→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale U.S.A. è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 423Entità Multimediali, di cui in selezione 280 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 601

Brano: [...]ardamenti aerei che, in poche settimane, distrussero il 50% dell’abitato di Tokio e i maggiori centri industriali giapponesi, provocando oltre 250.000 morti e 400.000 feriti tra la popolazione civile. Ma questo non scoraggiò affatto il governo nipponico che il 26.7.1945, a un’intimazione di resa rivoltagli da

Carristi sovietici e soldati americani si incontrano sull’Elba (aprile 1945)

bandonare l’intera Indonesia, nell’aprile 1945 le forze U.S.A. si erano infine accinte ad affrontare direttamente le potenti basi nemiche delle Ryukyu, quasi un'anticamera dell’arcipelago giapponese. Al centro stava l’isola di Okinawa (1.210 kmq) a sole 350 miglia marine dal territorio della metropoli, ma la conquista di questa base si era rivelata molto più difficile del previsto.

Se nel gennaio 1945 i 20.000 soldati giapponesi dell’isolotto di Jwo Jima (Isole Bonin) si erano immolati fino aH’ultimo (lasciando soltanto 200 sopravvissuti) per non arrendersi ai marines statunitensi, ancor peggio le cose andarono a Okinawa: nonostante l’impiego di 200.0[...]

[...]awa: nonostante l’impiego di 200.000 uomini, 1.300 navi e 1.700 aerei, gli americani impiegarono tre mesi (aprilegiugno 1945) per espugnare l’isola, in difesa della quale caddero 107.000 giapponesi (compresi molti combattenti civili) e si lanciarono ben 1.900 pilotisuicidi (v. Kamikaze), infliggendo pesanti perdite agli attaccanti: 7.000 morti a terra più 5.000 marinai.

Le difficoltà incontrate in questi combattimenti fecero capire al Comando U.S.A. che l’invasione del Giappone era pressoché impossibile, inducendolo a sospendere ulteriori piani di sbarco. Quella di Okinawa fu quindi l’ultima battaglia combattuta dagli americani nel Pacifico. Il 12.4.1945 era morto il presidente degli U.S.A. Roosevelt e gli era automaticamente succeduto nella carica il vicepresidente Truman (v.) che, portatore di una linea politica meno amichevole nei confronti del

U.S.A., Gran Bretagna e Cina, rispose negativamente.

Poiché fin da febbraio, alla Conferenza di Yalta, l’U.R.S.S. si era impegnata a intervenire militarmente contro il Giappone 3 mesi dopo la conclusione della guerra in Europa, alla Conferenza di Potsdam (v.) conclusasi il 2 agosto i sovietici precisarono che, coerentemente con i precedenti accordi, sarebbero scesi in campo il giorno 9. A questo punto, la maggiore preoccupazione di U.S.A., Gran Bretagna e Cina fu di concludere il conflitto in Asia prima dell’intervento sovietico. Fu quindi essenzialmente per questa ragione politica, cui non corrispondeva una necessità militare immediata, che il 6 agosto, senza preavviso, un aereo U.S.A. sganciò la prima bomba atomica su Hiroshima (v.) e il 9 quella su Nagasaki (v.), causando con azione deliberatamente terroristica la morte di 150.000 persone indifese, per la massima parte donne, vecchi inabili e bambini, in pochi secondi.

La strage di Hiroshima sbigottì i/ mondo, ma non fermò i sovietici e anzi li indusse ad agire con accresciuta determinazione: rompendo la neutralità che aveva mantenuto fino a quel momento in Asia, l’8 agosto l’U.R.S.S. dichiarò guerra al Giappone e il 9 attaccò in Manciuria l’Armata nipponica del Kwantung, forte di 1 milione di uomini. Contemporaneamente, con truppe da sbarco e paracadutisti, i sovietici raggiunsero la città cinese di Por[...]

[...] con accresciuta determinazione: rompendo la neutralità che aveva mantenuto fino a quel momento in Asia, l’8 agosto l’U.R.S.S. dichiarò guerra al Giappone e il 9 attaccò in Manciuria l’Armata nipponica del Kwantung, forte di 1 milione di uomini. Contemporaneamente, con truppe da sbarco e paracadutisti, i sovietici raggiunsero la città cinese di Port Arthur (oggi Lushun), entrarono nel Nord della Corea spingendosi fino

Lo sbarco della X Armata U.S.A. a Okinawa (1.4.1945)

601



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 303

Brano: O.S.A.

pre più forte, soprattutto da parte degli operai occupati nel settore dello zucchero, e la mancanza assoluta di consenso da parte dei civili, provocavano tuttavia una frattura in seno all'esercito e, nell’aprile 1965, si riaccendeva la guerra civile.

Il settore costituzionalista dell’esercito, diretto dal colonnello Francisco Caamano, armò la popolazione civile e questa si impadronì rapidamente della capitale, Gli U.S.A. reagirono inviando nelT'isoIa un corpo di spedizione di 400 marines. A questo punto l’O.S.A., chiamata a occuparsi del problema, approvò a maggioranza l'invasione U.S.A. e inviò a Santo Domingo una « Commissione di Pacificazione » che, di fatto, forniva una copertura legale all’intervento statunitense. Gli U.S.A, infatti portarono la loro forza di invasione a 22.000 uomini, occupando la capitale e respingendo gli insorti verso la costa. Contemporaneamente arrivarono da altri paesi latinoamericani (soprattutto dal Brasile) truppe che, raggruppate come « Forza interamericana di pace », raggiunsero le

42.000 unità. In tale situazione, Caamano consegnò il potere nelle mani di un’Assemblea che optò per il disarmo degli insorti e per l'insediamento di un governo[...]

[...]iamento di un governo provvisorio, diretto da Garcia Godoy. Durante gli scontri erano morti circa 4.000 dominicani. La feroce repressione contro la sinistra seguita alla restaurazione e dovuta soprattutto a gruppi fascisti (« Mano », « Banda », « Los incontrolables », ecc.) legati al nuovo governo, provocò altre migliaia di morti. In quel clima di terrore si svolsero nuove elezioni che furono vinte dalla borghesia raccolta intorno all’uomo degli U.S.A. Joaquin Balaguer, che governerà il paese fino al 1978. La « Forza interamericana di pace « si ritirò dalla Repubblica Dominicana solo quando la nuova dittatura era pienamente consolidata (1966).

Ruolo repressivo dell’O.S.A.

Nel 1967 la Conferenza dì Punta del Este tornò a discutere i problemi dello sviluppo e dell’integrazione economica del Subcontinente, ma ormai l'unico ruolo effettivo dell'O.S.A. era quello repressivo: nel 1968 venne creato un Comitato speciale per coordinare le attività « antisovversive » nell’emisfero e nel 1970 l’O.S.A. stessa fu ristrutturata in base a questi sco[...]

[...]3 venne

eletta una Commissione speciale per studiare e proporre una ristrutturazione del T.I.A.R, in base alla nuova situazione continentale, ormai dominata da regimi militari. In pratica, l’O.S.A. si è ridotta a essere un organo di coordinamento tra le diverse polizie segrete e le Forze Armate della regione, incapace di prendere una qualsiasi iniziativa politica indipendente dal governo di Washington. Esempio tipico della sua sudditanza agli U.S.A. fu, nel novembre 1974, il rifiuto di por fine alle sanzioni contro Cuba.

Tuttavia in quell’occasione ebbe inizio la nuova crisi della O.S.A.. La mozione che chiedeva la fine delle sanzioni contro Cuba (12 voti a favore, 6 astensioni, 5 contrari) fu sconfitta solo perché i regolamenti dell’O.S.A. stabiliscono un quorum di 2/3 per modificare una decisione precedente. Quel risultato politico era tuttavia indicativo di un nuovo fenomeno: i gruppi militari al potere nei vari paesi, proprio perché di estrema destra, insoddisfatti del ruolo meramente esecutivo di ordini provenienti da Washington,[...]

[...]itari al potere nei vari paesi, proprio perché di estrema destra, insoddisfatti del ruolo meramente esecutivo di ordini provenienti da Washington, rivendicavano un ruo

lo autonomo quali amministratori dei rispettivi Stati « corporativi ». Ciò presupponeva la conquista di un minimo di indipendenza, soprattutto nel campo della politica militarerepressiva interna e dei rapporti commerciali internazionali, provocando i primi conflitti tra governo U.S.A. e dittature locali nel periodo della presidenza Carter.

La proposta di abolire le sanzioni contro Cuba nasceva d'altra parte dalla situazione obiettiva dei rapporti commerciali (l'Argentina, per esempio, aveva appena concesso a L’Avana un credito di 1,2 miliardi di dollari per l'acquisto di automobili e autocarri costruiti nelle filiali locali della General Motors, Ford e Chrysler). I 12 paesi che avevano votato a favore della mozione rivendicavano quindi la libertà di decidere i loro rapporti con l’isola, rompendo il meccanismo vigente di assoluto allineamento sulle posizioni statunitensi[...]

[...] Dominicana ecc.. La crisi si aggravò ulteriormente con la legge sul commercio estero promulgata dal presidente americano Ford nel gennaio 1975, che stabiliva meccanismi di rigido control

lo delle materie prime e minacciava sanzioni politiche ed economiche contro qualunque paese

avesse « esageratamente » aumentato i propri prezzi o fosse entrato a far parte di cartelli dei paesi produttori o avesse espropriato beni appartenenti a cittadini U.S.A.. Ciò provocò proteste adirate di alcuni governi e infine il naufragio della Conferenza annuale delTO.S.A..

A partire dal 1977, gli orientamenti dell’amministrazione Carter portarono a una ristrutturazione dei blocchi interni. La « politica dei diritti umani » e di controllo della diffusione delle armi nucleari nel continente, avente l’obiettivo di eliminare la pericolosa concorrenza europea (soprattutto quella tedesca occidentale ormai saldamente installata nel Brasile) e quella del Giappone, determinarono importanti conseguenze: nel 1977 furono tagliati i crediti militari a Ecuador, Nicar[...]

[...] Rica). Guest’ultima accerterà, tra l'altro, la « scomparsa » di 6.000 persone, tra il 1976 e il 1980, nella sola Argentina (i casi documentati da diversi organismi internazionali non ufficiali superano, in realtà, le 30.000 persone). Contemporaneamente, non veniva raggiunta un'intesa generale su spedizioni punitive, quale quella proposta contro la guerriglia sandinista nel Nicaragua, o sul tentativo di coprire le diverse attività militari degli U.S.A. nei CaraibL La politica carteriana perseguiva in realtà obiettivi più che altro propagandistici: nel 1979 la Dichiarazione di La Paz si pronunciò in appoggio ai regimi democratici dell'area, per il rispetto dei diritti umani, contro l’uso diffuso della tortura e per il rispetto del pluralismo ideologico; ma, nello stesso tempo, nel paese ospite della Con ferenza, il governo democratico di Walter Guevara Arcef veniva rovesciato e sostituito da un regime militare, in aperto contrasto con le dichiarazioni della Conferenza stessa. La politica affermatasi in seno all'O.S.A. si dimostrava tuttavia [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 813

Brano: [...]ca locale.

In campo economico, gli effetti del nuovo assetto politico non tardarono a manifestarsi: esonerata dal pagamento di tasse agli Stati Uniti e lasciata a questi la difesa dell'isola (diventata di fatto una base americana), la classe imprenditoriale potè usufruire di un rapido sviluppo, favorito dalla presenza di manodopera a basso costo e da una legislazione fiscale particolarmente compiacente verso il capitale straniero (soprattutto U.S.A.) non tenuto a pagare imposté né a Puerto Rico né agli Stati Uniti.

Il boom degli anni Cinquanta aveva come contropartita una crescente dipendenza economica dagli U.S.A. che praticamente monopolizzavano l’interscambio commerciale.

Emigrazione portoricana negli U.S.A.

Oltre a essere una manna per gli investimenti delle multinazionali U.S.A. (300 delle quali detengono il 75% dell’attività economica portoricana, soprattutto mineraria e industriale), Puerto Rico costituisce per gli Stati Uniti uno straordinario serbatoio di forza lavoro, al quale attingere per ogni necessità. Dalla fine della Seconda guerra mondiale l'emigrazione verso gli Stati Uniti ha costituito una delle principali valvole di sfogo della economia dell’isola che, in conseguenza del costante flusso migratorio, nel 1960 registrò (nonostante la prolificità dei suoi abitanti) una crescita demografica pressoché nulla. Dal 1960 al 1965 l’emigrazione diminuì, ma dal 19[...]

[...]ale l'emigrazione verso gli Stati Uniti ha costituito una delle principali valvole di sfogo della economia dell’isola che, in conseguenza del costante flusso migratorio, nel 1960 registrò (nonostante la prolificità dei suoi abitanti) una crescita demografica pressoché nulla. Dal 1960 al 1965 l’emigrazione diminuì, ma dal 1965 è nuovamente aumentata. Sta di fatto che, su 5 milioni di portoricani, oltre 2 milioni vivono aH’estero, per lo più negli U.S.A.. La maggior parte degli emigrati portoricani si è stabilita nello Stato di New York, tanto che al censimento del 1970 se ne registravano qui 870.000. Successivamente cominciarono a formarsi in tutti gli Stati Uniti insediamenti portoricani per Io più provenienti da zone rurali, con basso livello di istruzione e scarsa conoscenza della lingua inglese, quindi facilmente utilizzabili come massa di manovra passiva nel mercato di lavoro.

Le condizioni di segregazione e di povertà in cui vengono costrette a vivere le comunità portoricane immigrate sono inoltre alla base di numerosi conflitti raz[...]

[...]i una disoccupazione del 40 per cento di tutti i cittadini in età lavorativa.

Il maggior aumento della disoccupazione è stato riscontrato nell’industria edile, cui si è affiancato un declino del 15 per cento nell’industria manifatturiera e in quella turistica. L’unico settore stabile sarebbe quello agricolo che, peraltro, è di gran lunga al di sotto delle necessità della popolazione, tanto che l’isola è costretta a importare (per lo più dagli U.S.A.) il 90% del proprio fabbisogno alimentare.

Il maggior sostegno dell’economia portoricana in crisi è costituito dai fondi che il Governo statunitense (in particolare il Food Stamp Program) invia per l’assistenza di

450.000 famiglie, più di metà della popolazione, elargendo a tal fine 40 milioni di dollari (1976).

La situazione nell’isola si è notevolmente aggravata negli ultimi anni per l’aumento del tasso di natalità (nonostante sia stata introdotta

la sterilizzazione delle donne), cui fa riscontro un tasso di incremento del reddito tra i più bassi del mondo. Nel 1975 sono state f[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 812

Brano: [...]città più importanti sono Bayamont (147.000), Ponce (128.000), Carolina (94.000).

La maggior parte della popolazione è costituita da meticci, con minoranze indie (Boriquen e Arawak). Lingue ufficiali sono l’inglese e lo spagnolo, madre lingua della maggioranza della popolazione. L’economia dell’isola si basa principalmente sull’agricoltura (zucchero, caffè, tabacco) che alimenta anche l’industria (zucchero, rum). Moneta ufficiale è il dollaro U.S.A..

