→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale antropologico è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 170Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 249

Brano: [...]ede alle stampe la sua op^ra destinata a conferirgli maggior risonanza nel campo della pubblicistica razzista del fascismo: Il mito del sangue, macchinosa costruzione di una teoria secondo cui un razzismo autentico non potrebbe sussistere se non riferito ai connotati di una élite investita, per designazione divina, delle responsabilità culturali e politiche. Con questa tesi Evola tendeva a differenziare il razzismo di matrice germanica, a sfondo antropologico e mitico, da una forma di razzismo riferito a caratteri « selettivi » nella sfera appunto della devozione mistica, a una fede tradotta in elementi di ideologia politica. In questa concezione l’antisemitismo e l’anticristianesimo sarebbero condizioni essenziali per la conquista di una « libertà » che dovrebbe riportare all’« imperialismo barbarico ».

Già nel 1928 in Imperialismo pagano, e poi nel 1934 in La rivolta contro il mondo moderno, Evola aveva anticipato le linee centrali del suo discorso, rivelandosi mediocre allievo dei suoi maestri di scuola francese al servizio della propaganda [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 201

Brano: [...]si contrapponga a quella del potere in atto. In tal senso, il concetto di rivoluzione ricupera quello di “guerra legittima” (cioè guerra contro un nemico esterno) trasferendolo come guerra civile sul piano interno.

Ciò apre a sua volta il dibattito sul rapporto fra fine e mezzi, se sia cioè possibile per un fine “giusto” ricorrere a mezzi “ingiusti”, o se non si debba invece pensare a una rivoluzione nonviolenta, ossia a un mutamento globale, antropologico, più coerente con l'idea di società liberata, e di emancipazione totale pure implicito nel concetto di rivoluzione. Così il concetto di rivoluzione e il suo immaginario, nella mescolanza continua dei due piani (del mutamento sociale come processo e del mutamento politico come atto risolutivo) continuano a oscillare fra un uso etico e mitico dell'idea di mutamento “totale” e un uso operativo e concreto dell'idea di mutamento “parziale”, ma progressivo e irreversìbile.

In effetti l'idea di mutamento, presente sia nei concetti di rivoluzione che in quello di riforma, si nutre di una stessa fi[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine antropologico, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Conferenza di Berlino <---Federico Sibilla <---Filosofia <---Gandhi in India <---Germano Belgrano <---Il Divisione Garibaldi <---In particolare <---La rivolta <---Madhi nel Sudan <---Movimento Sociale Italiano <---Passo San Giacomo <---Pian del Bellotto <---Silvio Bori <---U.R.S.S. <---africanismo <---anticristianesimo <---antisemitismo <---banditismo <---colonialismo <---comunisti <---dell'Asia <---fascismo <---fascista <---fasciste <---idealismo <---ideologia <---imperialismo <---indiani <---indipendentisti <---irrazionalismo <---nazifascista <---nazifasciste <---nazifascisti <---nazionalista <---neofascista <---razzismo <---razzista <---realismo <---riformismo <---spiritualista