→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Empoli è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 54Analitici, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Analitici)


da Orazio Barbieri, La leggendaria liberazione di Firenze ad opera del popolo fiorentino in KBD-Periodici: Rinascita - Mensile ('44/'62) 1954 - numero 7 - luglio

Brano: [...]endenza, la democrazia e la libertà. Noi prendiamo il nostro posto di lotta sullo stesso fronte sul quale si batte l'Unione Sovietica, le cui eroiche bandiere sono il simbolo della giustizia e della libertà...».
Quell'appello fu raccolto prima dai militanti comunisti, poi da molti soldati nelle caserme, dagli operai delle Officine Galileo, della Pignone, dalle donne della Manifattura Tabacchi, dai tessili di Prato, dai vecchi e giovani vetrai di Empoli; da cui erano usciti i più coraggiosi combattenti antifascisti. E l'eco delle prime fucilate sui monti Morello, di Greve e di Secchieta risuonò per le campagne toscane, scosse e mosse alla collaborazione coi partigiani e alla lotta contro i tedeschi i mezzadri toscani e le donne della nostra campagna.
Ma quella larga mobilitazione di popolo e la costituzione delle gloriose brigate «Lanciotto», «Caiani», «Sinigaglia», che resero possibile la liberazione di Firenze ad opera dei fiorentini stessi, non fu facile. La via della vittoria passò attraverso dolorose e sanguinose esperienze. Il primo im[...]

[...]imentari e la fine della guerra, ebbe a Firenze e in Toscana una estensione imprevista, sostenuto come fu dalle azioni dei G.A.P. Il Comitato d'agitazione, diretto da Mario Fabiani, Alfredo Mazzoni e Leo Negro, aveva preparato lo sciopero in tutti i particolari attraverso un profondo lavoro fra i lavoratori della Galileo, della Pignone, dei Tabacchi, del Gas, dell'Arrigoni, della Ginori, della Superpìla, della Cipriani e Baccani, del Vallecchi a Empoli e a Prato. Le tabacchine gettarono manifestini in faccia al capo della Provincia Manganiello che era andato a tentare di dissuaderle. Quasi ovunque i lavoratori ottennero miglioramenti economici e promesse di cessazione della guerra. Incapaci di contenere l'odio popolare e lo sdegno dei giovani delle classi 19232425, che si rifiutavano di rispondere al bando di Graziani, i fascisti operarono il 22 marzo il secondo massacro di giovani renitenti. Non si trattava di combattenti nè di rivoluzionari, ma di ignari giovani, semplici operai e contadini, che imploravano di aver graziata la vita. Nel f[...]



da Luca Toschi, Varietà e documenti. Un romanzo sconosciuto nella Toscana neoclassicista in KBD-Periodici: Belfagor 1980 - novembre - 30 - numero 6

Brano: [...]rima sensazione fu il dolore. Affranto dal male appena reggevami in gambe. Una vecchia serva da un lato, un bastoncino dall'altro sorreggevano le deboli membra a gran stento [...] Appena cominciai a fare uso di me cominciarono le tribolazioni di ciò che volgarmente chiamasi educazione che dovrebbe piuttosto appellarsi snaturamento e strazio della puerizia ». Cosi il Ciampolini in una nota autobiografica ricorda la sua prima infanzia trascorsa ad Empoli presso il nonno paterno, educato da una zia un po' particolare: « in procrearla Natura s'ingannò avrebbe dovuto formare un uomo, tanto era ella simile a femmina. Cavalcava magistralmente, tirava di spada, trattava benissimo armi da fuoco ».
Furono anni difficili, come ebbe modo di ricordare piú volte, e maggiormente lo furono quelli trascorsi nella casa paterna. Ecco come ci riporta l'incontro con la madre: « La sera ch'io giunsi non essendo i miei genitori in casa gli aspettai con grande impazienza e quando giunsero per fare una sorpresa a mia madre mi nascosi dietro una porta e quando fu p[...]



da Gilberto Bacci, Noi, la piccola industria e il lavoro a domicilio [in «speciale» Tribuna Congressuale. Verso il XIII Congresso del Partito comunista italiano] in KBD-Periodici: l'Unità - Nuova serie - Edizione nazionale 1972 - - gennaio - 18

