→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale classisti è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 80Entità Multimediali, di cui in selezione 5 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 829

Brano: [...]a portata di mano una favorevole occasione per consolidarsi al potere.

Fatte tutte le debite differenze (delle forze in campo, delle dimensioni e delle circostanze), non sembra fuori luogo paragonare il 14 luglio, sotto qualche aspetto, all’esperienza vissuta dai partigiani greci, anche se in Italia le cose andarono meno tragicamente. Quei moti spontanei del 1948 furono infatti l’estremo tentativo compiuto in Italia per affermare gli ideali « classisti » e « internazionalisti » che avevano svolto un ruolo di primissimo ordine nello sviluppo della Resistenza. Ciò che verrà poi, certo in modo più consono alla reale situazione interna del Paese e alla sua collocazione internazionale, sarà un processo irreversibile di graduale integrazione e subordinazione di queste forze allo Stato italiano, quindi anche l’incanalamento della Resistenza « rossa » nelle tradizioni « patriottiche » e « risorgimentali » dell’Italia. Ma sarebbero passati ancora molti anni (almeno fino al 1964), prima che tale operazione fosse conclusa.

Nel quadro generale di qu[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 391

Brano: [...]le se non in una prospettiva socialista e quindi introducendo in esso, ab origine, elementi e forze che fatalmente porteranno al superamento del sistema economico borghese in un sistema socialista ».

Tra il 1947 e il 1948, insieme a Ernesto De Martino, riorganizzò a Bari la corrente di sinistra del P.S.I. U.P. e, dopo la scissione di Palazzo Barberini, appoggiò la politica del Fronte democratico popolare, accentuandone gli aspetti rigidamente classisti. Con la sconfitta del Fronte e il cambio di direzione politica verificatosi col 27° Congresso del P.S.I. (Genova, luglio 1948), l’istituto di studi socialisti venne sciolto.

Sposatosi nel settembre 1948 con Giuseppina Saija, Panzieri ottenne nello stesso anno, per iniziativa di Galvano Della Volpe, l’incarico di Filosofia del diritto presso l’Università di Messina. Nel frattempo, coerentemente con l’atteggiamento di tutto il gruppo morandiano, era maturata in lui la decisione di dedicarsi totalmente alla lotta politica: su sollecitazione dello stesso Mo

391



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 646

Brano: [...]guenti direttive di azione: 1) la lotta antifascista deve svol „> gersi in Italia; 2) il fascismo potrà essere rovesciato soltanto da un’insurrezione popolare sotto la guida del proletariato; 3) la lotta delle masse lavoratrici deve esprimersi sul terreno economicosindacale e delle ri

vendicazioni immediate (aumenti salariali, carovita, pressione fiscale, ecc.); tale lotta comporta la prosecuzione dell’organizzazione clandestina dei sindacati classisti in Italia (C.G.L.); 4) i lavoratori di tutte le correnti devono lottare uniti, realizzando organismi unitari, accordi di fronte unico su iniziative di lotte economiche e politiche; 5) sviluppo di una larga agitazione e propaganda tra le masse, contro la politica estera fascista di preparazione delle imprese aggressive e di guerra.

A.Av.

Concordato

Convenzione stipulata tra la Chiesa cattolica e uno Stato per regolare materie di interesse comune. Un accordo del genere trova la sua giustificazione storica nell'antica divergenza tra potere spirituale e potere temporale; nella necessità [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 561

Brano: Cinema e Resistenza

Una scena di « Achtung banditi! » (Lizzani) con Gina Lollobrigida, Bruno Berellini e Giuliano Montalto

nitiva classisti, riuscirono a realizzarli, si fecero film sulla Resistenza più sinceri dei prodotti che l'artigianato al servizio della rinascente industria dello spettacolo sfornava di pari passo sul tema allora di attualità. Poi si ebbero solo sporadici e saltuari titoli. I governi centristi ostacolarono con ogni mezzo le iniziative coraggiose; molti progetti rimasero nel cassetto; la Resistenza venne considerata come un pericolo scongiurato che era meglio rigettare nell’ombra delle cose da dimenticare.

A distanza di anni, nel clima dei governi di centrosinistra, la Resistenza viene rispolverata per fun[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 204

Brano: [...]artito stesso adottarono il nome di Carlo Rosselli, denominandosi prima bande « Italia Libera » e poi bande « Carlo Rosselli », per divenire infine divisioni « Giustizia e Libertà » con l’emblema del movimento sulle proprie insegne. Nella composita fisionomia del Partito d’Azione, accanto ai giovani repubblicani, ai liberalsocialisti e ai democratici di sinistra, si schierarono così forze di più chiara tendenza socialista, convinte dei contenuti classisti da affermare nell’indirizzo del nuovo partito.

