→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale dell'Europa è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 769Entità Multimediali, di cui in selezione 39 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 132

Brano: [...]1902); Le forze idrauliche dell'Italia e la loro utilizzazione

(1902); Principi di Scienza delle finanze

(1903); Napoli e la questione meridionale (1903); La ricchezza dell'Italia (1905); La conquista della forza (1905); Inchiesta parlamentare sulle condizioni dei contadini nelle provincie meridionali (Basilicata e Calabria) (1910); Il capitale straniero in Italia (1915); La guerra e la pace (1916); L'Europa senza pace (1925); La decadenza dell'Europa (1922); La tragedia dell'Europa (1924); La pace (1925); La libertà (1926); La Democratie (1933); La désagregation de l'Europe (1938); Le meditazioni dell'esilio (1946); Rivelazioni (1948).

Nixon, Richard Milhous

N. a Yorba Linda (USA) il 9.1.1913; 37° presidente degli Stati Uniti. Proveniente da famiglia piccoloborghese, si laureò in legge e dal 1946 prese parte alla vita politica nelle file del Partito repubblicano, in California, impegnandosi nella lotta contro la superstite politica rooseveeltiana del New Deal. A 33 anni entrò alla Camera battendo il democratico Woorhis, dopo averlo accusato di essere troppo « arre[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 188

Brano: [...]cesso di incubazione teorico e dottrinale (dal profetismo di Moeller vari den Bruck e di Oswald Spengler alla « dottrina di Monroe per l'Europa » di Cari Schmitt) e nei ripetuti piani di aggressione predisposti e già prima dello scatenamento della guerra realizzati dalla Wehrmacht (con VAnschluss austriaco e con la distruzione della Cecoslovacchia), in concomitanza con la politica di penetrazione economica perseguita principalmente nei confronti dell'Europa sudorientale, con il concorso attivo della programmazione dei gruppi industriali.

Il reale piano nazista

La documentazione emersa durante il processo di Norimberga (v.) e nel corso delle ricerche condotte nei decenni successivi negli archivi tedeschi consente di affermare oggi che non vi fu settore dell’industria tedesca che non avesse programmato la sua compartecipazione alla rapina dell’intera Europa. I propositi di depredazione totale dell'Europa furono ripetutamente ed esplicitamente proclamati dai capi nazisti, anche se spesso sotto la maschera degli eufemismi. Così quando si prometteva all’Europa intera la « solidarietà nel lavoro », vale a dire l'assorbimento della disoccupazione, si alludeva alla deportazione e al reclutamento forzato della manodopera per il Reich.

L'ambivalenza tra la nuda proclamazione della realtà dello sfruttamento e deH’asservimento alla Germania e il mascheramento propagandistico degli obiettivi tedeschi fece costantemente corpo con la gestione tattica e opportunistica della parola d'ordine del N.O.E.. M[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 117

Brano: [...]ronti popolari antifascisti: liberazione sociale e liberazione nazionale si accordarono, si sovrapposero, tesero quanto meno a convergere.

L’eredità e il messaggio della Resistenza europea, così intesa, si chiarisce con maggior certezza ideale, anche se in confini problematici, in taluni documenti di una letteratura fatta di diari, testimonianze, confessioni, lettere, che fiorì fra gli oppressi, i prigionieri, i morituri nei paesi più diversi dell'Europa: “Il silenzio del mare” di Vercors circolava clandestinamente nella Francia occupata dai tedeschi, il “Diario” di Anna Frank (v.) e “Scritto sotto la forca” di Julius Fucik (v.) avranno una grande eco suggestiva nel dopoguerra (v. Letteratura europea della resistenza).

Queste opere sono certamente importanti per misurare la dimensione morale e “metapolitica” sorta dalle viscere e dalle sciagure della tragedia europea, tuttavia mancherà,

10 si deve sottolineare, un'organica saldatura fra queste diffuse tensioni umane e intellettuali e i piani politici per una “Nuova Europa” (sarà questa [...]

[...]rganicamente divisa fra schieramenti contrapposti. Tuttavia un'“Europa della Resistenza” era pur esistita e forse aveva contribuito a rifondare (o a salvare) una tradizione destinata a rimanere ancora a lungo minoritaria, ma non perdente.

