→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale attendista è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 28Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 33

Brano: [...]possa riprendersi dal colpo subito.

Liberati da un’amnistia nel marzo 1946, Ferhat Abbas e Messali Hadj diedero vita a due nuovi partiti: l’Union Démocratique du Manifeste Algérien (U.D.M.A. = Unione Democratica del Manifesto Algerino) e il Mouvement pour le Triomphe des Libertés Démocratiques (M.T. L.D. = Movimento per il Trionfo delle Libertà Democratiche). Fino al 1953, però, entrambi i partiti non sapranno andare al di là di una posizione attendista e di rivendicazioni legalitarie e riformiste dell’applicazione dello Statuto del 1947, in base al quale l’Algeria otteneva una parziale autonomia, con assemblee elettive miste di coloni e mussulmani. Lo stesso Fronte algerino per la difesa e il rispetto delle libertà, costituito nel 1951 con l’adesione di tutti i partiti, compreso il Partito Comunista Algerino (P.C.A.), si pone come unico obiettivo quello dell’invalida delle elezioni, a causa dei brogli operati dall’amministrazione coloniale. La situazione mutò a partire dal 1953. Nell’aprile di quell’anno il M.T.L.D. tenne il suo congresso n[...]

[...]o Fronte algerino per la difesa e il rispetto delle libertà, costituito nel 1951 con l’adesione di tutti i partiti, compreso il Partito Comunista Algerino (P.C.A.), si pone come unico obiettivo quello dell’invalida delle elezioni, a causa dei brogli operati dall’amministrazione coloniale. La situazione mutò a partire dal 1953. Nell’aprile di quell’anno il M.T.L.D. tenne il suo congresso nazionale e la maggioranza si pronunciò contro la direzione attendista e riformista. Il partito entrò in crisi ma, da questa crisi, nacque un nuovo movimento,

11 quale raccolse tutti i migliori quadri del vecchio P.P.A. e della cosiddetta Organizzazione Speciale

33



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 165

Brano: [...]ane, non nascosero la loro ammirazione per le alte qualità militari e morali dei combattenti e comandanti partigiani, del cui aiuto in battaglia si trovavano ormai ad avvalersi sempre più spesso. Ma prima ancora della liberazione di Ravenna il generale Alexander, evidentemente in obbedienza a considerazioni politiche, aveva dato ordine ai partigiani di sospendere per l’intero inverno qualsiasi operazione militare sul fronte italiano. Il proclama attendista e di smobilitazione da lui rivolto il 13.11.1944 alle formazioni in lotta venne di fatto respinto (v. Alexander, Proclama di).

L’ultima battaglia

Durante l’inverno 194445 svanirono per la Germania hitleriana le ultime speranze di sottrarsi alla sconfitta completa e definitiva: sul fronte occidentale gli angloamericani, dopo aver respinto l’offensiva delle Ardenne (v.), ripresero ad avanzare penetrando nel territorio tedesco senza più trovare chi si opponesse

Direttrici di avanzata degli Alleati dalla Linea Gustav alla Linea Gotica

165



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 198

Brano: Occupazione delle fabbriche

ro casi di resistenza, anche violenta. Un anno dopo, l’appello del Comitato centrale del Partito comunista denunciava come la politica demagogica e attendista dei riformisti, dimostratasi inetta a dominare lo sviluppo degli avvenimenti, avesse avuto quale unico risultato quello di incoraggiare la reazione fascista.

Bibliografia: La grande paura, Roma, 1970; 1920 La grande speranza, numero monografico de « Il Ponte », n. 10, ottobre 1970; G. Maione. Il biennio rosso, Bologna, 1975: P. Spriano, L'occupazione delle fabbriche. Torino, 1964.

Al.Co.

Occupazione delle terre

Movimento di lotte contadine esploso nell'Italia meridionale già nel corso della Seconda guerra mondiale e protrattosi fino al 1950.

La crisi del Mezzogiorno

Alla cad[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 291

Brano: [...]stesso la carriera militare. L’8.9.1943, in attesa della nomina a sottotenente, si trovava a Ceres (Valle di Lanzo), presso la famiglia sfollata. Decise subito di organizzare una formazione partigiana con i militari sbandati presenti nella zona, formando un grup

po autonomo. Prese parte a vari colpi di mano, rimanendo anche ferito in combattimento.

Nel dicembre 1943 si portò a Torino, dove entrò a far parte dell’organizzazione clandestina (attendista) capeggiata dal generale Raffaello Operti (v.), ma ben presto la lasciò e si aggregò alle formazioni del I Gruppo Brigate Autonome comandate da Enrico Martini Mauri in vai Casotto. Qui divenne comandante di un reparto chiamato “Squadra di ferro”.

Nel corso di un rastrellamento compiuto dai tedeschi nel marzo 1944, dopo tre giorni di combattimenti sfuggì all’accerchiamento nemico, ma volle tornare per ricercare il fratello. Caduto in mano ai rastrellatori, sottoposto per un mese a tortura, per non compromettere i famigliari non rivelò neppure il proprio nome. Condannato a morte, venne fucil[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine attendista, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---A Montefalcone Sannio <---A.L.M. <---Agraria <---Alfred North Whitehead <---Alleati dalla Linea <---Bibliografia <---Brigata S <---Brigata S A P <---Cairo Mon <---Carta Atlantica <---Comitato centrale <---Domenico Agazzi <---Domiziano Rossi <---Enrico Martini Mauri <---Filosofia <---G.A.P. <---Gli Algerini <---I Gruppo Brigate Autonome <---Il Ponte <---Ingegneria <---John Maynard Key <---L.D. <---La guerra <---La rivolta <---Linea Gotica <---Lord John Russell <---M.T. <---M.T.L.D. <---Manifeste Algérien <---Matematica <---Occupazione delle terre <---Odoardo Gerani <---Organizzazione Speciale <---P.C.A. <---P.P. <---P.P.A. <---Partito Comunista Algerino <---Partito comunista <---Partito del Popolo <---Peuple Algérien <---Politecnico di Torino <---Popolo Algerino <---Populaire Algérienne <---Quaranta I <---Quaranta I Italia <---Rionero in Vulture <---Rocca di Neto <---S.A.P. <---San Nicola <---Storia <---Trinity College di Cambridge <---U.D.M.A. <---U.P.A. <---Un anno dopo <---Unione Democratica del Manifesto <---Unione Popolare Algerina <---anticolonialista <---antifascista <---antihitleriana <---antimperialista <---colonialismo <---comunista <---d'Algeria <---emiliano <---fascismo <---fascista <---fascisti <---giana <---hitleriana <---italiana <---italiane <---italiano <---nazifascisti <---nazionalismo <---nazionalista <---nazionaliste <---nazionalisti <---nazista <---naziste <---nazisti <---nell'Italia <---paracadutisti <---prefascisti <---riformista <---riformiste <---riformisti <---sappisti