→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale desiste è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 16Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 663

Brano: [...]immobile. Il capitano gli grida: ’’ Si vede che non hai mai combattuto: le pallottole che si sentono non sono per te ”

” lo aspetto le altre ”, risponde Bergamini. Il capitano vuol conoscere la situazione di Bettini. Mi manda a vedere. Vado, strisciando sul terreno. Rocce e lastre di ghiaccio rendono penoso lo spostamento. Alla destra il combattimento è quasi cessato. Bettini non ha nessun ferito. Il nemico si ritira con forti perdite. Ma non desiste; riprende ad attaccare, al centro questa volta.

Sulla strada, al punto di saldatura tra il settore di Bettini e il centro, trovo la mitragliatrice inviata di rinforzo. La posizione su un poggiolo naturale permette di dominare tutto lo schieramento avversario.

È pero incessantemente battuta dal fuoco nemico. Se arriva un colpo di mortaio su questo davanzale, ci fa volar tutti di sotto. Mirano male, per fortuna.

Ritorno strisciando verso il centro. La battaglia divampa. Cannoni, mortai, armi automatiche nemiche non ci danno un istante di tregua. Il treno blindato nella valle vomita fuo[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 659

Brano: [...]bile.

Il capitano gli grida: "Si vede che non hai mai combattuto: le pallottole che si sentono non sono per te ”

” lo aspetto le altre ”, risponde Bergamini.

Il capitano vuol conoscere la situazione di Bettini. Mi manda a vedere. Vado, strisciando sul terreno. Rocce e lastre di ghiaccio rendono penoso lo spostamento. Alla destra il combattimento è quasi cessato. Bettini non ha nessun ferito. Il nemico si ritira con forti perdite. Ma non desiste; riprende ad attaccare, ai centro questa volta.

Sulla strada, al punto di saldatura tra il settore di Bettini e il centro, trovo la mitragliatrice inviata di rinforzo. La posizione su un poggiolo naturale permette di dominare tutto lo schieramento avversario.

È pero incessantemente battuta dal fuoco nemico. Se arriva un colpo di mortaio su questo davanzale, ci fa volar tutti di sotto. Mirano male, per fortuna.

Ritorno strisciando verso il centro. La battaglia divampa. Cannoni, mortai, armi automatiche nemiche non ci danno un istante di tregua. Il treno blindato nella valle vomita fuo[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine desiste, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Adelmo Brini <---Aldo Carletti <---Antonio Di Dio <---Aristodemo Sangiorgi <---Ciliante Martelli <---Di Dio <---Ercole Della Valle <---Filippo Bel <---Gaspare Pajetta <---Gennaro Cantoni <---Gianni Citterio <---Gino Comastri <---Giordano Bari Ili <---Gualtiero Lollini <---Guido Trebbi <---Lino Rubini <---Ma non <---Medicina <---Pieve Vergonte <---Pieve del Pino <---Renato Fabbri <---Romano Lollini <---S.S. <---Sergio Cavalli <---Sergio Marchi <---Tonino Bonora <---Ugo Buttazzi <---brigatisti <---emiliano <---falciano <---gappisti <---nazifascisti <---sappisti <---scheggiano <---Alberto Valeriani <---Bibliografia <---Bortolo Creola <---Dianz Dino <---Elio Toninelli <---Fernandez Dianz Bianca <---Fernandez Dianz Giovanni <---Fernandez Dianz Pietro <---Fernandez Dianz Roberto <---Filippo Beltrami <---Francesco Poli <---Froelich Lotte Mazzu <---G.A.P. <---Il Monte Rosa <---Mario Gordini <---Monte Massone <---Monte Rosa <---Rivoluzione di Lenin <---Scialon Liliana Fernandez <---Vitale Cori <---antifascista <---cominciano <---comunista <---diano <---fascismo <---fascista <---fascisti <---italiana <---nazisti <---sciano <---socialista <---È Pajetta