., 8000) reca una introduzione di Alberto M. Cirese, che inquadra felicemente quest'opera nell'attività complessiva di insegnante universitario e di pubblicista di Sumner e ne mette in luce il significato storico e i limiti metodologici che sono tutt'altro che irri-
Ievanti. •
Nei t i t or o, l'espressione Folkways. coniatà da . Sumner. è resa con a Costumi di gruppo -, ma è mantenuta nel testo, per sottolineare la sua differenziazione, sfa dall'altro termine-chiave della ricerca di Sumner, i mores. sia dalle altre parole più o meno consimili ma non del tutto coincidenti nel significato (- costumi -, - abitudini -, - usan-
ze - consuetudini -, - usi ecc.). In questo libro. infatti, l'uso di una particolare terminologia ha una grande importanza: molte delle parole e molti dei concetti qui formulati per la prima volta da Sumner sono entrati largamente nel Iinguaggio sociologico, e hanno persino svolto. in molti casi, una funzione di guida e di indirizzo per numerose ricerche successive, soprattutto negli Stati Uniti.
Più adatti e
meno`: adatti
Si può forse dire, anzi, che questo è stato il maggior merito di Folkways. un'opera che dal punto di vista della costruzione è poco più — come osserva Ctrese — che un
brogliaccio -; e dal punto di vista del metodo non solo non si solleva al di sopra della grossolanità positivistica di Herbert Spencer, che di Sumner fu il maestrb ideale, ma si presenta anche tecnicamente come semplicistico e assai scarsamente critico. Se si consideri che il libro fu scritto dopo il 1899 e pubblicato nel 1906, quando già anche in campo sociologico operavano personalità criticamente ben più agguerrité e si procedeva ad una prima severa revisione dei metodi di ricerca. vi è quasi da sorprendersi della arretratezza delle posizioni di
Sumner. • •
- Ma forse tale arretratezza non può disgiungersi dal suo
generale atteggiamento con- . Si tratta, come si vede, di
servatore e conformista, che uno di quegli schemi sempli-fece di lui un paladino del cistici cari al positivismo de-sistema capitalista e un feria- teriore; e sulla base di que-ce avversario di ogni forma sto schema tutto il grosso e non solo di socialismo, ma • celebre libro di Sumner è co-persino di intervento pubbli- struito. I materiali da lui mesco nell'economia, E ciò sulla si insieme su una grande va-base di una riduzione. all'as- . rietà di temi (la lottd per
• surdo di talune idee del co- l'esistenza, il. lavoro e la tic-',
siddetto - darwinismo socia- chezza, la 'selezione sociale,
le - Se noi vogliamo la so- la .schiavitù, ¿'aborto, l'infan-
pravvivenza del via adatto — • tic_ idio, l'uccisione dei • vecchi, scriveva nei 1897 — abbiamo il cannibalismo. i costumi
• soltanto un'alternativa possi- _ sessuali, il matrimonio, i' co-bile, ed è la sopravvivenza dici 'sociali, I'incesto, la pa-del meno adatto. La prima è rentela, la vendetta dei san-
_ la legge delta civilizzazione, ' gue, il "malocchio, ¿a prosti-la seconda quella dell'anti- tuzione sacrale e .i . sacrifici civilizzazione. La nostra scel- infantili, ecc. ecc.) dovrebb'e-ta è fra questi due estremi: ro provare la sua".tèsi; conte _ noi possiamo andare avanti cioè i vari costumi succedu-vacillando, come nel passato, .> tisi nel tempo o compresenti ma nessuno troverà un terzo nelle- diverse popolazioni si • piano — l'ideale socialista — presentino sempre quali modi
'` un piano per nutrire il meno collettivi di reagire positiva-adatto e per fare avanzare la mente ai quattro stimoli fon-
" civiltà -. - - damentali. Ma trai dati rac-
In tat modo il -darwini- colti e le generalizzazioni che smo - diveniva uno strumen- - l'aidore ne trae, la connessio-to per l'apologia del capitali- ne è sempre vaga, assai sves-smo. il 'sistema sociale nel
so arbitraria o inesistente; quale, secondo . Sumner. i sulla scientificità dei suoi pro- più adatti a. e con ragione, • cedimenti avanzeremmo ri- • dominano o schiacciano = i - serve ben più Orati di quel- '
meno adatti a. Tutto ciò, nel- . le già mosse a Sumner da
la sua concezione, appare co- molti critici e • ripresi nella •
me - naturale -, conforme al- Prefazione di Cirese.
le leggi della natura, cui è va- • • '• • 4.
no opporsi da parie degli uo-
generali discende la tesi fondamentale esposta in - Costu-
mi di gruppo i • folkways, eguaglianza -
abitudini delI'individuo e
costumi della società che sor- ., , - . -•
goto da sforzi intesi a sod- Z alga, per tutti, un esem-
disfare i bisogni . sono anche Pio_ Parlando delle masse e
essi un prodotto - naturale deI toro ruolo a suo parere
nessuno sa da dove e come quasi del tutto passivo e su-esci sorgano: essi si sviluppa- balterno, Sumner giunge alla no come ner un'energia vitale` generalizzazione - che non interiore; possono venir mo- solo l'eguaglianza è un mito, dificati. ma soltanto in misu- - ma che . - le masse di uomini
ra Iimitata dagli sforzi intera- •
che si trovano in una posi-
zionali degli uomini; col tem- zione di eguaglianza non pos-po perdono vigore. cadono in . sono mai essere altro che declino e scompaiono, oppure - un'orda di selvaggi a. Da do-
si trasformano -. Questi modi
. collettivi di azione sembrano quindi dotati di una vita propria, agiscono sugli individui e sui gruppi come forze esterne, non si mutano per intervento dejla volontà. ma seguono una sorta di ciclo biologico. I mores stessi, i costumi morali. non sono che folkways - arricchiti delle generalizzazioni filosofiche ed etiche riguardanti il benessere della società •, sono - modi di azione collettiva - per-
• fezionati e ridotti a un insieme coerente. Alta radice di queste costruzioni vi sarebbero. secondo Sumner, quattro componenti sostanziali: la fame. l'amore, la vanità. il timore. Su questi istinti elementari si costruirebbe l'intero sistema di valori delis
varie società e civiltà. •
mini. Da Queste impostazioni I
I« mito » della •
• ve egli tragga questa - generalizzazione - non è facile capirlo — o lo è fin troppo: non cioè da osservazioni scientifiche, da una corretta lettura dei - dati - della storia o della etnologia. ma da un presupposto ideologico conservatore e reazionario. E questo si ripete in molti altri casi. appare anzi come la trama di
• fondo su ilei Folkways è costruito. Quali che siano stati perciò oli stimoli che ne sono venuti al successivo cammino
• della sociologia e della antro; pologia negii Stati Uniti, quest'opera del Sumner non resiste ad una critica anche blandamente severa. E forse, anche nella tradizione sotto-
.. logica americana. ha portato
più danno che beneficio. •
Mario Spinella ,
 
