→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale attivista è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 179Entità Multimediali, di cui in selezione 24 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 115

Brano: [...]. Citiamo il « Novocomum » (1929) e la Casa del Fascio (1932) a Como, la Casa Rustici a Milano (1934), la Villa Bianca a Seveso e l’Asilo d’infanzia a Como (193637). Reduce dalle campagne militari nei Balcani ed in Russia, conscio della frattura esistente tra gli ideali in cui" aveva creduto e la vera natura del regime, muore a trentanove anni, in condizioni tragiche di solitudine e di abbattimento morale. Edoardo Persico (19001936), critico è « attivista » culturale di origine napoletana, è il personaggio più intransigente e più « europeo » del gruppo. Gli inizi della sua biografia nota (collaboratore di Gobetti a « La Rivoluzione Liberale » ed a « Il Baretti », manovale della Fiat, afflitto dalla miseria in una soffitta di Torino, dove distrugge il manoscritto di un romanzo che lo stesso Gobetti doveva pubblicargli, incarcerato per alcuni mesi per ragioni politiche) possono anche richiamare una « bohème » di maniera, ma nel contesto di una classe intellettuale borghese opportunista e compromissoria rivelano invece una sofferta intransigenza,[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 268

Brano: Belgio

tati del movimento rexista, così chiamato dal motto latino Christus Rex (Cristo re) cui si Ispirava, e di tipo spiccatamente fascista, fondato dall'ex attivista dell’Azione Cattolica Leon Degrelle. Lo spirito del nazionalismo fiammingo, le cui ali estreme sostenevano la trasformazione del Belgio in uno stato federativo e la istituzione di un governo autoritario a carattere fascista, inasprì la lotta tra i partiti: nell’ottobre 1936, finanziati dai nazisti tedeschi, i rexisti tentarono un colpo di mano, ma la pronta reazione delle masse popolari lo fece fallire.

Il 14.10.1936 re Leopoldo III proclamò il ritiro del Belgio dal Trattato di Locamo (per il rispetto da parte della Germania delio status quo stabilito dai trattati di pace) e annunciò l’ini[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 47

Brano: [...]ituazione creata dal fascismo ed alimentata dall’oppressore tedesco in quel martoriato lembo di terra dove il comune spirito patriottico non sempre riusciva a fondere in un sol blocco le forze della Resistenza ».

Degrelle, Léon

N. a Bouillon (Ardenne) il 15.6. 1906; capo dei nazisti belgi. Educato a Namur in un collegio di gesuiti, in seguito iscritto alla Facoltà di legge deN'Università di Lovanio, nel 1930 fu allievo di Charles Maurras e attivista dell'Azione cattolica. Espulso dalle file di quest’ultima nel 1934, si dette a girare per

il paese tenendo comizi di chiara ispirazione nazista e fondò infine il movimento detto rexista Tv. Belgio), di impronta hitleriana.

Il nuovo movimento ebbe all'inizio anni difficili, combattuto com’era dal governo e dalla Chiesa cattolica, ma prese quota nel 1940 con l’invasione germanica e la capitolazione del Belgio. Prezioso collaboratore dei tedeschi, D, pubblicò il giornale Le Pays réel. organizzò la polizia per la caccia ai partigiani e una brigata di volontari che fu inviata a combattere su[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 112

Brano: [...]uona parte delle masse organizzate pugliesi, si era schierato con il sindacalismo rivoluzionario, l’organizzazione sindacale controllata dagli anarchici (v.), per reazione al riformismo e alla politica opportunistica dei dirigenti del Partito socialista. Nel 1912, ventenne appena, era uno dei più autorevoli dirigenti della Camera del lavoro di Cerignola, che aderiva all’Unione Sindacale Italiana, e segretario di quella di Minervino Murge, nonché attivista di primo piano della Camera del lavoro di Bari (v.). Nel 1913 entrò a far parte del Comitato centrale dell’Unione Sindacale Italiana. Collaborò a\Y Internazionale, periodico anarcosindacalista pubblicato a Parma e diretto da Alceste De Ambris; a\\'Unità di Gaetano Salvemini e, più tardi, al settimanale socialista Puglia rossa.

