→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale belliniani è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 14Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da [La Sonnambula / Vincenzo Bellini], p. 2Copertina (Disco vinile

Brano: [...]resa e Coro

La sonnambula di Vincenzo Bellini (Catania 1801Puteaux. Parigi 1835), opera in due atti su libretto di Felice Romani, fu composta dal gennaio all’inizio di marzo del 1831 e fu rappresentata per la prima volta al Teatro Carcano di Milano il 6 marzo di quell'anno, avendo come principali interpreti il soprano Giuditta Pasta, il tenore Giovanni Battista Rubini e il basso Luciano Mariani. Essa è cronologicamente il primo dei capolavori belliniani e forse quello che con maggiore unitarietà rivela l'intima natura del compositore nella sua essenziale componente tenera ed elegiaca. Come tale, entusiasmò il mondo musicale della sua epoca e anche oggi, in tempo di ripresa belliniana, è posta a fianco e addirittura al di sopra della Norma nella valutazione critica. L’argomento dell’opera è estremamente esile, i personaggi fomiti dal libretto hanno una figura sbiadita e magari, talvolta, un po’ ridicola. Ma la musica trasfigura tutto ciò, dando all’ingenuo idillio una dimensione umana assoluta. Se la musica di Bellini si innalza soprattutto p[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine belliniani, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Arturo Toscanini <---Carcano di Milano <---Come per me sereno <---Fiorenza Cossotto <---Giovanni Battista Rubini <---Giuditta Pasta <---Grosses Haus di Colonia <---Léonard Bemstein <---Mariella Angioletti Alessio <---Milano Maestro del Coro <---Nicola Monti Lisa <---Nicola Zaccaria Teresa <---Norberto Mola Direttore <---Scala di Milano <---Scala di Milano Maestro del Coro <---belliniana <---belliniane <---belliniano <---eclettismo <---rossiniani