→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale dell'Ufficio è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 143Entità Multimediali, di cui in selezione 29 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 361

Brano: [...]landestina di solidarietà e rappresentò gli internati italiani nel Comitato internazionale di resistenza del campo.

Rientrato in Italia nel maggio 1945, fu incaricato dalla Direzione del P.C.I. per il Nord di dirigere l’organizzazione giovanile; fu uno dei dirigenti del Fronte della Gioventù fino al novembre 1946, quando venne nominato segretario della Federazione comunista di Como. All’inizio del 1948, alla costituzione formale dell’apparato dell'Ufficio d’informazione (Cominform), fu designato quale rappresentante dell’Italia; svolse quindi tale incarico a Belgrado e poi a Bucarest fino all’autunno del 1949. Dal 1950 al 1955 fu segretario del Movimento dei Partigiani della Pace, nel 195657 Ispettore regionale del P.C.I. per il Lazio, dal 1958 al 1966 responsabile della Sezione Esteri del Comitato centrale del P.C.I., quindi responsabile dell'Ufficio Fabbriche della Direzione e, dal 1972, responsabile della Sezione Emigrazione. Eletto nel Comitato centrale del partito al 5° Congresso (1946) ne è tuttora membro. Eletto alla Costituente (1946), fu successivamente rieletto alla Camera e al Senato fino al 1972.

Ha pubblicato alcuni libri, prevalentemente di memorie, presso gli Editori Riuniti: Douce France; La Russia rivoluzionaria; Ricordi di Spagna.

Pajetta, Noè

N. il 6.1.1889 ad Angera (Varese); avvocato.

Combattente della Prima e della Seconda guerra mondiale, riportò due medaglie d’argento al valor militare e due di bronzo. N[...]



da [Concerto per violoncello opera 104 / Antonin Dvorak . Concerto per violoncello opera 33 / Camille Saint Saens], p. 2Copertina (Disco vinile

Brano: [...]di Verdiani di Parma.

Direzione editoriale: Anna Aureli

Redazione: Lodovica Magistrali, Maria Grazia Valentini

Proibizione discografica: Alessandra Perego

'l'ecnico di produzione: Albino Rubbino

Segretarie: Rosalba Bazzoni, Gabriella Mussi

Coordinamento grafico: Cesare Baroni

Progetto grafico: Roberto Gazzi, Renato Martani

Im paginazione: Daniela Banfi, Renato Martani

Programmazione: Giovanna Brcgge

Copertina a cura dell'Ufficio Pubblicità

Direttore responsabile Giorgio Giulio Savorclli i© sulla collana 1980 Fabbri Kditori S.p.A. Milano ©sul fascicolo 1980. Fabbri Kditori S.p.A. Milano Stampa: Fabbri Kditori S.p.A. Milano

Registrazione presso il I ribunaledi Milanon. 319dcl22/10/19/9

Pubblicazione periodica mensile Anno 1

Diffusione: l;al>bri Kditori S.p.A. Via Mecenate, 91 tel. 5095

Milano

I )isrribuzinnc per l'Italia: A. AG. Mareo s.a.s. \ ia l’ortezza, 2/ tel. 2526 Milano

I .Tditore si riserva la facoltà di modificare il prezzo nel corso della pubblicazione, se costretto da mutate con[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 31

Brano: [...]sa veniva particolarmente impiegata per la cattura e l’uccisione di ostaggi, e per svolgere interrogatori con i più crudeli sistemi di tortura. Il quartier generale della banda, dapprima in Voghera, venne trasferito all’albergo Savoia, di Broni, mentre una sede staccata fu ospitata nel castello di Cicognola. Capeggiavano la banda, oltre il Fiorentini, il fascista Pier Alberto Pastorelli, il maresciallo tedesco Adolfo Àmet e certo Michelini, capo dell'Ufficio politico della Questura di Pavia, fra le più efferate azioni compiute dalla banda A., in breve volgere di tempo alla fine del 1944, si ricordano le seguenti: il 4.12.1944, fatta irruzione nel caffè Croce, a Castelletto di Branduzzo, i fascisti arrestarono Sandro Cesarini, Candido Savi, Francesco Bernini e, dopo averli ferocemente seviziati, li massacrarono, abbandonando i loro cadaveri sulla strada. Il 12 dicembre, sempre a Castelletto, vennero catturati i patrioti Celso Civardi, Giuseppe Barbieri, Battista Longhi: il