Nel 1914, a Bari, fu alla testa dei moti della « settimana rossa », promossi dai vari movimenti di sinistra e culminati nello sciopero generale in difesa delle libertà democratiche. Fu un’esplosione di lotta che vide duri e ripetuti scontri con la forza pubblica e ch[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 595

Brano: Goebbels, Paul Joseph

Paul Joseph Goebbels

aspirazione del resto mai abbandonata: si ricordi soprattutto il romanzo autobiografico Michael, ein deutsches Schicksal uscito nel 1929), finì per diventare un fervente attivista del partito. Dal 1922 iniziò così a Berlino la sua opera di propagandista e la continuò più tardi (1924) a fianco di Gregor Strasser, che nel movimento rappresentava l'ala sinistra e anticapitalista, come redattore dell'organo del partito per la Renania settentrionale.

Nel marzo 1925 Goebbels era uno dei dirigenti nazisti più in vista della Renania settentrionale; nell'ottobre successivo divenne redattore dei « Nationalsozialistische Briefe » editi da Gregor Strasser, e con questi condusse la polemica contro il gruppo nazionalsocialista di Monaco che, a loro avviso, anteponeva il nazionali[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 28

Brano: [...]ente la presidente.

In una sua autobiografia stesa nel 1936 per l'attrice sovietica Xenia Sukovskaia, Dolores Ibarruri ha scritto: « Tu vuoi sapere di me come sono, che cosa penso; vuoi che ti apra completamente il mio cuore? Tu vuoi penetrare nel più profondo dei miei pensieri e dei miei sentimenti? Tu lo puoi fare con facilità: intorno a te, accanto a te, vivono donne dalle quali io ho imparato come si deve lavorare e lottare [...]. Sono un’attivista comunista dal 1920 e prima, per due anni, sono stata membro del partito socialista. Ho quarantun’anni. Capisci ora perché posso lavorare senza sentire stanchezza, perché posso vivere per gli altri, dando loro tutto il mio tempo e tutta la mia vita? Il mio spirito si è temprato negli anni di persecuzioni, di lotta, di fame, di prigione. Moglie e compagna di un minatore, io ho provato tutto l’orrore dei giorni trascorsi senza pane, degli inverni trascorsi senza legna. I miei bambini morivano perché io non potevo comperare loro delle medicine.

Dicono che io sia un’oratrice che sa infiammare l[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 91

Brano: [...]

Invernizzi, Gaetano

N. a Lecco (Como) l’11.10.1899; artigiano tappezziere.

Volontario nella guerra 191518, al termine del conflitto iniziò a dedicarsi alle lotte sociali militando nelle organizzazioni sindacali. Nel 1921 aderì al Partito socialista e l'anno successivo passò in quello comunista. Si scontrò più volte con i fascisti, fu perseguitato e ripetutamente arrestato. Costretto a espatriare verso la fine del 1922, a Parigi divenne attivista sindacale, membro del Comitato direttivo del sindacato e organizzatore di una cooperativa di tappezzieri. Espulso per queste sue attività dalla Francia, e successivamente anche dal Belgio e dal Lussemburgo, nel 1932 rientrò clandestinamente in Italia,

91



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 209

Brano: [...]mi mostrò una piccola antologia di recente poesia americana che teneva ne! suo sacco di montagna. E capii anche che quello era un ragazzo che avrebbe dato tutto se stesso alla causa che sceglieva. Così avvenne.

Le retate della primavera e dell'estate 1944 ci avevano terribilmente impoverito di uomini. Nino era finito in galera e dopo una romanzesca evasione era riparato in Svizzera. Sergio abbandonò i prigionieri e si occupò di organizzazione attivista. Avevo bisogno di un elemento in gamba nel Comando piazza di Milano. Ci misi Sergio come capo di stato maggiore. Aveva poco più di vent'anni e rideva anche lui come me di questa pompa di cariche e di gerarchie; non poteva mancare nel nostro esercito curioso un’incipiente fiera di vanità, che scoppiò furiosamente dopo la Liberazione. Ma poco allora era il comico e molto Il tragico.

Il presidente Mihaly Kàrolyi parla dalla gradinata del Parlamento di Budapest (gennaio 1919)



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 341

Brano: [...] ridotta di un terzo, è pure aumentata del 20%.

La posizione geografica e tradizioni ormai secolari legano le sorti della Lettonia a quelle della Russia. Gli Stati Uniti d’America non hanno tuttavia ancora ufficialmente riconosciuto il nuovo status della Lettonia e continuano a riconoscere il vecchio regime fascista, quel

lo del 1939.