Brano: [...]oni femminili o esclusivamente ai sindacati di categoria. Dobbiamo impegnarsi per parole d'ordine chiare e comprensibili rivolte alle lavoranti a domicilio ed alle lavoranti interne, superando l'astratto dibattito sulla cosiddetta «libera scelta». Così pure bisogna superare i tradizionali rapporti con «l'intermediario». Occorre passare rapidamente alla contrattazione delle tariffe. In questo senso deve essere considerata positiva l'esperienza di Empoli, dove è stato raggiunto un accordo di zona per le lavoranti a domicilio delle confezioni. Altrettanto positive, ma ancora troppo poche, sono le esperienze di contrattazione delle tariffe nel corso di vertenze aziendali. Con il movimento in piedi, con un partito consapevole dei problemi che affrontiamo, dobbiamo portare avanti la battaglia per la modifica della legge.


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Empoli, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---La sera <---Storia <---emiliano <---italiano <---Accademia Pistoiese <---Acconciagioco <---Acromicrotelodiplodiforocaloidroisomatico <---Aldo Arditi <---Aldobrando Medici Tornaquinci <---Alessandro Carona <---Alfredo Mazzoni <---Ali Bascià <---All Bascià <---Alla Villa Torrigiani <---Altezza Imperiale <---Antiquarj <---Antologia <---Antonio Canova <---Antonio Raddi <---Antonio Roasio <---Appena <---Archibusieri <---Archivio Storico Italiano <---Armando Gualtieri <---Arti <---Ascolti <---Atridi <---Aversa <---Baccani <---Barbéra <---Baroncini <---Basta <---Battista Niccolini <---Benedetti <---Bernasconi <---Biblioteca <---Biblioteca Italiana <---Biblioteca Nazionale <---Biografia di Luigi Ciampolini <---Biografie degli Italiani <---Boboli <---Brigata Lavagnini <---Bruno Fanciullacci <---Buongoverno Segreto <---C.T.L <---C.T.L.N. <---Calais <---Caliscopio <---Campo di Marte <---Canti <---Capitano <---Capitolo <---Capitolo dei Capitoli <---Carità <---Carmignano <---Carraia <---Carrarino <---Cascine Luigi <---Cavicchi <---Cenni <---Centrale di Firenze <---Cercina <---Cetica <---Checcucci <---Chiswick <---Ciampolini <---Ciprioni <---Circondario di Firenze <---Clinica <---Condotta <---Corrado Fritelli <---Così <---D'Alcide <---D'Azeglio <---De Leonardis <---Del Fibreno <---Denis Diderot <---Didimo Chierico <---Didot <---Dino Saccenti <---Diritto <---Donna Livia <---Ecco <---Egloge del Sannazzaro <---Elio Chianesi <---Emilio Cecchi <---Era Giuseppe Rossi <---Ettore Fieramosca <---Expédition <---Faliero Pucci <---Falterona <---Federazione <---Ferdinando III <---Ferdinando di Pisa <---Filippo Pananti <---Forli <---Forteguerriana di Pistoia <---Foscolo Lombardi <---Fra Cristoforo <---Francesco Benedetti <---Francesco Contarini <---Francesco Ferrucci <---Francesco Leone <---G.A.P. <---Gabinetto <---Gaetano Pieraccini <---Gattaia <---Gino Manetti <---Gino Menconi <---Giornalisti <---Giovan Battista <---Giovanni Rosini <---Girolamo Vasari <---Giugno <---Giulio Montelatici <---Giunti <---Giuseppe Ajazzi <---Giuseppe Rossi <---Giustizia <---Gramsci <---Greci <---Greci Bucolici <---Grecia <---Greve <---Guerra Alessandro Casati <---Guicciardini <---Guido Mazzoni <---Guido Targetti <---Haarlem <---Igino Bercilli <---Il Comitato <---Il Leopardi <---Il lavoro <---Ingarano <---Italia del Nord <---Ivo Poli <---Jacovaki Rizo Nerulos <---Johnston <---Journey