Civardi fu ucciso mentre tentava di fuggire dal camion che lo trasportav[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 484

Brano: [...]latamente la trasformazione del regime in dittatura, si ebbe l’istituzione del S.I.M., sanzionata dal regio decreto n. 1809 del 15.10.1925. Nel nuovo organismo (che per pochi mesi verrà ancora retto dal colonnello degli alpini Attilio Vigevano, già capo del Servizio informazioni della IV Armata durante la Prima guerra mondiale e responsabile deH’Ufficio, dove era succeduto al colonnello Camillo Caletti nel febbraio 1921) confluirono gli organici dell'Ufficio “I” dello Stato Maggiore.

Il colonnello Vigevano, ufficiale di profonda preparazione militare, autore di numerosi studi storicostrategici, protagonista di uno sforzo di modernizzazione delle capacità informative italiane sui diversi scacchieri dell'Europa, del Mediterraneo e dei Balcani, non godeva della fiducia del regime e, dopo essere stato isolato aH’interno dello stesso organismo che avrebbe dovuto dirigere, nel corso della primavera del 1926 ne venne allontanato. Gli succedette il colonnello Carlo Barbieri che, pochi mesi dopo aver assunto il comando, con decreto del 6.2.1927 venne p[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 600

Brano: [...]stato per aver partecipato a manifestazioni politiche nell’isola. Deferito al Tribunale speciale, dopo due anni e mezzo di reclusione venne prosciolto per “non luogo a procedere” e fu rimandato al confino. Riacquistò la libertà l’1. 10.1936.

Dopo l’8.9.1943 fu responsabile del Comitato cittadino del P.C.I. di Cesena e più tardi divenne segretario della Federazione comunista di Ravenna.

Dal luglio al settembre 1944 fu a Bologna responsabile dell'Ufficio Organizzazione del Comando Unico Militare Emilia Romagna. Successivamente richiamato nel Forlivese, fu inviato presso l’8a Brigata Garibaldi “Romagna”, dove rimase fino alla liberazione di Cesena (20.10.

1944).

Dopo la Liberazione fu sindaco di Cesena fino al giugno 1948. Nel 1958 era capogruppo comunista nel Consiglio comunale di Cesena, quando si dimise dal P.C.I. in segno di protesta contro la fucilazione del leader ungherese Imre Nagy (v.) e dissentendo dalla linea del partito. Passato al P.S.I., lo rappresentò come assessore neH’Amministrazione comunale dal 1962 al 1970. Nel 1980 f[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 712

Brano: [...] Nell’agosto 1939, subito dopo l’occupazione di Danzica (v.) e del suo circondario, i tedeschi costruirono a circa 36 chilometri da questa città un lager per prigionieri civili. L’incarico di dirigerlo venne inizialmente affidato al capitano delle SS Max Pauly e, quando questi divenne comandante del lager di Neuengamme (v.), a Stutthof fu sostituito dal maggiore Paul Werner Hoppe.

Secondo la classificazione disposta da Reinhard Heydrich, capo dell'Ufficio Centrale per la Sicurezza del Reich (R.S.H.A.), il lager di Stutthof rientrava, insieme a quello di Dachau (v.), nella categoria n. 1, destinata ad accogliere detenuti condannati a pesanti pene, ma non del tutto irricuperabili. Situato in una zona paludosa e dal clima insalubre, le condizioni di esistenza vi erano particolarmente difficili. I primi deportati furono tedeschi. A questi si aggiunse il 2.5.1939 un convoglio di 250 prigionieri di guerra polacchi. Seguirono numerosi altri convogli, fino a un totale di 120.000 prigionieri, per il 90% polacchi, compresi circa 52.000 ebrei fra uomini [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 72

Brano: [...]ogliatti fu relatore sulle questioni sindacali.

