→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale corporativismi è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 51Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 225

Brano: [...]ricorrendo a vecchie bandiere (come i parlamentari Andrea Costa e De Felice) che li guidarono fino a Montecitorio, ma da qui, dopo qualche tempo, se ne andarono senza un nulla di fatto.

Limiti del socialismo romano

Si avvertiva, fra gli esagitati e i troppo moderati quadri sindacali romani, non solo l’assenza di una forza aggregante, ma anche la mancata elaborazione di un’idea di socialismo locale. Il coacervo di leghe rappresentava sparsi corporativismi. La politica personalistica e quella eccessivamente corporativa erano i limiti del movimento operaio romano, agglomerato di forze in cui, di volta in volta, si affermavano parole d’ordine estreme o posizioni troppo conciliative. Del resto, da Roma non sarebbe uscito alcun quadro politico di statura nazionale, ma arcinoti agitatori di partito o burocrati di formazione sindacale. Non esisteva poi alcun amalgama con le forze di origine risorgimentale (repubblicani, anarchici) che spesso riemergevano sopravanzando la leadership socialista.

La Federazione anarchica, che sembrava in crisi, non c[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine corporativismi, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Alceste Della Seta <---Francesco Saverio Merlino <---Giuditta Tavani Arquati <---Giuseppe Garibaldi <---La lotta <---P.S.I. <---Romeo Soldi <---Romolo Sabbatini nel Blocco <---anarchismo <---anticlericalismo <---antimilitarista <---astensionismo <---didatticismo <---ideologica <---integralisti <---mazziniana <---mazziniani <---proselitismo <---riformista <---riformisti <---sindacalismo <---sindacalista <---sindacalisti <---socialismo <---socialista <---socialisti