E. Sa.

Bibliografia: M. Crouzet, L’epoca contempo

ranea. Alla ricerca di una civiltà nuova, voi. VII della “Storia generale delle civiltà” a cura di M. Crouzet, Firenze 1959; M. Silvestri, La decadenza dell'Europa occidentale, Torino, 1977; Roberto Battaglia, La seconda guerra mondiale, Roma 1964; H. Michel, Les mouvements clandestins en Europa (19381945), Parigi 1961 e La guerra nell'ombra. La resistenza in Europa, Milano 1973;

H. Bernard, Histoire de la résistance européenne. La "quatrième force” de la guerre 3945, Verviers (Belgio) 1968; F. Etnasi, La resistenza in Europa, Roma 1970; G. Vaccari no, Storia della resistenza in Europa 19381945, Milano 1981 (sono previsti tre volumi); E. Col lotti, La resistenza in Europa e in Italia in AA.VV., “Nuove questioni di storia contemporanea”, Milano 1969; [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 727

Brano: [...] rapporti di forza all’interno del mondo arabo, Nimeiry cambiò improvvisamente politica: nel 1971 espulse dal governo i comunisti e, appoggiandosi alle forze arabe conservatrici, seguì l’egiziano Sadat (successore di Nasser) in una linea filooccidentale e di conciliazione con Israele. A questo punto i comunisti sudanesi, esclusi dal governo, attuarono a loro volta un colpo di stato con l’appoggio di una parte delle forze armate e di alcuni paesi dell'Europa orientale (Bulgaria, D.D.R.), ma il loro governo cadde dopo tre giorni.

Riassestatosi al potere, Nimeiry scatenò una dura repressione contro la sinistra: sciolse il Partito comunista e ne fece giustiziare i diri

727



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 92

Brano: [...]zzata »; « L’esercito nell'Ar

tico — Il 20° Corpo di spedizione alpino in Finlandia e Norvegia » (autore Hermann Hoelter, ex capo di stato maggiore del 20° Corpo alpino).

Dal 1957 escono dalla casa editrice Papel i cosiddetti « Quaderni per soldati », una serie in cui sono stati stampati milioni di volumi. In questi si racconta la guerra di rapina fascista con lo stesso linguaggio della propaganda nazista, dipìngendo gli abitanti dei paesi dell'Europa orientale quali esseri inferiori, esattamente come airepoca del Terzo Reich. Questi quaderni esaltano i crimini nazisti e li presentano nel più brutale gergo delle S.S., senza fare mai alcun riferimento ai genocidi, ai campi di sterminio e alle esecuzioni in massa. Gli autori di queste pubblicazioni settimanali (lette soprattutto dai giovani) sono per la maggior parte ex ufficiali nazisti, come per esempio l'ex capo delle S.S. Martin Grabatsch.

Da qualche tempo la propaganda neonazista viene divulgata in modo crescente anche attraverso la radio e la televisione. Ripetutamente e astenendosi[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 86

Brano: [...]sse in discussione le radici economiche e politiche del fascismo e del neonazismo, cioè il potere dei monopoli e dei latifondisti. Conformemente al loro interesse di classe altoborghese, gli U.S.A., la Gran Bretagna e la Francia svolsero fin dall’inizio una politica di restaurazione nei confronti dell’imperialismo tedesco: obiettivo di queste potenze fu quello di creare, coll’aiuto del loro precedente nemico, un forte centro strategico nel cuore dell'Europa, con il quale fosse possibile ostacolare! cambiamenti sociali in atto nell'Europa orientale e, in un tempo successivo, magari anche annullarli. Perciò esse lasciarono intatte le radici economiche del nazismo (salvo alcuni provvedimenti per lo smembramento di complessi industriali, poi revocati) e permisero ai rappresentanti del grande capitale di organizzarsi politicamente. Migliaia di ex nazisti diventarono così membri del partito C.D.U.C.S.U. (Christliche Demokratische Union Christliche Soziale Union, Unione democratica cristiana Unione sociale cristiana), diretti rappresentanti degli inte[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 814

Brano: [...]e. Superata l’ostinata resistenza tedesca, le sue armate avanzarono nella Francia settentrionale, su Parigi e Anversa, raggiungendo il Reno in settembre.

Nel dicembre 1944 Montgomery ebbe un ruolo di rilievo nell’arresto dell'offensiva tedesca delle Ardenne (v.). Alla fine del marzo 1945 una grandiosa offensiva contro un nemico ormai esausto lo portò a occupare la Germania settentrionale e a ricevere, il 2 maggio, la resa delle forze tedesche dell'Europa nordoccidentale a Luneburg. Dopo la fine delle ostilità Montgomery comandò le truppe di occupazione britanniche sul Reno e nel 1946 assunse la carica di capo di stato maggiore imperiale, cioè di comandante in capo delle forze di terra britanniche.

