→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale collettivista è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 43Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 271

Brano: [...] Federazione repubblicana romagnola si oppose all'iniziativa di una legione di volontari che, guidata da Matteo Renato Imbri ani, avrebbe dovuto salpare per l'Istria per accorrere a vendicare il martire triestino Guglielmo Oberdan, di cui fu cordiale amico, uscì dal partito e strinse maggiori legami con gli internazionalisti.

Nel 1889, con Sassi di Imola e con l'avvocato Renzetti di Rimini, partecipò alla costituzione del Partito repubblicano collettivista, al quale aderirono anche Antonio Fratti e Arturo Labriola. Nel 1892, quando venne fondato il Partito socialista, fu tra i primi ad aderirvi. Farmacista a Ferrara, poi a Reggio Emilia, si distinse nella organizzazione del nuovo partito dirigendo combattivi fogli e lottando alla testa delle masse fino a essere arrestato e incarcerato per vari mesi. Boicottato e malvisto dai repubblicani nel paese natio, si trasferì a Orte (Viterbo) e poi a Terni, sempre lavorando e insieme svolgendo attività politica. Direttore del giornale socialista La Turbina, organizzatore della Camera del lavoro, guidò il[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 593

Brano: [...]riato. Anche se inizialmente nel movimento proletario non vide che l’aspetto « estetico », la forza giovanile e la volontà di potere, senza saper scorgere in esso la nuova classe dirigente, frequentando Gramsci e i circoli operai, Gobetti acquistò uno spirito democratico e combattivo che si manifestò poi nella sua tenace lotta contro il fascismo.

La rivoluzione bolscevica attrasse la sua attenzione. Pur affermando il fallimento deM’esperienza collettivista, Gobetti vi riconobbe, « con

tro i facili denigratori liberali e riformisti », la funzione nazionale ordinatrice del partito operaio. Egli seppe inoltre riconoscere il valore liberatore che aveva per il popolo russo la rivoluzione e « il gigantesco lavoro costruttivo dell’opera di Lenin », manifestando anche molta ammirazione per Trotzkij.

Gobetti non credeva nel socialismo e nel programma di socializzazione, ma nei giorni del l’occupazione delle fabbriche (settembre 1920). scriveva: «Qui siamo in piena rivoluzione. lo seguo con simpatia gli sforzi degli operai che costruiscono un ordin[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 75

Brano: [...]camente la “Grande Armata”. Questa coalizione vinse per pochi voti le elezioni comunali del 1905, ma fu battuta nel 1907 e, da allora fino all’avvento del fascismo, i socialisti reggiani progredirono costantemente sulla via delle realizzazioni sociali (case operaie, doposcuola, asili, colonia scolastica, ecc.).

La direzione riformista del socialismo reggiano mirava alla graduale e pacifica sostituzione dell’economia capitalista con l’economia collettivista, ma non trascurò le lotte contingenti antigovernative che, del resto, venivano imposte dalla pressione delle masse. L’intervento italiano in Libia provocò nel Reggiano forti agitazioni femminili contro la partenza dei soldati. Il 25.2.1915, in occasione di un comizio « interventista », vi furono contromanifestazioni: si ebbe uno scontro coi carabinieri che aprirono il fuoco uccidendo due cittadini e ferendone vari altri. Il giorno prima, nel corso di

una manifestazione pacifista a Scandiano, era stato ucciso un altro lavoratore.

Dopo la Prima guerra mondiale furono condotte grandi lotte[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 103

Brano: [...]ria tendenza convengono nel riconoscere sostanzialmente, al quadro tracciato dall'enciclica nel tempo dato, una grande suggestione non restringibile al so

lo mondo cattolico, sia per aver cooperato a liberare la questione operaia dalle fumisterie romantiche precapitalistiche assai diffuse fra i ceti moderati, sia soprattutto per il solenne riconoscimento dei diritti degli operai, insieme alla critica al sistema liberista da un lato e a quello collettivista dall'altro.

Nel conto positivo dell’enciclica va posto anche il peso che allora aveva l’alto magistero pontificio allorché, fra l’altro, in tempi di sovversivismo anarcoide proclamava legittimo lo sciopero (con scandalo naturalmente dei conservatori) e intangibile il salario familiare come « giusto » salario dell’operaio. Come pure vi vanno messe le pur prudenti aperture nei riguardi dei regimi democratici e il trauma che esse avrebbero poi determinato in Italia, non solo in campo cattolico. Va infine aggiunto l’esplicito incoraggiamento che, specialmente all’estero, ricevevano quelle iniz[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine collettivista, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---fascista <---italiano <---socialismo <---socialista <---fascisti <---socialisti <---A.N.P.I. <---Amendola a Vilfredo <---Arditi del popolo <---Attilio Perrone Capano <---Benedetto Croce <---Bibliografia <---Bravetta in Roma <---Camillo Prampolini <---Carlo Farini <---Cesare Massini <---Congresso di Livorno <---Congresso di Reggio <---Corbino a Giustino <---Correggio da Carpi <---Diplomatica <---Enrico Pea <---Ernesto Rossi a Riccardo Bauer <---Eugenio Montale <---Farmacia <---Filippo De Grenet <---Filosofia <---Forte Bravetta <---Francesco Saverio Nitti <---Gentile a Mazzini <---Giovanni Amendola <---Giovanni Amendola a Vilfredo Pareto <---Giuseppe Tomolo <---Il Comunista <---Il P <---Il P S <---La Rerum Novarum <---La caserma <---Leone XIII <---Linea Gotica <---Logica <---Luigi Sturzo <---M.D. <---Marcia su Roma <---Mario G <---Matteo Renato Imbri <---Natalino Sapegno <---Novello Papafava <---Ordine Nuovo <---P.C.I. <---P.S.I. <---Paimiro Togliatti <---Papafava a Carlo <---Partito comunista <---Pietro Secchia <---Pio IX <---Primo Maggio <---Reggio E <---Renzetti di Rimini <---Rerum Novarum <---Resistenza di Imperia <---Resistenza in Liguria <---Rivoluzione Liberale <---Roberto Bagli <---Romolo Murri <---Rossi a Riccardo <---Salvemini a Cattaneo <---Sassi di Imola <---Sociologia <---Storia <---Vincenzo Gentile <---antifascismo <---antifascista <---antinterventista <---capitalista <---capitalisti <---cattolicesimo <---comunista <---cristiano <---internazionalisti <---interventista <---interventisti <---italiana <---italiane <---leninista <---leoniano <---liberista <---massimalisti <---mazziniani <---mazziniano <---opportunismo <---pacifista <---pionerismo <---reggiana <---reggiane <---reggiani <---reggiano <---riformismo <---riformista <---riformisti <---sociologia <---sovversivismo <---squadristi