→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale arrivismo è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 59Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 861

Brano: [...]un posto a parte nella cultura musicale di quegli anni.

Figura solitaria e appartata, il veneziano Malipiero (n. nel 1882) fu l’unico compositore della sua generazione a sottrarsi all’ideologia nazionalistica imperante negli ambienti musicali italiani tra le due guerre. Il suo isolamento nella casa di Asolo non rappresentava so

lo il rifugio di una natura schiva, ma un reale atteggiamento polemico nei confronti di tanti artisti datisi, per arrivismo o per ottusità politica, alla diffusione degli « ideali » fascisti. Tutte le sue opere erano infatti segnate dal marchio di un tragico pessimismo e da una consapevolezza della crisi di ogni valore umano che, già in lui presente negli anni della Grande guer

ra, lo aveva allontanato sia dalle ricerche estetizzanti misticospiritualistiche del gruppo fiorentino che dall’attivismo trionfalistico dei futuristi. Sintomatico della personalità di Malipiero era poi il fatto che, eccettuata l’unica collaborazione con Gabriele D’Annunzio nel Sogno di un tramonto d’autunno (1913), egli avesse preferito[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 229

Brano: [...]tre forze armate; mai come allora si trovò male equipaggiato e peggio armato, anacronìsticamente armato, con un inquadramento deficiente, una dottrina tattica arretrata, sotto molti aspetti assai fuori della realtà, e soprattutto minato nello spirito, perché non più al di fuori e al di sopra dei partiti, al servizio solo della nazione, ma avvelenato dallo spirito fazioso, e nei gradi superiori, salvo poche nobilissime eccezioni, dal più sfrenato arrivismo » (P. Pieri).

Seconda guerra mondiale

I primi eventi bellici, la scaramuccia sul Fronte occidentale (v.) e gli effimeri successi in Africa Orientale alimentarono qualche illusione. Ma l’aggressione alla Grecia, la sostituzione di Badoglio con Cavallero nel posto di Capo di stato maggiore generale, e gli improvvisi rovesci in Africa Settentrionale, dove Graziani perdette quel poco prestigio militare che aveva, vennero ben presto a raffreddare i troppo

facili entusiasmi, mentre le nuove vertiginose sostituzioni davano una dimostrazione di più del marasma esistente ai vertici. La suddit[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 108

Brano: [...] del fascismo napoletano, fu Aurelio Padovani. Questi, dopo aver condotto una lotta decisa quanto vana contro il camorrismo e il trasformismo dilaganti, nel maggio 1923 si dimise dal Partito fascista e ne fu poi espulso.

« Bisogna riconoscere — scrisse in proposito Guido Dorso — che il capitano Padovani, chiusosi nella formula della intransigenza, aveva tentato, per quanto poteva essere nelle forze di un uomo solo, di arginare i fenomeni dell'arrivismo. Inchieste feroci, da lui compiute contro i fascisti della prima ora, scioglimenti di fasci, decretati con la rivoltella in pugno, avevano avvertito la gente che il capo della Campania voleva evitare la cuccagna ».

La sconfitta del Padovani era però inevitabile: « Aveva contro di sé — continua Dorso — le vecchie forze monarchiche e costituzionali della regione. Queste forze, facenti capo al presidente della Camera, ad ex ministri e sottosegretari di Stato, installate saldamente su forti posizioni elettorali, sorrette in vari punti da una milizia volontaria più potente del fascismo stesso: [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 107

Brano: [...] strumentale.

Altri denunciavano la corsa al potere, allaffarismo, alle prebende e le tendenze dei ras locali a diventa

re piccoli dittatori nelle rispettive province, sprezzanti di ogni legge dello Stato e dell’autorità centrale dello stesso Partito fascista.

Nel febbraio 1923 il segretario del partito Francesco Giunta confessò la crisi dilagante nell’organizzazione: « Il fenomeno si può chiamare così: rivalità personali, feudalesimo e arrivismo: il triplice fenomeno è spiegato dalle fortune del nostro partito e dall’inflazione, se possiamo chiamarla così, delle nostre sezioni. In ogni Fascio vi sono due o tre persone che si erano ubbriacate nella speranza che in questi giorni vi fossero i comizi elettorali, e allora dagli a correre a chi arriva primo. In qualche altra regione c’è questo fenomeno: qualche capo del fascismo o capo delle organizzazioni politiche ha fatto della propria zona una specie di regime feudale a suo uso e consumo ».

Per risolvere la scottante situazione, un decreto del governo fascista proibì 1*1.2.1923 le o[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine arrivismo, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---fascista <---fascisti <---italiani <---Massimo Rocca <---dissidentismo <---italiano <---siano <---squadrismo <---trasformismo <---A Roberto Farinacci <---Amerigo Du <---Angelo Ugo Conz <---Asclepio Gandolfo <---Augusto Turati a Torino <---Aurelio Padovani <---Bibliografia <---Carlo Perris <---Carlo Sanna <---Diritto <---Emilio De Bono <---Emilio Sailer <---Emilio Solari <---Enrico Bazan <---Ernesto Burzagli <---Ettore Bastico <---Ettore Giuria <---Federico Baistrocchi <---Francesco Saverio Grazioli <---Gaetano Silvio Spiller <---Gaetano Zoppi <---Giacomo Appiotti <---Giacomo Matteotti <---Gian Francesco Malipiero <---Gino Ducci <---Giovanni Battista Ghersi <---Giovanni Romei Longhena <---Giuseppe Asinari <---Giuseppe Francesco Ferrari <---Guido Biscaretti di Ruffia <---Il Nuovo Paese <---Italia da Casella <---Italo Foschi <---La lettera <---Leandro Arpinati <---Luigi Amantea <---Luigi Bongiovanni <---Luigi Cadorna <---Luigi Cicconetti <---Mario Casanova Sersenich <---Paolo Thaon di Revel <---Pier Ruggero Piccio <---Piero Brandimarte <---Poetica <---Raimondo Sala <---Regno del Sud <---Retorica <---Rivista Musicale Italiana <---Storia <---Ugo Cavallero <---Ugo Sani <---Ulisse Igliori <---Vincenzo Di Benedetto <---abbiano <---allaffarismo <---antifascisti <---arrivismi <---attivismo <---camorrismo <---comunista <---crocianesimo <---disfattismo <---espressionismo <---estremismo <---fasciste <---favoritismi <---fenomenologici <---feudalesimo <---filofascisti <---futuristi <---giudaismo <---gregoriano <---ideologia <---ideologica <---illegalismi <---illegalismo <---impressionismo <---italiana <---lista <---malipieriano <---marxista <---musicista <---musicisti <---nazionalismo <---nazionalista <---nazionalisti <---nazismo <---neoclassicismo <---ottimismo <---pacifista <---personalismi <---pessimismo <---prefascismo <---revisionista <---sansepolcrista <---simbolismo <---socialista <---squadrista <---squadristi <---veneziana <---veneziano