→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale australiane è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 20Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 484

Brano: [...]

All’indomani dell’attacco giapponese a Pearl Harbour, toccò direttamente al Governatore generale britannico, sollecitato dal Parlamento australiano, dichiarare guerra al Giappone. Mentre i giapponesi bombardavano Darwin e forzavano il porto di Sydney, il governo laburista impegnava il paese in un gigantesco piano di produzione militare che contribuì in grande misura a sostenere l’impegno bellico degli inglesi e dell’alleato americano. Truppe australiane furono inviate a combattere su tutti i fronti, mentre navi e formazioni aeree australiane operavano su tutti gli oceani del mondo. Tre divisioni furono impegnate in Africa del Nord e poi in Grecia, altre truppe australiane combatterono a fianco degli americani per cacciare i giapponesi dalla Nuova Guinea e dalle Filippine. Corpi speciali australiani organizzarono la guerriglia antiitaliana in Etiopia e va anche ricordato che parecchi ex prigionieri di guerra australiani, catturati dalle forze dell’Asse in Nordafrica e tradotti in Italia, fuggiti dai campi di prigionia nel settembre

1943, combatterono poi nella Resistenza italiana.

Secondo dopoguerra

Sulla scia della vittoria ottenuta contro il nazifascismo, anche in Australia le elezioni del 1946 diedero la maggioranza alle forze popolari guidate dal P[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 424

Brano: [...]rancia la rivista teorica del Partito comunista italiano Stato Operaio e operava in Australia per l’unità dazione di tutte le forze antifasciste, molti lo ritennero passato nelle file dei comunisti. Per la sua intensa attività antifascista unitaria fu aggredito da un noto fascista di Melbourne (Remigio Budica) e quando il 12.4.1929, dopo i cinque anni di residenza richiesti, avanzò domanda di naturalizzazione, se la vide rifiutare dalle autorità australiane perché considerato comunista. Ebbe sodisfatta la richiesta solo nel febbraio 1931.

Nel 1936 partecipò a manifestazioni organizzate dal Consiglio Vittoriano per la pace mondiale, un sodalizio affiliato al Comitato mondiale contro la guerra e il fascismo, che condusse una campagna anche contro l’aggressione dell'Italia all’Etiopia. Nel 1938 divenne presidente onorario della Casa dell'Italia Antifascista a Melbourne.

Allo scoppio della Seconda guerra mondiale appoggiò la causa antifascista e l’alleanza degli Stati in lotta contro gli aggressori nazifascisti. Promosse anche il movimento “It[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine australiane, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Partito comunista <---australiana <---australiani <---comunista <---fascismo <---fascista <---italiana <---A.N.Z. <---Africa del Nord <---Anti-Fascista <---Casa dell'Italia Antifascista a Melbourne <---Castelluccio di Norcia <---Consiglio Vittoriano <---Emilia-Romagna <---Gaiety Theatre <---Giuseppe Giulietti <---Grande Martire Giacomo <---Ingegneria <---Italia Libera <---La lotta <---La vita <---Martire Giacomo Matteotti <---New Gaiety Theatre in Melbourne <---Omero Schiassi <---P.C.I. <---S.S. <---San Giorgio <---San Giorgio di Piano <---Schiavetti Arcangeli <---Stato Operaio <---U.R. <---U.R.S.S. <---U.S. <---U.S.A. <---Vie Proleta <---antifascista <---antifasciste <---antifascisti <---australiano <---comunisti <---dell'Italia <---dell'Oceania <---fasciste <---fascisti <---imperialismo <---italiane <---italiani <---italiano <---laburista <---laburisti <---leninista <---nazifascismo <---nazifascisti <---nell'Italia <---rialismo <---sionismo <---socialista <---socialisti <---squadristi