Trascrizione secondaria non visualizzabile dall'utente 


(0)
(0)






in: Catalogo KBD Periodici; Id: 6841+++
+MAP IN RIQUADRO ANTEPRIMA


Area unica
Testata/Serie/Edizione l'Unità | Nuova Serie(PCI) | Nazionale
Riferimento ISBD l'Unità : quotidiano degli operai e dei contadini. - A. 1, n. 1 (12 feb. 1924)-28 lug. 2000n. s.!, a. 78, n. 1 (28 mar 2001)-. - Milano : s. n., 1924!-. - Ill. ; 59 cm (( Il complemento del titolo varia in: organo del Partito Comunista d'Italia dal 12 agosto 1924. Nel periodo clandestino con periodicità settimanale ed irregolare al precedente complemento si aggiungono altri alternati tra cui: Giornale dei lavoratori italiani, nel 1942 Organo centrale del Partito Comunista d'Italia, dal luglio 1943 Organ... {L'Unità [quotidiano, 1924-]}+++
Data pubblicazione Anno: 1963 Mese: 5 Giorno: 28
Numero 0
Titolo KBD-Periodici: l'Unità - Nuova serie - Edizione nazionale 1963 - - maggio - 28


(0)
(0)










MODULO MEDIAPLAYER: ENTITA' MULTIMEDIALI ED ANALITICI





Modalità in atto filtro S.M.O.G+: CORPUS OGGETTO

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)