→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Teoretica è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 280Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 117

Brano: [...] la libertà d’iniziativa s’affermi all’inizio di ogni attività che l’uomo compie in comune con altri uomini e s’espanda in un ambito sempre più vasto, da quel

lo locale a quello regionale e nazionale e, oltre la nazione, a una più vasta comunità che per noi è quella europea.

Questa nuova concezione diverrà criterio di valutazione della storia non più solo recente nell’opera Stato, Nazione, Federalismo del 1940 e troverà la sua sistemazione teoretica, per la quale Trentin si servì molto anche delle opere di Proudhon (col quale si sentiva per certi aspetti affiatato) nell’opera successiva, Libérer et Fédérer, ch’egli considerava la conclusione del suo pensiero politico.

Attività politica

Egli non arrivò a questa nuova concezione soltanto attraverso le sue meditazioni, ma attraverso un’intensa attività politica che svolse nell’ambito di “Giustizia e Libertà”, però in modo sempre autonomo, guardando a tutti i problemi posti dalle vicende politiche europee alle correnti democratiche e socialiste che avevano in Francia il loro centro: il[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 606

Brano: [...]zioni dogmatiche — questa dimensione della coscienza o dell’intellettuale e dell’astratto. Tale tentativo (si pensi, per esempio, a Lukàcs [v.]) fu a volte condotto sotto lo schermo teorico del potenziamento della critica alla alienazione sociale, sostanzialmente

spinta fino a ricomprendere in sé ogni e qualsiasi forma di estraneazione, ivi compresa quella della oggettivazione naturale in cui, in realtà, si radica invece la stessa possibilità teoretica di una fondazione materialistica della storia e quindi la possibilità pratica della reale disalienazione sociale.

In questa chiave il recupero della coscienza sfocia in una più o meno larga restaurazione idealistica sotto le spoglie di una (troppo) forte esaltazione della « coscienza di classe », così forte da scardinare (volontariamente e perciò solo fittiziamente) con l’alienazione sociale la stessa oggettivazione naturalistica deH'uomo, la sua configurazione come « ente oggettivo ».

Marx, invece, aveva scritto che « un ente non oggettivo è un nonente ». E ancora, significativamente, [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 562

Brano: [...] una sezione di motosiluranti germaniche, nonostante le condizioni di inferiorità rifiutò di arrendersi. Affrontò il nemico e combattè, cadendo sul campo. Gli equipaggi di terra proseguirono la lotta, fino a imporre la ritirata ai tedeschi.

Martinetti, Piero

N. a Ponte Canavese (Torino) nel 1872, m. a Torino nel 1943; docente universitario.

Compiuti gli studi in Germania, nel 1906 fu nominato docente di filo

Martini, Eugenio

sofia teoretica aH’Università di Milano. Accanto all’insegnamento, svolse ricerche sui filoni di riforma religiosa suscitati, sia pure in modo assai tenue, in Italia dal modernismo. Critico severo di ogni forma di religione rivelata e di ogni dogmatismo, la sua ispirazione centrale fu nell’alveo del pensiero idealistico trascendente.

L’avvento del regime fascista Io trovò manifestamente contrario. Nel 1931, fu tra i 12 professori universitari che rifiutarono di sottomettersi al giuramento fascista (v.). Abbandonò l’insegnamento ritirandosi sdegnosamente nei suoi studi, senza peraltro aderire ad alcuna cor[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 4