In quel congresso venne definitivamente sconfitta la sinistra bordighiana e si affermò la linea di Gramsci e Togliatti, per la quale il partito si attribuiva « non più soltanto una funzione di classe, ma nazionale » (Togliatti), basata suH'alleanza tra gli operai e le popolazioni lavoratrici del Mezzogiorno per rinnovare la struttura dello Stato italiano.

Eletto membro del Comitato centrale e dell'Ufficio politico, aH'indoma' ni del congresso e dopo un breve rientro in patria Togliatti partì con la moglie e il figlio per Mosca, in

72



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 281

Brano: Valgoi, Antonio

ciazione giornalisti nel 1927, trovò un modesto impiego presso la Società Montecatini (vi resterà fino al 1939, quando passerà alla Motta Panettoni come capo dell'Ufficio pubblicità). Negli anni del regime non smise di svolgere attività politica, quantunque fosse sotto sorveglianza speciale della polizia, subisse perquisizioni e fermi. Dopo aver collaborato nel 192728 al periodico “Conscientia” (v. Protestanti), dal

1930 tenne i rapporti con Giuseppe Faravelli e con Aldo Oberdorfer, finché nel 1940 fu arrestato e inviato al confino a Istonio (Chieti), dóve però rimase soltanto 4 mesi. Con Guido Mazzali e Virgilio Dagnino curò poi la stampa clandestina del P.S.I. fino alla Liberazione.

Nel 1942 partecipò alla ricostituzione clandestina del P.S.I. a Milano[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 301

Brano: [...] delle masse popolari ai socialisti, soprattutto nelle campagne. La penetrazione nelle fabbriche fu più lenta, ma riscosse consistenti successi tra le lavoratrici tessili. Lo sforzo organizzativo fu diretto alla costituzione di cooperative, latterie sociali, casse rurali, unioni professionali, scuole serali e sezioni di mutuo soccorso tra i lavoratori dell'industria. Approdo dell’iniziativa tra i lavoratori fu, con il nuovo secolo, la formazione dell'Ufficio del lavoro di Varese, a opera di Giuseppe Corazzin, don Giuseppe Perego e Carlo Monti.

La conflittualità tra cattolici e sindacalismo socialista fu immediata e molto vivace sul piano ideologico, ma non mancarono significativi momenti di incontro nel corso delle più concrete iniziative di lotta: a Luino, Ufficio del lavoro e Camera del lavoro si trovarono sulla stessa barricata a sostenere lo sciopero dei tessili per le 10 ore e l’aumento del cottimo.

L’impegno nel sociale costituì il terreno di coltura su cui sarebbe nato il Partito Popolare varesino. Un contributo notevole venne peralt[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 344

Brano: [...]nne assegnato per 5 anni al confino quale « elemento pericoloso, capace di guidare le masse in rivolta », e inviato a Ponza.

Prosciolto il 13.2.1932, rimase sotto sorveglianza fino alla caduta del fascismo.

Dall’ottobre 1943 combattè nella Guerra di liberazione, come partigiano nella “Banda Di Vincenzo” (v. L'Aquila).

Il 13.6.1944, alla liberazione della città, fu nominato dal C.L.N. questore dell'Aquila. Successivamente fu responsabile dell'Ufficio epurazioni e, nel 1946, venne eletto consigliere comunale dell’Aquila.

A.Si.

