→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale fraseologia è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 157Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 390

Brano: [...]e di altri ambienti sociali per mezzo di una demagogia sociale assai particolare (antisemitismo, parziale attacco contro il capitale usuraio, indignazione contro le chiacchiere parlamentari, ecc.). [. . .] demagogia sociale combinata Con la corruzione e il terrore bianco e legata a una politica estera imperialista molto aggressiva, questi sono i tratti caratteristici del fascismo. Ricorrendo, durante i periodi più critici per la borghesia, a una fraseologia anticapitalista, il fascismo perde per la strada i suoi sonagli anticapitalisti e si rivela sempre più, dal momento in cui si afferma al potere, come la dittatura terrorista del grande capitale ».

Anche se il Programma sopra citato scaturì dalla comune elaborazione delle esperienze del movimento rivoluzionario internazionale, esso venne in gran parte steso personalmente da B. Presidente fin dal 1922 della commissione incaricata di elaborarlo, riconfermato nel 1924, al VI Congresso mondiale, oltreché relatore sulle tesi generali, B. fu presentatore del progetto di programma, ne presiedette [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 613

Brano: [...]del gruppo gramsciano, anche sulla base delle concrete esperienze della classe operaia torinese, come uno dei nodi fondamentali della crescita rivoluzionaria del movimento.

In un articolo del 21.6.1919 intitolato Democrazia operaia, polemizzando col massimalismo parolaio e inconcludente e col riformismo, Antonio Gramsci affermava:

« La formula dittatura del proletariato deve finire di essere soltanto una formula, un'occasione per sfoggiare fraseologia rivoluzionaria. Chi vuole il fine deve volere anche i mezzi. La dittatura del proletariato è l'instaurazione di un nuovo stato tipicamente proletario, nel quale confluiscono le esperienze istituzionali della classe oppressa, nel quale la vita sociale della classe operaia e contadina diventa sistema diffuso e fortemente organizzato. Questo stato non si improvvisa ».

Nei consigli di fabbrica, analoghi ai soviet, vedeva gli organismi che minacciavano il potere della grande borghesia sul luogo stesso della



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 705

Brano: [...]iroli registrò un salto qualitativo e riuscì a stipulare numerosi contratti di una certa entità con grandi imprese industriali, quali I’Eridania, la Società elettrica Orobia, la Distillerie italiane, VI Iva, la Breda, e nel luglio rinnovò le basi per la firma di un nuovo contratto con YAnsaldo. Dall'1.8.1918, appunto diventando « quotidiano dei Combattenti e dei Produttori », il « Popolo d’Italia » tagliò l’ultimo tenue legame che, sia pur nella fraseologia politica, univa Mussolini al movimento socialista. Se, almeno in un primo tempo, il « Popolo d’Italia » e Mussolini rivolsero l’attenzione maggiore ai combattenti, non tralasciarono però di « chiamare a raccolta » contemporaneamente la « borghesia sana » e « l’onesto lavoratore » per il « bene supremo » del Paese.

L’operaio doveva liberarsi dai « falsi profeti » dell’internazionalismo bolscevico e

riconciliarsi sul terreno del maximum di produzione con il capitale e soprattutto con la nazione: « Noi partiamo dal terreno della vittoria che non deve essere sabotata — scriveva il "Popolo d[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 699

Brano: [...]’arma della demagogia e si coprono il volto con la maschera “rivoluzionaria” per tentare di conquistare una qualche influenza tra gli operai. Influenza che non potrebbero certamente conquistare presentandosi col loro vero volto di nazifascisti. [...] Non è dunque per noi una novità il constatare che con l'occupazione teutonica in Italia sono apparsi alcuni fogli dai pomposi titoli “proletari” come “Stella Rossa” e “Prometeo” i quali con roboante fraseologia massimalista e pseudo rivoluzionaria dicono di essere sulla via della ... sinistra. In realtà sono sulla via della Gestapo. [...] Ma sotto la maschera del “sinistrismo” è facile scorgervi il bieco sanguinario volto del nazifascismo. Strappiamo questa maschera, laceriamo il velo e vi scorgeremo il grugno di Hitler.

Ogni operaio al quale sia capitato per le mani qualcuno di questi luridi fogli dai titoli altisonanti e dall'etichetta “rivoluzionaria” si sarà certamente reso conto della vera natura del loro contenuto. Bastano a ciò poche riflessioni. [...] Ebbene, questi fogli, “Stella Rossa” [...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine fraseologia, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---socialismo <---P.S.I. <---capitalismo <---capitalisti <---comunista <---comunisti <---fascismo <---fascista <---italiana <---italiane <---italiano <---marxismo <---socialista <---Aido Edoardo Quartieri <---Antonio Gramsci <---Bibliografia <---Carlo Bacciarini <---Carlo Danè <---Carlo Marx <---Carlo Missiroli <---Comitato centrale <---Critica del Programma di Gotha <---Dialettica <---Domenico Falduti <---Enrico Can <---Fisica <---Francesco Caglio <---Francesco Di Caro <---G.A.P. <---Giacinto Menotti Serrati <---Gianfranco Cernuschi <---Gianni Ma <---Giuseppe Candiani <---Grido del Popolo <---Il Popolo <---Il popolo <---La DC <---La dittatura <---La nostra lotta <---La rivoluzione contro il Capitale <---Logica <---Logica formale <---Lotta di Liberazione <---Luigi Maltagliati <---Manifesto dei comunisti <---Nikolaj Ivanovic <---Ordine Nuovo <---P.C. <---P.C.I. <---Paimiro Togliatti <---Partito Comunista Integrale <---Partito comunista <---Pasquale Ra <---Scienza della politica <---Sotto la mole <---Stato Operaio <---Stella Rossa <---Storia <---Storiografia <---Temistocle Vaccarella <---anticapitalista <---anticapitalisti <---antifascista <---antisemitismo <---antisocialismo <---antisocialista <---attesismo <---bordighismo <---cacciano <---comuniste <---cristiani <---d'Italia <---d'Ossola <---dighiste <---fascisti <---filointerventismo <---gramsciano <---ideologia <---imperialismo <---imperialista <---imperialisti <---integralisti <---internazionalismo <---internazionalisti <---interventista <---italiani <---leninismo <---marxiste <---marxisti <---massimalismo <---massimalista <---mussoliniana <---nazifascista <---nazifascisti <---nazionalista <---nazisti <---opportunismo <---parassitismo <---parlamentarismo <---pessimista <---pessimisti <---produttivismo <---progressisti <---revisioniste <---riconquista <---riformismo <---riformista <---riformisti <---sciovinisti <---sindacalismo <---sinistrismo <---socialisti <---taliani <---terrorista <---totalitarismo