→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale cubista è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 124Entità Multimediali, di cui in selezione 5 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 148

Brano: [...]ita poi (194244) da quella delle Gerarchie. Nei primi, il riferimento a Mussolini è evidente in certo atteggiarsi del volto, specialmente nelle opere più antiche: il dittatore vi viene sempre rappresentato in una irriverente nudità, resa ancora più sferzante dalla positura delle mani sui fianchi, dalla pancia tronfia, dalf’ottusità del viso e dalla deformazione in cui sono messi a frutto, in direzione grottesca, gli strumenti della scomposizione cubista. Qui è l’autorità, anzi il mito dell'autorità del « Duce » fondato sulla retorica e su una buona dose d’istrionismo, che viene demistificato e demolito. Nelle Gerarchie, è invece l’acrobatica capacità dei gerarchi fascisti di arrampicarsi nelle alte sfere del potere a essere beffardamente messa alla berlina, con complesse e assurde piramidi umane, spesso di notevole qualità plastica, come nel bronzo del 1943, oggi al Museo di Dallas

143



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 721

Brano: [...]ompeva. Da La fuga dall'Etna (1938), in cui si era rivelata per la prima volta in tutta la sua drammaticità la realtà popolare siciliana, e La fucilazione di Garcia Lorca (1938), un documento della passione con cui l'antifascismo italiano aveva vissuto la tragedia della Repubblica spagnola, si giunse a La Crocifissione (1941), in cui si espande, con una capacità costruttiva nella quale entrano rielaborate anche tutte le esperienze del linguaggio cubista, le temperie della guerra in corso, coi suoi massacri, le sue sofferenze, il grido e

il sacrificio dell’uomo che lotta per la libertà. Siamo al momento, nella vita di Renato Guttuso, in cui arte e politica, lirica e dramma, l'individuo e la società, diventano diversi aspetti di un unico problema: l’impegno totale per cambiare, per una nuova società libera e felice.

Tale problema, sentito da tutta la giovane intellettualità italiana, trovava in Guttuso la sua espressione più aperta, meno condizionata dal ricatto della tradizione formalistica italiana e internazionale. « La Crocifissione [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 220

Brano: [...] avrà gran posto anche nella sua vita, nel 1898 Paul Klee decise di darsi alla pittura e si iscrisse all’Accademia di Monaco di Baviera. Qui cominciò a lavorare, alternando alla produzione artistica viaggi in Italia e in Francia, ricerche grafiche e studio dei classici. Strinse rapporti di amicizia con Kandinskij, Franz Marc e altri coi quali nel 1911 diede vita al gruppo Blaue Reiter (v. Espressionismo). A Parigi frequentò Delaunay e l’ambiente cubista. Nel 1914, a Monaco, fu tra i fondatori della Neue Munohner Sezession. Viaggiò poi a lungo in Tunisia, scoprendo « definitivamente » il colore, come testimoniano i suoi diari. Allo scoppio della Prima guerra mondiale Klee fu chiamato alle armi nell’esercito tedesco. Destinato a prestare servizio nei reparti territoriali, negli anni del conflitto potè continuare l’attività artistica.

Nel 1919 rientrò a Monaco e iniziò ricerche sulla pittura a olio a grandi dimensioni. Totalmente assorbito dal suo lavoro creativo, non fu coinvolto nelle grandi tensioni sociali di quegli anni che nell’aprilem[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 300

Brano: [...] cooperative

V. Cooperativismo e cooperazione.

Léger, Fernand

N. ad Argentan (Normandia) il 4.2.1881, m. a GifsurJette (Parigi) il 17.8.1955; pittore.

Dopo essersi formato come disegnatore industriale in uno studio di architettura a Caen, si iscrisse all’Ecole des Beaux Arts di Parigi, dove conobbe Rousseau e Cha

gall. Nel 1910 strinse amicizia, con Braque e Picasso, ma andò sviluppando un discorso autonomo rispetto all’ortodossia cubista, diversificandosi in senso duro, tecnico, fino ad arrivare a un linguaggio pittorico quasi astratto. Fu tuttavia vivissimo in lui il senso della vita, al di là della pura ricerca formale: la sua « disposizione spontanea » (Mario De Micheli) verso la realtà e le cose riemerse appena l’artista fu richiamato alle armi durante la Prima guerra mondiale.

■ Quando io ho morso questa realtà — scrisse dal fronte —, l’oggetto non mi ha più abbandonato ».

Léger divenne così il pittore della vita moderna. Il suo interesse per la civiltà industriale e per il mondo del lavoro gli fece affrontare il t[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 198

Brano: [...]ti nei distaccamenti partigiani e nei G.A.P. (v.). Basti ricordare l'eroico sacrificio di Balilla Grillotti, Germano Jori e Giacomo Buranello.

R.Pa.

Rivera, Diego

N, nel 1886 a Guanajuato (Messico), m. a Città del Messico nel 1957; pittore.

Di famiglia borghese, potè dedicarsi allo studio deN’arte e nel 1907, grazie a una borsa di studio, giunse in Europa, dove si avvicinò ai movimenti francesi di rinnovamento del linguaggio plastico cubista, ricuperando contemporaneamente le fonti del realismo moderno, da Ve

198


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine cubista, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascista <---fascismo <---fasciste <---antifascista <---antifascisti <---comunista <---fascisti <---italiana <---nazismo <---realismo <---socialista <---A New York <---Agenore Fabbri <---Aldo Mantovani <---Antonio Borgata <---Arditi del Popolo <---Arts di Parigi <---Bauhaus di Weimar <---Benedetto Croce <---Bibliografia <---C.L.N. <---Comitato centrale <---Croce a Napoli <---Didattica <---Die Blauen Vier <---Edoardo Alfieri <---Fisica <---Franz Marc <---G.A.P. <---Garcia Lorca <---Germano Jori <---Giacomo Buranello <---Giacomo Matteotti <---Giovanni O <---Giovanni Stradone <---Gott mit Uns <---Heil Hitler <---La Pietra <---La Spezia <---La fuga <---La lotta <---Lavoro a Genova <---Liberazione di Roma <---Lorenzo Maccagni <---Luigi Spazza <---Mandello Lario <---Marcello Mascherini <---Marino Mazzacurati <---Monaco di Baviera <---Morte di Cesare <---Museo di Dallas <---Neue Munohner Sezession <---Occupazione delle terre <---Oscar Bar <---P.C.I. <---P.C.U.S. <---Palazzo Smolny a Leningrado <---Partigiani della Pace <---Partito comunista <---Partito nel Caucaso <---Premio Bergamo <---Premio Cremona <---Pro Cultura <---Pro Cultura Popolare <---Raffaello Paoletti <---Regime Fascista <---Repubblica di Georgia <---Retorica <---S.A.P. <---Sergiei Mironovic <---Silvio Pedemonte <---Sistematica <---URSS <---affarismo <---antifascismo <---antifasciste <---antistalinista <---aventiniani <---capitalismo <---colonialisti <---cominciano <---comuniste <---comunisti <---denunciano <---espressionista <---fanatismo <---faécismo <---formalismo <---hitleriana <---incrociano <---istrionismo <---italiani <---italiano <---lepiane <---militarismo <---modernismo <---nazionalista <---nazista <---nazisti <---professionista <---riconquista <---siciliana <---siciliani <---socialismo <---socialisti <---stalinista <---testimoniano <---zarista