→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale europeismo è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 124Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Per avanzare verso il socialismo [rapporto al IX congresso] / Palmiro Togliatti, p. 32

Brano: Non si dimentichi però ohe il nostro Risorgimento fu una rivolta contro l’asservimento cui le politiche europee avevano ridotto la nostra patria, fossero esse politiche di espansione, di forzata unità o di equilibrio fittizio. La forzata adesione all’europeismo reazionario di marca hitleriana ci ha già portati una voilta alla rovina. Oggi il vero problema sta nel vedere quale posizione e quale destino tocchino alle nazioni dell’Occidente europeo nel momento in cui due centri di formidabile potenza militare esistono ai due estremi: da un lato gli Stati Uniti d’America, dall’altro lato l’Unione Sovietica. Raggiungere eguale potenza non è possibile e anche se fosse possibile, non è augurabile, perché potrebbe ottenersi solo col sacrificio di ogni progresso civile. Accettare di essere l’appendice dell’uno

0 dell’altro dei due colossi è la fine del pr[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 301

Brano: [...]peo.

Nell’ultimo anno di guerra, attraverso la Svizzera, i federalisti di vari paesi poterono collegarsi e, per iniziativa del gruppo italiano, nel maggio 1944 tennero un primo convegno clandestino a Ginevra. A questo seguirono i convegni legali del marzo 1945 e del dicembre 1946 a Parigi, dove venne fondata l'Unione europea dei federalisti (U.E.F.), che nel 1947 tenne il suo primo Congresso a Montreux.

Sempre in periodo bellico, oltre all’europeismo radicale dei federalisti, prese corpo una seconda esigenza, detta dei « funzionalisti », atta a europeizzare gradualmente taluni settori fondamentali della vita del continente. E sarà questa seconda « anima », moderata, a guidare le poche scelte europee a livello di decisione governativa.

« A differenza dei federalisti, i funzionalisti non si sono mai dati un’organizzazione propria, ma il loro modo di pensare è diffuso



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 459

Brano: [...]retario all’Aeronautica nel

1945, fu nominato ministro dell’Edilizia nel governo conservatore del

1951. Ebbe successivamente gli incarichi di ministro della Difesa (19541955), degli Esteri (apriledicembre 1955) e di cancelliere dello Scacchiere (19551957). Appoggiò Eden (v.) nell’avventura di Suez. Quando, nel gennaio 1957, Eden fu

costretto a dimettersi, MacMillan diventò leader del partito conservatore e primo ministro.

Fautore deH’europeismo, nel 1961 tentò di far entrare la Gran Bretagna nel M.E.C. e si dedicò intensamente alla politica estera, sforzandosi di mantenere stretti rapporti con gli Stati Uniti. Mantenne l’incarico fino all’ottobre 1963, quando gli successe DouglasHome. M.Ku.

MackoljeMackovlje (Caresana)

Villaggio del comune sloveno di Dolina (San Dorligo della Valle), già in provincia di Trieste, durante la Guerra di liberazione fu un importante centro della Resistenza istriana.

Già alla fine del secolo scorso ebbe un movimento ricco di iniziative culturali e cooperative. Vi si costituì la società di lettura[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 541

Brano: [...]mo italiano di quegli anni, toccano almeno quattro temi di fondo. Primo: il piano politico sopravanza per ovvie ragioni quello socioeconomico, specie negli inizi, esprimendosi neH’affermazione del valore originario della persona umana e della sua irriducibilità rispetto lo Stato fascista. Secondo: si va precisando un’avversione sempre più marcata a ogni politica di potenza e alla stessa guerra in nome dei principili dell'internazionalismo e dell’europeismo. Terzo: si elabora la distinzione tra I cosiddetti piani (religioso e temporale) fino allora sovrapposti e confusi, per ricuperare ai cattolici della nuova generazione l’autonomia politica. Quarto infine: si pone l’accento sulla difesa della “povera gente”, nella ricerca di un ordine sociale antimoderato egualmente distante dal capitalismo e dal collettivismo in direzione di una economia mista.

Secondo dopoguerra

A queste e ad altre premesse, elaborate nella segretezza feconda di coscienze sofferenti dell’indirizzo ufficiale cattolico, si collegheranno poi le “correnti” di sinistra all’[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine europeismo, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---italiano <---Gran Bretagna <---Partito comunista <---Storia <---comunista <---comunisti <---fascismo <---fascista <---italiana <---socialismo <---Bibliografia <---Comitato centrale <---Confederazione Italiana dei Lavoratori <---Congresso a Montreux <---Consulta Nazionale <---Democratico Cristiano Italiano <---Diritto <---F.U.C.I. <---Federai Union in Gran Bretagna <---Francesco Luigi Ferrari <---Gennaro Avolio <---Giambattista Valente <---Giuseppe Corradini <---Guido Miglioli <---La ricerca <---Leone Ginzburg <---Louis Le Fur <---M.E.C. <---Manifesto di Ventotene <---Marco a Firenze <---Mario Alberto Rollier <---Natale Rovina <---P.C.I. <---P.G. <---Paolo VI <---Partito Democratico Cristiano <---Quaderni di Giustizia <---Romolo Murri <---San Marco <---Socialismo e religione <---Stefano di Ravenna <---U.E.F. <---Umbria tra Ottocento <---Union in Gran <---Val Bormida <---aclismo <---antifascisti <---associazionismo <---capitalismo <---cattolicesimo <---centrista <---classismo <---classista <---collettivismo <---cristiana <---cristiane <---cristiano <---degasperiana <---democristiana <---dossettismo <---ecclesiologia <---fasciste <---fascisti <---federalista <---federalisti <---funzionalisti <---giobertiana <---hitleriana <---ideologia <---integralismo <---internazionalismo <---italiane <---leghismo <---leninista <---liana <---liberalismo <---mazzolariano <---migliolismo <---misticismo <---modernismo <---murriani <---nazifascismo <---nazionalismi <---nazionalismo <---progressisti <---riani <---rincarnazionismo <---sciovinismo <---scista <---sindacalismo <---socialista <---socialiste <---striana <---sturziano <---totalitarismo <---trionfalismo