→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale carrierismo è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 34Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 252

Brano: [...] e si attirava l’attenzione del Congresso sul fatto che, in quegli anni, si era assistito alla crescita di un pesante apparato burocratico. Le radici di questo apparato venivano individuate al di fuori della classe operaia (nella intellighentsia, nei contadini, nei resti della vecchia borghesia. ecc.) e l’apparato stesso andava sempre più dominando, secondo gli oppositori, il sistema sovietico e il partito, generando pericolose tendenze verso il carrierismo e un cinico disprezzo per gli interessi proletari. Per l’Opposizione operaia,

lo Stato sovietico non era un organo proletario, piuttosto una istituzione eterogenea, obbligata a tenersi in equilibrio tra le diverse classi e strati della società russa. Si insisteva sul fatto che per assicurare alla rivoluzione la sua continuità, bisognava sottrarre la direzione delle fabbriche a tecnici che non fossero proletari e a organismi socialmente ambigui, rimettendo il potere alla autogestione degli operai che vi lavoravano. Gli organismi che meglio potevano esprimere i veri interessi del proletariat[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 390

Brano: [...]propagandistico allora tanto diffuso.

Questi tratti di originalità e di indipendenza permisero alla Panova di continuare a occupare un posto nella letteratura sovietica anche

dopo la morte di Stalin. Il suo nuovo romanzo Le stagioni (1953), presentato come un frutto del « disgelo », procurò all’autrice addirittura l’accusa di « deviazionismo ideologico », al II Congresso degli scrittori sovietici, in quanto evidenziava troppo crudamente il carrierismo e la corruzione di certi funzionari del partito. Successivamente la scrittrice divenne redattrice dell’almanacco leningradese « La risacca » che, come, altre pubblicazioni a Mosca nello stesso periodo, cominciò a prendere di mira le storture della società sovietica, suscitando tale scalpore da provocare una seduta straordinaria della Sezione leningradese dell’Unione degli scrittori. Alle accuse rivoltele, la Panova rispose con uno sdegnato silenzio e abbandonò la rivista.

Negli anni ’60 si volse al genere stojrico: Chi sta morendo (1965), La saga di Oleg (1967) e il dramma storico Trejiako[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine carrierismo, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Storia <---comunista <---socialista <---A.S <---Alfonso Leonetti <---Annali Feltrinelli <---Benedetto Croce <---Bibliografia <---Cajo Brendel <---Conseils Ouvriers <---Diomede Pantaleoni <---Diritto <---Il Manifesto <---Il Mondo <---Le stagioni <---Nel P <---Nel P S <---P.C.I. <---P.L.I. <---P.R.I. <---P.S.D.I. <---P.S.I. <---Partito comunista <---Paul Mat <---Perm negli Urali <---Pietro Tresso <---Riva chiara <---Rostov sul Don <---Stato operaio <---U.R.S.S. <---Valli del Pasubio <---Vera Fedorovna <---Vera Panova <---antifascismo <---antifascista <---capitalista <---centralismo <---crociana <---dell'Opposizione <---democristiana <---deviazionismo <---economista <---ideologico <---italiano <---marxista <---operaista <---opportunismo <---patriottismo <---precapitalista <---prefascisti <---realismo <---sindacalisti <---staliniano <---terzinternazionalisti <---trionfalismo <---zarista