→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale cretinismo è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 23Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 409

Brano: [...] proprietari rappresentati nel Parlamento.

Crescenti concessioni nei confronti del Parlamento diedero inizio alla storia del parlamentarismo come specifica azione contrattuale. Nella storia inglese, le tappe fondamentali furono la concessione di immunità ai parlamentari per le opinioni espresse, la dichiarazione dei diritti (1689) e ì'Act of Settiement (1700), con il quale il Parlamento si attribuì le decisioni politiche fondamentali.

Il * cretinismo parlamentare *

Come parlamentarismo viene designata anche quella prassi specifica di contrattazione e difesa, da parte dei parlamentari, dei propri diritti, via via degenerata in prassi di ceto e ideologia. Con la nascita dei moderni partiti di massa, il problema del primato del parlamentarismo sull’azione sociale ha rappresentato un terreno di contrasto interno agli stessi gruppi dirigenti dei partiti, in quanto spesso l'istituzione del Gruppo parlamentare ha assunto una propria autonomia di intervento rispetto alla stessa direzione politica di partito.

Nei partiti del movimento operai[...]

[...]sto interno agli stessi gruppi dirigenti dei partiti, in quanto spesso l'istituzione del Gruppo parlamentare ha assunto una propria autonomia di intervento rispetto alla stessa direzione politica di partito.

Nei partiti del movimento operaio

il problema del parlamentarismo, della separatezza delie funzioni e dei compiti, ha dato luogo a conflitti di interpretazione e a vivaci polemiche. La tradizione rivoluzionaria ha coniato il termine di cretinismo parlamentare per designare l’illusione ideologica del primato della prassi parlamentaristica sulla lotta di classe.

A. Man.

Parlamento

Assemblea di rappresentanti del popolo che esercita il potere legislativo. In Italia esso si compone, attualmente, della Camera dei deputati e del Senato della repubblica.

Cenni storici

Il termine venne usato per Sa prima volta in Inghilterra per designa

409



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 460

Brano: Secchia, Pietro

nuncia » e il « cretinismo parlamentare » — chiamò i lavoratori e le masse a una lotta aperta, cui diede una netta caratterizzazione di classe nella prospettiva della « effettiva democrazia » socialista. Il 29 marzo, dopo che la legge fu approvata dal Senato in modo ritenuto irregolare dall'opposizione, Secchia propose a Togliatti — che temeva « la guerra civile » — la proclamazione dello sciopero generale e la non partecipazione ai lavori del l'assemblea finché essa fosse presieduta da Meticcio Ruini (AS, pp. 237238).

Il 1517 aprile partecipò, tenendovi un discorso, al Consiglio nazionale del P.C.I.. Dopo l'intensa[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine cretinismo, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---P.C.I. <---Atti Archivio del Comune <---Bibliografia <---C.C. <---C.L.N.A.I. <---Calderara di Reno <---Compagnia Rivendicazione Caduti <---Comune di Milano <---Consiglio in Albania <---Corriere di Informazione <---D.C. <---Ettore Muti <---Faustino Dalmazzo <---La guerra <---P.C.U.S. <---P.S.I. <---Pietro Bellino <---Pratavecchia di Dronero <---Presidenza del Consiglio <---Storia <---U.R.S.S. <---Valera di Caraglio <---antifascismo <---antifascisti <---barista <---borsanerista <---burocratismo <---collaborazionismo <---comunisti <---conformismo <---conformista <---d'Italia <---fascismo <---fascista <---ideologia <---ideologica <---italiana <---meridionalista <---nazifascista <---nazionalista <---parlamentarismo <---psicologiche <---siciliani <---socialista <---togliattiana <---verticismo