→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Demonte è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 9Analitici, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Analitici)


da Giovanni Testo, Ritratti critici di contemporanei. Lalla Romano in KBD-Periodici: Belfagor 1980 - novembre - 30 - numero 6

Brano: [...]ra », p. 23), e la loro parzialità era un fatto poetico. Cosi in Maria la storia era un evento tra gli eventi e interessava per i suoi tratti di tragedia improvvisa e fatale. In Una giovinezza inventata la questione raggiunge l'apertura massima. Una giovinezza inventata è la storia della formazione di una ragazza borghese e provinciale che prende la strada della città. È anche la storia stessa della scrittrice, come sempre. Lalla Romano è nata a Demonte ed ha vissuto infanzia e adolescenza tra il paese che l'ha cresciuta e la cittadina di provincia (« Cuneo città "d'antan" », p. 133) dove ha compiuto gli studi ginnasiali e liceali. Il suo approdo torinese coincide con gli anni dell'Università, con gli umori, le inquietudini, le contraddizioni di una vitalità ispida e inappagata.
È la storia di una iniziazione, dei rituali e delle sofferenze che tale iniziazione comporta; la storia di un personaggio di angoscia (e di allegria?) dentro la « grande misteriosa città » (p. 73) autunnale, che sta come una favola dal fascino intenso, come un amore[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Demonte, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Alberobello <---Altoviti <---Aut <---Aut Aut <---Avogadro <---Baccolo <---Bartolucci <---Battistini <---Belfagor <---Bezzola <---Bibliografia <---Biovi <---Bolzoni <---Borgo Sottano <---Borlenghi <---Bramanti <---Camerino <---Capii <---Cara Lalla <---Casorati <---Catalucci <---Centopagine <---Chiantore <---Citiamo <---Colletta <---Combray <---Comunità <---Corriere <---Corriere del Giorno <---Corriere del Ticino <---Corriere della Sera <---Cosa <---Cosi in Maria <---Cronologia <---Cuneo <---Cuneo Provincia Grande <---De Lorenzi <---Del resto <---Di Cagno <---Dialettica <---Dimensione Democratica <---Dylan Thomas <---Emilio Martini <---Fiera Letteraria <---Frassinelli di Torino <---Gazzetta del Mezzogiorno <---Gazzetta del Sud <---Giannessi <---Giansiro Ferrata <---Giordanengo <---Giornale del Mattino <---Giornale di Sicilia <---Giuseppe Peano <---Già nella Penombra <---Grande <---Grande Guerra <---Grecia <---Grillandi <---Grosso <---Hesse <---Il Bimestre <---Il Contemporaneo <---Il Corriere <---Il Gazzettino <---Il Giornale <---Il Giornale Nuovo <---Il Giornale del Mattino <---Il Giorno <---Il Messaggero <---Il Mondo <---Il Nostro Tempo <---Il Nuovo <---Il Piccolo <---Il Popolo Nuovo <---Il Punto <---Il Resto del Carlino <---Il Secolo <---Il Tempo <---Il castoro <---Incom Illustrata <---Italia che scrive <---Jean Daniel <---John Middleton <---La Domenica del Cor <---La Fiera Letteraria <---La Gazzetta del Popolo <---La Notte <---La Nuova Italia <---La Penombra <---La Rassegna <---La Repubblica <---La Rocca <---La Stampa <---La Torino <---La lotta <---Lalla Romano <---Lamarra <---Lionello Venturi <---Lisiani <---Logica <---Léon Morin <---Ma Tetto <---Maina <---Mansfield <---Marabini <---Marchiaro <---Marzorati <---Meridiana <---Messaggero Veneto <---Middleton Murry <---Milano Sera <---Milano-Sera <---Momento Sera <---Mondadori <---Mursia <---Noi <---Nostro Tempo <---Notarbartolo <---Nuova Italia <---Nuovasocietà <---Nuovi Coralli <---Nuovo Corriere <--- <---Paese Sera <---Palestra Ginnastica <---Panorama <---Paoluzi <---Passionnément <---Pavese <---Peano <---Personé <---Piazza Nuova <---Poetica <---Ponte Stura <---Pralève <---Prosa <---Pullini <---Rebellato <---Richelmy <---Rinascita <---Roma-Napoli <---Rotosei <---Sanvitale <---Schopenauer <---Secolo XIX <---Sereni <---Settimana Incom <---Settimo Giorno <---Sicilia <---Sicilia del Popolo <---Stampa <---Stampa Sera <---Stilistica <---Storia <---Supercoralli <---Surdich <---Tetto <---Torino <---Trois <---Tuttolibri <---Vie Nuove <---Vincenti <---Visani <---Volpini <---anticonformismo <---auerbachiana <---d'Informazione <---d'Italia <---decadentismo <---dell'Università <---eclettismo <---egoista <---einaudiana <---einaudiane <---ermetismo <---fascismo <---illuminismo <---interviste <---italiano <---nell'Avvertenza <---neorealismo <---proselitismo <---proustiano <---realismo <---realista <---riano <---sociologiche <---umorismo