→ modalità contenuto
modalità contesto
Record visualizzabile solo in forma di Preview: a seguire i 2 riquadri sottostanti (altra documentazione autorizzata) è visibile la trascrizione o descrizione parziale del record richiesto
ANTEPRIMA MULTIMEDIALI
ALBERO INVENTARIALE

INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Pagina da Preview Biblioteca Digitale--Pagina de «Belfagor-Serie unica-Edizione unica - numero di periodico»--Id 1560160294.

Videoguida per la navigazione in KosmosDOC.org

Il brano seguente è un frammento di trascrizione automatica (OCR) della pagina richiesta. Questo sistema di indicizzazione della Biblioteca digitale non liberamente visualizzabile mostra parzialmente ciascuna Entità Multimediale suddividendola in piccoli segmenti separati da «[...]» (medesimo periodo o primo periodo successivo) e da « /// [...] /// » (periodo successivo non adiacente). Per riscontrare nella pagina i termini ricercati suggeriamo l'uso di ctrl+F o analoghi, ove il proprio browser lo consenta.

Ma ciò che nel libro [...] De Sanctis doveva soprattutto [...] colpito era il vivace attacco [...] contro la scuola filologica fiorentina, che Russo, in nome [...] «grande ragione» e animato da «quella filosofia che è [...] storia, sentimento [...] vita, passione civile», aveva collocato, [...] sue più «aride» manifestazioni, quasi a simbolo [...] e [...] della cultura della città, [...] nei suoi procedimenti tecnici, ma [...] ormai di potenza generatrice». La critica era esplicita [...] «Anche la filologia pura che, senza dubbio, è [...] aristocratica di Firenze e che conta in [...] più insigni rappresentanti della filologia italiana, manca [...] disciplinare e di significato universale. I maestri di filologia vivono, [...] anacoreti, in una specie di sconsolata Tebaide; [...] de [...] monte [...] del, ma la salvezza e [...] è soltanto loro, strettamente personale». La matrice crociana tratteneva inoltre Russo in una concezione ancillare della filologia, cosicché gli veniva [...] diagnosticare che «una disciplina filologica eccessivamente formale finisce con [...] la ragione stessa della filologia». Per parte [...] Pasquali, pur impegnato ad [...] di continuo la finalità [...] della ricerca, avvertiva sempre, [...] Timpanaro, [...] di non lasciare [...] perduto in una più [...] nulla della più circoscritta ma preziosa esperienza [...] (De Robertis e la filologia, in Giuseppe De Robertis. Giornate di studio e [...] dal Gabinetto scientifico letterario G. Vieus-seux, a cura di Lanfranco [...] Firenze, Olschki, 1985, p. E nemmeno voleva rinnegare [...] «tecnica»; anzi, pochi anni dopo la polemica [...] in una lettera alla [...] evidente forzatura paradossale ma, al tempo stesso, [...] compiacimento: «Io sono in fondo un tecnico, [...] storia antica e della moderna, un tecnico [...] della storia letteraria, un tecnico, in una [...] metodo storico: virtuoso, credo, e capace; ma [...] luglio 1919, Accademia della Crusca, Fondo Pasquali, [...]. [...] profondi del contrasto che [...] lettera, sia pur mitigato dal tono affettuoso, [...] ricercati anche in questa non irrilevante divergenza [...]. [...] parte, si deve [...] conto che in Russo [...] connessi alla [...] esperienza personale: quasi inevitabilmente, [...] «Firenze [...] Mente» [...] la metafora [...] e la Firenze reale, [...] e la vicenda concreta, finivano per sovrapporsi [...] Eugenio Garin ricordava che in effetti «Il rapporto [...] Russo [...] Firenze non fu mai di amicizia calma; [...] fatto di urti e di punte; ma [...] persino alcuni dei motivi più fervidi del [...] vennero fuori in questa brusca polemica» (Luigi Russo [...] italiana dalla prima alla seconda guerra mondiale, [...] 1961, p. Studi e ricerche, Bari, Laterza, [...]. ///
[...] ///
Studi e ricerche, Bari, Laterza, [...].

(0)
(0)


Nota sulla tutela della privacy. e Nota sulla tutela del copyright.

