→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale cubismo è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 226Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 684

Brano: [...]diventarono preminenti, mentre la vera sostanza politica del gruppo appariva appena sulla prima pagina, costretta a coprire l’antifascismo della parte propriamente culturale. Nel campo artistico Corrente si distìnse da tutti gli altri movimenti programmatici che si erano avvicendati come « avanguardie » perché non propose alcuna legge, alcuna formula per rinnovare l’espressione artistica. Il pubblico che si era abituato a credere, almeno dopo il cubismo, che l’essenziale di un rinnovamentp artistico fosse una nuova visione formale (per esempio, nel cubismo, l’analisi geometrica di un oggetto e la compenetrazione dei piani successivi), non percepì subito gli elementi rinnovatori che erano insiti nelle opere di Corrente. L’accento di protesta morale non avveniristica e non astrattistica degli artisti di Corrente, la loro denuncia dell’astrattezza primitiveggiante e metafisica della neoaccademia novecentesca, tendevano a una nuova oggettività che da un Iato doveva superare il neutralismo e il verismo, nel tentativo di nuovi valori che esprimessero il simbolo universale delle cose, e dall’altro vo

« Corrente », Anno III, n. 8 del 30.4.1940

le[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 67

Brano: [...]i sovietiche: in Italia si preferì parlare di “neorealismo” o di “realismo” toutcourt o, come nel caso di Renato Guttuso (v.), di “nuovo realismo”, definendo tale concezione artistica con la formula gramsciana: « Contenuti sociali e forme nazionali ». Si rivendicava in tal modo una chiara autonomia rispetto alle posizioni sovietiche; si riconobbe come determinante il rapporto con le proposte delle avanguardie e in special modo con la poetica del cubismo picassiano; ma soprattutto si parlò di realismo come metodo e atteggiamento conoscitivo, più che come dettato e prescrizione formale.

Queste distinzioni, introdotte da una visione dialettica del problema, non furono tuttavia sufficienti a ricucire la lacerazione apertasi nel mondo occidentale tra gii stessi intellettuali di sinistra: lacerazioni rimaste nei decenni successivi, anche dopo il 1956, quando le risoluzioni del XX Congresso del P.C.U.S. posero all'ordine del giorno la necessità di liberarsi dallo stalinismo, quindi del superamento di quegli atteggiamenti dogmatici che avevano co[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 575

Brano: [...] morte nel 1909 dopo un processo che ricordò quelli delHnquisizione. Del resto i suoi mendicanti, i poveri, i vagabondi, i diseredati del suo cosiddetto « periodo blu», dipinti a Parigi fra il 1901 e il 1904, possono anch’essi testimoniare di queste sue inclinazioni populiste e libertarie.

Il ritorno in Spagna (1934)

Almeno fino al 1934 Picasso si pone all’avanguardia della rivoluzione artistica contemporanea, sviluppando le varie fasi del cubismo, re inter

575



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 99

Brano: [...]I. Rinascita e firmato da Roderigo di Castiglia, attribuito a Togliatti.

La divisione in effetti non dipese da quel trafiletto, ma si era maturata nel diverso concetto di affrontare i problemi dell'espressione artistica: da una parte, la vittoria della

Guerra di liberazione era stata interpretata anche come possibilità di innesto dell'arte italiana nella ancor forte tradizione dell’ « avanguardia storica », iniziata ai primi del secolo dal cubismo e dal futurismo, per cui agli artisti non sarebbe spettato altro che ricomporre un discorso « europeo » (o, meglio, dell’Europa occidentale), già impedito dal fascismo; dall’altra, si tendeva invece a richiamare gli artisti a un’alta fuhzione di propaganda culturale dei grandi temi della difesa delle fabbriche contro la ristrutturazione capitalista della C.E.E., dell’occupazione delle terre, della lotta contro la ripresa del fascismo e del clericalismo.

In questo quadro si ebbe l’attiva partecipazione degli intellettuali italiani al primo Congresso degli intellettuali per la Pace, svoltosi[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine cubismo, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---comunisti <---fascismo <---italiano <---Antonio Banfi <---P.C.I. <---Poetica <---antifascista <---antifascisti <---comunista <---italiani <---neorealismo <---realismo <---realista <---realisti <---socialista <---Anno III <---Antonio Gramsci <---Argine di Moli <---Arnaldo Badodi <---Bibliografia <---C.E.E. <---C.G.T. <---C.L.N. <---Calendario del popolo <---Cantiere Navale <---Cappella dei Cangiane <---Casa della Cultura <---Cesare Pavese <---Circoli di Genova <---Congresso di Varsavia <---Consulta Nazionale <---Corrente di Vita <---Cultura a Bologna <---Cultura a Milano <---Dialettica <---Dì Sandolo Giuseppe <---E.C.A. <---Edoardo Persico <---F.I.O. <---Fortunato Delicato <---Francisco Ferrer <---GUF <---Giacomo Manzù <---Giancarlo Vigorelli <---Giovanni Marino di Pozzuoli <---Gioventù a Berlino <---Giulio Cesaref <---Giuseppe Di Vittorio <---Guernica di Picasso <---Guttuso a Milano <---Guttuso a Treccani <---Il nome <---Il ritorno <---Italo Calvino <---José Ruiz Blasco <---La Resistenza nel Rojale <---La fossa dei lebbrosi <---La fuga <---Lizzani a Visconti <---Luigi B <---Luigi Grosso <---Manlio Rossi Dona <---Maria Picasso Lopez <---Martino in Argine di Moli <---Metafisica <---Milano di Paolo Grassi <---Monte di Procida <---Museo del Prado <---Natangelo di Barra <---O.M.F. <---Officine Meridionali di Bagnoli <---Onorino Trotta <---Oreste Del Buono <---P.C.U.S. <---Paimiro Togliatti <---Palazzo di Re <---Partito comunista <---Paul Eluard <---Picasso a Roma <---Piccolo Teatro <---Pleyel a Parigi <---Pop-Art <---Raffaele De Grada <---Raffaello Gioì <---Ranuccio Bianchi Bandinelli <---Reana del Rojale <---Renato Birolli <---Renato Guttùso <---Roderigo di Castiglia <---Sala Pleyel <---Salvatore Cacciapuoti <---San Ferdinando <---San Raffaele <---Scotto Dì <---Scotto Dì Sandolo <---Siluripedio di Torre Gaveta <---Silvio Micheli <---Soiaria di Firenze <---Storia <---Suzzara a Vado Ligure <---Tarcisio Ceccutto <---Teatro di Milano <---Torre del Greco <---U.R.S.S. <---Valentino Ventura <---Van Gogh <---Vittorio Sereni <---Wroclaw in Polonia <---antifascismo <---astrattisti <---avanguardiste <---capitalista <---clericalismo <---colonialismo <---comuniste <---d'Europa <---dell'Italia <---deviazionismo <---espressionista <---fascisti <---fuochista <---futurismo <---gramsciana <---hitlerismo <---ideologia <---ideologica <---ideologiche <---ideologici <---italiana <---nazista <---nazisti <---nell'Europa <---neutralismo <---novecentisti <---picassiano <---populiste <---postgobettiano <---sindacalista <---stalinismo <---umanesimo <---verismo <---verista