Cenni storici

Scoperta da Colombo durante il suo secondo viaggio (1493), l’isola venne chiamata San Juan Bautista in onore del principe ereditario di Spagna. Conquistata dagli spagnoli nel 1508, quando giunse a prenderne possesso Juan Ponce, che aveva partecipato alla spedizione di Colombo, i circa 30.000 indios che vi si trovavano, probabilmente discendenti di una tribù Arawakan, vennero ridotti in stato di servitù, costretti a lavorare nelle miniere e a coltivare la terra. Gli indios tentarono più volte di sollevarsi, ma furono sempre sconfitti dalle armi da fuoco degli invasori e, n[...]

[...]ndenza, venne rapidamente stroncato, ma la Spagna dovette concedere a Puerto Rico Io status di provincia.

Abolita la schiavitù nel 1897, la Spagna consentì all’isola un governo autonomo, una costituzione e un Parlamento in parte elettivo, riservando alla corona spagnola il diritto di veto su qualsiasi decisione. L’anno dopo, in seguito alla guerra ispanoamericana, la Spagna sconfitta dovette cedere Puerto Rico agli Stati Uniti.

Dominazione U.S.A.

Dopo due anni di occupazione militare, nel 1900 gli Stati Uniti decisero di istituire nell’isola un governo civile fondato sul Foretaker Act, secondo il quale il governatore e i membri della Camera alta venivano nominati dal presidente U.S.A.. I portoricani non divennero cittadini americani e potevano mantenere la cittadinanza spagnola. Quantunque in quegli anni si svolgesse negli U.S.A. un acceso dibattito sull’imperialismo (in particolare sull’opportunità di annettere le Filippine), l’annessione di Puerto Rico fu pacificamente accolta dagli « antimperialisti » che riconoscevano l'importanza vitale, strategica ed economica dell’isola per gli Stati Uniti.

I primi governi si preoccuparono perciò soprattutto di « americanizzare » le istituzioni portoricane, contro una forte opposizione locale facente capo a Luis Munos Rivera (che aveva combattuto per l’autonomia sotto la Spagna). La struttura economica dell’isola cambiò rapidamente: venne instaurata la monocoltura dello zucc[...]

[...]tri.

Il 3.9.1950 gli Stati Uniti riconobbero agli abitanti di Puerto Rico il diritto di stendere la propria Costituzione attraverso una Convenzione Costituzionale e, nonostante che centinaia di nazionalisti si rivoltassero (ottobre 1950) contro il contenuto moderato di questa, nel 1951 la popolazione portoricana, chiamata a un referendum, la accettò.

Nel 1952 l’isola divenne Commonwealth of Puerto Rico, cioè « Stato libero associato » agli U.S.A., con una limitata autonomia locale, escludente la moneta e il sistema difensivo. Quindi, di fatto, le decisioni più importanti continuavano a rimanere prerogative degli U.S.A.. Luis Munoz Marin venne eletto governatore, ma la nuova situazione era ben lungi dal soddisfare gli indipen

812



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 383

Brano: [...]e finanziata dalle compagnie americane chiamate a prendere il controllo della zona del Canale. 1 rivoltosi si proclamarono « repubblica indipendente del Panama » e, naturalmente, questa fu subito riconosciuta dagli U.S.A,

Il 18.11.1903 venne sottoscritto un trattato fra il governo nordamericano e il plenipotenziario panamense Bunau Varilla (già ingegnere capo della Compagnia del Canale) che, oltre a contemplare l’amministrazione diretta degli U.S.A. sulla zona (Canal Zone), garantiva sul piano militare l'« indipendenza » panamense. Nato così il nuovo Stato di Panamà come protettorato nordamericano di fatto, nel 1915 venne inaugurato il Canale.

Questa situazione segnò gravemente la vita politica panamense per oltre un trentennio, condizionando

lo sviluppo economico del paese e condannandolo alla monocultura del banano, sotto controllo della United Fruii Co.

Durante il periodo del cosiddetto « buon vicinato », inaugurato da F.D. Roosevelt, il governo U.S.A. abolì formalmente la clausola del « diritto d’intervento », continuando tu[...]

[...]za » panamense. Nato così il nuovo Stato di Panamà come protettorato nordamericano di fatto, nel 1915 venne inaugurato il Canale.

Questa situazione segnò gravemente la vita politica panamense per oltre un trentennio, condizionando

lo sviluppo economico del paese e condannandolo alla monocultura del banano, sotto controllo della United Fruii Co.

Durante il periodo del cosiddetto « buon vicinato », inaugurato da F.D. Roosevelt, il governo U.S.A. abolì formalmente la clausola del « diritto d’intervento », continuando tuttavia a condizionare la vita politica ed economica locale, tanto da far deporre nel 1941 il presidente A. Arias, giudicato « pericoloso » per le sue tendenze nazionalistiche. Il suo successore dichiarò guerra alle potenze delI’Asse, lasciando via libera all’occupazione militare americana del territorio panamense.

Secondo dopoguerra

Dopo la fine della Seconda guerra mondiale venne rieletto alla presidenza A. Arias che, due anni più tardi, fu nuovamente rovesciato da un golpe. In quel periodo si ebbe tuttavia un ce[...]

[...] sanguinosamente represso dalle truppe di occupazione americane. I negoziati, aperti peraltro nel 1965, entrarono in una fase decisiva solo nel 1974.

Il trattato definitivo, siglato il 7.9. 1978? prevede lo smantellamento progressivo delle basi militari nella zona del Canale (tra cui la scuola antiguerriglia di Fort Gulik, la più importante del Continente americano), la sostituzione dell’attuale Compagnia con un nuovo ente a compartecipazione U.S.A.^Panamà, e un « patto di neutralità » che impegna il governo panamense a mantenere il canale aperto a tutti i paesi, riservando agli U.S.A. il diritto di intervento solo nel caso che questa neutralità « sia in pericolo ».

J.R.R.

Panamericanismo

Con il termine panamericanismo, che ufficialmente risale alla convocazione della prima Conferenza di tutti i paesi del continente americano, svoltasi a Washington nel 1889, si intende il sistema di rapporti istituzionali e politici sorti fra i vari paesi latinoamericani, e soprattutto fra questi e gli Stati Uniti. Ma il concetto può essere fatto risalire all’epoca delle guerre di indipendenza contro la dominazione spagnola e a Simòn Bolivar, uno dei principali artefici della indip[...]

[...]spanoamericane in altri modi, Bolivar e gli altri capi del movimento indipendentista avevano tentato di istituire un organismo di cooperazione tra gli Stati sorti dalle rovine dell'impero coloniale, anche in funzione difensiva nei confronti delle tendenze di rivincita spagnola. Perciò nel 1826 si era tenuta nell’istmo di Panamà una Conferenza panamericana per discutere le proposte bolivariane, ma i progetti unitari erano falliti, soprattutto a causa delle pressioni nordamericane e degli orientamenti protezionisti di importanti settori delle classi dominanti latinoamericane.

Nel 1823 era stata enunciata dal presidente degli Stati Uniti la cosiddetta dottrina Monroe (v. Isolazionismo), primo riferimento della politica estera nordamericana nei confronti deH’America Latina, in quanto affermava che ogni intervento di potenze europee nei paesi americani per controllarli e dominarli sarebbe stato considerato un

atto di ostilità contro gli Stati Uniti. L’opposizione nordamericana alla politica d’unità continentale, emersa durante la Confer[...]

[...]mericanismo divenne in tal modo la forma ideologica e politica assunta da un processo di portata storica: la nascita dell’imperialismo nordamericano. A partire dal 1889 gli Stati Uniti cercarono infatti di evitare che si tenessero nuovi congressi interamericani, per non offrire agli altri paesi l’occasione e la sede per stabilire una linea comune contro la politica aggressiva portata avanti dal loro governo.

Il primo intervento militare degli U.S.A. in questo quadro politico si ebbe nel 1898, durante la guerra d’indipendenza cubana contro la Spagna. Gli Stati Uniti dichiararono di intervenire « a favore » dei cubani, ma in realtà il positivo esito del conflitto assicurò loro il possesso delle Filippine, di Guam, di Porto Rico e infine il controllo su Cuba, nella cui costituzione la dipendenza dagli U.S.A. venne sancita dal cosiddetto « emendamento Platt » che legalizzava il diritto di intervento militare nordamericano in America Latina. Questo successo convinse i governanti nordamericani a ricorrere sempre più largamente agli sbarchi dei marines per assicurarsi il controllo dell’intero continente.

Le successive conferenze panarne



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 63

Brano: Reale, Eugenio

sindacalismo urbano e sui settori agricoli del Sud, facendo emergere nella geografia economica e sociale del paese la Sun Belt, cioè la fascia più ricca degli U.S.A., culla del vecchio tradizionalismo conservatore ma anche delle industrie emergenti e non sindacalizzate dell’aeronautica, del nucleare e dell’informatica. La sua rielezione, avvenuta a grande maggioranza nel 1985, confermò il successo della sua politica presso larghi strati dell’opinione pubblica americana.

Politica interna

In politica interna, Reagan fu quindi precursore e punto di riferimento delle tendenze neoconservatrici manifestatesi all’inizio degli anni Ottanta nei paesi industrializzati, facendosi paladino del tradizionale localismo contro l’accentramento governativo, dell’indi[...]

[...]anda del mercato, si basava sul principio di ridurre i consumi popolari e di accrescere l'offerta (supply) di capitali destinati a investimenti improduttivi neM’industria bellica e nella tecnologia più sofisticata, non ottenne i risultati sperati: a un’effettiva riduzione del tasse d’inflazione di ben 8 punti tra il 1980 e il 1982 corrispose infatti una recessione economica inusitata che, per la prima volta dopo quarantanni, fece aumentare negli U.S.A. la disoccupazione del 10%. Nel 1982

Ronald W. Reagan (1984)

Reagan dovette perciò invertire parzialmente la rotta, imponendo, insieme a ulteriori tagli nelle spese “sociali”, un aumento delle tasse che gli alienò parte del consenso tra i ceti abbienti. Dopo la sua rielezione del 1985 (ottenuta anche grazie alla sua politica vistosamente aggressiva in campo internazionale, che gli attirò il consenso degli strati civilmente meno evoluti della popolazione americana), varò (1986) una riforma fiscale che favoriva i ceti ricchi della popolazione a spese della classe media. Intanto continuavan[...]

[...]e, che gli attirò il consenso degli strati civilmente meno evoluti della popolazione americana), varò (1986) una riforma fiscale che favoriva i ceti ricchi della popolazione a spese della classe media. Intanto continuavano ad aumentare vertiginosamente i piani di investimenti militari, con il progetto detto delle “guerre stellari” (Strategie Defense Initiative o S.D.I.), fortemente osteggiato dall’U.R.S.S. e accolto con forti riserve anche negli U.S.A. e tra gli alleati europei.

Politica estera

In campo internazionale, Reagan fu fautore di una “politica del muscolo” che mirava a ricuperare, in un clima di rinnovato anticomunismo, la credibilità degli U.S.A. nel mondo, gravemente scossa dalle incerte e ambigue iniziative del suo predecessore Carter. Perno di questa politica, il programma di riarmo, sia convenzionale che strategico di tutto il complesso difensivo statunitense, N.A.T.O. (v.) compresa.

Al fine di ristabilire il monopolio nucleare americano vennero esercitate pressioni sugli alleati europei per l’installazione dei missili Pershing

(nonostante l’opposizione dei gruppi pacifisti nei vari paesi), in nome del “riequilibrio” dei rapporti di forza U.S.A.U.R.S.S. che si sostenevano compromessi dai nuovi missili sovietici SS20. In Amer[...]

[...]e del suo predecessore Carter. Perno di questa politica, il programma di riarmo, sia convenzionale che strategico di tutto il complesso difensivo statunitense, N.A.T.O. (v.) compresa.

Al fine di ristabilire il monopolio nucleare americano vennero esercitate pressioni sugli alleati europei per l’installazione dei missili Pershing

(nonostante l’opposizione dei gruppi pacifisti nei vari paesi), in nome del “riequilibrio” dei rapporti di forza U.S.A.U.R.S.S. che si sostenevano compromessi dai nuovi missili sovietici SS20. In America Latina, in nome della politica di “contenimento” nei confronti dell’influenza sovietica e per abbattere il governo rivoluzionario del Nicaragua (v.), ebbe inizio l’invio di armi e consiglieri militari nel Salvador, mentre l’invasione con marines dell’isoletta di Grenada ebbe più che altro scopi propagandistici interni.

Nel Medio Oriente, dopo il rifiuto israeliano di un programma di pace elaborato dal presidente, che prevedeva la costituzione di uno Stato palestinese, Reagan procedette al ritiro dei marines[...]

[...]e più che altro scopi propagandistici interni.

Nel Medio Oriente, dopo il rifiuto israeliano di un programma di pace elaborato dal presidente, che prevedeva la costituzione di uno Stato palestinese, Reagan procedette al ritiro dei marines che erano stati inviati in Libano a protezione dei palestinesi esposti agli attacchi e ai massacri degli alleati di Israele in quel paese.

Nel 1985, la trionfale rielezione di Reagan alla presidenza degli U.S.A. ha confermato la prevalenza, nella maggiore potenza industriale del mondo, di un pericoloso orientamento dell’opinione pubblica verso la realizzazione di una politica di dominio mondiale a ogni costo, da ottenersi sia attraverso strumenti economici che con la forza delle armi.

Gi.Fr.

Reale, Eugenio

N. a Napoli I '8.6.1905, ivi m. il 9.5.1986; medico chirurgo.

Membro della Gioventù socialista, poi passato nelle fila del Partito comunista, fin dagli anni dell’università Eugenio Reale fece parte, con Emilio Sereni e Manlio Rossi Doria, dell’organizzazione clandestina del P.C. d’I., d[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 555

Brano: [...]ati e in parte dimessi) e da allora la direzione dell'esercito fu pienamente aderente agli interessi dei grandi gruppi industriali e finanziari.

L'alleanza RomaBerlinoTokyo

Per dare una parvenza di legalità politica al loro potere, nel 1940 le forze armate « accettarono » lo scioglimento dei partiti tradizionali (solo la sinistra continuò a operare, in una difficile clandestinità) e il principe Konoye fondò il partito unico detto Taisei Yokusan Kai (Lega per l’assistenza al governo imperiale). Nel frattempo (25.11.1936) i militari giapponesi avevano firmato con la Germania il patto Anticomintern (v.), al quale l’Italia aderì nel 1937, dopo un non riuscito tentativo di patto bilaterale italonipponico.

Nell’aprile 1938 furono intraprese trattative a tre per la firma del Patto tripartito, trattative che si prolungarono più del previsto per più ragioni e soprattutto per la condotta delle potenze occidentali. In realtà il Giappone era sempre stato considerato dall'Inghilterra e dagli U.S.A. come un concorrente, in virtù della sua for[...]

[...] avevano firmato con la Germania il patto Anticomintern (v.), al quale l’Italia aderì nel 1937, dopo un non riuscito tentativo di patto bilaterale italonipponico.