Nonostante i continui tagli che il settore culturale è costretto a subire - biblioteche storico/letterarie ed Archivi storici in particolare -, nell'epoca del Web 2.0 non termovalorizziamoci!La funzione di servizio pubblico sia essa offerta da un Ente pubblico o privato ha un costo; affinché il progetto possa mantenersi e continuare ad essere sviluppato sarebbe necessario un sostanzioso finanziamento pubblico, ma in sua assenza? Sareste disposti ad "adottare" una pagina e renderla fruibile a tutti in una rigorosa logica senza scopo di lucro?
Visualizza: adotta una pagina della Biblioteca digitale KosmosDOC

Consultazione gratuita del cartaceo in sede: .

Biblioteca Digitale


Perché è necessario essere utente di una biblioteca abilitata al sistema KosmosDOC per visualizzare la descrizione catalografica, le istanze materiali nei singoli inventari, la trascrizione completa e l'oggetto digitalizzato?
Il progetto è senza scopo di lucro, ma purtroppo le spese sono ingenti. Da alcuni anni IdMiS - Istituto della Memoria in Scena (ONLUS) -, anche grazie al Comitato promotore Fondazione Giovanni Frediani ed all'Associazione Culturale Controtempo, ha investito molte risorse sia monetarie che umane nella progettazione del sistema, nella traduzione digitale del proprio patrimonio archivistico, bibliografico - specialmente dell'emeroteca -, biblioteconomico, e museale; in assenza di un contributo pubblico minimamente adeguato ci vediamo costretti a chiedere alle biblioteche che vorranno aderirvi ed indirettamente agli utenti la condivisione dei costi e/o la partecipazione attiva all'elaborazione delle unità bibliografiche che ciascun ente vorrà inserire per il prestito digitale interbibliotecario.
Il sistema condivide già oltre settecentomila Entità Multimediali, di cui gran parte afferenti alla Biblioteca digitale.

(77)
(1)


Ultimo post:

inserito da il 22/09/2016 05.52.58


La digitalizzazione/elaborazione dal cartaceo alla Biblioteca Digitale, relativamente all'emeroteca riguarda (in parentesi quadra consistenza detenuta ed altre annotazioni; * ove lavorazione tuttora in corso):

Periodicità non quotidiana

Belfagor. Rassegna di varia umanità [1946-1961 direttore Luigi Russo; 1961-1998 direttore Carlo Ferdinando Russo]

(92)


(53)

Cinema Nuovo [serie quindicinale diretta da Guido Aristarco 1952-1958]

(51)

Città & Regione [1975-1976*]

(50)


(55)

Interstampa [1981-1984*]

(53)

Marxismo Oggi [1988-1991*]

(53)

Nuovi Argomenti [1953-1965]

(60)

L'Orto [1937]

(46)

Paragone. Arte [le serie dirette da Roberto Longhi, 1950-1970]

(59)


(49)


(53)

Rinascita [1944-1962 mensile, 1962-1989* settimanale, marzo 1989 numero 0 direttore Franco Ottolenghi, 1990-1991* Nuova serie direttore Asor Rosa]

(68)

Teatro in Europa [1987-1997*]

(52)

Vita cecoslovacca [1978-1984*]


(52)

Quotidiani

Avanti! Quotidiano del Partito Socialista Italiano [1943-1990* edizioni di Milano e Roma]

(83)

Brescia Libera [1943-1945]

(48)

Granma. Organo oficial del Comite Central del Partido Comunista de Cuba [1965-1971*, 1966-1992 riduzione del Resumen Semanal]

(61)


(67)

Ordine Nuovo [1919-1925]

(46)

Corriere della Sera [1948* annata completa «Nuovo Corriere della Sera»]

(57)

Umanità Nova [1919-1945]

(51)



(82)


Eventuali segnalazioni dei propri interessi potranno influire sulle priorità di lavorazione. Per un elenco di tipologie differenti (monografie, enciclopedie, materiale discografico e non book material) o delle consistenze minori, oppure per informazioni sul prestito bibliotecario/interbibliotecario: .





Filtro S.M.O.G+ disabilitato. Indici dal corpus autorizzato

visualizza mappa Entità, Analitici e Records di catalogo del corpus selezionato/autorizzato (+MAP)