Venturi, Franco

N. a Roma nel maggio 1914; docente universitario.

Studente aH’Università di Torino, nel 1932 venne qui arrestato per attività antifascista. Emigrato a Parigi insieme al padre, lo storico d'arte Lionello Venturi (v.), si laureò in Lettere alla Sorbona. Nello stesso periodo conobbe Carlo Rosselli e aderì al movimento di “Giu

stizia e Libertà” (v.), collaborando ai “Quaderni” da questo pubblicati. Nel 1940, in seguito all'occupazione tedesca della Francia, fu arrestato ed estradato in Ital[...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine dell'Ufficio, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---comunista <---fascismo <---Partito comunista <---socialista <---fascista <---fascisti <---nazista <---Storia <---comunisti <---italiani <---Bibliografia <---Comitato centrale <---antifascista <---nazisti <---C.L.N. <---S.S. <---italiana <---antifascisti <---nazifascisti <---socialisti <---P.C.I. <---U.R.S.S. <---italiane <---italiano <---socialismo <---P.C.U.S. <---P.S.I. <---bordighiana <---Antonio Gramsci <---G.L. <---Ordine Nuovo <---P.C. <---Paimiro Togliatti <---antifascismo <---fasciste <---lista <---nazionalista <---nazionalsocialista <---siano <---socialiste <---zarista <---C.V.L. <---Dante Livio Bianco <---Diritto <---Editori Riuniti <---Filosofia <---G.S. <---I.C. <---Jugoslavia di Tito <---La guerra <---N.S. <---N.S.D.A.P. <---Radio Londra <---Repubblica Popolare Ungherese <---S.A. <---S.A.P. <---S.I.M. <---San Paolo <---Veterinaria <---azionista <---azionisti <---bordighiano <---comuniste <---d'Azione <---dell'Armata <---ideologico <---leninista <---massimalista <---nazifasciste <---nazismo <---propagandista <---prussiano <---razzista <---stalinismo <---A.B. <---A.N.P.I. <---A.O. <---A.P.A. <---A.R. <---A.R.M.I.R. <---A.V.V. <---A.Z.D. <---Agraria <---Aiigi I <---Aktion Deutscher Sozialis <---Aktion Oder <---Al I <---Alberto Cianca <---Alberto Zoboli <---Alessandra Perego <---Alfa Romeo <---Alfonso Leonetti <---Alleati in Normandia <---Alpina G <---Alpina G L <---Angelo Della Morte <---Angelo Roveda di Varese <---Armando Quadri <---Atti del Convegno <---Attilio Campiotti <---Attilio Vigevano <---Augusto De Marsànich <---Auschwitz-Lùge <---Battaglione Inglese <---Belle Arti a Urbino <---Benedetto Croce <---Benigno Bai di Varese <---Bernardo Grassi di Luino <---Bianca a Montù Beccaria <---Brigata G <---Brigata G A P <---Brigata Leone <---Brigata Zona <---Brigate S <---Brigate S A P <---Brigate nere <---C.A. <---C.G.I.L. <---C.L. <---C.T.L.N. <---C.U.M.E.R. <---Carletto Besana <---Carlo Andreoni <---Carlo Delcroix <---Carlo Peretti di Malnate <---Carmine Senise <---Carta del Lavoro <---Castelletto di Branduzzo <---Centro interno <---Cesare Maria De Vecchi <---Cesare Rosati <---Chimica <---Cino Moscatelli <---Città di Cesena <---Città di Cremona <---Claude Debussy Prix de Rome <---Colle Soutron <---Comando G <---Comando G L <---Comando S <---Comando S S <---Comando Unico Militare Emilia Romagna <---Comando dell'Vili Armata <---Comando generale dei Distaccamenti <---Como-Sondrio <---Comune di Varese <---Congresso del Partito <---Congresso di Lione <---Congresso di Livorno <---Conservatori di Bolzano <---Consigli di gestione <---Critica Sociale <---Croci di Vedano Olona <---Cronache del regime <---D.A. <---D.A.P. <---D.L.B. <---Daniele Gava <---Danilo Dolfi <---Dante Livio <---Danza di Roma <---Danziger Nachrichten <---Das Reich <---De Maria Armando <---Debussy Prix <---Delegazione del Comando <---Delegazione per la Toscana <---Delfo Pivot <---Della Casa Gaetano <---Der Donauschwabe <---Deutsche Arbeitsgemein <---Deutsche Bauer <---Deutsche Natio <---Deutsche Umschau <---Deutsche Volksunion <---Deutsche Wochen <---Deutsches Kul <---Dick Ro <---Die Auschwitz <---Die Pommersche Zeitung <---Diego Valeri <---Difesa del Risorgimento <---Dinmukhamed Kunaev <---Dino Alfieri <---Direzione del Centro <---Diritto internazionale <---Divisione G <---Divisione G L <---Dizionario Storico del Movimento <---Duomo di Bolzano <---Dwight D Eisenhower <---E.I.A.R. <---E.N.L <---Edizioni U <---Edmondo Rossoni <---Eligio Comi di Bi <---Emilia-Romagna <---Ernest Rohm <---Ernesto Casola <---Erzbistums Breslau <---Ettore Muti <---Eugenio Coselchi <---Ezio Maria Gray <---F.I.G.S. <---F.T. <---Fabbri Kditori <---Facoltà di Veterinaria <---Feiisati Egisto <---Fernando De Rosa <---Fiamme Verdi <---Filosofia e storia <---Fisica <---Fiumi Luigi <---Fondamenta dei Cereri <---Foresti Eugenio <---Forlani Car <---Francesco Bernini <---Franco Montanari <---Francò U <---Franz Xavier Strauss <---Franz Ziereis <---Fulvio Palmieri <---G.A.P. <---G.B. <---Gabriella Mussi <---Gaddoni Andrea <---Gaiba Ettore <---Gambetti Mario <---Gardelli Giulio <---Gazzetta di Venezia <---Genovesi Giorgio <---Georg Bachmayer <---Gerhard Frey <---Gerolamo Pozzi <---Giacinto Menotti <---Giacomo Vischi di Varese <---Gian Carlo Pajetta <---Giancarlo Canè <---Giorgio Chierici <---Giorgio Giulio Savorclli <---Giovanni Meoni <---Giuseppe Bottai <---Giuseppe Maggi <---Giuseppe Ossola <---Giuseppe Pièche <---Giuseppe Quaroni <---Grande Enciclopedia Sovietica <---Grandi Armando <---Grimaldi Fioravante <---Gruppi di Azione Patriottica <---Guido Mi <---Guido Miglioli <---Gyorgy Lukàcs <---H.S. <---H.W. <---Halle Hans <---Hans Altfuldisch <---Hans-Gerd <---Hanslbauer a Wiessee <---Heinrich Eisenhoefer <---Helmut Damerau <---Hermann Entress <---Himmler in Germania <---I Congresso del Partito <---I Divisione Alpina <---Il C <---Il C V <---Il Comunista <---Il Lavoratore <---Il Mulino <---Il Partito comunista <---Il XX <---Imre Nagy <---In particolare <---Informazione del Consiglio <---Innocenti Cesare <---Isola Dovarese <---Italia Libera <---Italiano Audizioni Radiofoniche <---Joachim Ruoff <---Jugendbund Adler <---Kalben di Stendal <---Kampfbund Deutscher Soldaten <---Kampfgruppe Host Wessel <---Karl Marx <---Karl Schulz <---Kditori S <---Krusciov a Togliatti <---L.F. <---L.J. <---La Gazzetta <---La Polizia <---La Regione Emilia <---La Repubblica <---La Rita <---La Russia <---La Scintilla <---La Spezia <---La Squilla <---La casa <---La cultura <---La formazione <---La lotta <---La morte <---La prima <---La protesta <---La ricerca <---La rivolta <---La tempesta <---Lamma Marcello <---Lazzari Lucio <---Lettere dalla Russia <---Liberali a Cesena <---Lo Stato