Nell’aprile 1938 furono intraprese trattative a tre per la firma del Patto tripartito, trattative che si prolungarono più del previsto per più ragioni e soprattutto per la condotta delle potenze occidentali. In realtà il Giappone era sempre stato considerato dall'Inghilterra e dagli U.S.A. come un concorrente, in virtù della sua forza produttiva, ma non certo come un nemico da combattere: anzi, il Giappone era

sempre stato tenuto presente dagli imperialisti come un interlocutore valido per tutti i problemi di spartizione in Asia.

All’invasione della Manciuria, ad esempio, l'Inghilterra non si era opposta: il 9.1.1932 il Ministero degli esteri britannico aveva ufficialmente informato il governo giapponese che, « dopo i recenti avvenimenti in Manciuria », la Gran Bretagna accettava « le dichiarazioni del Giappone » e non intendeva indirizzargli alcuna « nota formale ».

G[...]

[...]i imperialisti come un interlocutore valido per tutti i problemi di spartizione in Asia.

All’invasione della Manciuria, ad esempio, l'Inghilterra non si era opposta: il 9.1.1932 il Ministero degli esteri britannico aveva ufficialmente informato il governo giapponese che, « dopo i recenti avvenimenti in Manciuria », la Gran Bretagna accettava « le dichiarazioni del Giappone » e non intendeva indirizzargli alcuna « nota formale ».

Gli stessi U.S.A., per quanto dovessero sentirsi minacciati più da vicino nei loro interessi asiatici, ribadivano nel 1934 che « il governo americano è pronto a esaminare ogni contrasto in uno spirito di amicizia ». Il Giappone perciò conduceva anche una politica di riavvicinamento con l’Occidente in rapporto ai suoi interessi in Cina. Nel 1938 vi furono colloqui e trattative con gli U.S.A. per un regolamento della questione cinese in senso favorevole a entrambi i paesi.

Seconda guerra mondiale

Le vittorie della Germania nazista nel 1940 fecero precipitare la situazione. Imbaldanzito dalla possibilità di una facile affermazione militare, specie dopo il crollo della Francia e deM’Olanda che apriva la via alla penetrazione nipponica in Indonesia e nel Sudest asiatico, il 27.9.1940

10 Stato maggiore giapponese firmò

11 Patto tripartito, con il quale veniva riconosciuta la preminenza del Giappone in Asia al fine della creazione di un « ordine nuovo ». Nonostante ciò, l’I[...]

[...]cipitare la situazione. Imbaldanzito dalla possibilità di una facile affermazione militare, specie dopo il crollo della Francia e deM’Olanda che apriva la via alla penetrazione nipponica in Indonesia e nel Sudest asiatico, il 27.9.1940

10 Stato maggiore giapponese firmò

11 Patto tripartito, con il quale veniva riconosciuta la preminenza del Giappone in Asia al fine della creazione di un « ordine nuovo ». Nonostante ciò, l’Inghilterra e gli U.S.A. continuarono a trattare con i militari nipponici: la prima, impedendo il passaggio delle armi attraverso Hong Kong e quindi mettendo in difficoltà i nazionalisti cinesi che combattevano contro il Giappone; gli americani, cercando un modus vivendi per la Cina che tenesse conto dei reciproci interessi. Quando, dopo l’occupazione nazista della Francia, con l’appoggio del governo di Vichy i giapponesi poterono sbarcare in Indocina (1941), gli U.S.A. continuarono ancora a trattare con il Giappone, proponendo a più riprese piani per una « equa » divisione delle sfere di influenza in Cina e in tutto il Sudest asiatico e offrendo, in cambio dell’accordo, un « generoso trattato commerciale », del tutto soddisfacente per il Giappone.

La debolezza delle grandi potenze occidentali di fronte al fascismo fu

— come in Europa — fatale. Un ennesimo appello del presidente Roosevelt all’imperatore giapponese per arrivare a un compromesso, fu consegnato al Ministero degli esteri a Tokyo il 7.12.1941, precisamente 20 minuti prima che, senza

ness[...]

[...]7.12.1941, precisamente 20 minuti prima che, senza

nessuna dichiarazione di guerra, la base americana di Pearl Harbour fosse attaccata dalla marina e dall’aviazione nipponiche e la flotta americana del Pacifico venisse pressoché interamente distrutta. L’8.12.1941 fu proclamato lo stato di guerra tra il Giappone e gli Stati Uniti. Il 12 dicembre anche l’Italia e la Germania, conformemente agli accordi tripartiti, entrarono in guerra contro gli U.S.A..

Tutta la prima fase del conflitto fu contrassegnata da folgoranti avanzate giapponesi: la Thailandia, la Malesia e l’Indocina vennero occupate nel giro di pochi giorni. Agli inizi del 1942 furono occupate le Filippine, la Birmania, l’Indonesia e Singapore.

Dovunque, i giapponesi cercarono di instaurare governi « asiatici », stimolando la rivolta anticoloniaìe e Iodio razziale contro i bianchi. Alcuni capi nazionalisti furono ingannati, per quanto il rigore e la crudeltà dell’occupazione giapponese dovessero ben presto distruggere ogni illusione in proposito.

Non così avvenne nelle F[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 302

Brano: [...].O.) si spiega facilmente: il motivo dominante nella politica mondiale è ormai la « guerra fredda ». Per l’America Latina però l’allineamento rigido non comporterà affatto uno sviluppo economico parallelo.

Nel 1954 l’O.S.A., riunitasi a Caracas (Venezuela), approva una « Dichiarazione di solidarietà per la preservazione della integrità degli Stati americani contro il comuniSmo internazionale ». Il testo, proposto dal Segretario di Stato degli U.S.A. Foster Dulles, ha un bersaglio diretto: il governo democratico di Juan Jacobo Arbenz Guzman, nel Guatemala (v.), colpevole di aver rotto il monopolio della U.F.C.O. sui trasporti costruendo un nuovo porto, e di aver avviato una riforma agraria espropriando (con adeguato indennizzo) una parte delle terre appartenenti alla stessa Compagnia. In base all’accordo della O.S.A., un gruppo di mercenari organizzato in Honduras entrò in Guatemala il 17.6.1954 e il governo democratico, abbandonato dai militari, crollò in meno di ventiquattro ore. L’orgia di sangue che ne seguì (8000 morti nelle zone rur[...]

[...]ivoluzione cubana, del castrismo e del guevarismo. Si assistè ad un radicale ripensamento critico in seno alla sinistra, alla crisi di molte forze politiche tradizionali e alla scomparsa definitiva, dal movimento operaio latinoamericano, della tendenza « browderista » ispirata al segretario generale del Partito comunista degli U.S.A, Bari Browder che, nel corso della Seconda guerra mondiale, aveva teorizzato l’estendersi deH’alleanza antinazista U.S.A.U.R.S.S, aH’interno dei singoli paesi e la conseguente necessità di un'alleanza del proletariato con l'amministrazione U.S.A., svuotando così del loro reale significato le lotte antiimperialiste in America Latina.

Il diffondersi dell’influenza di Cuba (v.) e l’acuta crisi economica portarono a una crisi politica, nata dall'incapacità delle classi dominanti di mantenere il controllo politicoistituzionale attraverso il semplice uso dei meccanismi di dominazione tradizionali. Ciò portò, per reazione, a forme di governo sempre più dittatoriali e al moltiplicarsi dei colpi di Stato. Di fronte a quest'involuzione si posero come antagonisti principali le forze nate daH'assimilazione (peraltro insufficiente) dell’esperie[...]

[...]rollo politicoistituzionale attraverso il semplice uso dei meccanismi di dominazione tradizionali. Ciò portò, per reazione, a forme di governo sempre più dittatoriali e al moltiplicarsi dei colpi di Stato. Di fronte a quest'involuzione si posero come antagonisti principali le forze nate daH'assimilazione (peraltro insufficiente) dell’esperienza guerrigliera cubana, il che si tradusse in un rapido dilagare della lotta armata.

La risposta degli U.S.A. si espresse a diversi livelli, sia sul terreno puramente militare (dalla tentata invasione a Baia dei Porci alla ere scente militarizzazione dei regimi latinoamericani), sia su quello politico e finanziario assistenziale, A questo punto l’O.S.A. riacquistò un ruolo significativo.

Nel 1961 la Conferenza di Punta del Este (Uruguay) approvò il programma dell 'Alleanza per il progresso, creazione kennediana (v. J.F. Kennedy) che tentava una sintesi dell’intervento militare ed economico favorendo riforme agrarie: attraverso queste, finanziate dalla Bank for International Development appena crea[...]

[...] (Bolivia, Cile, Messico, Uruguay). Lo stesso zelo antipopolare venne riaffermato da parte dell’O.S.A. l’anno successivo, a proposito della Repubblica Dominicana cui fu dedicata la conferenza del 1965.

La Repubblica Dominicana

Questo paese, governato dal 1930 al 1962 da Rafael Trujillo che vi aveva instaurato un regime barbaramente corrotto, si reggeva grazie alla repressione assoluta di qualsiasi opposizione e all'appoggio massiccio degli U.S.A.. Tuttavia la crescita relativa del settore industriale e dei servizi nei primi anni Cinquanta aveva avuto effetti destabilizzanti sul sistema, basato sulla stagnazione sociale, tanto che i crescenti contrasti tra Trujillo e il governo di Washington erano sfociati in una cospirazione organizzata dall'Ambaseiata statunitense e conclusasi con l’assassinio del dittatore nel maggio 1961, Dopo un periodo di interregno affidato a Joaquin Balaguer, legato agli U.S.A., le elezioni presidenziali nel 1963 erano state vinte dal leader del Partito Rivoluzionario Dominicano Juan Bosch. Ma, pochi mesi dopo, un nuovo colpo di Stato sostituiva il governo legittimo con una giunta militare che scatenava una dura repressione antipopolare, culminata a metà del 1964 con la proclamazione dello stato d’assedio. Un’opposizione sem

302



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 496

Brano: [...]lina Bariselli

zioni femminili. Fu consigliere comunale e candidata del P.C.I. alle elezioni politiche. « Mamma Bariselli » rimase, per lunghi anni, tra le figure più emblematiche dell'antifascismo omegnese.

Pearl Harbour

Base navale statunitense nell’isola di Oahu, dislocata presso il possedimento omonimo nelle Hawaii, fu proditoriamente attaccata dai giapponesi il 7.12.1941, ancora prima della dichiarazione di guerra del Giappone agli U.S.A..

L’incursione, comandata dall’ammiraglio Yamamoto, portò praticamente alla distruzione della flotta americana del Pacifico, in quanto due sole portaerei (la Enterprise e la Lexington) ne uscirono indenni. Dopo l’attacco subito a Pearl Harbour, trascorse molto tempo prima che gli U.S.A. fossero in grado di contrastare efficacemente la marina da guerra giapponese.

La guerra nel Pacifico

Prima dell’attacco a Pearl Harbour il Giappone possedeva la terza flotta del mondo, dopo quella britannica e statunitense. Segnava una modesta superiorità quantitativa rispetto a quella americana, ma era da considerare in parte al limite della permanenza, in quanto tutte le corazzate erano state progettate durante la Prima guerra mondiale. Nell’attacco contro Pearl Harbour i giapponesi impiegarono tutte le

6 portaerei di squadra che avevano: alla Zuiho, che appoggiava l'offensiva dal [...]

[...]lo risultava numericamente inferiore a quella giapponese ma, come questa, era in buona parte costituita da navi rimaste dopo la Prima guerra mondiale. Il piano giapponese di compiere un attacco di sorpresa per eliminare le più importanti unità navali americane nel Pacifico era quindi, sotto il profilo'tattico, estremamente insidioso per gli americani.

I precedenti

Nel settembre del 1939, all’inizio della Seconda guerra mondiale, il governo U.S.A. si era orientato verso una politica di solidarietà nei confronti degli Alleati e alla fine del 1940 era già saldamente impegnato ad appoggiarne la causa. Obiettivo della strategia americana era di evitare uno scontro diretto con la Germania e di tener a bada il Giappone per impedirgli di scendere in guerra conformemente ai termini del Patto Tripartito. Tale obiettivo imponeva però che la Flotta U.S.A. del Pacifico costituisse un deterrente contro il Giappone e non venisse impiegata a rinforzo delle forze navali dell’Atlantico.

L’attacco tedesco contro l’U.R.S.S. (giugno 1941) sconvolse questi calcoli e indicò la necessità dell’intervento americano nella guerra europea ma, quando la soluzione più ovvia sembrava quella di dichiarare guerra alla Germania, nell’opi

nione pubblica americana si registrò una forte opposizione (v. Isolazionismo) e il governo continuò a tergiversare. Per gli Stati Uniti, la conseguenza più pericolosa dell’invasione deH’U.R.S.S. era che il Giappone otteneva la[...]

[...]a tergiversare. Per gli Stati Uniti, la conseguenza più pericolosa dell’invasione deH’U.R.S.S. era che il Giappone otteneva la disponibilità operativa delle forze necessarie alla propria espansione nell’Asia sudorientale, minacciando contemporaneamente gli interessi inglesi, olandesi e americani.

D’altra parte, la situazione andò rapidamente deteriorandosi anche perché, per proteggere i convogli di rifornimenti diretti alla Gran Bretagna, gli U.S.A. dovevano ormai combattere una guerra non dichiarata contro i sommergibili tedeschi. Un tentativo effettuato nel settembre 1941 dal primo ministro giapponese, principe Konoye, per risolvere i contrasti esistenti tra i due Paesi mediante un incontro personale con Roosevelt (mentre la marina giapponese stava già preparandosi ad attaccare Pearl Harbour) fallì. In ottobre l’aggressivo generale Tojo, subentrato a Konoye, avviò una serie di contatti diplomatici per mascherare l’operazione che sarebbe scattata ove, come già largamente previsto, le trattative fossero risultate infruttuose.

Per conv[...]

[...]e l’operazione che sarebbe scattata ove, come già largamente previsto, le trattative fossero risultate infruttuose.

Per converso, malgrado fosse avvertito circa la necessità di prepararsi a un attacco di sorpresa, il governo americano volle attenersi al Iegalitarismo, rifiutandosi di prendere l’iniziativa del primo colpo. All’inizio di dicembre il servizio di informazioni americano rilevò che gli uffici diplomatici e consolari nipponici negli U.S.A. avevano ricevuto ordine di distruggere codici e cifrari, chiaro segno premonitore di un’apertura delle ostilità, ma ciò che ingannò gli americani fu l’avvistamento, in data 6 dicembre, di convogli giapponesi carichi di truppe in navigazione nel Golfo del Siam. Ciò li indusse a credere che i giapponesi stessero conducendo un'operazione anfibia in quella zona, impiegando la quasi totalità delle loro portaerei. Intanto, da alcune migliaia di miglia a nordovest delle Hawaii, le portaerei giapponesi erano riuscite ad avanzare non viste verso una zona convenuta a nord di Pearl Harbour, giungendovi [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 255

Brano: [...]l marzo 1945 tornò a operare nell'Alessandrino.

Dopo la Liberazione fu designato commissario agli alloggi di Torino e quindi alla STET, incarico che tenne fino alla fine del 1946. Consigliere comunale di Alessandria dal 1946 al 1965, deputato del P.S.I. nel 1953 per la circoscrizione AlessandriaAstiCuneo, fu senatore dello stesso partito dal 1958 al 1963 per la circoscrizione AlessandriaTortona.