Levato, Giuditta

N. nel 1925 a Calabricata (Catanzaro), ivi uccisa il 28.11.1946; contadina. Giovane attivista sindacale, madre di due figli, aveva personalmente organizzato una cooperativa agricola e svolto le pratiche necessarie per l’assegnazione a questa di un’area coltivabile, in base ai decreti di Fausto Gullo (v.) sulle terre incolte. Poiché, analogamente ad altre leggi conquistate dalla Resistenza, anche questa veniva applicata con ostinata lentezza, a metà novembre 1946 iniziarono in Calabria i primi moti contadini per l’occupazione delle terre. Al mattino del 28 novembre, alla vigilia dell’assegnazione, l’agrario Pietro Mazza, per sfuggire all’applicazione della legge sul suo fondo, mandò ad[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 488

Brano: [...]il fratello Reginald.

Malcolm iniziò così un’intensa attività di lettura e di studio, volta essenzialmente al recupero della storia, della cultura e della civiltà nere, intraprendendo al tempo stesso una folta corrispondenza con Muhammad. Uscito di prigione nel

1952, con un anno di anticipo, Malcolm sostituì il cognome « Little », imposto dai bianchi ai suoi antenati, con una X (simbolo dell’anonimato in cui viene tenuto il nero) e diventò attivista dei Black Muslims. La setta aveva allora poche centinaia di aderenti, ma nel giro di qualche anno la capacità politica,

organizzativa e propagandistica di Malcolm X la trasformò in un forte movimento di massa.

Nel 1963 Malcolm X era già un dirigente nazionale più noto dello stesso « messaggero di Allah » Muhammad. La separazione era nell'aria, e non solo perché il vecchio leader vedeva con invidia l'ascesa di Malcolm, ma anche e soprattutto perché si stava delineando una divergenza sostanziale sulla strategia da seguire.

