→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale denunciano è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 448Entità Multimediali, di cui in selezione 9 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Per avanzare verso il socialismo [rapporto al IX congresso] / Palmiro Togliatti, p. 50

Brano: [...] direzione economica e il

potere sono, di fatto, ndlle mani dei grandi gruppi mono

polistici. Le rivendicazioni dei lavoratori e le riforme della struttura economica sono quindi un suo indispensabile contenuto e il grande capitale monopolistico privato diventa il nemico contro il quale si debbono concentrare i colpi, per limitarne e spezzarne l’illegittimo potere. Se ne sono ora accorti, credo, anche quei dirigenti democristiani i

quali denunciano la azione di « gruppi di pressione » per far deviare il loro partito dalla via della democrazia.

L’obiettivo a cui tende il grande capitale monopolistico è la fine del regime democratico, o la riduzione di esso

50



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 554

Brano: [...]i che vogliono

{Jtlif'vrt i litro Ì«XKMtMÌ a**S4h>ri a ur^rn ,Ml* »

ed op'ai d Italia le vostre famiglie, \ mitri fratelli imi potranno rimanere merli spettatori. Si difenderanno, inm.yerunnv

Poi, soldati di itrra e di mare, dovek compiere in tal rasa il veltro dovere Vi .mirete ai vostri fratelli

lì tentativo militaristico p<>ò avvenire fra pero. Può essere imminente, 1 giornali ne parlano iarvaiamente ed apertommte. Alcuni deputati denunciano apertamente il complotto Gii stesa uomini del Governo non lo negano. Atcvm d eSfi’. forse, tono compiici del movimento natio nalutico militare.

WÙMttm B MftSIftAI,

Vorrete voi cs&r* compiici dei più odiati nemici del proletariato ? Vorrete voi offrir? la vostra Vita che * preziosa per le vostre famiglie, per i vostri curi, per li ite* finitine rv.iijUiite proletari!, al ginwo >j#$ìi intereesi di

L’organo della F.G.S. pavese « Vedetta Rossa », diretto dal giovane socialista Ferruccio Ghinaglia, prende posizione contro le iniziative di intervento militare del governo in Asia Minore (ma[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 148

Brano: [...]ro il militarismo e la guerra, mentre — nelle opere di taluni — l’opposizione alla dittatura si fa più esplicita: così, mentre l’allora ventenne Franco Francese, in disegni come Situazione: 10 giugno

(1940) e Intorno al Crocifisso

(1941); e Attilio Alfieri, nelle composizioni Distruzioni, Sinistrati e Massacri della guerra (194043); e

lo scultore Marcello Mascherini, con La strage degli innocenti, Lotta d’uomini e Prigionieri del sogno, denunciano la tragicità della guerra, accanto ad altri che ne documentano aspetti più marginali, come Spazzapan nella tempera Nebbia sotto i bombardamenti (1942) e lo scultore Edoardo Alfieri nel bassorilievo a cera Gruppo di donne sorprese dall’allarme (1942), vi è chi non tralascia di riferirsi più esplicitamente alla crudeltà del fascismo. È il caso di Agenore Fabbri, in numerosi disegni sulle torture e sulle persecuzioni fasciste (194045); di Giovanni Stradone, in Perquisizione in cantina (1942) e di Giovanni O micci oli, in Operaio suppliziato e nell’olio Tortura, ambedue del ’43. In queste ooere d[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 283

Brano: [...] dai fascisti il deputato del Partito popolare Paolo Cappa.

24.3: L’« Osservatore romano » protesta contro le aggressioni fasciste a sacerdoti.

6.4: Elezioni per la Camera dei deputati. In un clima di sopraffazioni e violenze la lista nazionale del Fascio littorio raccoglie il 64,9% dei voti e vede eletti tutti i suoi 356 candidati. All’insieme delle altre liste tocca un terzo dei seggi (179). 1.5: L'Unità, l'« Avanti!» e La Giustizia, che denunciano l’illegalismo fascista, escono con larghi spazi bianchi per gli interventi della censura.

1.6: Mussolini (come ministro degli Interni) ordina con un telegramma al questore di Torino di « render difficile la vita » a Piero Gobetti.

10.6: Il deputato socialista Giacomo Matteotti, dopo aver pronunciato un discorso alla Camera contro le violenze elettorali fasciste, viene rapito da sicari fascisti. Alla scena assistono occasionali testimoni che informano la stampa. Esplode lo scandalo.