M. Gi.

Roosevelt, Eleanor Ann

N. negli U.S.A. nel 1884, ivi m. nel 1962; pubblicista.

Appartenente a una ricca famiglia di New York imparentata con Theodore Roosevelt (presidente degli U.S.A. dal 1901 al 1909) durante la giovinezza soggiornò a lungo in Europa e completò i suoi studi in Gran Bretagna. Nel 1905 sposò il lontano cugino Franklin Del ano Roosevelt (v.) e si dedicò alla famiglia, oltre che alla carriera di alto funzionario governativo del marito.

I suoi interessi politici e sociali, connotati in senso progressista, nelle fila del Partito democratico, vennero definendosi in maniera sempre più autonoma a partire dai primi anni Venti allorché suo marito, colpito da paralisi, parve doversi ritirare dalla vita pubblica, mentre al tempo stesso saliva al potere il Partito r[...]

[...]fondare una fabbrica per l'occupazione di giovani operai agricoli stagionali), ma anche in campo educativo e pubblicistico; di grande rilievo furono le sue attività in difesa dei diritti delle donne, all'intemo della Women's Trade Union League e nella sezione femminile del Partito democratico

dello Stato di New York, che essa progettò di estendere su scala nazionale.

Essa sostenne quindi attivamente l’elezione del marito a presidente degli U.S.A. e, nella più che decennale permanenza di questi alla carica presidenziale (19331945), esercitò una straordinaria influenza politica.

I suoi comportamenti insoliti per una “first lady” (consorte del presidente) le valsero nel 1941 l'inserimento nella lista delle « dieci persone più influenti » degli Stati Uniti, ma suscitarono anche molte critiche e una fioritura di vignette satiriche sui mezzi di informazione.

Assunto un vero e proprio ruolo di consigliere semiufficiale, essa divenne infatti « gli occhi e le orecchie » del presidente, compiendo in qualità di osservatore numerosi viaggi [...]

[...]poggio da lei

assicurato nel 1948 all'elezione del democratico Harry Truman contro Henry Agard Wallace, fondatore del partito progressista che propugnava la fine della guerra fredda con l’U.R.S.S.. In quell'occasione Eleonor si schierò con l’ala maggioritaria del partito che avrebbe sostenuto il progetto di « liberismo centrista » affermatosi in quegli anni.

Nel 1953, in seguito all'avvento del repubblicano Eisenhower alla presidenza degli U.S.A., rassegnò le dimissioni dalle sue cariche alle Nazioni Unite, ma con il successivo presidente democratico J.F. Kennedy tornò a far parte della delegazione americana.

Gi.Fr.