Dirigente rivoluzionario

In quegli anni il movimento nero * [...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine attivista, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---comunista <---fascista <---fascismo <---socialista <---Partito comunista <---antifascista <---fascisti <---italiana <---P.C.I. <---Storia <---comunisti <---italiani <---italiano <---nazista <---fasciste <---nazisti <---C.L.N. <---U.R.S.S. <---antifascisti <---P.S.I. <---socialisti <---Comitato centrale <---Diritto <---Primo Maggio <---d'Italia <---hitleriana <---nazionalismo <---nazismo <---propagandista <---sindacalista <---sindacalisti <---socialismo <---Alceste De Ambris <---Azione Cattolica <---Bibliografia <---C.G.L. <---Commissione interna <---Editori Riuniti <---Il Lavoratore <---La guerra <---M.S.I. <---Ordine Nuovo <---P.C. <---S.S. <---San Paolo <---Soccorso rosso <---antimilitarista <---antimilitariste <---apprendista <---dell'Italia <---franchista <---ideologica <---interventismo <---interventista <---interventisti <---italiane <---liste <---nazionalista <---opportunismo <---opportunista <---rexista <---riformisti <---sindacalismo <---socialiste <---squadrista <---A.C.L.I. <---A.E. <---A.R.C.L <---Abdon Maltagliati <---Adolf Hitler <---Agraria <---Alceste De Am <---Alfonso Leonetti <---Amilcare De Ambris <---Angelo Olivetti <---Angelo Pastore <---Anna Cardelli <---Antonio Bega <---Antonio Gramsci <---Antonio Pianalto <---Antonio Povolo <---Antonio Storti <---Architetti Moderni <---Arruolatosi nella Divisione <---Assaloni Alfieri <---Attilio Dalla Bona <---Augusto Pescio <---Avanguardia Nazionale <---Avanguardia Socialista <---Bassano del Grappa <---Battaglione Fiumano <---Battistella Renato <---Belgio dal Trattato di Locamo <---Benedetto Bocchiola <---Bertoglio Raffaello <---Bier Fermo <---Biondini Ezio <---Bolzicco Alessio <---Bolzicco Lino <---Bonassi Settimo <---Borgo Panigaie <---Borgo San Paolo <---Borgo Val Sugana <---Brandolin Silvio <---Brigate nere <---Brunello Zanitti <---Bruno Ci <---C.C. <---C.G.I.L. <---C.I. <---C.I.L. <---C.I.S.L. <---C.V.L. <---Cairoli a Roma <---Calligars Giacinto <---Carletto Besana <---Carlo Giovannelli <---Casa del Fascio <---Cassa del Mezzogiorno <---Cattolica Leon Degrelle <---Cecotti Giacomo <---Charles Maurras <---Chiandoni Armando <---Chiandoni Bernardino <---Christus Rex <---Cimarosti Luigi <---Coceancic Ettore <---Codogno Paolo <---Colombaro Giuseppe <---Comitato Toscano di Liberazione Nazionale <---Comune di Strona <---Concentrazione Antifascista <---Confederazione Italiana Sindacati Liberi <---Confederazione Italiana dei Lavoratori <---Congresso di Livorno <---Corte di Brescia <---Crusinallo di Omegna <---D.T. <---Das Reich <---De Marchi Ottavio <---De Pauli Federico <---De Re Domenico <---Dino Alfieri <---Divisione Azzurra <---Doccio di Quarona <---Dosmo Arturo <---E.U.R. <---Ebrei in Piemonte <---Edmondo Rosso <---Elijah Mu <---Enrico Corradini <---Ernesto Fioravanti <---Esteri Paul Henri Spaak <---Etica <---Europa-America <---F.G. <---F.G.C.I. <---F.G.S. <---F.I.C.E. <---F.I.L. <---F.I.O.E. <---FIAT <---Fabio Fondi <---Fagotto Antonio <---Fattori Luigi <---Fattori Quinto <---Favretti Umberto <---Fernando De Rosa <---Feruglio Beniamino <---Filologia <---First Manhattan Bank <---Flappo Terzo <---Fonderie di Fratte <---Forges-Davanzati <---Fortunato Parlato <---Foschiatti Primo <---Fracasso Ciro <---Francesco Toni <---Francia Giuseppe Cavazzoni <---Francò U <---Freies Deutschland <---Frequentò a Trieste <---Friz Amedeo <---Fronte Popolare <---G.A.P. <---G.U.F. <---Giacomello Germano <---Giacomo Pasqualini <---Gian Carlo Pajetta <---Ginnastica a Trieste <---Gino Bozzi <---Giovanni La Loggia <---Gioventù in Lombardia <---Giuseppe Corsini <---Giuseppe De Falco <---Giuseppe De Grada <---Giuseppe Giulietti <---Giuseppe Lombardo Radice <---Giuseppe di Torino <---Gli Stati Uniti <---Gobola di Nocera <---Goebbels a Berlino <---Goebbels a Venezia <---Guido Bovotti <---Guido Chiti <---Gumini Nemo <---Gustave Le Clercq <---Gustavo Mariani <---Henri de Man <---Hubert Pierlot <---I.R.I. <---Igino Caneva <---Il Lavoro <---Il Monte Rosa <---Il ritorno <---In carcere <---In particolare <---Ingegneria <---Italo Carobbi <---Ivan Baranovskij <---Jugoslavia di Tito <---K.P.D. <---Krusciov a Togliatti <---Ku Klux Klan <---L.R.C. <---La Comune <---La Pietra <---La Repubblica <---La Rivoluzione Liberale <---La Russia <---La Spezia <---La formazione <---La lotta <---La prima <---La protesta <---La storia <---Lavoro di