12.6: Alla Camera, l’opposizione accusa esplicitamente il capo del governo Mussolini di aver fatto scom[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 297

Brano: [...]che si arrendono in Tunisia.

12.5: Mussolini autorizza l’armata italiana in Tunisia ad arrendersi e nomina Messe maresciallo d’Italia. 15.5: Discorso di Mussolini dal balcone di Palazzo Venezia, dopo un’adunata di gerarchi (« In Africa ritorneremo! »},

611.6: Dopo 6 giorni e 6 notti di massicci bombardamenti la base di Pantelleria si arrende agli angloamericani.

10.6: Nella riunione del Consiglio dei ministri alcuni membri del gabinetto denunciano l'insostenibilità della situazione.

24.6: Il senatore Giovanni Gentile parla in Campidoglio per rianimare

il fronte interno. Mussolini, parlando ai gerarchi, si scaglia contro i fautori della pace e detta le ultime disposizioni in caso di sbarco nemico (discorso detto del « bagnasciuga », che sarà reso pubblico

6 giorni dopo).

1.7: Il vicepresidente romeno, in visita a Roma, suggerisce a Mussolini lo sganciamento dall'Asse.

9.7: Gli Alleati sbarcano in Sicilia, a Gela.

10.7: Sbarco alleato ad Augusta. Gli angloamericani dilagano rapidamente per tutta la Sicilia.

19.7: Con[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 29

Brano: [...]no 200 arresti. La forza pubbli ca invase la C.d.l. e la mise a soq quadro, ma neppure di fronte a que sti fatti i riformisti della C.G.L e del P.S.I. si mossero. I lavora tori piombinesi si videro così costretti a cedere.

Riuniti in assemblea, essi votarono e resero pubblico un documento che tra l’altro diceva: « I serrati di Piombino, constatando che gli industriali del trust hanno sempre rifiutato di trattare con le organizzazioni operaie, denunciano come lo Stato mai come in questa lotta tra capitale e lavoro pose i suoi organi al servizio dei padroni. Resi impotenti, dopo 5 mesi e 4 giorni, a continuare la battaglia perché privi di mezzi necessari all’esistenza e perché minacciati di tradimento da quegli stessi uomini che avrebbero dovuto, per i principi che dicono di professare, dare un migliore e più tenace esempio di coscienza e di fede, i serrati promettono di tenere alta nel nome delle vittime della reazione e della fede comune la vermiglia bandiera dell’organizzazione operaia ».

Seguì, nel 1912, un processo a Volterra che si co[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 58

Brano: [...]mi più consueti del patriottismo tradizionale, con l’appoggio di tutta una ideolo

gia nazionalistica e legittimistica che trova le sue ragioni nel filone ufficiale della storia d’Italia (o meglio, della storia della classe dirigente italiana).

Se ascoltiamo le canzoni dei reparti comunisti è chiaro che la preoccupazione patriottica, nel senso borghese del termine, non ha che un minimo peso e i pochi accenni che compaiono a questo proposito denunciano chiaramente il loro significato contingente e utilitaristico.

Da un simile punto di vista la lotta contro i fascisti non è già un pretesto per porre le premesse di una rivoluzione bolscevica, ma il momento fondamentale della rivoluzione già in atto, in quanto si determina automaticamente l’identificazione fra borghesia e fascismo, classe dominante e dittatura nazista.

Contro questo genere di canzone partigiana, dove il contenuto politico nettamente soverchia quello patriottico, abbiamo invece il repertorio dei movimenti indipendenti o esplicitamente monarchici, formati cioè in prevalenz[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 59

Brano: [...] pur essendo avvertibile una matrice preesistente, ora popolaresca e ora borghese. E riunisce anche quei canti che paiono il risultato sufficientemente spontaneo di un’elaborazione specifica, più

o meno viva e originale, di un « modo » di cantare piuttosto che di un singolo componimento.

Volendo si potrebbe riunire in questo gruppo, pur riconoscendo la difficoltà di una determinazione sistematica di soddisfacente precisione, quei canti che denunciano in forma più o meno esplicita una derivazione dannunziana o addirittura fascista. Pier Paolo Pasolini avanza l’ipotesi che queste tonalità dannunziane e fasciste siano state importate nelle file partigiane dai « quadri » provenienti dall’esercito nazionale disfatto all’8 di settembre, ma si tratta a nostro avviso di un giudizio impreciso, perché troppo semplicistico e meccanico.

In realtà uno spirito genericamente fascista era ormai nello spirito di qualsiasi canzone politicamente impegnata. Da troppi anni le vecchie canzoni del movimento operaio, non sempre originali ma spesso sincere e g[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 206

Brano: [...]’invasore fascista sarà certamente battuto.

