→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Silvio Bertoldi è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 9Entità Multimediali, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 39

Brano: [...] Mas chiese, attraverso un nostro prigioniero, la possibilità di mandare al sud due suoi uomini che dovevano essere messi in contatto con il generale Messe, la risposta che arrivò tramite radio dal quartiere generale del generale Wilson fu questa: ” La X Mas troppo infamata. Non trattare ” ».

Bibliografia: Zara Algardi, Processi ai fa

scisti, MilanoFirenze, 1958; Giorgio Gimelll, Cronache militari della Resistenza In Liguria, Genova, 1965. Silvio Bertoldi, La guerra parallela, Milano, 1966.

E.Ni.

Decimazione

Il termine deriva dal latino decimare. Nell’esercito romano era in uso punire taluni reati collettivi della truppa (diserzione, fuga davanti al nemico, rifiuto d’obbedienza ecc.) condannando a morte 1 uomo ogni

10, scelto contando i soldati schierati. Il principio della decimazione continuò a essere seguito in quasi tutti gli eserciti europei fino al secolo XVI, e lo stesso metodo venne usato durante la prima guerra mondiale negli eserciti francese e italiano: il generale Luigi Cadorna ne fu uno spietato assertore (v. Caporetto[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 589

Brano: [...](v.). Egli, ritenendo inopportuno abbandonare in quel momento gli uomini di cui si sentiva responsabile e in mancanza di un ordine scritto da parte del generale Raffaele Cadorna (comandante generale del

C.V.L.), non lasciò la sede del Comando ma « mise immediatamente a disposizione gli elementi necessari a compiere l’operazione, non appena essi gli furono richiesti da colui (il colonnello Valerio) cui sarebbe toccato di andare a Dongo » (cfr. Silvio Bertoldi, La guerra parallela, Milano 1966),

Dopoguerra

Nel luglio 1945 si iscrisse al Partito socialista di unità proletaria e nel gennaio 1947 partecipò, come esponente della corrente di Iniziativa socialista, alla scissione di Palazzo Barberini. Nel luglio 1948, in segno di protesta contro l’Alleanza sindacale, diede le dimissioni da vicesegretario del P.S.L.I., lasciando l’anno successivo il partito. Da) 1957 è iscritto al P.S.I..

Come giornalista ha svolto dal 1945 un’intensa attività, culminata nel 1960 quando fu chiamato da Enrico Mattei alla direzione del quotidiano

Il Giorno.

D[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 399

Brano: [...]a prova dalla personalità e dall’educazione della consorte, che proprio nel difficile ambiente trovato in Italia e in casa Savoia avrebbe mostrato quelle doti di iniziativa e di rigore che Umberto non possedeva.

Da allora, le sue avventure (del 1932 fu l'incontro con l'attrice Jeanette Mac Donald, molto pubblicizzato dalla stampa francese e americana) non furono che compromettenti “intermezzi galanti”.

Quanto al suo atteggiamento politico, Silvio Bertoldi ha accennato (1966) a un « antifascismo rosa ». Ma al più si era trattato di un po' di fronda, molto privata, circondata dal rispettoso riserbo del suo ambiente, motivata da un'ottica angustamente familiare, distante da vere e proprie prese di posizioni e suggerita semmai da questioni di gusto, equilibrio e buon senso. Con motivazioni non solo diverse Maria José mostrò di sapere andare oltre, ma entrambi furono invischiati nell'adesione all'impresa etiopica. In seguito anche Umberto divenne via via più scettico sulla saldatura fascismomonarchia, e tuttavia non seppe guadagnare in capacità e f[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Silvio Bertoldi, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascista <---Bibliografia <---La guerra <---italiano <---A Campetto di Recoaro <---Adriano Calabretto <---Antonio Gramsci <---Attilio Bonal <---Bonomini di Recoaro <---C.V.L. <---Carlo Alberto <---Centro-Sud <---Comitato centrale <---Crocetta del Montello <---Dario Bar <---Decima M <---Decima M A S <---Divisione Matteotti Valle Versa <---Don Giovanni <---Emanuele III <---Eugenio Co <---F.I.V.L. <---Ferdinando de Rosa <---G.B. <---Giancarlo Zorzanello <---Gruppo Armate <---Il Giorno <---Il padre <---Iniziativa socialista <---Italia Libera <---Jeanette Mac Donald <---Junio Valerio Borghese <---La X <---La X Mas <---Luigi Cadorna <---M.A.S. <---Maria José <---Marina a Montecchio <---Massenzio Masia <---Milano Mario Bassi <---Milano-Firenze <---P.S.L.I. <---Resistenza In Liguria <---S.S. <---Umberto II <---Vittorio Emanuele <---antifascismo <---collaborazioniste <---comunista <---conformista <---dell'Italia <---fascismo <---fascisti <---infantilismo <---nazifascismo <---nazifascista <---prefascisti <---scisti <---socialista