Varallo Sesia <---Le Pays <---Leonida Bissolati <---Leopoldo III <---Lerana di Scafati <---Libera C <---Libera C G <---Liberazione Nazionale <---Libero Tancredi <---Lizzerò Mario <---Luigi Longo <---M.C.M. <---M.I.A.R. <---Ma non <---Malcolm X <---Malghe di Porzus <---Manuel Tunon <---Marcello Piacentini <---Marco Macchi <---Marcus Aurelius Garvey <---Maria José <---Mario Andreis <---Mario Livi <---Mario Molon <---Martinuzzi Archimede <---Maurizio Maraviglia <---Me Creery <---Medicina <---Michele Della Maggiora <---Michelini Elso <---Minervino Murge <---Ministero del Lavoro <---Monte Rosa <---Morirà a Salerno <---Movimento dei Partigiani <---Movimento operaio <---Muccin Amilcare <---N.A.R. <---Narciso Dalle <---Natale Tamburini <---Nicoloso Ferruccio <---Non so <---Nord di Alicante <---Novello Dolindo <---O.F. <---O.U.A.A. <---Oliva Ernesto <---Opere di Dolores Ibarruri <---P.C.F. <---P.C.U.S. <---P.N.F. <---P.S.I <---P.S.I.U.P. <---Paimiro Togliatti <---Palazzin Giobatta <---Paolo Emilio Pavolini <---Parlamento di Budapest <---Partigiani della Pace <---Partito Italiano del Lavoro <---Patto di Monaco <---Paul Joseph Goebbels <---Periz Giobatta <---Piazza di Milano <---Pietro Di Bello <---Pietro Mazza <---Pietro Tresso <---Pignone di Firenze <---Pratica <---Presidenza del Consiglio <---Primo Benetti <---Primo Filoni <---R.A.I. <---R.D.T. <---Radio Città <---Raffineria Nafta <---Raggruppamento Architetti Moderni Italiani <---Rattazzi a Roma <---Regina Coeli <---Repubblica Democratica Tedesca <---Repubblica Federale Tedesca <---Repubblica Sociale Italiana <---Repubblica dei Consigli <---Retorica <---Ricordi di Spagna <---Rientrò in Germania <---Rivoluzione Liberale <---Roiatti Ferruccio <---Roiatti Pietro <---Roma Walter Rossi <---Rustici a Milano <---S.E.D. <---S.M.I. <---San Gemignano <---San Gimignano <---San Giorgio <---San Marco <---Scienze <---Scienze sociali <---Scoperto a Roma <---Sedran Antonio <---Serafini Giovanni <---Sesto San Giovanni <---Severino Slabo <---Sezione Emigrazione <---Sezione Esteri del Comitato <---Silvano Fedi <---Spartaco Lavagnini <---Sport di Roma <---Staraja Russa <---Stati di Sarawak <---Stato Operaio <---Stato di Singapore <---Stibbio di Orciano <---Storia locale <---Tanon di Parigi <---Tedesca nella Germania <---Terzo Lori <---Tonelli Dante <---Torino I <---Toscano di Liberazione <---Trasferitosi a Milano <---Trasferitosi a Sampierdarena <---Tribunale di Bologna <---Tribunale di Bruxelles <---Tribunale di Piacenza <---Tribunale di Pisa <---Trieste del Circolo <---Tunon De Lara <---U.F.A.I.L. <---U.I.L. <---Ugo La Malfa <---Umberto di Savoia <---Unione Sindacale Italiana <---Unità Proletaria <---Università di Sucre <---Ursella Angelo <---Vaillant-Couturier <---Valiani-Weiczen <---Valli di Lanzo <---Van Gogh <---Vie Nuove <---Viglier di Salerno <---Villa Bianca a Seveso <---Vincenzo Lazzi <---Vittorio Mussolini <---Voci di Officina <---Walter Mocchi <---Zaniboni Tito <---Zavagno Pietro <---Zona Centro Sud <---anticapitalista <---anticonformista <---antifascismo <---antifasciste <---antimilitarismo <---antinazista <---antinazisti <---antipartigiane <---artigiane <---artigiano <---attendismo <---attivisti <---belliciste <---boliviana <---casadisti <---cattolicesimo <---centriste <---collaborazionismo <---collaborazionista <---collaborazionisti <---colonialisti <---comuniste <---crociana <---d'Ottobre <---dell'Associazione <---dell'Azione <---dell'Etna <---dell'Olanda <---dell'Ovra <---dell'Ufficio <---democristiano <---dispotismo <---eroismo <---estremista <---estremisti <---falangismo <---falangista <---falangisti <---filologia <---filonazista <---ideologico <---imperialismo <---imperialista <---internazionalismo <---internazionalista <---laburista <---leninista <---liberalismo <---lista <---malthusiana <---massimalista <---massimalisti <---mazziniana <---miliziani <---modernista <---musicista <---nazifascisti <---nazionalsocialista <---naziste <---nell'Italia <---neofascista <---neofascisti <---opportunismi <---ostracismo <---pacifista <---pacifisti <---paracadutisti <---parossismo <---progressista <---propagandisti <---psicologica <---psicologico <---razionalismo <---razionalista <---razzismo <---realista <---rexisti <---riana <---riconquista <---riformismo <---riformista <---seismo <---seviziano <---siano <---squadristi <---staliniana <---stalinismo <---stalinisti <---taliano <---tatticismo <---terrorismo <---testimoniano <---tifaseismo <---tismo <---tradizionalismo <---trasformismo <---ultranazionalista