→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale continuismo è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 27Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 305

Brano: [...] poco anche contro il tentativo di Felice Cavallotti di aggregare intorno a un programma concordato (il futuro “Patto di Roma” del 13.5.1890) quel « gran partito democraticoradicale » di cui avevano bisogno le sinistre e il paese.

Il Saffi dell’ultimo periodo sarà recuperato in ritardo. La sua importanza fu essenzialmente quella di aver preservato una via per la successiva fondazione di un Partito repubblicano (v.) intrinsecamente radicato al continuismo mazziniano; e di aver contribuito a illustrare il pensiero e l’opera di Mazzini, in termini ora colti e ora popolari, secondo moduli divulgativi e di principio su cui impresse, con successo, l’orma delle sue convinzioni e della sua autorità.

Bibliografia: G. Quagliotti, A. Saffi, Contributo alla storia del mazzinianesimo, Roma 1944;

G. Manacorda, Il movimento operaio italiano attraverso i suoi congressi, Roma 1963; A. Galante Garrone, I radicali in Italia, Milano 1973; G. Galasso, Da Mazzini a Salvemini. Il pensiero democratico deH'Italia moderna, Firenze 1974; AA.W., Mazzini e i repubb[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 101

Brano: [...]uerra”. Da questo punto di vista lo scontro in Spagna fra forze antifasciste e forze franchiste e l'alleanza con la Germania avevano inciso sull’opinione delle vecchie province repubblicane. Il caso della Romagna appare particolarmente significativo: stando alle testimonianze di Carlo Ragghianti, gli uomini più aperti ed esposti della vecchia area mazziniana prevalentemente erano

attratti da movimenti nuovi proprio perché si era interrotto il continuismo repubblicano. Così, tra Ravenna e Forlì, il Partito italiano del lavoro (v.) e gli organismi connessi poterono prendere piede inserendosi sull'antico humus repubblicano.

Il P.R.I. in quanto tale fu invece scarsamente presente nel “Regno del Sud”, almeno fino alla liberazione di Roma (giugno 1944) e nel CentroNord fu solo sporadicamente partecipe dei C.L.N..

Quantunque il ravennate Arnaldo Guerrini (v.), già organizzatore della Gioventù repubblicana ed ex confinato, avesse cooperato in modo determinante a costituire fra il 1936 e il 1940 la rete cospirativa poi confluita nel P. d'A. fra [...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine continuismo, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Storia <---italiana <---italiano <---mazziniana <---mazziniano <---socialismo <---A.R.S. <---Bibliografia <---Brigata Unificata <---Campana di Osimo <---Centro-Nord <---Congresso di Parigi <---Da Mazzini a Salvemini <---Di Alberigo Gentili e del diritto delle genti <---Diritto <---E.S.I.L. <---Firenze del Patto <---Francesco Volterra <---G.L. <---Giuseppe Mazzini <---Il Pensiero <---Italia libera <---La Consociazione romagnola e gli arresti di Villa Ruffi <---La Voce <---Lineamenti di Programma Reoubblicano <---Luigi Zanin <---Marco Meneghini <---Mario Bergamo <---Mario Dal Fabbro <---Mario Modotti <---Olivio Bredariol <---P.C.I. <---P.R.I. <---P.S.I. <---Patto di Fratellanza <---Patto di Roma <---Pio IX <---Programma Reoubblicano <---Regno del Sud <---San Varano <---Settimana rossa <---Silvio Corbari <---Tullio Regini <---altopiano <---antifascismo <---antifascista <---antifasciste <---antifascisti <---antimussoliniani <---fascismo <---fascista <---franchiste <---italiani <---lista <---marchigiana <---marchigiano <---mazzinianesimo <---mazziniani <---nazifascisti <---nazionalcomunismo <---prefascista <---riformista <---siano <---socialista <---tradizionalisti <---ziniane