→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Silvio De Fina è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 499

Brano: [...]e a Potenza

Con alcuni coetanei, nel 1935 Tommaso Pedio fu promotore di un circolo che, trovata una sede nei locali dell’Archivio di Stato, cioè nel Palazzo del governo di Potenza, dove aveva sede anche la Questura, sotto l’etichetta di un innocuo sodalizio studentesco svolse un’attività culturale antifascista e di orientamento marxista. Lo affiancarono in questa iniziativa il fratello Mario, Gino Grezzi, Domenico Bochicchio, Luigi Salvatore, Silvio De Fina, Alfredo Basenti ni, Raffaele Martorano e altri. I testi di studio e discussione venivano nascostamente prelevati dalla biblioteca di Ettore Ciccotti.

L’attività del circolo fu intensificata nel 1942, quando Tommaso Pedio riuscì a stabilire collegamenti con antifascisti e comunisti di Firenze, Pisa, Milano, Ancona e Bologna, ricevendone materiale clandestino di propaganda che i giovani avidamente leggevano e diffondevano poi in una cerchia più ampia. Nello stesso tempo Tommaso Pedio si collegò con Rocco Scotellaro e, all’inizio del 1943, contribuì alla fondazione di un circolo giovanile an[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Silvio De Fina, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Alfredo Basenti <---Comune di Parigi <---Gino Grezzi <---Il Volontario <---Lettere del Liceo di Potenza <---Modena P <---Nuovo Risorgimento <---P.C.I. <---P.P. <---Raffaele Martorano <---Scienze <---Scienze economiche <---Scienze politiche <---Settimana di Lenin <---Storia <---Storia moderna <---antifascismo <---antifascista <---antifascisti <---comunista <---comunisti <---conformista <---fascismo <---fascista <---italiane <---marxista <---reggiana