Roosevelt, Franklin Delano

N. a Hyde Park (New York) il 30.1. 1882, m. a Warm Springs il 12.4. 1945; 32° presidente degli U.S.A..

Di ricca e influente famiglia newyorkese, si laureò in Legge all’Università di Harvard e intraprese la carriera di avvocato e uomo d’affari. Nel 1911 fu eletto senatore democratico dello Stato di New York e, dal 1913 al 1920, ricoprì l'incarico di sottosegretario alla Marina nel governo guidato dal presidente Woodrow Wilson (v.). Nel 1920 concorse come candidato alla vicepresidenza al seguito di J.M. Cox, ma la vittoria repubblicana in quelle elezioni e nelle successive, cui si aggiunse un grave attacco di poliomielite, indusse Roosevelt ad abbandonare la politica attiva per diversi anni.[...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine U.S.A., nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---comunista <---fascista <---fascismo <---socialista <---italiano <---italiana <---Storia <---antifascista <---fascisti <---italiani <---U.R.S.S. <---Partito comunista <---comunisti <---Diritto <---Bibliografia <---socialisti <---nazista <---Gran Bretagna <---antifascisti <---italiane <---nazisti <---C.L.N. <---imperialismo <---socialismo <---capitalismo <---La guerra <---P.C.I. <---S.S. <---Agraria <---fasciste <---P.S.I. <---Pratica <---nazismo <---O.N.U. <---La lotta <---nazionalista <---N.A.T.O. <---La prima <---antifascismo <---dell'Italia <---progressista <---anticomunista <---nazifascisti <---Fisica <---marxista <---riformista <---Terzo Mondo <---ideologia <---laburista <---Comitato centrale <---New Deal <---Antonio Gramsci <---U.R. <---cristiana <---ideologica <---nazifascismo <---nazionalisti <---Diplomatica <---P.C. <---colonialisti <---imperialista <---razzista <---sindacalismo <---D.C. <---anticomunismo <---colonialismo <---isolazionismo <---nazionalismo <---socialiste <---F.D. <---G.A.P. <---Gli U <---Gli U S <---Il Partito comunista <---Scienze <---antifasciste <---capitalisti <---d'Italia <---lista <---naziste <---progressisti <---razzismo <---A.N.P.I. <---C.I.A. <---De Gasperi <---Filosofia <---Medicina <---Piano Marshall <---Repubbliche Socialiste Sovietiche <---S.A.P. <---United Fruit <---comuniste <---democristiano <---ideologico <---liste <---militarismo <---siano <---sindacalista <---Dinamica <---In particolare <---La Pietra <---Luigi Longo <---Ma non <---S.E.A.T.O. <---abbiano <---antinazista <---collaborazionista <---hitleriana <---maccartismo <---nazifascista <---neocolonialismo <---zarista <---Chimica <---Conferenza di Yalta <---La dittatura <---La rivolta <---Logica <---Meccanica <---Nuova Zelanda <---Ordine Nuovo <---Repubblica Popolare Cinese <---San Francisco <---Tecnologia <---artigiani <---capitalista <---cristiano <---dell'Africa <---dell'Europa <---franchista <---indiani <---indipendentista <---israeliano <---laburisti <---latifondisti <---liberismo <---paracadutisti <---sindacalisti <---squadristi <---tecnologia <---terroristi <---Che Guevara <---Diritto internazionale <---Editori Riuniti <---G.A. <---Gli Stati Uniti <---J.F. <---La Voce <---O.S.A. <---Paimiro Togliatti <---Pearl Harbour <---R.F.T. <---Terzo Reich <---U.S. <---U.S.A <---United Fruit Company <---Vittorio Emanuele <---antimperialista <---collaborazionisti <---conservatorismo <---d'America <---egiziano <---espansionismo <---franchisti <---indiano <---iraniana <---leninismo <---nazionalsocialista <---neofascisti <---riformismo <---siriana <---squadrismo <---staliniana <---tecnologico <---Affitti e Prestiti <---America Latina <---Armata U <---Armata U S <---Brigate nere <---C.G.I.L. <---C.L.N.A.I. <---Camp David <---Carlo Marx <---Carta Atlantica <---Centro interno <---Conferenza di Potsdam <---F.G.C.I. <---Fondo Monetario <---Fronte Popolare <---G.L. <---Il P <---Ingegneria <---L.N. <---La Repubblica <---La vita <---Labour Party <---Linea Gotica <---M.S.I. <---O.L.P. <---P.C.U.S. <---P.S.L.I. <---Patto Atlantico <---Seconda Internazionale <---Stati U <---Stati Uniti <---Storiografia <---Tecnologie <---Trattato di Versailles <---West Point <---antimilitarista <---bolscevismo <---centrista <---centristi <---costituzionalista <---cristianesimo <---dell'Intesa <---dell'Unione <---economista <---gappisti <---hitleriano <---ideologiche <---imperialisti <---israeliani <---leninista <---liberalismo <---marxismo <---marxisti <---massimalista <---nazionaliste <---nazionalsocialismo <---neonazisti <---neutralismo <---oltranzismo <---pacifista <---progressiste <---sandinisti <---siriani <---siriano <---stalinismo <---tecnologie <---A.D. <---Alien Dulles <---Brigata S <---Brigata S A P <---Bruno Zevi <---C.I.O. <---Città del Messico <---Conferenza di Ginevra <---Conferenza di Parigi <---Congresso degli Stati Uniti <---Corriere della Sera <---Douglas Mac Arthur <---Dumbarton Oaks <---Emanuele III <---Ethel Rosenberg <---F.B.I. <---F.S.L.N. <---FIAT <---Ferruccio Parri <---Fidel Castro <---George Washington <---Giuseppe Di Vittorio <---Guerra di Spagna <---I.W.W. <---Il campo <---Il nome <---J.M. <---La Spezia <---La morte <---Luigi Frausin <---M.A.S. <---M.E.C. <---N.S.D.A.P. <---New York Times <---Nuova Italia <---O.P.E.C. <---O.S.A <---O.S.S. <---P.S.I.U.P. <---Pancho Villa <---Puerto Rico <---R.D.T. <---S.A. <---San Paolo <---San Pietro <---Sesto San Giovanni <---Stato di Israele <---Terzo mondo <---Unione nazionale <---Vietnam del Nord <---antagonismi <---anticolonialista <---antihitleriana <---autoritarismo <---azionisti <---classista <---costituzionalisti <---cristiani <---dell'America <---dell'Asse <---dell'Est <---democristiani <---egiziana <---emiliana <---filonazista <---gappista <---ideologici <---ideologie <---indipendentisti <---internazionalista <---interventismo <---interventista <---israeliana <---istriana <---kemalista <---mazziniano <---metodologia <---nell'Europa <---neofascista <---neofasciste <---neonazismo <---neutralista <---pacifisti <---paternalismo <---perialismo <---pluralismo <---populista <---professionista <---professionisti <---prussiano <---psicologico <---razziste <---realismo <---riformisti <---scetticismo <---separatista <---separatisti <---sionista <---staliniano <---totalitarismo <---zariste <---A.F.L. <---A.M.G.O.T. <---Aladino Bibolotti <---Alfonso Leonetti <---Alleanza per il progresso <---American Federation <---Anna Seghers <---Arditi del popolo <---Arvid Harnack <---Azione Cattolica <---B.B.C. <---Bandiera Rossa <---Ben Gurion <---Biologia <---Brest-Litovsk <---Brigate Nere <---Bronze Star <---C.B. <---C.C. <---C.E.D. <---C.E.E. <---C.G.L. <---C.N.C.R. <---C.V.L. <---Chaim Weizmann <---Clinica <---Columbia University <---Commissione interna <---Communist Labor Party <---Conferenza di Mosca <---Conferenza di Washington <---Consulta nazionale <---Corea del Sud <---Cultura e fascismo <---D.D. <---David Ben Gurion <---Delano Roosevelt <---Dialettica <---Dino Segre <---Duomo a Milano <---Dwight David <---E.R.P. <---Economia politica <---Eleanor Roosevelt <---Elettronica <---Enrico Martini Mauri <---Etica <---F.G.C. <---Fisica moderna <---Francia di De Gaulle <---Francisco Ferrer <---Franklin Delano <---Friuli-Venezia <---G.N.R. <---G.U.F. <---Geografia <---Giacinto Menotti Serrati <---Giovani Turchi <---Giuseppe Garibaldi <---Grande Depressione <---Guido Quazza <---Harro Schulze <---Harry S <---Heinrich Himmler <---Ho Chi Minh <---Il P C <---Il P O <---Il lavoro <---Il movimento sindacale <---Il popolo <---In Europa <---Industriai Workers <---Italia libera <---J.R.R. <---John F <---John F Kennedy <---John Foster Dulles <---K.K.K. <---Ku Klux Klan <---La Nuova Italia <---La Voce del Popolo <---La notte <---La sera <---La storia <---La terra <---Legione Straniera <---Lettere dal carcere <---Liberazione del Nord <---Lloyd George <---Louis Aragon <---Luigi Sturzo <---M.I.R. <---Martin Luther King <---Mein Kampf <---Mid-West <---Mustafa Kemal <---N.O.I. <---NATO <---Nazioni Unite <---Non mollare <---P.G. <---P.G.T. <---P.L.I. <---P.S.U. <---Paolo Emilio <---Papà Doc <---Partito Guatemalteco del Lavoro <---Partito Liberale <---Patto Andino <---Patto di Monaco <---Pio XI <---Poetica <---Politecnico di Zurigo <---Popular Democratic Party <---Presidenza del Consiglio <---Primo Maggio <---Primo de Rivera <---Psicologia <---Public Works <---Punta del Este <---Quaderni Italiani <---R.A.U. <---Radio Londra <---Raffaele De Grada <---Repubblica Araba Unita <---Repubblica Democratica Tedesca <---Repubblica Democratica del Vietnam <---Repubblica Federale Tedesca <---Repubblica Popolare <---Repubblica Sudafricana <---Resistenza in Francia <---Riza Pahlavi <---Robert Oppenheimer <---Ronald W <---Rostov sul Don <---SALT <---Sandro Pertini <---Santo Stefano di Magra <---Schulze-Boysen <---Scienze sociali <---Si Man Ri <---Sidor A Kovpak <---Sistematica <---Stato Operaio <---Stato di New York <---Stato operaio <---Storia del Partito <---Storia del Terzo Reich <---Tontons Macoute <---Trasferitosi a Torino <---U.D.E.L <---U.D.E.L. <---U.D.I. <---URSS <---USA <---Ugo La Malfa <---United Fruit Co <---Urbanistica <---analfabetismo <---antagonismo <---anticomuniste <---anticomunisti <---anticonformisti <---antimperialisti <---antipartigiana <---antisemitismo <---antisomoziste <---antisovietismo <---aprismo <---assolutista <---attesismo <---attivisti <---australiani <---australiano <---autonomismo <---autonomisti <---avventurismo <---azionista <---badogliane <---badogliano <---biologia <---boliviana <---carristi <---castrista <---cattolicesimo <---centesimi <---centralismo <---collaborazioniste <---colonialista <---corporativismo <---d'Europa <---dell'Alta <---dell'Arma <---dell'Austria <---dell'Inghilterra <---dell'Occidente <---dell'Opposizione <---dell'Ordine <---democristiana <---dinista <---dispotismo <---dista <---economisti <---egiziane <---egiziani <---egualitarismo <---eroismo <---estremismo <---fanatismo <---filofascisti <---fordismo <---giana <---giuliano <---golpiste <---idealismo <---imperialiste <---incendiano <---indiana <---individualismo <---integralismo <---internazionalismo <---iraniani <---iraniano <---irredentismo <---islamismo <---kemalismo <---keynesiana <---laotiana <---laotiane <---laotiano <---latifondista <---liberalsocialisti <---liberiana <---liberiani <---marxiste <---militarista <---minacciano <---moderatismo <---musicisti <---mussoliniano <---nasseriano <---nazionalismi <---neocolonialista <---neofascismo <---neonazista <---nepotismo <---newdealista <---nismo <---oltranziste <---operaismo <---opportunismo <---oscurantismo <---pacifiste <---panamericanismo <---persiana <---protezionismo <---psicologia <---psicologica <---radiotelegrafista <---razionalista <---razzisti <---reggiana <---revanscismo <---revansciste <---revanscisti <---rialismo <---riconquista <---schiavismo <---schiavisti <---scisti <---secessionista <---separatismo <---settarismo <---siciliana <---sionismo <---soggettivismo <---somozisti <---squadrista <---sudista <---taylorismo <---telegrafista <---terzaforzisti <---terzomondismo <---tigiana <---tigiane <---trotzkismo <---trotzkista <---wilsoniana <---A Gornje Polje <---A New York <---A.A.V.V. <---A.B. <---A.D.P. <---A.E.D.E. <---A.G. <---A.L <---A.L.A.L.C. <---A.N.H. <---A.N.P. <---A.N.Z. <---A.P.O.C. <---A.P.R.A. <---A.R. <---A.R.C.L <---A.R.S.I. <---A.S.P. <---A.V.I.A.P. <---AFHQ <---ANED <---ANPI <---Abdel Khalek Mahgioub <---Abderrahman Sewar Dahab <---Abdul Hamid Khan <---Abdullàh Ibn Hasan <---Abelardo Castiglioni <---Achille Lauro <---Adam B <---Adam B Ulam <---Adelmo Corbari <---Adelmo Gambi <---Aden-Arabie <---Adjustment Admi <---Adolf Hitler <---Adolfo De Marco <---Africa del Nord <---Agostino Gatti <---Agustin I <---Agustin de Iturbide <---Ahmed Sékou Touré <---Aimone di Savoia <---Air Haiti <---Akram Awrani <---Al Fatah <---Al XXII <---Alarico Imerit <---Alba a Muraz <---Albano Aiello <---Alberto Angelillo <---Alberto Cianca <---Alberto Dolci <---Alberto Mancini <---Alberto Zoboli <---Albino Volpi <---Albona Ennio Panebianco <---Alcide De Gasperi <---Alcide Leonardi <---Aldo Cassa <---Alee Nove <---Alejandro Orfila <---Alejandro de Leon <---Alessandria-Asti-Cuneo <---Alessandro di Jugoslavia <---Alexander Schmorell <---Alfa Romeo <---Alfio Ballotta <---Alfonso Baroni <---Alfonso Gatto <---Alfonso Piergentili <---Alfonso XIII <---Alien W <---Alien W Dulles <---Alla I <---Alla sera <---Alleanza Internazionale Giuseppe Garibaldi <---Alleanza nazionale <---Alleati a Yalta <---Alleati in Africa <---Alleati in Germania <---Alleati in Italia <---Alleati in Sicilia <---Alleati su Roma <---Allied Military Government Occu <---Aloisio Zorzi <---Alpi Carniche <---Alpi Giulie <---Altezza Serenissima <---Altiero Degrassi <---Amato a Roma <---Amedeo Giurin <---Amedeo Pacifico <---Amedeo Ugolini <---American Youth Association <---Americani in Italia <---Americano di Atene <---Amerigo T <---Amici di Rivoluzione <---Amin Al Hafiz <---Amintore Fanfani <---Amleto P <---Amsterdam-Pleyel <---Anche in Italia <---Andagna di Triora <---Andorno Micca <---Andrea Al <---Andrea An <---Andrea Rapisarda <---Andrej Amal <---Andrej Sacharov <---Andrej Sinjavski <---Andrés Nin <---Andrés Santa Cruz <---Angel Otaegui <---Angela Davis <---Angelo Mancuso <---Angelo Pente <---Anita Di Vittorio <---Anna Michailevna <---Anna Michajlovna Kulisciova <---Annali del Centro Gobetti <---Annunzio De Micheli <---Anseimo Marchetti <---Anti Ile <---Anti-Fascist <---Anti-Trust <---Antonio Agar <---Antonio Anici <---Antonio Bevere <---Antonio De Luca <---Antonio Di Febo <---Antonio Di Pier <---Antonio Giolitti <---Antonio Gramsci nei Quaderni <---Antonio Lamanteo <---Antonio Leandri <---Antonio Sartori <---Antonio Tappeiner <---Antonio de Oliveira <---Arbenz Guzmàn in Guatemala <---Architettura di Roma <---Argentina Adolf Eichmann <---Argeo Onofrio <---Arizona del Sud <---Armata Rossa degli Operai <---Armata Sovietica <---Armata U S A a Zweibrucken <---Armata nel Texas <---Arms Limitation Treaty <---Artenio Bellotti <---Arturo Cozza <---Arturo Delle Piane <---Arturo Fonovich <---Arturo Verraz <---Asti I <---Ateo Garemi <---Athos Bugiiani <---Atti del Comando <---Attilio Beltramini <---Attilio Bersano Begey <---Attilio Carena <---Augusto Bellanca <---Augusto Cesare Sandino <---Augusto Malacria <---Aula IV <---Auschwitz a Gross Rosen <---Austro-Ungheria <---Azzurra-Corsica <---B.D.C. <---B.I. <---B.O.C. <---Bac Ho <---Badoglio da Roma <---Banca Agricola Italiana di Torino <---Banca Morgan <---Banca del Monte <---Banda del Matese <---Bartolo Alessi <---Bartolomeo de Las Casas <---Bataka Party <---Battaglione Carabinieri <---Battaglione del Distaccamento <---Battista Candot <---Battista di Torino <---Bela-Krajna <---Belgrado nel Patto Tripartito <---Bell Tolls <---Belle Arti di Dresda <---Ben Bella <---Benedetto Anto <---Benedetto Croce <---Berardo Sbraccia Mancini <---Berardo Taddei <---Bergen-Belsen <---Bergonzini-Arbizzani <---Bernard Law Montgomery <---Bertelsmann di Amburgo <---Bertolt Brecht <---Bianchini di Carrara <---Biologia marina <---Blocco