→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale garantista è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 63Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 140

Brano: [...] in pratica molti processi furono svolti su istruttorie compiute direttamente dal p.m. o dalla magistratura ordinaria e trasmesse poi al Tribunale speciale in base a fattori di convenienza politica. Negli ultimi anni, nonostante una mole di lavoro non di molto maggiore, le sentenze emesse senza l'istruttoria della commissione superarono quelle “regolari”: evidentemente si preferirono procedure più sbrigative che saltassero il filtro, bene o male garantista, costituito dal livello inquirente intermedio.

La commissione, che era formata da un presidente, due giudici e un relatore, emetteva lo stesso tipo di decisioni del giudice istruttore: non condannava, ma proscioglieva oppure rinviava alla magistratura competente. Il personale che si avvicendò negli incarichi della commissione proveniva dalle stesse qualifiche dei pari grado del Tribunale speciale; anche in questo caso, a un primo periodo (fino al 193233), in cui maggiore fu il peso degli ufficiali dell’Esercito, seguì una seconda fase che vide la Milizia prendere il sopravvento.

I presi[...]

[...]nto ». Non era prevista libertà provvisoria e le sentenze erano inappellabili (la loro revisione non fu mai fatta, quantunque fosse stata designata a tale incarico, alla fine del 1929, una apposita commissione).

Nonostante tutte queste limitazioni, trattandosi di magistratura esclusivamente fascista e quindi molto chiacchierata, soprattutto all’estero, in certi ben determinati casi il Tribunale speciale si preoccupò di fornire un'immagine semigarantista.

Di ciò è rimasta traccia anche nel giudizio deH’antifascismo: nel 1944 Mario Berlinguer (v.) sosterrà che esso era stato, in fondo, « meno lesivo di ogni apparenza di diritto probatorio, anche se più ligio e settario ». Ma forse questo è un giudizio troppo netto o troppo riferito ai grandi processi (soprattutto contro il movimento “Giustizia e Libertà”), nei quali il regime doveva fare maggiormente i conti con l’opinione pubblica internazionale. Per esempio, mentre nel maggio 1931 l'anarchico Michele Schirru fu mandato a morte dopo un processo da inquisizione, due giorni più tardi il grup[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 139

Brano: [...]cante ed era spesso prefabbricata. Una volta appurato che il reato era di competenza del Tribunale speciale, il pubblico ministero conduceva le indagini affiancato spesso da agenti dell’Ovra (v.) e, alla fine, inviava gli atti a un giudice istruttore o a una commissione istruttoria, secondo la gravità del reato. Questi due ultimi organismi, regolamentati per regi decreti fra il dicembre 1926 e il marzo 1927, in molti casi costituirono un filtro “garantista” tra la polizia politica e il tribunale politico.

Come emerge con chiarezza dai tre volumi curati da Adriano Dal Pont e Simonetta Carolini (L'Italia dissidente e antifascista, La Pietra, Milano, 1980), soprattutto a livello di giudice istruttore si ebbe una scrematura di imputati veramente notevole: moltissime le sentenze di « non luogo a procedere », anche in casi di esplicito antifascismo.

Da uno spoglio delle ordinanze del giudice istruttore, sembra di poter dedurre che le discordanze tra inquirenti e giudicanti fossero maggiori soprattutto a livello di reati d’opi

I giudici del T[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine garantista, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Pratica <---antifascismo <---fascista <---Adriano Dal Pont <---Alberto Negro <---Antonio Giudici <---Antonio Scemi <---Carlo Baratelli <---Demetrio Forlenza <---Diritto <---Ettore Rocca <---Eugenio Jannone <---Francesco Mazza <---Giacomo Bucca <---Gioacchino Milazzo <---Giovanni Gangemi <---Giuseppe De Rosis <---Giuseppe Montalto <---Giuseppe Zampi <---La Pietra <---Landò Fantini <---Luberto Ramacci <---Mario Pelamatti <---Massimo Dessy <---Michele Della Maggiora <---Michele Schirru <---Pietro Quinto Guerri <---R.D. <---Riccardo Bauer <---Saul Gioachino Giacosa <---Simonetta Carolini <---Umberto De Rienzi <---Vincenzo Cersosimo <---Vladimiro Gortan <---antifascista <---antifascisti <---comunista <---comunisti <---fascismo <---formalismo <---lista <---semigarantista <---squadristi