Through <---La Fleur <---La Rassegna Nazionale <---La Venere Italica <---La notte <---Lanciotto <---Lanciotto Ballerini <---Laurence Sterne <---Le Monnier <---Leo Negro <---Lettere <---Liberazione <---Libreria <---Lira <---Logica <---Lord Guilford <---Lorenzo Borsini <---Ludovico Ariosto <---Luigi Bassi <---Luigi Ciampolini <---Luigi Gaiani <---Luigi Pugi <---Lungarno Acciaiuoli <---Lxiv <---Ma Potente <---Machiavelli <---Madama Susanna <---Mandarino <---Manganello <---Manifattura Tabacchi <---Marchese <---Marchese Alfonso <---Maria di Moulins <---Mario Fabian <---Mario Fabiani <---Mario Martini <---Martinella del Bargello <---Mesdames <---Missolungi <---Monte Giovi <---Monumenti del Giardino Puccini <---Moreniana <---Moulins <---Mugello <---Mugnone <---Murate <---Natalino Sapegno <---Nazionale Centrale <---Nazioni Unite <---Niccolò <---Niccolò Puccini <---Niccolò Tommaseo <---Nocentini <---Nomi <--- <---ORAZIO BARBIERI <---Officine Galileo <---Oreste Ristori <---Orlando Storai <---Orsucci <---Orsucci-Dini <---Ottica <---P.C.I. <---P.G.I. <---P.S. <---Paese <---Paffenhoffengelter <---Pagnini <---Palagi <---Palazzo <---Palazzo Pitti <---Palazzo Vecchio <---Panoptico <---Paride Zajotti <---Partito <---Perentola <---Però <---Pesenti <---Petite <---Piatti <---Pie Fiorentine <---Pietro Aretino <---Pignotti <---Pistoia <---Più <---Pomino <---Ponente <---Ponte Vecchio <---Por Santa Maria <---Pratomagno <---Presso <---Provincia Manganiello <---Provincie Unite <---Purgatorio <---Raccolta <---Reale Ferdinando <---Renato Bitossi <---Renato Cartesio <---Retorica <---Rivista di Firenze <---Roncisvalle <---S.A.P. <---Saint Pierre <---Salone dei Cinquecento <---Salò <---San Jacopo <---San Michele <---Santa Felicita <---Sbisà <---Scienze <---Scipione Casali <---Secchieta <---Sentimental Journey <---Sestini <---Settignano <---Signor Gottardo <---Sinigaglia <---Sir Gualtero Scott <---Solo risponde Amor <---Solo risponde amor <---Spitzberg <---Stamperia <---Stamperia Granducale <---Stato di Firenze <---Sterne <---Storia del Risorgimento <---Sua Altezza <---Sulla <---Sulliotti <---Superfìla <---Through France <---Timpaldo <---Togliatti <---Tommaseo <---Tristram Shandy <---Ugo Foscolo <---Ugo Mariani <---Umberto Cosmo <---Umberto Peri <---Vaccherec <---Vallecchi a Empoli <---Vallibona <---Vediamoli <---Venere Italica <---Vieusseux <---Vincenzo Nannucci <---Vittorio Bardini <---Xavier de Maistre <---Zante <---Zoli <---antifascisti <---antifoscoliane <---artigiane <---autista <---cardiana <---ciampoliniana <---ciampoliniano <---comunista <---comunisti <---conservatorismo <---d'Albero <---d'Arno <---d'Azione <---d'Indipendenza <---d'Italia <---d'Otaiti <---dell'Accademia <---dell'Ancora <---dell'Appennino <---dell'Arno <---dell'Arrigoni <---dell'Edipo <---dell'Incontro <---dell'Io <---democristiani <---democristiano <---eroismo <---esotismo <---fascismo <---fascista <---fascisti <---gappisti <---ideologiche <---ideologico <---illuminista <---italiane <---manzoniano <---minacciano <---mitologia <---moderatismo <---modista <---moralismo <---narcisismo <---nazismo <---nazista <---nazisti <---nell'Italia <---neoclassicismo <---neoclassicista <---neoclassicisti <---rispecchiano <---sentimentalismo <---socialisti <---sperimentalismo <---sterniani <---sull'Arno <---tacciano <---tecnologico <---veneziano