Nazionale <---Bob Kennedy <---Bocca di Magra <---Boccheggiano di Montieri <---Bombrini Parodi Delfino <---Borsa di New York <---Bosnia-Erzegovina <---Boun Oum <---Breda a Milano <---Brigata Fiamme Verdi <---Brigata G <---Brigata G A P <---Brigata Garibaldi Gap <---Brigata Montenegrina <---Brigata del Popolo <---Brigate G <---Brigate G L <---Brigate Garibaldi del Biellese <---British East Africa <---British Foreign Poli <---British Gazette <---British Petroleum Company <---Bruno Batti <---Bruno Becchi <---Bruno Passon <---Bruno Pontecorvo <---Bruno Spadoni <---Bruschi di Sesto <---Bulent Ecevit <---Bulent Ulusu <---Bulganin a Belgrado <---C.C.E. <---C.E.A. <---C.E.C.A. <---C.E.E.A. <---C.E.J. <---C.E.N. <---C.G. <---C.G.S. <---C.G.T. <---C.G.T.A. <---C.I.F. <---C.L. <---C.L.N.R.P. <---C.N. <---C.N.T. <---C.O.P.E.I. <---C.O.S.I.P. <---C.P.E. <---C.R. <---C.T.L.N. <---C.T.M. <---C.V.L <---C.V.P. <---C.W.A. <---CLNAI <---Camera del Lavoro <---Camera del Lavoro di Grosseto <---Camera del Tennessee <---Camere del Lavoro <---Camilla Ravera <---Camp David fra Egitto <---Campo N <---Campo del Fabbro <---Canal di Grivò <---Canale del Ferro <---Canale di Suez <---Canterbury Ewlett Johnson <---Canti Pisani <---Cantiere San Marco <---Capitaneria generale del Vicereame <---Capo Nord <---Cappella del Bandito <---Carducci di Milano <---Carias Andino <---Carlo Alberto <---Carlo Baratela <---Carlo Batti <---Carlo Del Re <---Carlo Francesco Fourier <---Carlo Franzinetti <---Carlo Galante Garrone <---Carlo Lizzani <---Carlo V <---Carlos Andrés Pérez <---Carlos J <---Carlos J Contreras <---Carlos Mendieta <---Carlos Romero Baralo <---Carmelo Albani <---Carni Ho Olivetti <---Carta Atlantica Cv <---Carta del Popolo <---Carta del lavoro <---Cartello delle sinistre <---Casa Bianca di Roosevelt <---Casa Pardo <---Castelletto di Branduzzo <---Castelnuovo Don Bosco <---Castelnuovo Val Cecina <---Castelvecchio di Pe <---Castillo Armas <---Castro Alejandrino <---Caterina Di Marco <---Cavalieri del Lavoro <---Cavalleggeri di Alessandria <---Cecilia Merlo <---Centro-Americano <---Centro-Sud <---Cerruti Pilin Pietro <---Cervignano del Friuli <---Cesare Luporini <---Cesare Pi Non <---Cesare Pin <---Cesare Rotta <---Cesare Zavattlni <---Chang Kài <---Charlemagne Péralte <---Charles Bedaux <---Charles D King <---Charles De Gaulìe <---Charles Donneily <---Charles Dunbar King <---Che nel Sud <---Che-Lib <---Chicchiricchi di Campii <---Chiesa Propositurale <---Chiesa dallo Stato <---Chiesa di Roma <---Chimica farmaceutica <---Cian So Lin <---Cile Salvador Allende <---Cina del Kuomintang <---Cino Moscatelli <---Circolo Socialista di Montecalvario <---Città dei Capo <---Città del Capo <---Città del Messi <---Cividale del Friuli <---Civilian Defence <---Clark nel Palazzo Ducale <---Clayon-Bulwer <---Clementina Riccardi <---Clifford Hugh Douglas <---Clinton Knox <---Coduro di Fidenza <---Collegio Ghislieri di Pavia <---Comandante Walter <---Comandi U <---Comandi U S <---Comando Raggruppamento Brigate Garibaldi <---Comando U <---Comando U S <---Comando del Battaglione <---Comando di Zona <---Comando di Zona Oltrepò <---Comastri Gino <---Comitati di Fronte <---Comitato Internazionale di Dachau <---Comitato italiano <---Commerce Commission <---Commissione di Pacificazione <---Compagnia del Battaglione Garibaldi <---Compartimento di Napoli <---Comune di Alfonsine <---Comune di Parigi <---Comune di Rocchetta Ligure <---Comune di Verona <---Comune di Vittoria <---Comunista Espanda <---Comunista a Mosca <---Comunità Carnica <---Comunità Europea degli Scrittori <---Conferenza degli Stati Americani <---Conferenza dei Quattro <---Conferenza di Baghdad <---Conferenza di Bandung <---Conferenza di Berna <---Conferenza di Bogotà <---Conferenza di Casablanca <---Conferenza di Dumbarton Oaks <---Conferenza di Lima <---Conferenza di Panamà <---Conferenza di Punta <---Conferenza di Rio de Janeiro <---Conferenza di Teheran <---Conferenze di Mosca <---Conferenze di Yalta <---Congresso da Ferruccio Farri <---Congresso da Krusciov <---Congresso dei Popoli <---Congresso del Ba <---Congresso di Montevideo <---Congresso di Parigi <---Congresso di Tours <---Congresso di Varsavia <---Congresso di Wroclaw <---Consiglio Giovanni Gio <---Consiglio dei Commissari del Popolo <---Consiglio dei Comuni <---Consiglio di Difesa Centro <---Consociate Commerciali <---Consociate Estere <---Convegno di Bologna <---Cordero Di Pamparato <---Corea del Nord <---Corporazione Venezuelana del Petrolio <---Corriere della sera <---Corte di Cassazione <---Costantino Pompili <---Crimes Branch degli Stati <---Crispino Appoloni <---Cristiana a Trieste <---Cristiano X <---Croazia da Zara <---Cronologia <---Cusio Verbano Ossola <---D'Agostini <---D'Annunzio <---D'Aragona <---D.A. <---D.A.P. <---D.C <---D.L. <---D.T.A. <---D.U.K.W. <---D.W.E. <---Da Radio Milano <---Da Roma <---Da Versailles a Norimberga <---Daily Worker <---Damiano Lo Greco di Piana degli Albanesi <---Danilo Dolci <---Dante Armanetti <---Dante Corneli <---Dante Livio Bianco <---Dante Pa <---Das Potsdamer Abkommen <---David Lloyd George <---De Lattre de Tassigny <---De Vecchi <---Dell'Aglio <---Demokratische Union Christliche Soziale <---Department di Washington <---Der Spiegel <---Der Zweite Weltkrieg <---Deutsche Arbeiterpartei di A Drexler <---Di Vittorio <---Di Vona Quintino <---Dichiarazione di La <---Dichiarazione di Londra <---Didattica <---Dieci giorni che sconvolsero il mondo <---Diego Colombo <---Diego Rivera <---Diego de Castro <---Dien Bien Phu <---Difesa George Marshall <---Dimessasi Golda Meir <---Dino Del Bo <---Dino del Bo <---Dipartimento Autonomo di Propaganda <---Direzione del Partito Liberale Nazionale <---Diritto del mare <---Diritto di Harvard <---Diritto ecclesiastico <---Diritto processuale <---Distaccamento Torcetto <---Divisione G <---Divisione G L <---Divisione Modena Armando <---Divisione U <---Divisione U S <---Divisioni di Tito <---Dollar Sustainement Agreements <---Dolores Ibar <---Domenica di sangue <---Domenico Baron <---Domenico Marchioro <---Domenico Tarantini <---Dominazione U <---Dominazione U S <---Dominicano Juan <---Don Chisciotte <---Dopo I <---Ducale di Massa <---Duma di Stato <---Duomo di Firenze <---Duomo di Torino <---Dupont Caribbean <---E.A.M. <---E.C.P. <---E.D.A. <---E.D.I.N. <---E.G. <---E.I.A.R. <---E.O. <---E.P.L.J. <---E.R.E. <---Earl Brennan <---Ecole Libre de Hautes Etu <---Economie Development Act <---Ed Read <---Edgard Hoover <---Edizioni Avanti <---Edizioni Scientifiche Italiane <---Edizioni TEMI <---Edizioni di Comunità <---Edoarda Masi <---Eduardo Galeano <---Edward Mutesa <---Edward Stetti <---Egidio Vercesi <---Eight Years Overseas <---El Grito de Lares <---El Pato <---El Salvador <---Elio Cicchetti <---Ellis M <---Ellis M Zacharias <---Elvira Pajetta <---Emidio De Marco <---Emidio Mosti <---Emigrazione negli Stati Uniti <---Emilio Cirino <---Emilio Sereni <---Emilio Zannerini <---Enea Sormen <---Ennio Severi <---Enrica Corbari <---Enrico Allocco <---Enrico De Marinis <---Enrico De Vincenzi <---Enrico Fermi <---Enrico Ferri <---Enrico II <---Enrico Martini <---Enrico Mattel Benigno Zacoagnini <---Enrique Castro Delga <---Enrique Gonzales Marti <---Enrique Peralta Azurdia <---Enriquez Agnoletti <---Entartete Kunst <---Enzo Enriquez Agnoletti <---Enzo Nizza <---Ercole Vincenzo Orsini <---Eridanio Di Giusto <---Ernesto Cesare Longobardi <---Ernesto Che Guevara <---Ernesto Ramon Cruz <---Eroe dell'Unione Sovietica <---Errico Malatesta <---Esercito Rosso <---Esteri Bevin <---Esteri Carlo Sforza <---Esteri Dino Grandi <---Estremo O <---Ettore Rovati <---Eugenia di Montijo <---Eugenio Andrealla <---Eugenio Calò <---Eugenio Curiel <---Eugenio Dollmann <---Eugenio Gregoratti <---Eugenio Montale <---Eugenio Pertini <---Eugenio Reale <---Eugénie Cot <---European Jews <---Ezio Aceto <---Ezra Pound <---F.A. <---F.A.N.N.E. <---F.A.O. <---F.A.R. <---F.A.R.H. <---F.C.O. <---F.E.R.A. <---F.G.S.I. <---F.I.D.A.T. <---F.I.O.T. <---F.L.N. <---F.N.E. <---F.O.N. <---F.P.L.N. <---F.S. <---F.S.I. <---F.S.M. <---F.U. <---F.W. <---Facoltà di Architettura <---Facoltà di Diritto di Harvard <---Farah Diba <---Farmaceutica <---Farmers Union <---Fausto Azzano <---Federai Emer <---Federazione Civica Nazionale <---Federazione Italiana Volontari <---Federazione Socialista Italiana <---Federazione di Biella <---Federazione di Roma <---Federica di Grecia <---Federico IX <---Federico Laredo Bru <---Federico Ponce <---Federterra di Cuneo <---Feisal Al Atassi <---Felice Cascione <---Felice Cascione Eroe Nazionale <---Felicita Ferrerò <---Fernando Mella <---Fernando Portuondo <---Fernando Tambroni <---Ferruccio Ulivi <---Fiamme Verdi <---Fiera Letteraria <---Fiera di Milano <---Figlio e nipote di minatori <---Filippo Sacconi <---Filippo Turati a Piero Gobetti <---Filippo Turati in Corsica <---Filosofia morale <---Fiorello La Guardia <---Fiorentino T <---Fisica a Cambridge <---Fisica nucleare <---Fisica teorica <---Flotta U <---Flotta U S <---Flottiglia M <---Flottiglia M A S <---Fondotoce di Verbania <---Food Stamp Program <---For Whom <---Ford Madox Ford <---Forno Ca <---Fort Gulik <---Forte Bravetta <---Forze Armate Ribelli <---Forze armate rivoluzionarie <---Fosse del Natisone <---Fragoso Car <---Franca Pizzini <---Francesco Balde <---Francesco Cundari <---Francesco Da Gioz <---Francesco Fan <---Francesco Franchi <---Francesco Giuseppe <---Francesco Lo Sardo <---Francesco Martella <---Francesco Mazzotti <---Francesco Ruf <---Francesco Saverio <---Francesco Saverio Nitti <---Francesco Scotti <---Francesi Luigi Bonaparte <---Francia da Carlo Francesco Fourier <---Francia dal Centro <---Francia sulla Marna <---Francisco Pizarro <---Francisco da Costa Gomes <---Franco Andreani del Partito <---Franco Bernini <---Franco Fortini <---Franco Mercurelli <---Franco Parente <---Franco Venturi <---Franco Vidos <---Franco a Madrid <---Franco in Spagna <---Francois Darlan <---Frangois Mauriac <---Frank Lloyd Wrigth <---Frank Pais <---Franklin D Roosevelt <---Franz Schettina del Ministero <---Franz Schur <---Fratelli di Soledad <---Fratelli musulmani <---Fred Baptiste <---Frequentò a Mosca <---Friuli nel Mondo <---Fronte Nazionale Unito <---Fronte Patriottico <---Fronte Unico <---Fronte di Liberazione Nazionale <---Frère Mature <---Frédéric Joliot <---G.A.L. <---G.A.T.T. <---G.C. <---G.D.D. <---G.I. <---G.M. <---G.M.A. <---G.U.S. <---Gabriele De Rosa <---Gabriele Rama <---Galleria Sabauda di Torino <---Garcia Juliàn Grimau <---Garibaldi Gap Gianni <---Garibaldi di Milano <---Garibaldi in Toscana <---Gary Rex Lauck <---Gasperi a Mario Sceiba <---Gazzetta del Popolo <---Gebel El Akdar <---General Electric Company <---Genetica <---Geografia economica <---Geopolitica <---George Bernard Shaw <---George C <---George C Marshall <---George Catlett <---George Smith Patton <---Gerald R <---Gerald R Ford <---Gerardo Guerrieri <---Gerardo Machado <---Gerhard Riegner <---German East Africa Company <---Germania di Hitler <---Germania negli Stati Uniti <---Gerusalemme Hajj Amin <---Gestapo a Roma <---Giacinto Auciello <---Giacinto Car <---Giacinto Menotti <---Giacomo De Carli <---Giacomo Macillis <---Giacomo Matteotti <---Giacomo Pavo <---Giampiero Carrocci <---Giampiero Ristorto <---Giancarlo Agnelotti <---Giancarlo Puecher <---Gianfranco De Bosio <---Gianfranco Malfatti <---Giap Van Nguyen <---Giappone in Asia <---Giarabub a Bardia <---Gibba Gaetana <---Gigi Chessa <---Gii Gonzales <---Gino Luigi Balsamo <---Gino Menconi <---Gino Scopis <---Giordano Fabris <---Giorgio De Luna <---Giorgio Fanti <---Giorgio II <---Giorgio La Piana <---Giorgio Levi <---Giorgio Spini <---Giosuè Fiorentino <---Giovane Italia <---Giovane Trieste <---Giovane guardia <---Giovanni Amendola <---Giovanni Astorri <---Giovanni Bronda <---Giovanni Cartia <---Giovanni Cuttini di Brescia <---Giovanni Da Pirano <---Giovanni Della Pietra <---Giovanni Gentile Je <---Giovanni La Terra <---Giovanni Lorenzini <---Giovanni Maria <---Giovanni Mussi <---Giovanni Nova <---Giovanni Pesce <---Giovanni Pippan <---Giovanni Preziosi <---Giovanni T <---Giovanni Valdarchi <---Giovanni Vlach <---Gioventù del Littorio <---Girolamo And <---Girolamo Li Causi <---Girolamo Rosario di Adra <---Girolamo Valenti <---Giuditta Mirai <---Giuliano S <---Giulianova-Teramo <---Giulio And <---Giulio Angeli <---Giulio Butticci <---Giulio Cerreti <---Giulio Cortesi <---Giulio Gadia <---Giulio P <---Giuncarico di Gavorrano <---Giuseppe Amar <---Giuseppe Anici <---Giuseppe Ariena <---Giuseppe Ballin <---Giuseppe Bastili <---Giuseppe Bei <---Giuseppe Berti <---Giuseppe Bonaccorso <---Giuseppe Ciocchiatti di Colugna <---Giuseppe De Sanctis <---Giuseppe De Sanetis <---Giuseppe Giammarco di Sulmona <---Giuseppe Li <---Giuseppe Margani <---Giuseppe Mazzini <---Giuseppe Ossola <---Giuseppe Riccardi <---Giuseppe Rossi <---Giuseppe Saragat a Pai <---Giuseppe Viola <---Giuseppe di Vittorio <---Giusti-Gino <---Glauco Natoli <---Glen Act di Rhodes <---Goering a Heydrich <---Gol da Meir <---Golfo Persico <---Golfo del Siam <---Golfo di Aden <---Gornje Po <---Governo del Re <---Governo di Milano <---Grabert di Tuebingen <---Gran Bretagna da Lord <---Gran Bretagna dal Medio <---Grande Parigi <---Grape Il <---Grau San Martin <---Graz-Stoccarda <---Greco di Piana degli Albanesi <---Gregorio Macchi <---Gric di Vienna <---Gruppo Brigate Est <---Gruppo Patrioti Apuani <---Guardia Civil <---Guarnieri Calò Carducci <---Guayana Francese <---Guerra Enver Bey <---Guerra del Pacifico <---Guerra del Pacificot <---Guerra di Liberazione <---Guerra per bande <---Guglielmo Alfieri <---Guglielmo Jonna <---Guido Beani <---Guido M <---Guido Mlglioli <---Guido Sola Titet <---Gustav Luebbe <---Guy de Boysson <---Guyana Britannica <---Gìli U <---Gìli U S <---H.A <---H.H. <---H.V. <---Hafez El Assad <---Hailè Selassiè in Etiopia <---Haitian American Sugar Corporation <---Han Suyin <---Hans Gunther <---Hans Rothfels <---Hans Scholl <---Harry S Truman <---Harvard University <---Hautes Etu <---Henry Agard Wallace <---Henry Bar <---Henry Ford <---Henry M <---Henry Mayers Hyndman <---Herbert Kappler <---Heritage Crusade <---Hermann Goering <---Honduras Britannico <---Honofre Mangila <---Horst Heilmann del Ministero <---Hortensia Bussi de Allende <---Horthy di Nagybànya <---Howard Fast <---Hugo E <---Hussein di Giordania <---I Congresso dei Soviet <---I.B.R.D. <---I.C. <---I.D.A. <---I.L.P. <---I.M.F. <---I.N.D.E. <---I.O.S. <---I.S.R. <---Iberico de Liberacion <---Iconografia <---Ida Tar <---Idria in Slovenia <---Il Battaglione Garibaldi <---Il C <---Il C L <---Il Congo <---Il Congresso <---Il F <---Il F L <---Il Fanciullo Proletario <---Il Lavoratore <---Il Lavoratore Comasco <---Il MR <---Il Martello <---Il Mattino <---Il Mondo <---Il N <---Il N A P <---Il Nuovo Corriere <---Il P C I <---Il P O S <---Il P O U <---Il Parlamento <---Il Piano Marshall <---Il Proletario <---Il R <---Il R D L <---Il Risveglio <---Il Selvaggio <---Il Soccorso Rosso <---Il Soviet <---Il Terzo Reich <---Il VII <---Il XXI <---Il disastro <---Il dramma <---Il lavoratore <---Il mattino <---Il punto <---Il ritorno <---Il signor Mazzini <---Il signor Presidente <---Illuminato dalla Dea Giustizia <---Illustrazione italiana <---Imperiai British East Africa Company <---In Sicilia <---In U <---In U S <---In maggio <---In pace <---In quella parte <---In sostanza <---Inchiesta di Ed Read <---Industriai Development Orga <---Industriai Organisations <---Industriai Recovery <---Inferiore da Giuseppe <---International Deve <---International Development <---Interni Nikolai Sciolokov <---Interni Talat Pascià <---Iran da Mossa <---Irgun Zwei Leumi <---Isabelle Blu <---Isidoro Gomà <---Ismet Pascià <---Isola del Gran Sasso <---Isola del Sud <---Isole Sopravento <---Isole Sottovento <---Isole Vergini <---Israel Labour Party <---Istituto Nazionale <---Istituto Storico Pisa <---Istonio Marina <---Istonio Marina di Chieti <---Italia Libera <---Italia sul Piave <---Italo Balbo <---Italo Calvino <---Italo-Americana <---Ivica Frank <---J.E. <---J.L. <---Jack Belden <---Jacques Guillermaz <---Jacques Maritain <---Jahr-Verlag <---Jaime Lusinchi <---James Endicott <---James Keir Hardie <---Jan Van Riebeeck <---Jean Cassou <---Jean Chesneaux <---Jean Claude Duvalier <---Jean Daubier <---Jean Jaurès <---Jean-Paul <---Jewish Prisoner Upri <---Joaquim Maurin Jullia <---John Burns <---John Davison Rock <---John Edward Reagan <---John Fitzgerald Ken <---John Francis Place <---John H <---John H Harrington <---John Pierpont Morgan <---John Reed Clubs <---Joliot-Curie <---Joris Ivens <---Joseph Kasavubu <---Joseph Mengele <---Joseph R <---Joseph R Me <---Joshua Nkomo <---José Baena <---José D Gamez <---José Maria Morelos <---Juan Carlos Ongania <---Juan De Rios <---Juan Jacobo Arbenz Guzman <---Juan Manuel Galvez <---Juan Paredes Manot <---Juan Ponce <---Julian Gorkin <---Julio Antonio Mei <---Julio Sanguinetti <---Jurij Galan <---Jwo Jima <---K.G.B. <---K.H. <---K.P.D. <---K.W. <---Kabaka Yekka Party <---Kaboul I <---Kai-Shek <---Kaiser-Wilhelm <---Kansas City Star <---Kapp del Réseau <---Karl Marx <---Kazan sul Volga <---Kemal-Ataturk <---Kennedy Round <---Khoi-Khoin <---Kikuyu Central Asso <---Kim II <---Kim Ir Sen <---Kitwe-Kalulushi <---Klaus Fuchs <---Kostas Karamanlis <---Kriansak Samanand <---Kris Sivara <---Krusciov cinese <---Ku-Klux-Klan <---Kurt Huber <---Kwantung in Mongolia <---L.B. <---L.P.F. <---L.R.C. <---L.S.T. <---La B <---La B B <---La C <---La C I <---La Cina di Mao <---La Domenica <---La FIAT <---La Giovane <---La Gran Bretagna <---La II <---La III <---La Libertà <---La Musica <---La N <---La N A T <---La NATO <---La Nazionale <---La Nazione <---La Nazione del Popolo <---La Nostra Lotta <---La Nueva Era <---La Nuova Terra <---La Pace <---La Parola del Popolo <---La Patria <---La Plebe <---La Quercia <---La Quinta Colonna <---La Recluta <---La Repubblica di Albona <---La Resistenza a Bologna <---La Resistenza nel Cusio Verbano <---La Risaia <---La Russia <---La Scintilla <---La Squilla <---La Terra di Spagna <---La VII <---La caccia <---La coda di paglia <---La colonna <---La cultura <---La difesa <---La moglie <---La pace <---La protesta <---La questione femminile <---La rivoluzione culturale <---La terra promessa <---La vedova <---Labor Disputes <---Labour Representation Com <---Lancieri di Milano <---Land Aquisition Act <---Landy Budd <---Lansana Beavoguì <---Las Casas <---Lazaro Càrdenas <---Le Monnier <---Le S <---Le S S <---Le stelle <---Leda Bastia <---Lee Harvey Oswald <---Lega Awami <---Lega dei comunisti <---Legione Condor <---Legione G <---Legione G N <---Len Holt <---Lend Lease <---Lend-Lease <---Lenin a Kamenev <---Lenin su Stalin <---Leonardo Leoncillo <---Leone Ginzburg <---Leone Mas <---Leonid Pljusc <---Leonildo Mario <---Les Huks <---Levi Dalla Vida <---Liberazione Nazionale <---Liberazione di Roma <---Liberazione in Italia <---Libero Romagnoli <---Libre de Hautes <---Life in South <---Lin Piao <---Linea Ingrid <---Linea Maginot <---Linea Sigfrido <---Linguistica <---Lino Bambini <---Lino Rustioni <---Linz Luigi Guermandi <---Lipari di Carlo Rosselli <---Lipsia Cari Goerdeler <---Listen Comrades <---Little Rock <---Lizzano in Belvedere <---Lo Greco di Piana <---Lo Stato Operaio <---Lombardia nello Stato <---Lombardo-Radice <---Londra IM <---Lord W <---Lord W M <---Lorenzo Della Pietra <---Lotta di classe <---Louis Saillant <---Louise Bryant <---Luca Mario Guerrizio <---Lucia Corti <---Lucia Landi <---Ludvich Eughebert <---Luigi Bainellla <---Luigi Bizzarri <---Luigi Capriolo <---Luigi Lon <---Luigi Russo <---Luigi Sandirocco <---Luigi Somoza <---Luis Herrera Campins <---Luis Munos Rivera <---Luis Munoz Marin <---Luis Trenker <---Lungotevere Arnaldo da Brescia <---Lutte Ouvrière <---M.C.A. <---M.D.N. <---M.L. <---M.O. <---M.O.P.R. <---M.R.S. <---M.U.P. <---M.W. <---Mac-Arthur <---Mackenzie King <---Macroeconomia <---Madre Patria <---Madrid Stanton Griffis <---Maggiore di Trieste <---Magistero di Torino <---Magré di Schio <---Maiori a Paestum <---Makada di Tunisi <---Malaga T <---Malcolm X <---Malcom X <---Mamma Bariselli <---Manlio Chiossone <---Manlio Rossi Doria <---Manlio di Leila <---Manuel Estrada Cabrerà <---Manuel Ronilla <---Manuel Tunon <---Mar Cinese Meridionale <---Mar Glaciale Artico <---Mar Nero <---Marano Vicentino <---Marcel Cachin <---Marcelo Caetano <---Marcia su Roma <---Marco Cortelazzo di Mantova <---Marco Osvaldo Raber <---Marcos Pérez <---Marcos Pérez Jimé <---Marcos Pérez Jiménez <---Mare Jonio <---Mare di Celebes <---Margaret Chant <---Maria Maz <---Maria Negro <---Maria Paganini <---Maria Paressin <---Maria Riccardi <---Maria Velestri di Castellarano <---Mario Archico <---Mario Arnoldi <---Mario Barbi Cinti <---Mario Coda <---Mario De Faccio <---Mario Giarda <---Mario Gordini <---Mario Jacchia <---Mario Maovaz <---Mario Mora <---Mario Motta <---Mario Soldati <---Mario Stragiotti <---Mario Toscano <---Mario Ve <---Marisa Cin <---Marsure di Sopra <---Marx del Giappone <---Marzabotto dal Tribunale <---Massa-Carrara <---Massachusetts Michael S Dukakis <---Massimo Dessy <---Massimo Mila <---Mate Ver <---Matteo Baricelli <---Matteo De Bona <---Matteo Got <---Matteo Triscali <---Matthew B <---Mau Mau <---Maulana Abdul Hamid Khan Bhashani <---Maurizio Arnesa <---Max Adolphe <---Max Jacob <---Max Reinhardt <---Mazzini e i rivoluzionari italiani <---Mazzini in Inghilterra <---Medicai Aid Fund <---Medici nella Resistenza <---Mehmed V <---Mehmed VI <---Membro del Comitato <---Memorie di Winston Churchill <---Men Christian <---Mercato Centro Americano <---Merle Fainsod <---Messico D F <---Messico in Spagna <---Michael S <---Michael Verhoeven <---Michail Niko <---Michele Saba <---Midi-Pirenei <---Miguel FI <---Miguel Hidalgo <---Miguel O <---Miguel O Mendizàbal <---Miguel Paz Barahona <---Miguel Primo de Rivera <---Miguel Ydigoras Fuentes <---Mihaly Karolyi <---Mihàly Karolyi <---Milano in Svizzera <---Milano-Roma <---Mildred Fish <---Military Railway Board <---Minerva Medica <---Ministero degli Interni <---Missione Bell <---Missioni O <---Mittelbau-Dora <---Mo-Jo <---Modem Europe <---Mohammed Kazi <---Mohammed Riza <---Monaco di Baviera <---Mondai Kenkyu <---Monetary Fund <---Mont-Valerien <---Monte Bianco <---Monte del Nevoso <---Monteleone di Calabria <---Morata de Tanjunia <---Morgan Phillips <---Mosca Tichon <---Mosca fra Churchill <---Moshe Lewin <---Moshe Sha <---Mostra di Venezia <---Motorbuch di Stoccarda <---Motta di Livenza <---Movimento Amsterdam <---Movimento Operaio <---Movimento Operaio Studentesco <---Movimento Rivoluzionario Liberale <---Movimento Socialista de Catalunya <---Movimento Vorticista <---Movimento cristiano per la pace <---Movimento in Italia <---Movimento panellenico <---Musica di Cesara <---Mussolini a Pavelic <---Mutesa II <---N.A.P. <---N.A.R. <---N.C.F. <---N.I.R.A. <---N.R.A. <---NOI <---Napoleone I <---Napoli I <---Nathan Rosselli <---National American Suf <---National Association <---National Awami Party <---National Coordinating Com <---National Labor Union <---National Rail Road <---National Socialist Convention <---National Typogra <---National War Labor Board <---Nations Industriai Development <---Navigazione Italo Americana <---Nazi Concentration Cam <---Nazim Al Qudsi <---Nazionale Conservatrice <---Nazionale di Cina <---Nazione del Popolo <---Nazzareno Ridol <---Nel C <---Nel C L <---Nella Dichiarazione <---Nella Roma <---Neo Lao <---Neo Lao Hak <---Neo Lao Haksat <---Neo Lao Usala <---Nereo Batti <---Nerio Della Sfera <---New Harmony <---New York Fiorello La Guardia <---Ngo Dinh Diem <---Nicos Beloyannis <---Nihon Shakaito <---Nikita Krusciov <---Nikita Krusciov a Camp <---Nocera Inferiore da Giuseppe Vici <---Noi Donne <---Non so <---Norimberga dalla Corte <---Norman Thomas <---Normandia su Parigi <---Nort Atlantic Treaty Organisation <---Norvegia del Nord <---Nostra Lotta <---Novarese II <---Novi Ligure <---Noyelles-Godault <---Nuevo Partito Progresista <---Nuova Antologia <---Nuova Opposizione Italiana <---Nuova Repubblica <---Nuova Sinistra Americana <---Nuova Terra <---Nuove Edizioni di Capolago <---Nuovi Sentieri Editore <---Nuovo Corriere <---Nuovo Messico <---Nuovo Risorgimento <---Nuovo Risorgimento Italiano <---Nurra di Alghero <---O.E.C.E. <---O.M.O. <---O.N. <---O.N.U <---O.R.R. <---O.S. <---O.V.R.A. <---OSA <---Oerlikon-Buhrle <---Officina Meccanica Olivetti <---Officine Meccaniche Novaresi <---Olimpiadi di Berlino <---Olindo Venuti <---Operazione Bolero <---Ordine nuovo <---Oreste Liz <---Organizzazione Autentico <---Organizzazione Stati Americani <---Organizzazione degli Stati Americani <---Oriana Fallaci <---Osoppo-Friuli <---Osugi Sakae <---Osvaldo Lopez <---Osvaldo Lopez Arellano <---Osvaldo Poppi <---Ottavio Pastore <---Ottica <---Oum-Novasan <---Owen a New <---P.A.I. <---P.A.K. <---P.C.C. <---P.C.F. <---P.C.L <---P.C.P <---P.C.P. <---P.C.S. <---P.C.U. <---P.C.V. <---P.D.G. <---P.E. <---P.I.A. <---P.N.F. <---P.O. <---P.O.S.D. <---P.O.S.D.R. <---P.O.S.U. <---P.O.U.M. <---P.P. <---P.P.P.T. <---P.R. <---P.R.I. <---P.S.D.I. <---P.S.I.S. <---P.S.I.U. <---P.S.L <---P.S.L.I <---P.S.N. <---P.T. <---P.W.A. <---POUM <---Pablo Neruda <---Pablo Picasso <---Padre Nostro <---Pan Mun Jom <---Panamericana a Washington <---Paola Del Din <---Paolo Comida <---Paride Baccarini <---Parigi Ante Pavelic <---Parigi da Jean <---Parigi da Jean Jaurès <---Parlamento di Londra <---Parri-La <---Partido Obrero de Cuba <---Partido Popular <---Partido Socialista Popular <---Partido Socialista Portugués <---Partido de Union Revoluciona <---Partito Comunista Colombiano <---Partito Comunista Italiano <---Partito Comunista Venezuelano <---Partito Nazionale Monarchico <---Partito Repubblicano <---Partito Rivoluzionario Dominicano <---Partito Socialista Italiano <---Partito del progresso <---Partito in Italia <---Partito nel Ferrarese <---Partito unito della rivoluzione socialista <---Pasquale Di Lucchio <---Passato e pensieri <---Passio Chri <---Passo Mauris <---Pathet Lao <---Patriarcati Padova <---Patrizio di Ravenna <---Patto di Londra <---Paul Carell <---Pearl Harbor <---Per il pane <---Peroni di Bari <---Perù I <---Phoumi Novasan <---Pian de Iguala <---Piana degli Albanesi <---Piana di Jarra <---Piano E <---Piano E R <---Piano Kenana <---Piano di Colombo <---Piano operativo <---Piazza Fontana <---Piazzale Loreto <---Piero Brandimarte <---Piero Go <---Piero Jacchia <---Piero Stucchi Prinetti <---Pietro Attilio <---Pietro Cerruti Pii <---Pietro Cor <---Pietro Di Lucchio <---Pietro Pavanin <---Pietrogrado a Mosca <---Pinar del Rio <---Pino Casana <---Pio X <---Pio XII <---Piobbico di Sarnano <---Piotr Vladimirov <---Placido Martini <---Plans Division del War <---Plòtzensee a Berlino <---Po-Ije <---Podzum di Fried <---Poi Pot <---Point Four Programme <---Poitou-Charentes <---Polinesia Francese <---Politecnico di Atene <---Politecnico di Milano <---Politecnico di Torino <---Polonia di Pilsudski <---Ponte degli Allocchi <---Pontecorvo a Carlo <---Pontificia dei Nuovi Lincei <---Port Arthur <---Porta San Paolo <---Portatosi in Toscana <---Porto Palermo <---Porto Rico <---Prefazione di Alfonso Leonetti <---Premio Dimitrov <---Premio Lenin <---Presentazione di I Bedeschi <---Presidenza del Consiglio dei Ministri <---Primo Maz <---Primo Suprani <---Primulacco-Belvedere <---Princeton negli Stati Uniti <---Progressive Era <---Progressive Labor Party <---Provincia del Carnaro <---Provincia di Verona <---Pubblicazioni di Verifiche <---Puerto Cabello <---Puerto Ri <---Puerto Rico Io <---Pètr Grigorenko <---Quando Stalin <---Quarantine Speech <---Quarta Armata dalla Francia <---Quartier Generale degli Alleati <---Quartiere B <---Quartiere generale del Fuehrer <---Quattro a Parigi <---Questore di Sassari <---Quinim Pholsena <---Quinta Repubblica <---Quinto Orazio Fiacco <---R.A. <---R.A.I. <---R.D.A. <---R.D.L. <---R.G. <---R.G.W. <---R.I.V. <---R.S.H.A. <---R.S.I. <---Radio Milano Libertà <---Radio del Co <---Radolovich-Micel <---Rafael Lopez Gutierrez <---Raffaele Terranova <---Raimondo Craveri <---Raimondo Vi <---Ramon Emeterio Betances <---Ramon Espiritu <---Ramon Vii <---Rapporto Hewitt <---Ravne di Gargaro <---Reale Accademia dei Lincei <---Reggio E <---Regina Coe <---Regione Parigina <---Regno Unito <---Regno del Siam <---Regno di Napoli <---Regno di Polonia <---Renato Castiglione Morelli <---Renzo Francescotti <---René Schitz <---Repubblica Democratica del Congo <---Repubblica Ho Chi <---Repubblica Manuei Roxas <---Repubblica Moldava <---Repubblica Popolare di Corea <---Repubblica Socialista Federativa Sovietica <---Repubblica Somala <---Repubblica dei Consigli <---Repubblica dei Soviet <---Repubblica del Ciad <---Repubblica del Congo Brazzaville <---Repubblica del Gabon <---Repubblica del Madagascar <---Repubblica del Senegai <---Repubblica del Vietnam del Sud <---Repubblica di Guayana <---Repubblica di Salò <---Repubblica di Weimar <---Repubblica federale <---Resistenza Ellenica <---Resistenza a Cervia <---Resistenza a Perugia <---Resistenza a Povoletto <---Resistenza a Roma <---Resistenza di Modena <---Resistenza di Rimini <---Resistenza in Emilia <---Resistenza nel Cusio <---Resistenza nel Lazio <---Resistenza nel Trentino <---Resistenza nel Veronese <---Retorica <---Reynold Mining Company <---Rhama IX <---Rhodesia del Sud <---Riccardo Bauer <---Richard Breit <---Richard Rat <---Rico a Washington <---Riegner a New York <---Rientrò in Grecia <---Rigoberto Lopez Perez <---Rigoletto Martini <---Rina Suprani <---Rinaldo Cioni <---Rio de Janeiro <---Riolo-Brisighella <---Risiera di S Sabba <---Rita Montagnana <---Ritratto di Carlo Sforza <---Rivista storica italiana <---Rivoluzionario Dominicano Juan Bosch <---Rivoluzione liberale <---Robert Bentley <---Robert C <---Robert C Tu <---Robert Francis <---Robert V <---Roberto Forti <---Roberto Lordi <---Rocchetta Ligure <---Rocco Service <---Rodano-Alpi <---Rodolfo Betti <---Roi Kaboul <---Roma VA <---Roma a Cagliari <---Roma di Benito Mussolini <---Roma-Berlino-Tokyo <---Roma-Genova-Torino-Lione-Parigi <---Romeo di Milano <---Romolo Di Giovan <---Ronald W Reagan <---Roosevelt in Australia <---Rosa Luxem <---Rosa Luxemburg <---Rosario Agostino <---Roseto degli Abruzzi <---Rudolf Jacobs <---Ruggero Zangrandi <---Russia Sovietica <---Russia di Stalin <---Russia nella Grande <---Réseau Al <---S.A.B.C.A. <---S.A.L.T. <---S.C.B. <---S.D. <---S.D.I. <---S.E.L.A. <---S.I.M. <---S.N.I.A. <---S.R. <---S.R.I. <---S.W.A.P.O. <---SAN <---SIP <---SNIA <---STET <---Sabato Martelli Castaldi <---Sacro a Roma <---Sadat a Camp <---Saint Do <---Saint Louis <---Saint-Pierre <---Saint-Quentin <---Saint-Simon <---Sala Consilina <---Sala Lerner <---Salvatore Aponte <---Salò Guido Buffarini Guidi <---Sam Biondolillo <---Sambuca Pistoiese <---San Benedetto Po <---San Domingo <---San Gibbon <---San Juan Bautista <---San Lorenzo Merse <---San Marco <---San Martin <---San Pietro Mosez <---San Vito <---Sandulli Mercuro <---Sant'Andrea <---Santa Barbara di Muggia <---Santa Brigida <---Santa Comba Dào <---Santa Croce <---Santa Flavia <---Santa Lucia <---Santa Sede <---Santi Quaranta <---Santo Spirito <---Santo Stefano <---Schlaepfer-Wenner <---Scholl-Sophie <---Schuetz KG <---Schuetz di Preus <---Scientific Research <---Scienze a Torino <---Scienze agrarie <---Scienze economiche <---Scienze naturali <---Scienze politiche <---Scoperta a Roma <---Second World <---Sediction Act <---Seicelle in Africa <---Sempre Resistenza <---Senato U <---Senato U S <---Sergio Diena <---Servizio Informazioni del Comando <---Servizio Sanitario Partigiano <---Settanta I <---Settembre nero <---Sezione del Partito <---Shepstone nel Natal <---Sherman Act <---Shukri Al Quwatli <---Sicilia Orientale <---Sicurezza del Reich <---Sidney Webb <---Sierra Maestra <---Sigmund Freud <---Silone dal Centro <---Silurificio di Fiume <---Silvio Corbari <---Silvio Trentin <---Sing Ethel <---Sing Sing <---Sing Sing Ethel Rosenberg <---Sir John Hobhouase <---Sisavang Vong <---Sistema Economico Latino <---Slavko Kvaternik <---Snia Viscosa <---Soccorso Vittime <---Social Security Act <---Socialist Labour Ligue <---Socialist Labour Party <---Socialista Federativa Sovietica Russa <---Società Commerciale Bombrini Parodi <---Società Dante Alighieri <---Società Editrice Torinese <---Società Europea di Cultura <---Società OCTIR <---Società di Navigazione <---Società di Navigazione Italo Americana <---Società in Sicilia <---Sociobiologia <---Sociologia <---Somalia Francese <---Sommer-Korps <---Southern Leadership Conference <---Soviet Military Strategy <---Spagna da Hernàn <---Spagna da Hernàn Cortés <---Spagna in Francia <---Spartaco Lava <---Special Force <---Special Operation Executive <---Standard OH <---Statale Adriatica <---Statale del Gran Sasso <---Stati O <---Stati O P <---Stati Uniti Harry Tru <---Stati Uniti John Fitzgerald <---Stati Uniti Johnson <---Stati Uniti Somoza <---Stati Uniti Truman <---Stati Uniti del Sud <---Stati del Golfo <---Stati di Guatemala <---Stati di Jalisco <---Statistica <---Stato Byrnes <---Stato assistenziale <---Stato democratico <---Stato di Chihuahua <---Stato di Croazia <---Stato di Panamà <---Stato di polizia <---Stato in Italia <---Stato multinazionale <---Stato nello Stato <---Statuto del Regno <---Stefano Perrier <---Stefano Terra <---Stefano Vatteroni <---Stella Rossa <---Stjepan Dulie <---Storia Universale Feltrinelli <---Storia degli Stati Uniti <---Storia dei Fuorusciti <---Storia dei Savoia <---Storia del Partito comunista italiano <---Storia del Trentino <---Storia locale <---Storia universale <---Storiografia marxista <---Strategie Service <---Stretto di Cook <---Stretto di Messina <---Sturm Abteilungen <---Sud Vietnam <---Sud degli Stati <---Sud di Haiti <---Sud-Est <---Suleiman Demirei <---Sulla contraddizione <---Sultano di Zanzibar <---Sun Belt <---Sun-Belt <---Svizzera Alien Dulles <---Svizzera in Israele <---T.D.C. <---T.I.A.R <---T.I.A.R. <---Taft-Hartley <---Taisei Yokusan Kai <---Tan-Zam <---Tarquinio Paolini <---Tasso a Roma <---Tecnica bancaria <---Tempeste sul Monte <---Tempo Presente <---Ten Days <---Tenenza di Prato <---Teng Xiao Ping <---Teologia <---Teoria generale <---Teresa Cavallari <---Teresa Monari di Trignano <---Terni Luigi Trastulli <---Territori Britannici Antartici <---Tesi di Buk <---Tesi di Lione <---Testimoni di Geova <---Thaon di Revel <---The Destruction <---The German Opposition <---The New Leader <---The Old Man <---The Sun Also Rises <---The War in Eastern <---Theodor Herzl <---Theodore Sorensen <---Thomas Edward Lawrence <---Thomas Stearns Eliot <---Thomas T <---Thomas T Hammond <---Thomas W <---Thomas W Wilson <---Thomas Woodrow Wilson <---Tiburcio Carias Andino <---Tipografica Nigrizia <---Tito Speri <---Tono Zancanaro <---Torino-Milano-Genova <---Tornò a Berlino <---Tornò nel Cuneese <---Toronto Star Weekly <---Torricella Sicura <---Toscolano-Maderno <---Trade Union League <---Trattato di Assistenza Reciproca <---Trattato di Bruxelles <---Trattato di Losanna <---Trattato di Parigi <---Trattato di Potsdam <---Trattato di Rapallo <---Trattato di Roma <---Trattato di Sèvres <---Trattato di Tlatelolco <---Trattato sugli Stretti <---Trento Trieste <---Triangolo Rosso <---Tribunale Bertrand Russell <---Tribunale di Bari <---Tribunale di Napoli <---Trinidad-Tobago <---Tristano Codignola <---True Whig Party <---Tunon De Lara <---Turati a Piero <---Turnverband di As <---U.D.L. <---U.D.R. <---U.E.O. <---U.F.C.O. <---U.G.T. <---U.G.T.A.N. <---U.H.R.O. <---U.M. <---U.N.O. <---U.N.R.R.A. <---U.R.S. <---U.R.S.S <---U.S <---U.S.I. <---U.S.L.I. <---Ubaldo Bestiak <---Uganda African Farmers <---Umberto Felluga <---Umberto I <---Un anno dopo <---Una sera <---Union Christliche Soziale Union <---United Fruii Co <---United States Steel <---Uniti Harry <---Uniti nella Seconda <---Unito di Libia <---Università di Leida <---Università di Pennsylvania <---V International Development Agency <---V Uganda African Farmers Union <---V.D. <---V.E. <---V.L. <---Val Borbera <---Val Fia <---Vanni Montana <---Varsavia nel Consiglio <---Vassili Petrov Ko <---Vecchio Mondo <---Venti Piero Gobetti <---Vernichtungslager in Spiegel <---Verona dal Tribunale <---Veronesi nella Spagna <---Vezio Crisafulli <---Vicente Lombardo Toledano <---Vicente Tejera <---Vicereame di Guatemala <---Victor Harari <---Victor Raul Haya <---Victory II <---Vietnam del Sud <---Villa Webber <---Villafranca Sabauda <---Ville Unite <---Vincenzo Alderisi <---Vincenzo Coc <---Vincenzo Saba <---Vincenzo Tufano <---Virgilio Paren <---Virgilio Pavona <---Viscosa di Pavia <---Vito Bar <---Vito Volterra <---Vittorio Aldro <---Vittorio Barbaro <---Vittorio Berti <---Vittorio Emanuele II <---Vittorio Gassman <---Vittorio Gressani <---Vittorio Vailetta <---Vittorio Valletta <---Vladimir Bukovskij <---Voce Repubblicana <---Voghera-Piacenza <---Voix Ouvrière <---Walter Gropius <---Walter Guevara Arcef <---Walter Laqueur <---Walter Schellenberg <---War Crimes Branch degli Stati Uniti <---War Department <---War Industries Board <---War Labor Disputes Ad <---War Manpower Commission <---War Plans Division del War Department <---War Production Board <---War in Vietnam <---Warm Springs <---Wenner di Scafati <---White Citizens <---White People <---Wiener Werkstàtte <---Willi Graf <---William Butler Yeats <---William Hin <---William L <---William L Shirer <---William S <---William S Tubman <---Wilson Ferreira Aldunate <---Winston Churchill <---Wisconsin Joseph R Me Carthy <---Wolf Ruediger Hess <---Wroclaw in Polonia <---X Armata U S A a Okinawa <---Y.M.C.A. <---Yassir Arafat <---Ylnternational Finance Corporation <---York Fiorello La <---Young Baganda Associa <---Young Men Christian Association <---Z.A.P.U. <---Zeffirino Risoni <---Zino Zini <---Zona B <---Zona Libera del Friuli <---Zona del Canale <---Zona di Firenze <---Zona libera <---affaristi <---alcoolismo <---allarmismo <---alpinista <---altipiani <---americanismo <---ampliano <---anarchismo <---angustiano <---antagonisti <---antiamericanismo <---anticastrista <---anticastristi <---anticlericalismo <---anticolonialismo <---anticonformismo <---anticonformista <---antifederalisti <---antifranchista <---antihitleriani <---antiimperialista <---antiimperialiste <---antimonopolisti <---antinflazionisti <---antipartigiane <---antipatriottismo <---antiprogressista <---antirazzisti <---antiriformista <---antischiavista <---antisocialiste <---antistalinista <---antropologia <---appaiano <---apprendisti <---appropriano <---archeologica <---archeologici <---archivista <---articolista <---artigiana <---artigiano <---assenteismo <---associazionismo <---assortiste <---astensionismo <---atlantismo <---attendismo <---attivismo <---australiana <---australiane <---automobilista <---autonomista <---azerbaigiana <---azerbaigiano <---barista <---batistiano <---batteriologiche <---bellicismo <---bellicista <---biano <---biologici <---biologico <---bipartitismo <---bolivariane <---boliviano <---bonapartiste <---bordighiana <---bordighiani <---bostoniani <---brasiliano <---bresciana <---browderista <---burocratismo <---calisti <---capolista <---carinziane <---carteriana <---cartismo <---cartista <---cartisti <---castigliano <---castrismo <---castriste <---castristi <---centrismo <---cheggiano <---chiani <---cifismo <---civilista <---civismo <---classicismo <---classicisti <---classiste <---clientelismo <---collaborazionismo <---collettivismo <---colombiano <---colonialiste <---colpista <---conformista <---continuiste <---contraccambiano <---craticismo <---cristiane <---d'Alba <---d'Annibaie <---d'Asburgo <---d'Avorio <---d'Azione <---d'Ezzelino <---d'Oltremare <---dacalista <---dadaismo <---dadoriana <---dannunziana <---dannunzianesimo <---danubiana <---darwinismo <---deflazionista <---dell'Alto <---dell'Argentiera <---dell'Armata <---dell'Artiglieria <---dell'Asia <---dell'Assemblea <---dell'Associazione <---dell'Australia <---dell'Esercito <---dell'Estremo <---dell'Indonesia <---dell'Internazionale <---dell'Oltre <---dell'Operti <---dell'Uganda <---dell'Unità <---dell'Università <---democratismo <---deunionista <---dhiana <---disfattismo <---dogliane <---dogmatismo <---doppiogiochista <---dualismo <---duvalierismo <---ebanista <---economicista <---efficientismo <---einaudiano <---ensoriane <---entrismo <---espansionista <---espressionismo <---espressionista <---estremista <---estremisti <---eufemismo <---evoluzionista <---fabianesimo <---facciano <---federalista <---federalisti <---femminista <---feudalesimo <---filocolonialista <---filologiche <---filomaoista <---filosionista <---firista <---fochismo <---fochista <---fondamentalisti <---frazionismo <---frondista <---fukumotismo <---gandhiano <---gangsterismo <---ganiano <---georgiani <---giacobinismo <---giellista <---gielliste <---giuliana <---goriziana <---gramscismo <---gregoriano <---guardiano <---guevarismo <---haitiana <---haitiane <---haitiani <---hitleriane <---idealista <---illuminista <---illuministe <---immobilismo <---indiane <---indonesiani <---induista <---inflazionisti <---integralista <---internazionaliste <---internazionalisti <---interventiste <---interventisti <---intrecciano <---irredentista <---isolazionista <---isolazionisti <---israeliane <---isterismo <---istriani <---kemaliste <---kennediana <---kennediano <---kennedismo <---keynesiane <---keynesiani <---laicismo <---laicista <---lassalliana <---latinoamericanismo <---lealista <---leniniana <---leninisti <---liano <---liberalsocialista <---liberiano <---linismo <---lirismo <---lismo <---localismo <---lombardiana <---luddisti <---maccartista <---marchigiana <---marchigiane <---marxiano <---mazziniana <---mazziniani <---meccanicista <---mecenatismo <---meridiano <---meridionalismo <---metodista <---metodologico <---militaristi <---miliziani <---ministerialismo <---misticismo <---mitologia <---mitologie <---moralismo <---movimentista <---mozismo <---multipartitismo <---mussoliniana <---mussoliniane <---namibiano <---nazifasciste <---neiano <---nell'Africa <---nell'America <---nell'Angola <---nell'Aula <---nell'Estremo <---nell'Oceano <---nell'Ovest <---nell'Unione <---neocapitalismo <---neocolonialiste <---neocolonialisti <---neocoloniatismo <---neoliberista <---neomonetarismo <---neonaziste <---neopositivista <---neutralisti <---niana <---niano <---nichilismo <---nionista <---novismo <---oltranzisti <---opportunisti <---ordinovismo <---ostracismo <---ostruzionismo <---ottimismo <---ottimista <---pablisti <---pacifismo <---panafricanismo <---panamericanista <---paracadutista <---parossismo <---paternalista <---permissivismo <---peronismo <---persiano <---peruviana <---peruviane <---peruviani <---peruviano <---pessimismo <---polinesiane <---populismo <---populisti <---porfirista <---postfascismo <---poumisti <---pragmatismo <---prefascismo <---prefasciste <---prefascisti <---pressappochismo <---problemismo <---progressismo <---propagandista <---protagonismo <---protezionisti <---provincialismo <---psicologiche <---psicologici <---psicologie <---pybblicista <---pétainisti <---radiotelegrafisti <---razionalismo <---realista <---reconquista <---regionalismo <---revisionismo <---revisioniste <---riani <---riformiste <---riservisti <---rista <---rooseveltiano <---rosselliano <---ruralismo <---salutista <---salveminiano <---sandinista <---sardista <---scelbismo <---schiavista <---scintoismo <---sciovinista <---scista <---secessionisti <---separatiste <---seriani <---sfociano <---siane <---siberiano <---siciliani <---siciliano <---sillogismo <---sioniste <---sionisti <---siriane <---siste <---sociaìcristiani <---sociobiologia <---sociologia <---somozista <---spartachisti <---sperimentalismo <---spiritualismo <---spontaneista <---spressionista <---stakanovismo <---staliniani <---stalinista <---stalinisti <---striano <---sull'Inghilterra <---sull'Italia <---surrealismo <---taliana <---tarismo <---tascista <---tassisti <---tecnologica <---tecnologiche <---teologia <---teppismo <---terrorismo <---terrorista <---terzaforzismo <---terzinternazionalista <---terzinternazionalisti <---terzomondista <---testimoniano <---thista <---thisti <---tiana <---tiani <---tifascismo <---tiste <---tisti <---tradeunionisti <---tradizionalismo <---tradizionalista <---transiberiana <---trasformismo <---trentatreesimo <---trionfalismo <---trotskista <---trotzkisti <---ultraespansionismo <---ultramilitaristi <---ultranazionalista <---ultraottimista <---umanisti <---umanitarismo <---unionismo <---unionista <---urbanista <---utopismo <---vallettismo <---valsesiani <---vansciste <---varguismo <---variane <---variano <---vegetariani <---velocista <---veneziano <---ventottesimo <---vitalismo <---wagneriana <---weimariana <---wilsonismo <---ydigorista <---zambiana <---zarismo <---zdanovismo <---zialismo <---zifasciste <---zimmerwaldiana <---zionalista <---zionismo <---ziste