→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Tullio Ascarelli è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 85

Brano: [...]I Martello, un periodico particolarmente noto, insieme con l’Adunata dei Refrattari, tra gli anarchici italiani nell’America del Nord.

Costretti ad abbandonare l’Italia in seguito alle persecuzioni razziali, raggiunsero gli Stati Uniti anche alcuni intellettuali di valore che andarono a rafforzare il movimento antifascista democratico, soprattutto di « Giustizia e Libertà ». Vennero a trovarsi insieme, tra vecchi e nuovi emigrati: Max Ascoli, Tullio Ascarelli, G. Bonfante, Umberto Calosso, Michele Cantarella, Dino Gentili, Rodolfo Mondolfo, Bruno Pontecorvo, Giorgio Santillana, Duccio Tabet, Enzo Tagli acozzo, Renato Treves, Bruno Zevi. Quest’ultimo, attivo militante « G.L. », pubblicò a New York i Quaderni italiani. Allo

scoppio della seconda guerra mondiale Mario Montagnana e Vittorio Vidali riuscirono a raggiungere il Messico; Ambrogio Donini e Giuseppe Berti, gli Stati Uniti. Qui giunto, Berti prese l’iniziativa di pubblicare un’edizione a carattere locale della rivista « Stato Operaio ».

Polizia e provocazione

La presenza di un alto [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 149

Brano: [...]etodi squadristici, una breve rassegna delle contraddittorie affermazioni di Mussolini nella sua altalena di posizioni rispetto alla monarchia.

Per diffondere il giornale, fu organizzata una rete capillare di distribuzione che raggiungeva i centri del Nord e del Mezzogiorno e che ebbe la collaborazione di altri antifascisti, tra cui: Perruccio Farri, Riccardo Bauer e Vittorio Albasini Scrosati a Milano; Egidio Meneghetti a Padova, Max Ascoli, Tullio Ascarelli, Umberto Zanotti Bianco a Roma.

Inizialmente stampato in 2.0003.000 esemplari, nel febbraio 1925 « Non mollare! » raggiunse la tiratura di

12.000 copie grazie alla pubblicazione di un memoriale scritto il 14.6.

1924 da Filippo Filippelli, direttore del quotidiano fascista Corriere Ita

liano, sui retroscena del delitto Matteotti.

Tra varie peripezie il periodico mantenne una certa regolarità di pubblicazione, anche se alcuni numeri dovettero essere stampati a Milano perché i fascisti avevano intimorito i tipografi fiorentini. Ma la continua presentazione di documenti di fonte fa[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Tullio Ascarelli, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---antifascista <---antifascisti <---fascismo <---fascista <---fascisti <---Albert Speer <---Alvise Pavan <---Bianco a Roma <---Bibliografia <---Bruno Pontecorvo <---Bruno Zevi <---Cino Moscatelli <---Circolo di Cultura <---D'Onofrio <---Dino Gentili <---Egidio Mene <---Ermanno Cival <---Ermanno Mena <---Fascio di Parigi <---Fascio-Io <---G.L. <---Garibaldi-Macià <---Giacinto Calligaris <---Giorgio Santillana <---Guido Miglioli <---Ilio Barontini <---Italia Libera <---Lino Manservigi <---Massimo Rocca <---Matteo Secchia <---Michele Cen <---N.S.D.A.P. <---Nicola Bonservizi <---Non mollare <---O.V.R.A. <---Pavan a Parigi <---Pietro Far <---Pietro Verrecchia <---Renato Treves <---Repubblica Federale Tedesca <---Resistenza in Francia <---Riccardo Bauer <---Scrosati a Milano <---Sergio Di Modugno <---Stato Operaio <---Svizzera in Italia <---Ugo Fedeli <---Umberto Zanotti Bianco <---Vittorio Albasini Scrosati <---antifascismo <---antifasciste <---attivisti <---comunisti <---hitleriano <---italiana <---italiane <---italiani <---liano <---mussoliniano <---nazismo <---nazista <---nazisti <---riformista <---socialisti <---squadrismo <---squadristi