→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Vincenzo Chiaia è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 711

Brano: [...]cassero tra i reparti e gli ufficiali inferiori delle diverse unità numerosi e manifesti fermenti di ribellione. Un gruppo comprendente

6 ufficiali, 7 sottufficiali e 55 soldati del 265° Reggimento fanteria « Siena » affrontò infatti decisamente la lotta, ma il 15 ottobre fu sopraffatto e tutti gli ufficiali (tranne il capitano Oreste Villani che riuscì a sfuggire alla cattura) furono fucilati a Stia. Straordinario l'episodio del sottotenente Vincenzo Chiaia, napoletano, che prima di essere fucilato chiese e ottenne di poter cantare un’ultima volta. Si ebbero altri casi di resistenza eroica, ma isolati.

Soffocata ogni velleità di lotta armata contro i tedeschi, trasportate con spaventose perdite alcune migliaia di prigionieri nel continente (numerose navi furono affondate durante il tragitto), piegatisi gli altri alle blandizie e alle minacce tedesche fino alla collaborazione o al lavoro obbligatorio, pochi furono i militari italiani che continuarono la lotta contro i tedeschi.

Grande onore seppe farsi un gruppo al comando del sottotenente [...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Vincenzo Chiaia, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Antonio Colombara <---Bibliografia <---Brigata G <---Brigata G A P <---Bruno Dal Dosso <---C.L.N. <---C.V.L. <---Comando Divisione di Fanteria <---Domenico Lovato <---Eliseo Venudo <---Enrico Visconti Venosta <---G.A.P. <---Gino Vignali <---Gino Zerbato <---Giovanili J <---Giovanili J Zor <---Guidò Zangani <---Ines Dalla Costa <---Luciano Valdrighi <---Marino Verdolini <---Oreste Villani <---Ronea del Follo <---Siro Riccioni <---Valentino Ferrari <---abbiano <---fascista <---fascisti <---italiane <---italiani <---italiano <---nazifascisti <---nazisti <---paracadutisti <---veneziani