Dal 1948 al 1951 presiedette il comitato dei comandanti in capo delle forze armate dell’Europa occidentale, che gettò le basi della Nato. Nel 1951 divenne vicecomandante

Il maresciallo Montgomery parla alle truppe (Lentini, 25.7. 1943)

814



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 558

Brano: [...]europea. Quasi contemporaneamente, il 16.4.1948, i 14 paesi aderenti costituirono a Parigi ^Organizzazione europea per la cooperazione economica (O.E.C.E.), nella quale vennero inseriti i piani di assistenza statunitensi. U.S.A. e Canada furono ammessi a far parte dell’O.E.C.E. come « associati », mentre gli altri venivano considerati « Stati membri ».

In base alla logica dei blocchi contrapposti anche in campo economico, il 25.1.1949 i paesi dell'Europa orientale costituirono il Comecon (Consiglio di mutua assistenza economica), cui aderirono Albania, Bulgaria, Cecoslovacchia, Polonia, Repubblica Democratica Tedesca, Romania, Ungheria, Unione Sovietica. Come « associati » entreranno a far parte del Comecon la Repubblica Popolare Cinese, la Repubblica Popolare di Corea, la Repubblica Democratica del Vietnam e la Mongolia. (Si veda anche la voce Federalismo europeo).

Le conseguenze del Piano

In Italia il Piano Marshall fu uno dei principali strumenti usati dai partiti centristi per rompere l’unità stabilita nei C.L.N.. In omaggio alla « [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 494

Brano: [...]ll’altro, ossia propensa all’allontanamento di tutte le basi militari straniere dal proprio territorio. Dal 1964 infatti il Comando N.A.T.O. dovette allontanarsi da Malta che, in base a un accordo di breve periodo, avrebbe ospitato poi solo una parte del naviglio da guerra inglese. Contemporaneamente il governo maltese diede avvio a una politica di raccordo con il mondo arabo (soprattutto con la Libia) e di collegamento tra questi paesi e quelli dell'Europa meridionale.

Malta (194043), Isola di

Durante la Seconda guerra mondiale l’isola di Malta svolse un ruolo di particolare importanza a favore delle forze angloamericane nello scacchiere del Mediterraneo.

La guerra nel Mediterraneo

I capi militari inglesi, quando stabilirono i piani operativi nell’eventualità di un conflitto con la Germania e l’Italia, esclusero la possibilità di considerare il Mediterraneo quale via di comunicazione con i territori dell’impero britannico situati in Africa e in Asia. Essi pensavano che la marina e l’aviazione italiane, descritte dalla propaganda fas[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 447

Brano: [...]bardamenti aerei, ripeterono i tentativi di sbarco nell’isola. Respinti per due volte, al loro terzo tentativo ebbero successo. Accerchiati, con la città semidistrutta dai bombardamenti e senza alcuna speranza di ricevere soccorsi dall'Italia o dagli Alleati, nel pomeriggio del 25 settembre gli italiani furono costretti alla resa. Lusignani venne immediatamente fucilato insieme a un gruppo di ufficiali suoi collaboratori.

Lussemburgo

Stato dell'Europa occidentale con un’area di 2.586 kmq e una popolazione di 335.000 abitanti, per la maggior parte di lingua tedesca; confina con la Francia, il Belgio e la Germania.

Retto a granducato (monarchia costituzionale), ha risorse minerarie che alimentano una ricca industria siderurgica (al nono posto in Europa). Vi risiedono, per ragioni di lavoro, circa 25.000 italiani.

I centri più importanti sono: Lussemburgo (capitale) con 79.000 abitanti, EschsurAlzette, al centro del bacino minerario, con 28.000 abitanti.