Se i partigiani hanno fatto grandi cose, la loro lotta è estremamente difficile. Nelle difficili condizioni della clandestinità, alle spalle dei tedeschi, migliaia di giovani comunisti compiono un lavoro pieno di abnegazione, organizzano la popolazione locale per lottare contro l’occupante. Mettendo a repentaglio la loro vita, raggruppano i giovani attorno ad essi, diffondono manifestini e giornali, denunciano le menzogne della propaganda fascista. Tra i partigiani eroi dell Unione Sovietica si contano 22 giovani comunisti. Eroi immortali, essi entreranno nella storia della guerra partigiana e nello stesso tempo nella storia della Grande guerra nazionale >.

Bibliografia: M. I. Kalinin, L'educazione comunista, Ediz. in lingue estere, Mosca 1949. C.Gh.

Kamenev, Lev Borisovic

Pseudonimo di Lev Borisovic Rosenfeld. N. a Mosca il 22.7.1883, ivi giustiziato il 23.8.1936; dirigente sovietico.

Socialdemocratico a 17 anni, nel 1901 aderì alla frazione bolscevj

ca. Più volte imprigionato e dep[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine denunciano, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---fascista <---fascisti <---Storia <---fasciste <---italiana <---comunisti <---italiano <---P.S.I. <---Pier Paolo Pasolini <---Pratica <---San Marco <---antifascismo <---antifascista <---antifascisti <---comunista <---d'Italia <---riformista <---riformisti <---siano <---socialista <---socialisti <---Agenore Fabbri <---Al XIV <---Alfredo Frassati <---Arditi del Popolo <---Armata rossa <---Bandiera rossa <---Battaglia del Mareth <---Bella Italia <---Bella Italia amate sponde <---Bernardo Stringher <---Bibliografia <---Brest-Litovsk <---C.G.L <---C.G.L. <---Città del Vaticano <---Congresso di Firenze <---Consiglio Giovanni Gioì <---Dinamica <---Diplomatica <---Discorso di Mussolini <---Edoardo Alfieri <---Emilio De Bono <---F.G.S. <---F.G.S.I. <---Ferruccio Ghinaglia <---Firenze a Roma <---Fischia il vento <---Garibaldi del Mercantini <---Giovanni O <---Giovanni Stradone <---Heil Hitler <---Il Congresso <---Il Mondo <---Il Senato <---Il generale Ambrosio <---Il pomeriggio <---Il senatore Giovanni <---In Africa ritorneremo <---In Tunisia <---In morte <---In sostanza <---Inno di Garibaldi <---Interni Aldo Pinzi <---Italia Libera <---La guardia <---La guardia rossa <---La lotta <---Lenin in Russia <---Lev Borisovic <---Lev Borisovic Ro <---Ligure Metallurgica di Sestri <---Luigi Spazza <---Là sul Baranca <---Marcello Mascherini <---Marino Mazzacurati <---Martin-Siemens <---Max Bondi <---Michail Ivanovic <---Morte di Cesare <---Movimento operaio <---Museo di Dallas <---Mussolini-Hitler <---Non mollare <---Osservatore romano <---Pancho Villa <---Paolo Cappa <---Partito comunista <---Poetica <---Ponte di Perati <---Pravda di Pietroburgo <---Presidenza del Consiglio Cesare Rossi <---Regime Fascista <---Retorica <---Ricordo di Boves <---Roberto Farinacci <---San Marco di Livorno <---Siderurgica di Savona <---Sistematica <---Società di Mutuo <---Stilistica <---Ta-Pum <---Terni-Elba <---U.R.S.S. <---URSS <---Vedetta Rossa <---antifasciste <---astensionista <---azionismo <---azionisti <---barista <---bolscevismo <---bordighismo <---buchariniani <---capitalismo <---cominciano <---cubista <---danneggiano <---dannunziana <---dannunziane <---dell'Internazionale <---democristiani <---diano <---economisti <---espressionista <---frazionista <---ideologica <---illegalismo <---incrociano <---iniziano <---istrionismo <---italiane <---lista <---liste <---mazziniano <---militarismo <---modernismo <---nazionalista <---nazismo <---nazista <---nazisti <---ntisti <---opportunismo <---patriottismo <---professionista <---protezionismo <---scissionisti <---settarismo <---sindacalisti <---socialismo <---squadristi <---terrorismo <---tirteismo <---zionisti