→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Valerio Caroti è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 486

Brano: [...]be stato il settore centrale dell'intero dispositivo.

Struttura organizzativa

Ognuno, dei 3 battaglioni superò ben presto la forza di 350 uomini, assumendo così il ruolo di brigata. Fu allora costituito il Gruppo brigate « Garemi », con le seguenti variazioni: il Battaglione « Stella » diventò Brigata « Stella »; il « Pasubio » si trasformò in Brigata « Pasubiana »; si costituì una nuova brigata, la « Martiri di Val Leogra », al comando di Valerio Caroti; il Battaglione « Apolloni », al comando di Marte, si trasformò in Brigata « Pino » (in ricordo del valoroso commissario politico di Campetto ucciso dai tedeschi a Padova) ; infine si organizzò sul Monte Baldo, fra la vai 'd'Adige e il Garda, la Brigata « Avesani », per iniziativa di un gruppo di partigiani colà trasferiti al comando di Romano Marchi. Nell’ottobre 1944, con la scomparsa della cosiddetta Divisione Autonoma « Pasubio », capeggiata da Marozin (v.), sul cui operato il C.L.N. di Vicenza aveva pronunciato una netta condanna, le forze dell’« Avesani » _si estesero verso i Lessine co[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 429

Brano: [...]bbe per qualche momento l’impressione che la folla stesse per assalire le carceri dove si trovavano rinchiusi i fascisti e corse voce che bisognava giustiziare subito tanti fascisti quanti erano stati gli sciedensi assassinati nei lager. Le cose non precipitarono solo grazie all’intervento di reparti dell'88° Reggimento del Gruppo di combattimento “Friuli” di stanza a Schio, di elementi della Polizia Ausiliaria e soprattutto grazie al partigiano Valerio Caroti, ex comandante della Divisione Garibaldina “Martiri della Valleogra”, che riportò la folla alla ragione con un appropriato discorso.

In realtà, nelle carceri si trovavano detenuti, tra gli altri fascisti che avevano svolto ruoli rilevanti durante i due anni di occupazione tedesca a Schio e nella zona, per lo più personaggi minori, arrestati per motivi di scarso rilievo e, in qualche caso, fors’anche per errore. Per molti di questi infatti erano già pronti

o si stavano apprestando gli ordini

di scarcerazione. È chiaro che, in una situazione di turbolenza quale si era determinata nella[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Valerio Caroti, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---C.L.N. <---Angelo Zen <---Antonio De Peron <---Archivio Centrale <---Ateo Garemi <---Bibliografia <---C.V.L. <---Carlo Tadiello <---Civile di Schio <---Comandi del Quartier <---Direttorio del Partito <---E.M. <---Fratelli Bandiera <---G.N.R. <---Giobatta Mignani <---Giulio Caroti <---Grancona II <---Gruppo Divisioni Garibaldine <---Il Nostro Signor Capo <---La notte <---Luigi Segalla <---Magrè di Schio <---Marcia su Roma <---Martiri della Val Leogra <---Martiri di Gran <---Martiri di Grancona <---Martiri di Val Leogra <---Piana di Marcesi <---Porta Manazzi <---Quartier generale di Kesselring <---Reggimento del Gruppo <---Ruggero Rizzoli <---S.A.P. <---Stato-Casellario <---Storia <---Treschè Conca a Rubbio <---Valli del Pasubio <---Vittorio Emanuele <---Vittorio Emanuele Letter <---altipiano <---antifascista <---antipartigiana <---d'Adige <---d'Assa <---fascista <---fascisti <---nazifascisti <---socialista <---squadrista <---subiana