Stretto tra grandi potenze, nonostante la sua ricchezza il Lussemburgo (nato com[...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine dell'Europa, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---comunista <---fascista <---Storia <---italiano <---fascisti <---fascismo <---italiani <---antifascista <---socialista <---Partito comunista <---nazista <---nazisti <---socialisti <---comunisti <---italiana <---antifascisti <---nazismo <---Bibliografia <---U.S.A. <---antifascismo <---ideologia <---Diritto <---La guerra <---N.A.T.O. <---P.C.I. <---Pratica <---S.S. <---U.R.S.S. <---capitalismo <---imperialismo <---italiane <---nazifascisti <---socialismo <---C.L.N. <---Gran Bretagna <---anticomunismo <---dell'Italia <---naziste <---socialiste <---Comitato centrale <---Fisica <---La Pietra <---La lotta <---Logica <---Repubblica Federale Tedesca <---Terzo Reich <---d'Italia <---nazifascismo <---nazionalismo <---nazionalista <---Adolf Hitler <---Agraria <---Antonio Gramsci <---Cari Schmitt <---Filosofia <---G.A.P. <---Il campo <---La Repubblica <---La nostra lotta <---Luigi Longo <---N.S.D.A.P. <---Nord-Ovest <---Nuovo Ordine <---P.C. <---Paimiro Togliatti <---Piano Marshall <---Piero Pajetta <---R.F.T. <---Repubblica Democratica Tedesca <---Repubblica Popolare Cinese <---Storia contemporanea <---Storiografia <---antagonismi <---antifasciste <---assolutista <---bolscevismo <---capitalista <---comuniste <---cristiana <---d'America <---egiziano <---fanatismo <---fasciste <---gappisti <---hitleriana <---ideologica <---ideologici <---internazionalismo <---interventismo <---laburista <---latifondisti <---mussoliniano <---nazionalsocialismo <---nazionalsocialista <---nell'Europa <---neonazisti <---paracadutisti <---professionisti <---razzismo <---settarismo <---A.N.E.D. <---A.P.I.I. <---A.R.B.E.D. <---Afrika Korps <---Aldo De Jaco <---Alessandro Galante Garrone <---Alfried Krupp <---Amato a Roma <---Angiolo De Witt <---Anno II <---Antonio G <---Antonio G Casanova <---Antonio Leandri <---Antonio Sema <---Antonio Terragno <---Armata Montgomery <---Attilio Vigevano <---Azione AB <---Azzurra-Corsica <---Banco di Roma In Addis <---Berlin DDR <---Bernard Law <---Berta Krupp <---Bertelsmann di Amburgo <---Blocco Nazionale <---Bocche di Cattaro <---Brigate I <---Brigate nere <---Bruno Deste <---C.A.T. <---C.E.C.A. <---C.E.D. <---C.L.N.A.I. <---Calendario del Popolo <---Canale di Sicilia <---Canale di Suez <---Cantiere San Marco <---Carlo Bergamini <---Carmine Senise <---Castro a Washington <---Cattedra di Fisica <---Centro democratico <---Chimica <---Ciano in Germania <---Cino Moscatelli <---Città-Stato <---Colloquio di Ciano <---Comandi dalla Francia <---Comando N <---Comando N A T <---Comando Raggruppamento Brigate Garibaldi <---Communist Labor Party <---Compendio di Storia <---Comune di Parigi <---Comune di Trieste <---Concetto Marchesi <---Conferenza di Parigi <---Conferenza di Teheran <---Congresso Matrika Prasad Koirala <---Congresso di Lione <---Congresso di Roma <---Consiglio della rivoluzione <---Corriere della Sera <---Costituzione La Costituzione <---Critica Sociale <---Cultura popolare <---Cèskoslovenska Socialisticha Repu <---D.C. <---D.D.R. <---D.S.I. <---DDR <---Da Versailles a Norimberga <---Dal G <---Dal G G <---Das Reich <---De Gasperi <---Demokratische Union Christliche Soziale <---Dialettica <---Diario di Anna Frank <---Diplomatica <---Dogmatica <---Dopo I <---Dreyfus in Francia <---E.R.P. <---Edinger L <---Egidio Chicco <---Egor Bulciov <---Elda Dagri <---Elio Cast <---Elio Cicchetti <---Emilio Pustetta <---Enciclopedia Nuovissima <---Enrico Berlinguer <---Enrico De Nicola <---Enrico Griffith <---Erich Matthias <---Erich Muller <---Esteri Galeazzo Ciano <---F.S. <---FIAT <---Federazione Civica Nazionale <---Federazione di Stati <---Filippo De