Nessuno dei partiti politici, neppure il P.C.I., che solo parzialmente aveva determinato i grandi scioperi del marzo nel Nord, aveva avuto influenza sugli avvenimenti che portarono al colpo di stato del 25 luglio

1943, e nessuno ne ebbe su quelli dell’8 settembre successivo. Tutti i partiti dovevano in primo luogo organizzarsi, per esistere realmente. E anche il Partito d’Azione andava collegando i suoi quadri per dare un assetto alle forze sparse in tutta la penisola e prive di legami; prive

perfino di quell’orientamento organizzativo e[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine classisti, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---comunisti <---cristiana <---fascismo <---socialista <---Bibliografia <---Diritto <---P.C.I. <---antifascismo <---fascista <---italiana <---italiane <---italiani <---italiano <---socialisti <---A.C.L.I. <---A.F.A. <---A.S.A. <---Alla I <---Anche nel Concordato <---Antonio Gramsci <---Archivio Pietro Secchia <---Banca Romana <---Belnapro Sedif <---Boris Borozanov <---C.A. <---C.G.I.L. <---C.G.L. <---C.I.S.L. <---C.L.N. <---C.L.N.A.I. <---Cardinale Gasparri <---Carlo An <---Centro di Studi Sociali <---Chai Chiang <---Chao Yi <---Città del Vaticano <---Cocinor St <---Comitato di Roma <---Cosmopolis Film <---Diritto canonico <---Diritto romano <---Ducio Mundrov <---E.G. <---Economia politica <---Economie Journal <---Ernesto De Martino <---Film F <---Film F Rivers <---Films G <---Films G W <---Filosofia <---Filosofia del diritto <---Franco Venturi <---G.A.P. <---G.W. <---Galvano Della Volpe <---Geo Mi <---Gina Lollobri <---Giuliano Montalto <---Giuseppe Emanuele Modigliani <---Heroine Liu Chu <---Il campo <---Italia Libera <---Ivanoe Bonomi <---J.P. <---Jacques Kupissonoff <---Jean Dréville <---Jean Pierre Melville <---Julius Fucik <---Karel Feix <---La Libertà <---La rose <---La terra <---La trappola <---La vita <---Le Chanois <---Le mani <---Lelio Basso <---Lin Ce Fung <---Louis Boogerts <---M.G.M. <---Ma non <---Maffeo Pantaleoni in Economie Journal <---Marcel Roothooft <---Marina degli Stati Uniti <---Mario An <---Martin Fric <---Massimo Mila <---Michel André <---Michele Giua <---Nel P <---Nel P S <---Nicola Vap <---Northeast Film Studio <---Otakar Vavra <---P.C.F. <---P.S.I. <---P.S.I.U.P. <---Pantaleoni in Economie <---Paul Le Chanois <---Pavel Blumenfeld <---Per quanto ci riguarda <---Pietro Gasparri <---Pio XI <---Pontificium Istitutum Utriusque Juris <---Porta San Paolo <---Praha-Defa <---Psicologia <---Renzo del Carria <---Retorica <---Salvatore Cacciapuoti <---San Paolo <---Sang-Zao <---Santa Sede <---Sciang-Ciao <---Scienza delle finanze <---Silvio Trentin <---Statistica <---Statm Film Praha <---Statnf Film Praha <---Stato di Pio <---Storia <---Storiografia <---Studi Sociali <---Tung-Shan <---U.P. <---UFUS <---United States News <---Vittorio Foa <---Wei Min Szto <---Yi-Man <---Zachari Jan <---Zachari Jandov <---anticomunismo <---antifascista <---antifascisti <---attesista <---autoritarismo <---azionisti <---capitalismo <---cardiana <---centristi <---dannunziana <---dell'Istruzione <---economista <---economisti <---esistenzialismo <---fasciste <---fascisti <---ginalista <---ideologia <---imperialista <---imperialisti <---internazionalisti <---interventista <---ista <---liberalsocialisti <---lista <---marginalisti <---marxiana <---marxisti <---morandiano <---nazionalismo <---prefascista <---protezionismo <---psicologia <---psicologico <---revisionista <---ricardiana <---riformista <---sindacalisti <---socialismo <---socialiste <---statalismo <---terrorismo <---terroristi <---totalitarismi