Operaio <---Loilini Carlo <---Lotte Nuove <---Lowell W <---Lowell W Rooks <---Luigi Fait <---Luigi Longo <---Luigi Poi <---Luigi Repossi <---Luigi Sturzo <---Luigi Tognola <---M.A.S.I. <---M.U.P. <---Macchiavelli Roberto <---Manzoni Aldo <---Manzoni Alessandro <---Manzoni Attilio <---Marco Polo <---Maria Grazia Valentini <---Mario Andreis <---Mario Giuri <---Mario Vercellino <---Martelli Giacomo <---Marzocchi Enrico <---Marzoli Ettore <---Masi Giacomo <---Masina Medardo <---Massenzio Masia <---Massimo Massei <---Massimo Mila <---Matteotti a Milano <---Mazzini Demetrio <---Melega Renato <---Melloni Claudio <---Membro del Comando <---Membro del Comitato <---Mengoni Alfonso <---Merli Arvedo <---Milano Stampa <---Mingozi Adelaide <---Modelli Marino <---Monaco di Baviera <---Monari Giordano Bruno <---Monterumici Bruno <---Monti Arvedo <---Moschelli di Varese <---Movimento dei Partigiani <---Musicologia <---N.P.D. <---N.S.O. <---Nannetti Aldo <---Nardi Giovanni <---Nation Europa Ver <---National-Zeitung <---Nato a Monaco <---Nazario Sauro Onofri <---Nazionale di Danza <---Nazioni Unite <---Negri Angelo <---Nerozzi Angelo <---Nerozzi Walter <---O.V.R.A. <---ONU <---Oder-Neisse <---Olivieri Alfredo <---Onofri Cesarino <---Onofri Vittorio <---Organizzazione del Comando Unico Militare <---Orlandi Luigi <---Ostduetsche Rundschau <---Otto Dietrich <---P.C.F. <---P.N.F. <---P.P.I. <---P.S.L.I. <---PCI <---Palmieri Alcibiade <---Palmieri Aldo <---Panari Armando <---Pancaldi Beltrando <---Pancaldi Elvina <---Paolo An <---Partigiani della Pace <---Partito Popolare <---Paul Werner Hoppe <---Pezzoli Giovanni <---Piazza di Milano <---Piazzi Angelo <---Piemontese da Duccio Galimberti <---Pier Alberto Pastorelli <---Piero Pajetta <---Pietro Za <---Piove di Sacco <---Poggi Luigi <---Ponti Agostino <---Porta S <---Porta S Felice <---Porta San Paolo <---Pratica <---Pratili Carlo <---Prato da Alimo Gori <---Prima Armata Ca <---Prima Rete <---Primo Maggio <---Proni Alberto <---Psicologia <---Quattrosoldi Aldo <---Questura di Pavia <---Qui Lenin <---Quisling dalla Norvegia <---Quisling in Norvegia <---R.A.I. <---R.A.P. <---R.F.T. <---R.S.H.A. <---RIV <---Radio Budapest <---Ragioneria <---Raimondi Mario <---Ramenghi Armando <---Reggiani Duilio <---Reggiani Giorgio <---Regina Coeli <---Reni Bonfi <---Repubblica Democratica Tedesca <---Resistenza di Forlì <---Resistenza in Italia <---Resistenza in Liguria <---Resistenza in Toscana <---Rete TV <---Ricci Fabio <---Ricordi di Spagna <---Riserva di Stato <---Rita Montagnana <---Rivista storica italiana <---Rivoluzione liberale <---Roberto Gazzi <---Roncagli Leonida <---Ronchi Luigi <---Rosa in Dizionario Storico del Movimento <---Rosalba Bazzoni <---Rossi Antonio <---Rudi Primorac <---Ruggiero De Ritis <---Ruyyeri Marino <---S.E.L.P. <---S.I.P. <---Saar-Lorena <---Salvatore De Pascale <---San Francisco <---San Marco <---San Vittore Olona <---Santamaria Gualtiero <---Sante Caselli <---Santo Emanuele <---Sartorio di Gavirate <---Scarabeili Giorgio <---Scardovi Aldo <---Scriverà Giovanni Grilli <---Sergio Bassanelli <---Serravalle Sesia <---Settimana del Partigiano <---Sezione Emigrazione <---Sezione Esteri del Comitato <---Sezione di Cesena <---Sicurezza del Reich <---Simoncini Romeo <---Società Idroelettrica Piemontese <---Società Nordica <---Società Socialista <---Soldaten-Zeitung <---Soldati Aldo <---Soldati Neri <---Sopravvenuto I <---Soviet In Soviet <---Stahlhelm-Bund <---Stato Operaio <---Stato operaio <---Stella Rossa <---Storia della musica <---Storia locale <---Storia medievale <---Storia moderna <---Studi Verdiani di Parma <---Sturzo nel Partito Popolare <---Sud da Roma <---Sudetendeutscher Ku <---Tabanelli Amedeo <---Tabaroni Raffaele <---Tarabusi Fernando <---Terzo Reich <---Tribunale di Milano <---Trombetti Gustavo <---U.A.G. <---U.F.O. <---U.P. <---U.P.I. <---U.R.I. <---U.S.I. <---Ufficio Storico <---Ugo La Malfa <---Umberto Zanetti <---Unico Militare Emilia <---Union Jean Jaurès <---Unione nazionale <---Unser Ober <---Valeria Vochenhausen <---Ventura Mario <---Veronesi Umberto <---Via Mecenate <---Victor Zoller <---Villa Pietro <---Virginia Tabarroni <---Virginio Gay <---Vita di Luigi Sturzo <---Vittorio Somaschini di Varese <---Vjaceslav M <---Walter Bedell Smith <---Wehrmacht in Norvegia <---Wiking Jugend <---William K <---William K Strong <---Zaccherini Giovanna <---Zamboni Arturo <---Zamboni Orfeo <---Zanasi Augusto <---Zanelli Ezio <---Zanon Dal Bo <---Zanotti Francesco <---Zona Centro Sud <---Zucchini Giovanni <---Zuppiroli Gaetano <---Zyklon B <---Zyklon B Si <---affacciano <---agnosticismo <---anticapitalista <---anticomunismo <---anticomuniste <---antimarxista <---antisemitismo <---antisovietismo <---apprendista <---assottigliano <---astensionista <---attesismo <---attesista <---attivista <---autista <---beggiani <---bolscevismo <---bordighiane <---bordighiani <---bordighismo <---brigatisti <---capolista <---cattolicesimo <---collaborazionismo <---collaborazionista <---conformiste <---d'Andrea <---dell'Ambasciata <---dell'Enciclopedia <---dell'Europa <---dell'Internazionale <---dell'Italia <---dell'Oltrarno <---dell'Università <---dell'Vili <---democristiano <---dispotismo <---dogmatismo <---emiliane <---espansionista <---fabianista <---futuristi <---gappista <---giane <---gobettiano <---hitleriane <---ideologica <---ideologici <---illuminismo <---internazionalismo <---interventista <---interventisti <---laburista <---latifondiste <---legittimisti <---liberalsocialismo <---luminismo <---massimalisti <---moderatismo <---musicista <---musicologia <---nazifascismo <---nazionalismo <---neonazismo <---neonazista <---neonaziste <---neonazisti <---notista <---organista <---pangermanista <---paracadutisti <---parlamentarismo <---patriottismo <---pessimismo <---populismo <---professionista <---proselitismo <---psicologia <---psicologica <---razzismo <---reggiane <---revansciste <---revisionismo <---revisioniste <---sbaragliano <---settarismo <---sindacalismo <---sindacalista <---sindacalisti <---sociologico <---squadrismo <---squadristi <---staliniana <---staliniane <---staliniano <---stalinisti <---statalismo <---sull'Appellplatz <---taliana <---ternazionalista <---trotskismo <---valsesiani <---vansciste <---veneziano <---verbalismo <---zaristi <---zionalisti <---zisti <---ìalliano