Grenet <---Filosofia italiana <---Filosofia politica <---Firenze T <---Fisica sperimentale <---Forza H <---Francesco Calasso <---Francesco Salata <---Francesco Saverio <---Franco Moranino <---Franco Pedone <---G.B. <---G.G.C. <---G.N.R. <---Gabino Poletti <---Gabriella Degli Esposti <---Garcia Lorca <---Garibaldi di Milano <---Germania nella Seconda <---Giacinto Menotti <---Giacomo De Benedetti <---Gianbattista Stucchi <---Giorgio Pitacco <---Giovanni Chelleri <---Giovanni in Monte <---Giuseppe Isola <---Giuseppe Pièche <---Gli Ebrei <---Gordon College di Khartum <---Governo Badoglio <---Governo De Gasperi <---Grabert di Tuebingen <---Grande Parigi <---Graz-Stoccarda <---Guayana Francese <---Guido Gonella <---Gustav Krupp <---Gustav Luebbe <---H.A. <---Ha-Levi <---Hitler a Berchtesgaden <---I.C. <---I.O.S. <---I.W.W. <---Igiene <---Il C <---Il C A T <---Il Calendario <---Il Calendario del Popolo <---Il Gran Consiglio <---Il Parlamento <---Il Piano Marshall <---Il Piccolo <---Il Tempo <---Il Terzo Reich <---Il mattino <---Il movimento sindacale <---In particolare <---Indian Congress <---Industriai Workers <---Ingegneria <---Ingegneria civile <---Istarski Odred <---Jahr-Verlag <---Jeu de Pau <---Jl N <---Jl N O <---Julius Fucik <---K.W. <---La Costituzione <---La Libertà <---La Resistenza nel Biellese <---La Rivoluzione Liberale <---La Spezia <---La Stampa <---La casa <---La difesa <---La nostra ideologia <---La pace <---La prima <---Lanciotto Ballerini <---Le S <---Le S S <---Leone Borrini <---Libero Fonda <---Libero di Trieste <---Loehr a Zagabria <---Luigi Padoin <---M.A.S.I. <---M.E.C. <---M.S.I. <---Ma non <---Manifesto del Partito <---Mao Tsetung <---Marco a Trieste <---Mario Bonfantini <---Mario Malvestiti <---Mario Vercellino <---Maurizio Arnesa <---Mediterranean Fleet <---Membro del Comitato <---Messina-Firenze <---Mid-West <---Midi-Pirenei <---Mohan Shamsher Jang <---Molini Nuovi <---Mosca da Stalin <---Moses Hess <---Motorbuch di Stoccarda <---Movimento operaio <---Muggia Luigi Frausin <---Mulino di Bucchio <---Murate a Firenze <---Mussolini in Germania <---N.A.R. <---N.C.F. <---N.O.E. <---N.U.P. <---Natale di Roma <---National American Suf <---National War Labor Board <---Neuordnung Europas <---New Deal <---Nicola Parma <---Nord e Sud <---Nuova Antologia <---Nuova Europa <---Nuova Inghilterra <---Nuove di Roma <---Nuovo Ordine Europeo <---Nuovo Risorgimento <---O.E.C.E. <---O.V.R.A. <---Ordine nuovo <---Osservatore romano <---Oswald Spengler <---Ovadià da Bertinoro <---P.C.L <---P.C.U. <---P.O. <---P.P. <---P.P.P.T. <---P.T. <---Paolo An <---Parti Communiste <---Partito Comunista dell'Unione Sovie <---Partito Umma <---Partito Unionista Nazionale <---Partito del Congresso <---Partito del Congresso Matrika Prasad <---Patto di Londra <---Piane di Roncole <---Piano E <---Piano E R <---Pier Carlo Masini <---Pietro Secchia <---Podzum di Fried <---Poitou-Charentes <---Polinesia Francese <---Polonia Hans Frank <---Praja Parisad <---Presidente del Consiglio <---Progressive Era <---Pubblica Istruzione di Mussolini <---Quartiere generale del Fuehrer <---R.H.S.A. <---R.S.H.A. <---R.S.I. <---Ranuccio Bianchi Bandinelli <---Regina Coeli <---Regione Parigina <---Reichsgruppe Industrie <---Reichsleiter Alfred Rosenberg <---Renzo Del Carria <---Repubblica Democratica del Sudan <---Repubblica Democratica del Vietnam <---Repubblica Popolare <---Repubblica Popolare di Corea <---Repubblica dei Consigli <---Repubblica del Ciad <---Repubblica del Congo Brazzaville <---Repubblica del Gabon <---Repubblica del Madagascar <---Repubblica del Senegai <---Resistenza da Paimiro Togliatti <---Resistenza nel Parmense <---Resistenza nel Senese <---Richard Milhous <---Risiera di San Sabba <---Rivoluzione Liberale <---Roberto Cecchi <---Roberto Prezioso <---Rodano-Alpi <---Roma In