Brano: [...]zio, Marinetti, Mascagni, Orestano, Paribeni, Piacentini, Severi, Tito, Tucci, Vallauri, Volpe); gli altri erano: Antonio Baldini, scrittore; Rodolfo Benini, professore di Economia politica; Giulio Bertoni, filologo; Emilio Bianchi, astronomo; Ettore Bignone, professore di Letteratura latina e greca; Giambattista Bonino, professore di Chimica fisica; Massimo Bontempelli, scrittore; Felice Carena, pittore; Armando Carlini, professore di Filosofia teoretica; Emilio Cecchi, scrittore; Francesco Cilea, musicista; Guelfo Civinini, scrittore e giornalista; Carlo Conti Rossini, Consigliere di Stato; G. Arturo Crocco, professore di Aeronautica generale; Arturo Dazzi, scultore; Alberto De' Stefani, professore di Politica economica e finanziaria; Francesco Ercole, professore di Storia del Diritto; Ramiro Fabiani, geologo; Luigi Federzoni, presidente dell'Accademia dalI '8.3.1938; Ferruccio Ferrazzi, pittore; l’albanese Giorgio Fishta, frate minore, poeta; Angelo Gatti, generale di divisione; Pietro Gajdenzi, pittore; Francesco Giordani, professore di Ch[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Teoretica, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Storia <---Filosofia <---Pratica <---Fisica <---fascista <---fasciste <---italiana <---socialista <---Agraria <---Aldo Camera <---Alessandro Luzio <---Alessandro Testa <---Alfredo Attardi <---Alfredo P <---Alfredo Schiaffini <---Amedeo Maiuri <---Amedeo di Savoia <---Anatomia <---Anatomia comparata <---Angelo Gatti <---Angelo Silvio Novaro <---Antonino Lo Surdo <---Antonio Baldini <---Antonio Labriola <---Basso Adriatico <---Bibliografia <---Bortolo Belotti <---Botanica <---Brigate nere <---C.L.N. <---Carlo Alfonso Nat <---Carlo Brero <---Carlo Conti Rossini <---Carlo Lari <---Chimica <---Chimica fisica <---Cipriano Efisio Oppo <---Claudio Zucca <---Comando del Dipartimento <---Consigliere di Stato <---D.C. <---De Blasi <---De Gasperi <---Dialettica <---Dino del Cola <---Diritto <---Diritto penale <---Domenico Binelli <---Donato Della Porta <---Donato Simonetti <---Economia politica <---Elettrochimica <---Emilio Cecchi <---Emilio Filippo Tommaso Marinetti <---Enrico Fermi <---Entomologia <---Entomologia agraria <---Ettore Bi <---Ettore Romagnoli <---Eusebio Giambone <---Federico Patetta <---Felice Carena <---Filosofia teoretica <---Fisiologia <---Francesco Ercole <---Francesco Giordani <---Francesco Pastonchi <---Francesco Severi <---Franco Cipolla <---Genetica <---Giambattista Bonino <---Gian Carlo <---Gianfranco Farinati <---Giorgio Fishta <---Giovanni Giorgi <---Giovanni Papini <---Giulio Aristide Sartorio <---Giulio Bigi <---Giuseppe Bacchi <---Giuseppe Berta <---Giuseppe Cursot <---Giuseppe Perotti <---Giuseppe Tucci <---Giusto Bet <---Grand Prix <---Guelfo Civinini <---Istologia <---Istologia patologica <---Italia libera <---Jean Barois <---La Spezia <---La prima <---Lauro De Bosis <---Libràrie de Languedoc <---Logica <---Lorenzo Massai Landi <---Lorenzo Perosi <---Lorenzo Viale <---Luigi Savergnini <---Marcello Piacentini <---Mario Giardini <---Materialismo storico <---Mecca-Ferroglio <---Meccanica <---Meccanica applicata <---Oreste Armano <---Ottorino Respighi <---Padre Ruggero <---Paolo Emilio Pavolini <---Partito comunista <---Patologia <---Pietro Gasparri <---Pietro Mascagni <---Pietro Romualdo Pirolta <---Ponte di Saviore <---Renato Simoni <---Roger Martin <---Rubens Fattorelli <---Scienze <---Silvio Perozzi <---Silvio Trentin <---Statica <---Statica grafica <---Stato di Torino <---Storia del Diritto <---Storia universale <---Teoria della conoscenza <---Tribunale Contro Guerriglia <---Ugo Ojetti <---Vieille F <---Vincenzo Manzini <---Vincenzo Ussani <---Zoologia <---artigiani <---collettivismo <---comunista <---d'Annunzio <---d'Italia <---dell'Accademia <---dell'Italia <---dogmatismo <---elettricista <---facciano <---fascismo <---fascisti <---giellista <---giellisti <---idealismo <---ideologia <---ideologica <---italiano <---liste <---marxismo <---marxista <---marxisti <---materialismo <---metodologica <---modernismo <---mosaicista <---motorista <---musicista <---naturalisti <---nazifascista <---nazifascisti <---nazista <---orientalista <---positivismo <---pragmatismo <---professionisti <---siano <---socialiste <---terrorismo <---tubista <---È Grande