Addis Abeba <---Roma-Berlino <---S.I.M. <---Sabba a Trieste <---Saint-Pierre <---Saint-Simon <---San Marco <---San Sabba <---Santa Maddalena <---Santa Maria <---Santo Emanuele <---Santo Spirito <---Schuetz KG <---Schuetz di Preus <---Scienza delle finanze <---Scoperta a Roma <---Sediction Act <---Sempre Avanti <---Serravalle Sesia <---Sesto San Giovanni <---Sicilia in Africa <---Somalia Francese <---Sopraggiunto T <---Spartaco Lavagnini <---Sport a Berlino <---Stabile di Roma <---Stati U <---Stato democratico <---Stato di Tito <---Storia del Movimento <---Storia del Partito Comunista <---Storiografia italiana <---Tanka Prasad Acarya <---Teatro Stabile <---Tecnica industriale <---Tecnologia <---Tecnologie <---Teodoro Mayer <---Terzo Mondo <---Theodor Herzl <---Todt sul Vallo Atlantico <---Tomas G <---Tomas G Masaryk <---Trasferitosi a Firenze <---Trattato di Potsdam <---Tribhuvan Bir Bikram <---Turati-Kuliscioff <---U.A.G. <---U.P. <---U.R. <---U.S.A <---URSS <---USA <---Ugo Costa <---Ugo Guido Mondol <---Ugo Ojetti <---Union Christliche Soziale Union <---Vallo Atlantico <---Venezia-Udine <---Ventotene di Altiero Spinelli <---Viaggio di Mussolini <---Vico Rosaspina <---Villa Triste <---Visita di Goering <---Vittorio Emanuele <---Vittorio Emanuele Orlando <---Vittorio Eoa <---W.V.H.A. <---War Industries Board <---Wolf Ruediger Hess <---Zona B <---Zona B del Territorio <---Zyklon B <---abbiano <---antiamericanismo <---antihitleriana <---antiimperialista <---antimilitarista <---antinazista <---antipartigiana <---antipatriottismo <---antisovietismo <---ariano <---artigiani <---astigiana <---autista <---autonomismo <---azionisti <---bissolatiane <---bordighiana <---bordighiani <---bordighiano <---centralismo <---centristi <---cesarismo <---cinismo <---classiste <---clericalismo <---collaborazionismo <---collaborazionista <---colonialista <---colonialisti <---commercialisti <---cosmopolitismo <---cristiano <---d'Oltremare <---danubiano <---deirinternazionalismo <---dell'Africa <---dell'America <---dell'Armata <---dell'Asia <---dell'Asse <---dell'Assemblea <---dell'Inghilterra <---dell'Ufficio <---dell'Unione <---democristiano <---egiziana <---egiziane <---egiziani <---egoismi <---elettricista <---esclusivismi <---espansionismo <---estremista <---eufemismi <---europeista <---filofascista <---gappista <---giolittiano <---giuliani <---giziana <---hitleriani <---hitleriano <---ideologiche <---ideologico <---illuminismo <---inalidisti <---incendiano <---indiana <---indiane <---indiani <---indipendentista <---internazionalista <---intrecciano <---iraniano <---irredentismo <---irredentista <---istriano <---leninisti <---liane <---liani <---liberalismo <---liberismo <---maccartismo <---mahdista <---mahdisti <---manierismo <---marxismo <---marxista <---marxisti <---massimalisti <---mazziniane <---mazziniani <---metodologie <---militariste <---mitologia <---multipartitismo <---nazifascista <---nazionalisti <---nell'Africa <---nell'Ovest <---neofascista <---neofasciste <---neofascisti <---neonazismo <---neonazista <---neutralismo <---neutralista <---opportunismo <---pacifisti <---perialismo <---persiste <---pluralismo <---profetismo <---progressismo <---progressiste <---provincialismo <---prussiani <---prussiano <---psicologiche <---razzista <---reazionarismo <---revanscismo <---revanscisti <---rialismo <---riana <---riconquista <---riformiste <---riformisti <---schiavista <---settarismi <---siano <---sindacalismo <---sionismo <---sionista <---sionisti <---siste <---sonniniani <---spontaneismo <---spressionista <---squadrismo <---stalinista <---storicismo <---talmudista <---tecnologia <---tecnologico <---tecnologie <---telegrafisti <---teppismo <---ternazionalista <---terrorismo <---terzinternazionalista <---tiana <---unionisti <---valsesiani <---veeltiana <---veminiane